Pubblicato il 22/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare file PDF con Windows 10 senza software aggiuntivi

Il successo del formato PDF per i documenti risiede nel fatto che questi tipi di file vengono aperti da tutti i dispositivi mantenendo lo stesso layout. Vale a dire l'aspetto del documento sarà lo stesso se aperto da Windows, da MacOS, da Linux, da dispositivi mobili con sistema operativo Android o con sistema operativo iOS.

La ragione di questa invarianza dell'aspetto, sta proprio nello stesso sistema utilizzato per realizzare questi documenti. I software che creano PDF possono essere particolarmente costosi come quelli ufficiali della Adobe, azienda che ha creato il formato PDF, oppure gratuiti rilasciati da altri sviluppatori. Ci sono anche molti tool online per creare PDF. Esistono anche applicazioni per creare PDF con Android.

Fino a qualche tempo fa gli utenti di Windows, per creare dei PDF, dovevano installare dei software in grado di farlo, oppure utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla Suite Office della Microsoft o da quella gratuita LibreOffice. Questi programmi non facevano altro che installare quella che viene chiamata una stampante virtuale, in grado di stampare il documento o l'immagine, non in modo fisico ma di mostrarlo alla stregua di un documento scannerizzato.




Pubblicato il 21/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare file PDF multi-pagina di foto usando Gimp

Qualche tempo fa abbiamo visto come creare dei file PDF con delle foto utilizzando Photoshop. Che la cosa fosse possibile era evidente visto che il formato PDF è stato creato dalla Adobe, che è l'azienda che rilascia anche Photoshop. Il metodo usato su Photoshop è piuttosto semplice visto che si va su File > Automatizza > Presentazione PDF… per poi aggiungere le immagini da unire in un solo PDF nella finestra di configurazione che verrà aperta dal programma.

Chi non avesse Photoshop nel computer e volesse creare gratis un PDF unendo più immagini come potrebbe fare?

Naturalmente lo si può fare con LibreOffice. Si importano le immagini nel documento, ciascuna delle quali che prenda tutto il layout della pagina, per poi salvarlo in formato PDF.

Si tratta però di una operazione che può essere lunga e che potrebbe portare a dei risultati non ottimali. In questo articolo vedremo come creare un PDF con più immagini usando un programma gratuito di grafica e un tool online. Mostrerò due modi di procedere di cui il primo è da preferire per il risultato di migliore qualità.




Pubblicato il 20/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come estrarre pagine da un PDF con Windows 10 o con 5 tool online

Avete nel computer un documento PDF di cui vi servono solo alcune pagine? Questa operazione di estrazione è semplicissima da effettuare con Adobe Acrobat Pro delle versioni anche più vecchie. Tale programma però è molto costoso e non è presente in tutti i computer.

Vediamo come risolvere usando degli escamotage o degli strumenti online che, per quello che riguarda i PDF, sono veramente numerosissimi. Come prima opzione vi consiglio una applicazione che credo esista di default in tutti i computer Windows 10 aggiornati e che si chiama Microsoft Print To PDF.

Se non fosse presente nel vostro PC, aprite la pagina del Microsoft Store con l'app MicrosoftPrintToPDF, per installarla andando su Scarica l'app. Questa applicazione creerà una stampante virtuale da usare per creare PDF da documenti Word, Excel e Powerpoint ma anche per estrarre pagine da un documento PDF.




8 app per misurare la frequenza cardiaca con Android e iPhone

I cellulari di ultima generazione possono dare un grande impulso alla prevenzione medica, perché sono in grado di monitorare alcuni parametri vitali senza andare dal medico. Alcune di queste misurazioni hanno per il momento bisogno di un hardware esterno, come per esempio, il kit per la misurazione della pressione sanguigna.

Ci sono però dei controlli che possono essere fatti direttamente dallo smartphone senza l'aggiunta di un componente esterno. Un parametro vitale fondamentale è quello della frequenza cardiaca, dato importante per gli sportivi durante gli allenamenti, ma anche per chi soffre di disturbi come aritmia, palpitazioni, tachicardia, diabete o che ha avuto pregressi di ictus o infarto cardiaco.

La frequenza cardiaca si può misurare anche manualmente, da soli e senza smartphone, mettendoci la mano sul cuore e contando i battiti nel corso di un minuto o anche solo di 15 secondi, per poi moltiplicare per quattro. Invece di mettere la mano sul cuore, si può mettere un dito sulla arteria carotide nel collo. Ovviamente ci si può far misurare la frequenza cardiaca anche da un'altra persona con la stessa tecnica.




Pubblicato il 19/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come attivare lo SPID con Poste ID

Sono ormai più di due anni che i cittadini possono ottenere lo SPID, acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero un PIN unico per accedere a numerosi servizi della Pubblica Amministrazione con un'unica identità digitale costituita da un username e una password a scelta dell'utente.

Lo SPID potrà essere utilizzato da computer, tablet o smartphone. Tanto per fare un paio di esempi, con lo SPID si può accedere alla Carta del docente e alla 18App per avere buoni sconto fino a 500 euro destinati rispettivamente agli insegnanti e ai diciottenni.  

Lo SPID è concepito con tre livelli di sicurezza. Al primo livello si accede semplicemente con username e password. Il secondo livello sarà accessibile con la creazione di un codice temporaneo, come quello che ci viene inviato per SMS quando paghiamo con Postepay o con l'home banking. L'accesso al terzo livello ha bisogno anche di una una smart card o un token di sicurezza simile a quello utilizzato per il login su Google.

Lo SPID viene rilasciato dagli Identy Provider che hanno ottenuto la certificazione dall'AgID. Attualmente gli enti autorizzati a rilasciare lo SPID sono sette: Infocert, PosteItaliane, SielteID, Telecom Italia Trust Technologies, Spid Italia Register.it, Intesa (Gruppo Ibm), Aruba. Il rilascio dello SPID avverrà solo con la certezza della identità del richiedente che potrà essere verificata in vari modi.




Installare l'estensione ufficiale di Windows Defender per Chrome

Il browser Google Chrome è da sempre attento alla protezione degli utenti da siti malevoli. Vengono rilevati dal browser di Google che avverte gli utenti con un messaggio di warning e una schermata di colore rosso. La protezione nella navigazione viene attivata anche negli antivirus a pagamento che, opzionalmente, offrono all'utente la possibilità di installare una estensione che individua i siti potenzialmente pericolosi.

Chi utilizza la protezioni antivirus standard della Microsoft, ovvero Windows Defender, fino a oggi non era protetto durante la navigazione. Però proprio in queste ore la Microsoft ha rilasciato una estensione che promette di essere efficace al 99% contro gli attacchi di phishing.

La protezione al 99% è garantita solo per Microsoft Edge, lo è all'87% per Chrome e al 70% per Firefox. Questa estensione aggiunge quindi un ulteriore livello di protezione durante la navigazione online avvisando gli utenti dei collegamenti pericolosi.



Pubblicato il 18/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come registrare audio anche di nascosto con Android e iPhone

Prima all'avvento degli smartphone, i giornalisti andavano in giro muniti di registratori audio per effettuare interviste volanti a politici, sportivi, personaggi dello spettacolo o della cronaca. Adesso si limitano a avvicinare il proprio telefonino alla bocca dell'intervistato per raccoglierne le dichiarazioni.

In un precedente post abbiamo visto alcune delle applicazioni che si possono utilizzare per registrare con il cellulare. Possono fare al caso nostro app di messaggistica istantanea come WhatsApp e Telegram, app per prendere appunti come Evernote, quanto applicazioni più specifiche per la funzionalità di registratori vocali.

La registrazione di un audio, oltre che per i giornalisti, può essere utile per gli studenti universitari che poi però dovranno sbobinare la registrazione della lezione. Si possono anche registrare convegni, dibattiti o semplice scambi di idee tra amici. Ci può anche essere l'esigenza di effettuare registrazioni nascoste.

Queste registrazioni non autorizzate hanno un valore legale tutto da dimostrare, e varia a seconda dei casi. Però pensate a quanto possano essere utili per smascherare uno stalker o un molestatore. Tra le app per la registrazione vocale che ho testato ho scelto quella che mi sembra la migliore e che ha una versione gratis e una a pagamento. Quella gratuita ha le stesse funzionalità di quella a pagamento ma ha il limite massimo di 10 minuti per ogni registrazione. Non può quindi essere usata per registrazioni di lunghezza superiore se non iniziando di nuovo.




Come fare ricerche avanzate sul web con Google

Cercare su Google può sembrare la cosa più semplice del mondo. Si apre la pagina di Google, si digita una parola o frase quindi si  va su Cerca con Google oppure si va sul tasto Invio. Il pulsante Mi sento fortunato apre direttamente la pagina del primo risultato ed è poco utilizzato.

Quando le ricerche sono molto mirate, la pagina dei risultati risponde alle esigenze dell'utente. Non sempre però è così. Ci sono delle tipologie di ricerche che hanno bisogno di un approccio particolare e più dettagliato per avere risultati in linea con le nostre aspettative. In questo post vedremo quali sono i principali strumenti che Google ci mette a disposizione per effettuare ricerche più dettagliate.

Nel seguito mi riferirò esclusivamente alle ricerche nel web, riproponendomi di dedicare un altro post per le ricerche dettagliate sulle immagini, anche se per queste ultime mi sono già occupato della loro ricerca avanzata. Illustrerò gli strumenti di Google a partire da quelli più semplici per poi passare a quelli più sofisticati.

SUGGERIMENTI DI GOOGLE