Pubblicato il 15/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come ricaricare la carta Postepay con il conto Paypal

La carta Postepay Standard è probabilmente la carta prepagata più usata in Italia. Ha un costo di 10€ all'acquisto, una durata di 5 anni e nessun costo annuale di gestione. Inoltre si possono facilmente gestire le transazioni con le apposite applicazioni per Android e iOS.

Per ricaricare il saldo della carta ci si deve recare negli uffici postali e usare i contanti. Infatti non si può ricaricare la Postepay prepagata con il Bancomat o con una carta di credito bancaria. Si può ricaricare con un'altra carta Postepay, con un carta Banco Posta, mentre le ricariche con le carte di credito del circuito VISA, di cui fa parte anche la Postepay, sono difficoltose e molte app di istituti bancari non le consentono.

Oltre alla Postepay Standard prepagata esistono anche le carte Postepay Connect, Postepay Evolution e Postepay Evolution Business che hanno delle funzionalità aggiuntive, come per esempio il codice IBAN, che permette di effettuare bonifici e accreditare stipendi. In due precedenti post abbiamo visto come collegare il conto corrente bancario a Paypal e come ricaricare il conto Paypal con un bonifico estero verso l'IBAN del conto.



Pubblicato il 14/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Editare file audio online con app per il browser

Il programma di elezione, per i non professionisti che vogliano editare file audio, è sicuramente Audacity, open source e che supporta Windows, MacOS e Linux. Con tale programma possiamo effettuare un montaggio completo dei file audio utilizzando gli strumenti classici di Copia, Taglia, Incolla, Sposta e Seleziona.

Però come esistono strumenti online per editare immagini e video, sono disponibili anche applicazioni del browser per editare file audio. Ce ne sono molte di gratuite, anche se alcune di esse pongono delle limitazioni di utilizzo e hanno bisogno di una registrazione. In questo post mi occuperò di un particolare audio editor online che si può usare da subito per registrare audio al volo o per editare file in formato MP3 e WAV.

Alla fine dell'articolo però elencherò altre risorse simili, indicandone le caratteristiche principali. Quello che riesce difficile da fare con questo editor online è l'unificazione di più file, mentre è molto semplice effettuare operazioni di copia, incolla e taglia. Sono inoltre disponibili anche i principali effetti audio dalla dissolvenza al riverbero, dall'effetto delay all'applicazione dell'equalizzatore per regolare il volume delle varie bande di frequenza.



Pubblicato il 13/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come mostrare immagini animate e trasparenti in movimento nei video

Con gli ultimi aggiornamenti Shotcut supporta finalmente anche la importazione di immagini animate in formato GIF, cosa che ancora non accade per DaVinci Resolve, altro video editor gratuito e multipiattaforma.

Delle immagini animate però non si può modificare la durata che resta fissa. Si può però aggiungere le GIF in un'altra traccia e effettuare un Copia / Incolla per far durare la GIF quanto si vuole. L'immagine animata potrà anche essere posizionata e ridimensionata ma resterà sempre nella stessa posizione.

In questo post vedremo come, usando i Fotogrammi Chiave di Shotcut e il Filtro Testo HTML, si possano far muovere le immagini nello schermo. In realtà il Filtro Testo HTML è stato deprecato da Shotcut ma funziona ancora. Spero che non venga tolto e, nel caso succedesse, che venga sostituito da una funzionalità ancora migliore.

Per questa personalizzazione occorre anche creare un file HTML, che magari farà storcere un po' il naso a chi non abbia mai incontrato niente del genere, ma che non presenta alcuna difficoltà realizzativa. Come test ho usato un video con un soggetto invernale, decisamente fuori stagione, e come immagine la slitta di Babbo Natale.



Pubblicato il 12/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Mostrare GIF trasparenti sovrimpresse ai video con DaVinci Resolve

Quasi tutti i video editor supportano moltissimi formati video e immagini, ma non riescono a importare immagini animate in formato GIF, questo vale per Shotcut e anche per DaVinci Resolve. Invece con Adobe Première e Adobe After Effects si possono aggiungere nei file di progetto anche le immagini in GIF.

I programmi Adobe sono però piuttosto costosi, mentre Shotcut e DaVinci Resolve sono gratuiti e multipiattaforma. In un precedente post ho mostrato come sia possibile aggiungere una GIF animata a un video con Shotcut, semplicemente convertendo la GIF in un video in un formato supportato da Shotcut, come l'MP4

La conversione da GIF in video si può effettuare con il programma gratuito Video To Video Converter, con dei tool online o anche con app per Android come Video2me. La sovrimpressione di GIF ai video con Shotcut è però fattibile solo per immagini animate non trasparenti. Se la GIF fosse trasparente, la sua conversione in video aggiungerebbe uno sfondo che sarebbe visibile nel video a cui viene aggiunta.

Invece con DaVinci Resolve si possono invece aggiungere GIF animate sovrimpresse ai video anche se sono trasparenti. Ricordo che le GIF possono essere cercate e trovate sul sito Giphy. In tal caso si apre il portale, si digita la parola chiave e si apre la scheda della GIF che ci interessa scaricare. Si clicca su Media per aprire tutte le opzioni di Download della animazione. Le opzioni disponibili sono Source, Social, MP4, Small.



Pubblicato il 11/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Gestire i testi copiati dal browser con addon di Chrome e app mobile

Il sistema operativo Windows 10 ha delle funzionalità native per la gestione degli appunti attraverso la Cronologia degli stessi. Si accede a tale cronologia con la scorciatoia da tastiera Windows + V mentre,nell'area delle Notifiche,c'è il pulsante Cattura schermo che ci permette di prendere una istantanea di tutto lo schermo,o di una sua parte rettangolare o anche selezionata a mano libera.

Questi strumenti però sono poco efficienti se si ha l'esigenza di copiare più parti di testo,da varie pagine del browser,per poi poterle modificare e unificare in un documento. Si tratta di una esigenza comune a chi fa delle ricerche in rete, per poi copiare e salvare tutto quello che gli serve per la documentazione a cui sta lavorando.

In questo articolo vi presento una estensione di Chrome che serve appunto per salvare la cronologia di tutti gli appunti presi, per poi elaborarli, e eventualmente unificarli in un documento. Si tratta di un addon gratuito che ha però anche una versione a pagamento per la sincronizzazione degli appunti desktop con i dispositivi mobili.



Pubblicato il 10/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Rimuovere nelle foto la distorsione grandangolo con Photoshop e Gimp

Il grandangolo è un tipo di obiettivo per fotocamere e videocamere per riprendere soggetti di grandi dimensioni, come un panorama, in cui serve un angolo di ripresa più ampio rispetto a ottiche più tradizionali.

Gli obiettivi grandangolari più estremi permettono di abbracciare campi con angoli anche superiori ai 180 gradi e, in tal caso, vengono chiamati obiettivi fish-eye, occhio di pesce in inglese. In un precedente articolo abbiamo visto come correggere i video girati con ottiche grandangolari attraverso i filtri di Shotcut.

Con gli editor grafici siamo in grado di correggere nelle foto la distorsione degli obiettivi con il grandangolo. In questo articolo vedremo come procedere sia con Photoshop sia con GIMP. Con il primo programma si potrà optare per la correzione automatica, qualora si conosca marca e modello della fotocamera con cui sia stata scattata la foto. Si può però correggere la distorsione anche in modo manuale, che è la sola opzione disponibile su GIMP.



Pubblicato il 09/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Rimuovere lo sfondo dalle immagini con la AI di due tool online

Ho già mostrato diverse opzioni per eliminare lo sfondo dalle foto, e renderlo trasparente, salvandole in formato PNG, che supporta appunto il Canale Alfa della trasparenza. Abbiamo visto come procedere con gli editor desktop Photoshop e Gimp ma anche come usare l'applicazione browser Pixlr Editor.

Solitamente queste procedure hanno bisogno di pazienza per disegnare il contorno dell'area della foto da salvare, separandola da quella che invece renderemo trasparente. Con la tecnologia della Intelligenza Artificiale si può automatizzare il procedimento. Lo abbiamo visto con l'app Paint 3D installata nativamente su Windows 10.

Alternativamente ai metodi appena illustrati, si possono usare dei tool online, basati appunto sulla tecnologia AI. Ne ho testati diversi e ne ho scelti due che ci permettono di rendere lo sfondo delle foto trasparenti in modo gratuito e senza pretendere la registrazione. Creare un account però permette di avere più funzionalità e meno limiti.



Pubblicato il 08/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come ricaricare il conto Amazon online o in contanti e fare acquisti

Amazon è il negozio online più grande del mondo, che ha iniziato vendendo libri in formato cartaceo e digitale, ma che adesso vende praticamente di tutto. Per acquistare su Amazon occorre creare un account andando su Accedi -> Inizia da qui in alto a destra, se si è nuovi clienti, per poi inserire nome, indirizzo email e password.

L'account poi dovrà essere integrato con l'indirizzo a cui debbono essere spediti i prodotti acquistati e il metodo di pagamento prescelto. Si possono aggiungere più indirizzi e anche più metodi di pagamento. Dopo il login su Amazon, si clicca sul proprio nome in alto a destra quindi si va su Il mio account, in cui sono presenti nove pulsanti oltre ad altri link. Da tale pagina si possono visualizzare tutte le informazioni sul nostro account.

In I Tuoi pagamenti si aggiunge uno o più metodi di pagamento. È possibile aggiungere una carta di credito, anche prepagata dei circuiti supportati digitandone il numero, la scadenza e il codice CVV di tre cifre posto sul retro. Un'altra opzione di pagamento è quella di collegare un conto corrente bancario.  Lo si può fare digitando il codice IBAN e solo se il beneficiario del conto è lo stesso del proprietario dell'account Amazon.