Pubblicato il 30/06/14 - aggiornato il  | 5 commenti :

Tool per scoprire le penalizzazioni Panda e Penguin di Google.

Insieme all'inizio dell'Estate cominciano i dubbi degli webmaster se siano stati o meno penalizzati da Google tramite i suoi algoritmi Panda e Penguin. Con l'Estate infatti si sa che le persone stanno di meno davanti al computer e che usano gli smartphone per faccende più piacevoli delle solite ricerche. C'è quindi un crollo più o meno marcato delle visite per quasi tutte le pagine web con l'esclusione di siti specializzati su temi stagionali come le vacanze al mare o temi simili.

Il problema è quindi quello di stabilire se questa diminuzione di utenti sia o meno da ascrivere a una penalizzazione di Google. Ho già presentato il tool Fruition che però può essere utilizzato una sola volta in modo gratuito. Dopo la registrazione occorre dare il consenso all'accesso al nostro account Google Analiytics e  i dati ivi presenti verranno confrontati con le date degli aggiornamenti Panda e Penguin per verificare che sensibili variazioni delle visite coincidano con le date di tali aggiornamenti per dare una percentuale della possibilità che ci sia stato un impatto positivo o negativo anche nel nostro sito.




Documenti, Fogli e Presentazioni nuove app per Google Drive.

L'acquisizione di Quick Office è servita a Google per migliorare la tecnologia per la creazione di Documenti, Presentazioni e Fogli di calcolo online soprattutto per quello che riguarda i dispositivi mobili. Quick Office ha quindi esaurito il suo compito e questa applicazione che è presente su Google Play e su iTunes verrà presto ritirata. L'applicazione di Google Drive su Google Play era già presente da tempo e permetteva di accedere ai file archiviati in questo servizio di hosting.

In queste ore Google ha affiancato l'app Drive con le applicazioni specifiche per la creazione di documenti, fogli di calcolo e presentazioni direttamente dai dispositivi mobili. Evidentemente i tool non sono così ricchi come quelli che si possono avere in versione desktop ma possono essere utili per la creazione di un documento piuttosto semplice oppure per una sua piccola modifica. Vediamo tutte le applicazioni disponibili su Google Play e su AppStore.



Pubblicato il 29/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aggiungere ombre a oggetti e a testo con il CSS.

L'introduzione del nuovo linguaggio CSS3 ha nella gestione delle ombre una delle novità più interessanti. In precedenza per mostrare una ombreggiatura doveva crearla con un programma di grafica per poi inserire l'immagine come background. Fino a poco tempo fa i tag relativi a questa proprietà erano supportati nativamente solo da Opera ma con i recenti aggiornamenti praticamente tutti i browser supportano le ombre e non è più necessario inserire il tag box-shadow preceduto dall'indicazione del browser come -moz-box-shadow per Firefox e -webkit-box-shadow per Chrome.

Facciamo degli esempi pratici per mostrare come debbono essere inseriti questi tag. Partiamo da un semplice rettangolo di larghezza 300 pixel e altezza 200 pixel con un bordo continuo di spessore di 1 pixel. I tag per l'ombreggiatura sono stati colorati di viola




Pubblicato il 28/06/14 - aggiornato il  | 4 commenti :

Creare bottoni con gradiente senza immagini con HTML e CSS.

I bottoni o pulsanti che dir si voglia sono un elemento importante del web visto che servono da tramite per aprire un'altra pagina, per scaricare un file, per pagare un prodotto o comunque per collegare il click del mouse a un evento qualsiasi.

Nell'HTML ci sono dei tag specifici per la realizzazione di bottoni quali button, input e form che possono essere personalizzati tramite i CSS e l'altro tag style. Si possono però creare dei bottoni anche utilizzando un semplice <div> e si possono pure ottenere con sfumatura, ombreggiatura e effetto pressione per renderli più validi dal punto di vista estetico. È anche possibile inserire un effetto hover per modificarne l'aspetto al passaggio del mouse. In questo post vedremo quali siano i passi da fare per avere un bottone con colori personalizzati e con dimensione in funzione della lunghezza del testo che viene mostrato. Il pulsante potrà essere collegato a un link che potrà essere aperto se un lettore ci clicca sopra.




Pubblicato il 27/06/14 - aggiornato il  | 4 commenti :

Personalizzare i pulsanti Rispondi e Elimina nei commenti nidificati di Blogger.

Dopo che ho tenuto i commenti di Google+ per qualche mese sono dovuto tornare ai commenti classici di Blogger perché il modulo di Google+ non si mostrava più nei vecchi post impedendo ai lettori di interagire, con il risultato che alcuni di loro, a ragione, mi inviavano delle email o peggio ancora dei messaggi privati su Facebook in cui mi chiedevano delle delucidazioni. I lettori abituali di questo sito sanno quanto mi diano fastidio questi tipi di approccio visto che dedico solo una parte del mio tempo al blog e voglio essere io a decidere quale parte e non amo avere continue notifiche sul cellulare a cui tra l'altro non posso rispondere in modo adeguato visto che mi mancano gli strumenti di ricerca.

L'estetica dei commenti nidificati di Blogger è però di tipo minimalista con dei pulsanti formati da del semplice testo per rispondere o eliminare il commento




Pubblicato il 26/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Impedire l'apertura delle foto in un'altra scheda in Blogger o di visualizzarla nel Lightbox nativo.

Quando pubblichiamo una immagine in un post tramite l'Editor di Blogger questa di default sarà collegata al link su Google+ in cui è caricata. Con questa impostazione i lettori di un sito su Blogger possono cliccare sulle immagini per aprirle in un'altra scheda del browser. Ci sono autori che non amano questa funzione e anche a me non piace molto. Quando si clicca su una foto si lascia il sito per andare su Google+ o sull'hosting in cui la foto è stata caricata. Inoltre con questa operazione l'immagine viene vista nella sua dimensione originale e si rende più semplice trafugarla per altri scopi.

Se in Impostazioni > Post e commenti > Mostra immagini con Lightbox è stato messo il, l'immagine sarà visualizzata nel Lightbox nativo di Blogger per cui cliccandoci sopra con il destro del mouse potremo copiarla a grandezza naturale oppure ricavarne l'indirizzo




Pubblicato il 25/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

20 funzioni e trucchi per Office 2013 e Office 365.

Il nuovo Office 2013 della Microsoft è stato rilasciato in diverse versioni per venire incontro alle esigenze più diverse. Si va dal classico programma da installare nel computer alla versione online completamente gratuita, dall'abbonamento mensile con il cloud alla versione mobile

Se si sceglie il canone mensile si può optare per Office 365 Home per 10€ euro al mese, per Office 365 Personal dal costo di 7€ al mese oppure per Office 365 University che costa 79€ per 4 anni vale a dire 1,65€ al mese. Se si preferisce l'acquisto una tantum da installare nel PC c'è la versione Home & Student (Word, Excel, Powerpoint e OneNote) per 119€, Home & Business (con in più Outlook) per 269€ o Office Professional (con in più Publisher e Access) per 539€.




Pubblicato il 24/06/14 - aggiornato il  | 2 commenti :

Nasce Google Domini per acquistare e trasferire siti web.

Quando nel 2012 Google non rinnovò l'accordo con GoGaddy e eNom per l'acquisto direttamente da Blogger di un dominio personalizzato credetti che alla base ci fosse un profondo ripensamento della sua strategia. Nei mesi successivi non ho però trovato niente che potesse suffragare questa ipotesi.

Qualcosa però comincia a muoversi. Poche ore fa è stato infatti pubblicato da parte di Google+ Your Business un post in cui ci informano che è stato creato il servizio Google Domains che però è ancora in Beta su inviti. Il ragionamento dei manager di Google è semplice. Con il grande sviluppo di internet le prime informazioni di cui veniamo a conoscenza su una attività commerciale, su un progetto o su una associazione le otteniamo dopo aver fatto una ricerca sul web




Pubblicato il 23/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come funzionano gli strumenti di Adobe Acrobat XI Pro.

Nel computer che ho acquistato da qualche mese ho scelto di avere preinstallati la suite Office 2013 con Word, Excel, Powerpoint, ecc, Photoshop Elements 12 e Adobe Acrobat XI sostenendo una spesa aggiuntiva non indifferente. Si è trattato non solo di una decisone dettata da una esigenza legalitaria ma soprattutto da questioni di sicurezza. Sono consapevole che ci sono anche programmi gratuiti in grado di surrogare diverse funzionalità di quelli che ho elencato ma avere a disposizione il meglio è comunque fonte di gratificazione e di ottimizzazione del tempo che è l'aspetto fondamentale per l'attività di blogging.

Adobe Acrobat XI Pro è l'ultima versione di quello che è non solo il miglior strumento di conversione dei PDF ma ha anche una notevolissima quantità di strumenti che servono per modificarli, aggiungervi testo e altri oggetti, estrarre determinate pagine, aggiungervi altri PDF creati anche da scansione. Lo standard PDF è quello più usato per i documenti ed è stato creato dalla stessa Adobe. Si può dire che almeno il 90% dei documenti e dei moduli presenti in rete è in questo formato.



Pubblicato il 22/06/14 - aggiornato il  | 8 commenti :

Widget scorrevole con gli avatar di chi ci segue su Facebook, Twitter e Google+.

Come probabilmente saprete Twitter ha modificato le sue API rendendo inutilizzabili tutti i widget che avevamo creato per questo social network probabilmente con l'intento di promuovere i suoi widget ufficiali. Per questa ragione hanno anche smesso di funzionare per quello che riguarda la parte di Twitter anche i widget misti che mostravano bottoni o Fanbox dei vari social

Ieri ho presentato il FanBox di Twitter utilizzando l'applicazione creata da uno sviluppatore. Usando questo stesso codice possiamo quindi creare un gadget molto funzionale e anche esteticamente validissimo che mostra in modo compatto gli avatar di chi ha cliccato su Mi Piace della nostra pagina Facebook, di chi ci ha inserito nelle sue Cerchie di Google+ e appunto di chi è nostro follower su Twitter




Pubblicato il 21/06/14 - aggiornato il  | 2 commenti :

Widget del FanBox di Twitter per mostrare gli avatar dei follower.

Facebook ha da tempo abilitato un plugin che ci permette di mostrare nei nostri siti il widget con gli avatar di tutti quelli che hanno cliccato Mi Piace sulla nostra pagina. Anche Google ha qualcosa di simile con il gadget dei Follower su Google+ e con quello dei Follower della pagina brand che per la piattaforma Blogger sono anche di tipo nativo.  

Non mi risulta esista nulla di ufficiale di questo genere per Twitter che sia in grado di mostrare ai lettori chi ci segue su questo social network. Qualche tempo fa sono state modificate le API di Twitter e introdotti i widget ufficiali ma gli unici gadget per la FanBox sono stati creati da sviluppatori indipendenti. Il widget che avevo presentato circa un anno fa non aveva mai funzionato bene. Spero che quello che vado a illustrare adesso possa avere miglior fortuna dato che l'autore è sempre lo stesso.




Pubblicato il 20/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Modificare una animazione in GIF con Photoshop Elements 12.

Ci sono moltissimi tool per creare delle animazioni in formato GIF anche gratuiti partendo da delle immagini o anche da dei video per creare questo tipo di animazioni che hanno sempre il loro fascino anche se fanno parte della archeologia del web e adesso li vengono preferiti formati molto più leggeri.

Non ci sono però molti strumenti adatti per modificarle. Ricordo GIFResizer per modificarne le dimensioni e GIFNinja per estrarre i vari fotogrammi presenti nella GIF. Infatti le animazioni di immagini non sono altro che fotogrammi visualizzati uno dietro l'altro. Proprio ieri anche Twitter ha introdotto il supporto alle GIF che era già presente su Google+ ma che non lo è ancora su Facebook. Se siete dei twittatori indefessi e volete intasare la timeline dei vostri follower di divertenti animazioni immagino che vi sarete già attivati per convertire dei video o in subordine consultare l'enorme galleria di GIF di Reddit.




Widget degli Ultimi Pin di immagini su Pinterest.

Pinterest è un social network dedicato alle immagini che può servire per incrementare le visite visto che ogni foto che viene postata su Pinterest ha anche il link alla pagina web da cui proviene e che quindi può invogliare gli utenti a vedere in che contesto è stata utilizzata.

Un paio di anni fa avevo mostrato un gadget che mostrava ai visitatori le ultime foto che avevamo pinnato. Si trattava di un gadget di tipo artigianale mentre adesso ne sono disponibili di ufficiali, c'è pure un creatore di widget e ultimamente è stato anche aggiunto il caricamento asincrono.




Pubblicato il 19/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Mostrare immagini in scala di grigi che si colorano al passaggio del cursore.

Mi ero già occupato poco meno di due anni fa dell'effetto che colora le immagini al passaggio del mouse che aveva però il difetto di non funzionare con tutti i browser segnatamente con Firefox. Con gli aggiornamenti che hanno avuto tutti i principali browser e anche con l'introduzione del linguaggio CSS3 è adesso possibile avere questo effetto che funziona con Internet Explorer  9+, con Chrome 19+, con Firefox 3.5+ e con Safari 6+. Praticamente se non si ha un PC Windows XP con IE8 dovremo essere in grado di apprezzarlo.

Andiamo però per gradi e mostriamo come si possa realizzare un effetto applicabile a tutte le immagini del blog su Blogger al passaggio del cursore. Basta usare una struttura di codice in cui nella prima parte si inserisce la durata della transizione e nella seconda l'effetto che deve avvenire al passaggio del mouse e che è determinato dalla regola con img:hover.




Pubblicato il 18/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Magisto per creare video aggiungendo musica e effetti.

Gli utenti di Windows hanno a disposizione Windows Movie Maker per creare e editare video a partire da filmati, immagini e file audio che è tuttora disponibile anche per le vecchie versioni come Windows 7, Vista e XP. Per quello che riguarda il sistema operativo Windows 8 fa parte della suite Windows Live Essentials che ha diversi programmi interessanti tra cui lo strumento per blogger Windows Live Writer.

Gli utenti di Mac e Linux non se la passano certo meglio in quanto a strumenti gratuiti. Se avete una certa idiosincrasia per Movie Maker e se non vi va di scaricare programmi specifici potete utilizzare il tool online Magisto che consente di creare video con facilità, di aggiungervi effetti speciali e di avere anche una sua versione per smartphone. 




Pubblicato il 17/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come cancellare le ricerche sui motori e sui social network.

All'inizio di Giugno è stata recepita dal Garante della Privacy la normativa europea sull'utilizzo dei cookie che comporterà per tutti i siti web di mostrare un banner con le istruzioni la prima volta che un navigatore li visiterà. C'è ancora un anno di tempo per ottemperare alla normativa e sicuramente tornerò su questo argomento. I cookie servono appunto per tracciare gli interessi tramite la cronologia dell'utente in modo da mostrargli degli annunci pubblicitari più mirati. Questo metodo viene utilizzato già da anni con la pubblicità di Google e adesso anche Facebook lo adotterà

Ovviamente non tutti gli utenti sono contenti di essere spiati e tracciati quando navigano per il web d'altra parte i cookie sono molto importanti per non dover continuamente accedere con le nostre credenziali agli account più importanti. Vediamo le cose che si possono fare per limitare se non per annullare completamente le informazioni che vengono archiviate su di noi nei motori e nei social network.




Pubblicato il 16/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Check My Links e LinkCheker per trovare i link rotti.

La presenza di link non più funzionanti in una pagina web è un parametro che viene considerato negativamente da Google nel dare il voto di affidabilità ai diversi siti. Accedendo agli Strumenti di Webmaster si può anche avere l'elenco degli Errori di scansione relativamente ai link Non Trovati. Quando però in una pagina ci sono decine se non centinaia di collegamenti è estremamente lungo, stressante e complicato trovare i link che non funzionano più.

Per fortuna ci sono due ottime estensioni per Chrome e per Firefox che ci permettono di velocizzare enormemente il lavoro da compiere. Check  My Links è una estensione per Chrome che colora i link rotti di rosso mentre quelli funzionanti lo saranno di verde. Il funzionamento è quindi molto semplice e intuitivo. Dopo aver cliccato su Gratis quindi su Aggiungi per il consenso alla installazione dell'addon si visualizzerà la rispettiva icona nella barra di Chrome.




Pubblicato il 15/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Adobe Photoshop 12 Elementi è la versione semplificata di Photoshop.

Se non siete dei grafici professionisti ma avete spesso bisogno di un programma per modificare le foto può rappresentare una soluzione il software Adobe Photoshop Elements 12 che rappresenta la versione semplificata del più complesso Photoshop. Questo programma può essere scaricato in versione di prova oppure può anche essere acquistato per 98,40€. In alcuni computer Windows di gamma alta è preinstallato e quindi a costo zero come per esempio nel mio Vaio Fit Multiflip 14.a.
Si tratta di un programma per Windows e per Mac che come detto ha tutte le principali funzioni di Photoshop. Nella interfaccia iniziale si può scegliere l'Editor di Foto oppure l'Organizer che è un software per gestire le foto presenti nel computer o anche online. L'Editor di Foto a sua volta ha tre schede Rapida, Guidata e Esperti. Nella prima ci sono sol i tool principali mentre il menù orizzontale è completo. È utile per modifiche molto semplici 



Pubblicato il 14/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Le 12 migliori applicazioni per imparare l'inglese.

Imparare una lingua è una delle esperienze più gratificanti. Quando si conosce a sufficienza un altro linguaggio potremo accedere a tutta la cultura passata presente e futura che è stata prodotta dal popolo che lo parla. Il miglior sistema per apprendere una nuova lingua è quello di parlarla effettivamente e di assimilarla in età giovanile, basta pensare a come i bimbi riescano a imparare a parlare in un tempo relativamente breve senza nessun supporto di insegnanti.

Tra le varie lingue ha da tempo assunto una importanza senza pari quella inglese che può veramente definirsi la vera lingua internazionale avendo soppiantato anche progetti affascinanti come quello dell'Esperanto. I cellulari con le loro applicazioni possono essere un validissimo modo per imparare l'inglese o per affinarne la conoscenza. Le applicazioni per cellulari hanno la particolarità di poter essere interattive in modo da aiutare a memorizzare meglio vocaboli, grammatica e pronuncia




Pubblicato il 13/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come incorporare nel blog i documenti di Google Drive.

Quando in un sito c'è bisogno di visualizzare un documento in formato Word, Excel, Powerpoint o PDF è sicuramente meglio optare per la incorporazione nel sito piuttosto che tentare di ricopiarlo o di metterci una semplice istantanea. Questo è inevitabile quando il documento sia formato da più pagine. In passato ho già illustrato il metodo su come implementare i documenti di Google Drive ma forse è il caso di riprendere il tema per mostrare alcune semplici operazioni che possono essere fatte per mostrare ai lettori anche degli utili strumenti con cui interagire con il documento.

Per condividere un qualsiasi documento è opportuno che questo sia caricato in una cartella Pubblica. Dopo aver effettuato l'accesso a Google Drive quindi è essenziale crearla se non fosse già presente nel nostro account. Si va su Crea > Cartella e le si dà il nome




Pubblicato il 12/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Cosa sono e come difendersi dagli aggiornamenti Panda, Penguin e Hummingbird di Google.

Se avete un sito anche di tipo assolutamente dilettantistico avrete certamente sentito parlare degli animaletti che Google usa per i suoi aggiornamenti dell'algoritmo. Gli update del Panda, del Pinguino e del Colibrì hanno portato significative modifiche nel posizionamento dei siti in funzione delle varie parole chiave e forse è il caso di fare un po' di chiarezza a beneficio dei colleghi blogger meno esperti.

L'algoritmo di Google non è noto se non a pochi ingegneri del Team. All'inizio non era così e gli esperti SEO avevano buon gioco a consigliare i propri clienti sulle azioni da intraprendere per posizionare meglio i siti dei loro clienti. Con il passare del tempo nonostante degli eccellenti specialisti facciano continui e interessantissimi test è sempre più difficile sapere come riemergere dopo un update che abbia portato a un improvviso calo di visite. L'algoritmo usato attualmente da Google sappiamo che utilizza almeno 200 fattori diversi e i suoi ingegneri hanno fornito agli webmaster le linee guida da seguire per un buon posizionamento.




Pubblicato il 11/06/14 - aggiornato il  | 3 commenti :

Mostrare dei tooltip in stile cartoon al passaggio del mouse.

I tooltip sono quelle informazioni aggiuntive che vengono visualizzate sopra a un elemento quando venga puntato dal cursore. Nell'HTML c'è un tag specifico per creare i tooltip che è il seguente 

<abbr title="TESTO DEL TOOLTIP">TESTO VISUALIZZATO</abbr>

in cui basta digitare il testo da visualizzare e quello dei tooltip. Questo metodo di inserimento dei tooltip è molto semplice ma anche poco interessante dal punto di vista estetico visto che il testo del tooltip si mostrerà al passaggio del cursore in un rettangolo grigio di scarso effetto grafico




Pubblicato il 10/06/14 - aggiornato il  | 57 commenti :

Come inserire la pubblicità nella versione mobile di Blogger.

Blogger ha da tempo implementato una versione mobile per i siti su quella piattaforma. I tablet e gli smartphone vengono automaticamente reindirizzati a un nuovo indirizzo che aggiunge la stringa ?m=1 all'URL. Nel caso della Homepage va utilizzato l'indirizzo con la slash finale. Aggiungendo tale stringa a un qualsiasi indirizzo di Blogger si può avere una idea di come si visualizzerà quella pagina con uno smartphone anche usando un browser di un computer desktop.

Va da sé che i tablet e gli smartphone di fascia alta sono in grado di accedere anche alla versione desktop di un sito dalle impostazioni del browser. Visto che l'utilizzo di questi dispositivi mobili si fa sempre più intenso e che la crescita di tale traffico anno su anno è sistematicamente a doppia cifra è sicuramente utile per la redditività inserire banner pubblicitari visualizzabili da smartphone o tablet nella versione mobile




Pubblicato il 09/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Effetto opacità in una o in tutte le immagini.

Per i codici dei colori si può utilizzare il sistema RGB che consente a priori di impostare la opacità e quindi la trasparenza. Si può anche associare l'effetto opacità a un evento del mouse e mostrare una immagine opaca al passaggio del cursore oppure mostrare una foto opaca che si illumina quando il mouse le passa sopra. È anche possibile utilizzare un codice per mostrare tutte le immagini opache per poi schiarirle al passaggio del mouse oppure mostrarle nitide e opacizzarle al passaggio del cursore.

Per rendere le cose più chiare è meglio suddividere il post in sezioni ciascuna delle quali dedicata a uno specifico effetto locale o complessivo.

 

IMMAGINE OPACA CHE SI SCHIARISCE




Pubblicato il 08/06/14 - aggiornato il  | 3 commenti :

Come personalizzare l'aspetto dei link su Blogger.

Nel modello di Blogger sono presenti dei blocchi di codice che servono per determinare l'aspetto dei link o collegamenti che dir si voglia. Tali elementi si suddividono in tre categorie: link non ancora visitati, link già visitati e link puntati con il mouse. 

Se andate su Modello > Modifica HTML i blocchi di codice per i link iniziano rispettivamente con a:link a:visited e a:hover. Si possono anche personalizzare questi colori andando su Modello > Personalizza > Avanzato > Link.  Un esempio di codici per il link potrebbe essere questo a:link {color: #048;}, a:visited {color: #808;}, e a:hover {color: #FCB;} dove i codici dei colori in rosso determinano l'aspetto dei tre tipi di collegamenti.




Pubblicato il 07/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Trelby per scrivere sceneggiature di film, serie TV e video.

Chi di noi non ha mai pensato di scrivere un libro? In molti lo hanno anche fatto utilizzando i molti strumenti di editing e la facilitazione di pubblicazione data dal grande sviluppo degli ebook. Per scrivere un qualsiasi libro possiamo usare Word della Microsoft o un programma open source come il Writer di Open Office o Libre Office. Il discorso è diverso se abbiamo l'intenzione di scrivere una vera e propria sceneggiatura cinematografica che potrebbe essere quella di un film, di una serie televisiva o anche di un semplice video da postare poi su Youtube. So di creativi che hanno mandato la sceneggiatura di un video pubblicitario che poi sono stati effettivamente scelti per delle campagne promozionali.

La sceneggiatura a differenza di un romanzo deve avere un suo testo teatrale con i dialoghi dei personaggi ma devono essere descritti anche gli ambienti e le azioni in cui questi si svolgono. Fin qui nulla che non si possa fare anche con una semplice stesura narrativa. Talvolta però la sceneggiatura si spinge anche fino a indicare i movimenti della macchina da presa per fissare la modalità di ripresa dell'attore in primo piano, in campo lungo, ecc. Queste operazioni è chiaro che dovranno essere discusse anche con il regista che poi è quello che creerà effettivamente il film a partire dalla sceneggiatura.




Pubblicato il 06/06/14 - aggiornato il  | 23 commenti :

Il Garante della Privacy e il consenso per l'uso dei cookie.

Aggiornamento: A seguito di script e modifiche dello stesso operate da Google per i siti su piattaforma Blogger vanno seguite le indicazioni di questo post più recente:

   Come personalizzare il banner di Google per i blog su Blogger -

Un comunicato emanato in data 4 Giugno 2014 del Garante per la protezione dei dati personali è passato quasi inosservato ma potrebbe avere effetti rilevanti per il mondo del web italiano. Il documento fissa le linee guida per gli webmaster che saranno tenuti a informare i visitatori che nei loro siti vengono utilizzati i cookie per finalità di profilazione e marketing. Tutto questo per rendere il navigatore consapevole se far usare o meno le informazioni che i siti raccolgono anche per ricevere pubblicità più pertinente in funzione dei suoi interessi.

Non si tratta di una novità assoluta visto che già nel 2009 tutti gli webmaster dovettero inserire in Homepage un collegamento a una pagina in cui si illustrava l'utilizzo del cookie denominato DART DoubleClick che sarebbe servito per la pubblicità basata sugli interessi. La novità rispetto al 2009 risiede nel fatto che mentre allora era sufficiente pubblicare una pagina in cui si illustrava il funzionamento di tale cookie e linkarla nella home adesso la disciplina riguarda tutti i cookie e il navigatore la prima volta che accederà a una pagina web dovrà visualizzare un banner in cui decidere se accettare o meno di ricevere i cookie nel suo browser. 




Pubblicato il 05/06/14 - aggiornato il  | 2 commenti :

Slideshow verticale degli ultimi post di Blogger con miniature.

I navigatori che arrivano su un sito possono essere invogliati a rimanerci e quindi ad aprire altre pagine se sono visibili nel layout e quindi cliccabili opportuni widget quali quello degli ultimi commenti, quello delle etichette che mostra gli argomenti trattati, il gadget degli ultimi articoli che mostra l'elenco degli ultimi post o altri simili come quello degli articoli più popolari.

Aumentare il tempo di permanenza dei lettori e diminuire quella che si chiama la frequenza di rimbalzo riveste una notevole importanza per quello che riguarda l'aspetto SEO visto che si tratta di parametri che vengono altamente considerati da Google nel suo algoritmo per la determinazione del posizionamento nei risultati di ricerca.

Oltre che mostrare al navigatore occasionale o meno i contenuti dei post è opportuno che questi vengano visualizzati in modo attrattivo per aumentare la percentuale delle persone che vi cliccano sopra. Quello che vado a mostrare è sicuramente uno dei gadget esteticamente più validi che siano mai stati presentati per la piattaforma Blogger visto che si tratta di uno slideshow verticale animato




Pubblicato il 04/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aggiornare i driver dei dispositivi su Windows 8.

La nuova versione Windows 8.1 del sistema operativo di Windows ha la particolarità di installare automaticamente di default tutti gli aggiornamenti di driver, di applicazioni, di icone e di informazioni. È comunque opportuno controllare che questa impostazione sia effettivamente attivata.
Si va su Cerca e si digita Windows Update quindi si clicca sopra all'icona relativa.  Nella finestra che si apre nel caso in cui il PC non sia configurato per l'Installazione automatica degli Aggiornamenti si clicca su Cambia Impostazioni nel menù della colonna di sinistra




Pubblicato il 03/06/14 - aggiornato il  | 5 commenti :

Come aggiungere delle didascalie originali alle foto in Blogger.

Blogger ci dà la possibilità di aggiungere, oltre ai tag Title e Alt che servono per questioni SEO, anche una descrizione della immagine che pubblichiamo tramite il suo Editor. Dopo aver aggiunto la foto al post basta cliccarci sopra per selezionarla e andare su Aggiungi didascalia

Questa descrizione della foto è piuttosto misera anche se può essere in qualche misura personalizzata. Si può anche visualizzare un testo sopra alla foto al passaggio del cursore con un opportuno CSS inserito nel template o nel post. In questo articolo voglio mostrare come si possa inserire una didascalia in una immagine scegliendo il colore del testo e quello dello sfondo che sarà trasparente. Si potrà anche fare in modo che sia sempre visibile o che compaia solo al passaggio del mouse e inoltre si potrà anche inserire la foto con didascalia in un riquadro più grande.



Pubblicato il 02/06/14 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come personalizzare la scritta Commenti nei post e nella Home di Blogger.

In calce ai post di Blogger si visualizza una  scritta con il numero dei commenti che ha ricevuto l'articolo che è dello stesso colore dei font del corpo del post. Cliccandoci sopra si apre la pagina dell'articolo proprio nella sezione dei commenti. Per esaltare questa sezione si può modificare l'aspetto della espressione X Commenti usando un altro colore, un altro font o un'altra dimensione dei caratteri.

Si tratta di trovare il selettore per quel particolare elemento e applicare una adeguata regola CSS per cambiare colore o altri parametri come mostrato nel seguente screenshot




Modificare la dimensione del modulo dei commenti di Blogger.

Blogger cerca di invogliare gli utenti a utilizzare il sistema dei commenti di Google+ ma quello nativo di Blogger dopo l'introduzione dei commenti nidificati è piuttosto buone e in molti lo preferiscono anche perché non sono interessati a unificare il loro Profilo Blogger con quello di Google+

Da qualche tempo il modulo di Blogger viene visualizzato mediante l'utilizzo di un iframe che ha rese vane le personalizzazioni  che erano state introdotte da chi si occupa di piattaforma Blogger. Una delle richieste  più comuni che mi vengono poste nei commenti è quella della modifica della larghezza del modulo. I blogger si sa non sono mai soddisfatti e soprattutto le donne stanno attente anche al minimo dettaglio. Ci sono quelli che vorrebbero il modulo più largo e quelli che invece lo vorrebbero più stretto. Nei modelli più recenti il modulo prende tutto lo spazio dell'area del post ma per modelli più vecchi potrebbe essere diverso. Naturalmente mi riferisco alla scelta Incorporato su Impostazioni > Post e commenti > Commenti > Posizione commento che mostra il modulo sotto ai commenti già pubblicati




Pubblicato il 01/06/14 - aggiornato il  | 3 commenti :

Come non visualizzare la data nei commenti di Blogger.

Avevo già pubblicato un post su questo tema con il codice per nascondere la data nei commenti di Blogger ma dopo che sono stati introdotti i commenti nidificati il selettore di quell'elemento è cambiato e quindi quel codice non funziona più. 

Ricordo che si può configurare la visualizzazione dei vari elementi dell'area principale del blog andando su Layout > Post sul blog > Modifica. Si apre una finestra in cui mettere la spunta a quello che si vuole visualizzare o toglierla a quello che invece si vuole nascondere. Pur essendoci un sacco di opzioni è fino a questo momento mancante quella per la data nei commenti mentre c'è per la data negli articoli.