Pubblicato il 15/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come cambiare le app predefinite in Windows 10

Quando di un file, su Esplora File di Windows, ne vedete la miniatura significa che esiste una applicazione di Windows in grado di aprirla. Se si tratta di immagini, la miniatura non è altro che il ridimensionamento delle stesse. Vale lo stesso per i video, le cui le miniature sono solitamente il loro primo fotogramma.

In un recente post abbiamo visto come modificare la miniatura dei video o come nasconderla con iTunes, anche per Windows 10. Per gli altri tipi di file vengono mostrate le icone del programma predefinito, con cui si possono aprire. Per esempio se nel computer avete la Suite Office della Microsoft, i file in formato .docx verranno visualizzati con la miniatura di Word, che è il programma predefinito per la loro apertura.

Un discorso analogo vale per i file .xlsx e .pptx che verranno visualizzati con le miniature rispettivamente di Excel e di Powerpoint. In questi casi quando si fa un doppio click su un file, questo si aprirà nel programma predefinito. Nel caso in cui Windows 10 non avesse ancora associato una app predefinita a un file, se ci si fa sopra un doppio click, verrà aperta una finestra popup in cui l'utente dovrà scegliere l'applicazione da usare.




Come aggiungere un riquadro di un video sopra a un altro filmato

Nel mio Canale Youtube mi è stato chiesto se fosse possibile mostrare un riquadro di un filmato sopra un altro, utilizzando un programma gratuito. La risposta è positiva e, per farlo, useremo il software Shotcut (installa Shotcut) che è supportato da Windows (32-bit e 64-bit), MacOS e Linux.

Dopo l'installazione, il programma si presenterà in lingua inglese. Per passare all'italiano, si va nel menù su Settings -> Language e si sceglie Italian, quindi si va su Yes, nel popup in cui ci viene chiesto di riavviare (Do you want to restart now?).

Il posizionamento di una finestra su uno streaming video è molto comune nelle emittenti televisive, soprattutto di all news o di sport. Lo è di meno nei video non in tempo reale, ma ci potrebbero essere delle esigenze particolari tali da farci preferire questa personalizzazione.

Con Shotcut si possono utilizzare moltissimi filtri tra cui anche quelli che ci consentiranno di visualizzare una finestra di un video sopra un altro. Nel seguito del post vedremo come posizionare il riquadro di un video sempre in una stessa posizione, come inserire eventualmente la Trasparenza, per mostrare il video in sovraimpressione in modo semitrasparente e, in ultimo, come usare i Fotogrammi Chiave, per mostrare il riquadro che si sposta da una parte all'altra del layout del primo video.




Pubblicato il 14/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aggiungere testo o titolo animato a un video in modo semplice

Riprendo i miei tutorial sui video che stanno avendo un discreto successo su Youtube, meno a livello di blog, perché probabilmente ho un pubblico di follower diverso nel sito rispetto al canale Youtube.

Oggi mostrerò come aggiungere un testo o un titolo animato a un filmato. Lo si potrà aggiungere prima del video oppure in sovraimpressione o in overlay, come dicono quelli a cui piace infiocchettare il discorso con parole anglosassoni.

Come al solito useremo il programma gratuito e multipiattaforma Shotcut (Installa Shotcut), che è supportato da Windows Mac e Linux. Si va su Click to Download, per poi scaricare il file adatto al nostro sistema operativo. Per Windows sono disponibili le versioni a 32-bit e a 64-bit e pure la versione portatile (anche per Linux). Consiglio però di installare la versione standard, quella dell'Installer in formato .exe per Windows. Ci si fa sopra un doppio click e si segue il wizard di installazione.




Annunci InFeed Adsense: come implementarli in Blogger

Giusto ieri è stato pubblicato un commento su questo sito in cui mi si chiedeva come inserire gli Annunci Adsense InFeed su Blogger. Sul momento ho risposto che non avevo ancora trovato il modo ma questa richiesta mi ha incuriosito e mi sono subito attivato nelle ricerche in varie lingue, per scoprire se colleghi che utilizzano la piattaforma Blogger avessero trovato il modo di come implementarli.

Ho in effetti trovato due soluzioni, entrambe però non funzionanti, che però mi hanno dato gli spunti sufficienti per risolvere positivamente la questione degli annunci InFeed su Blogger. Tali annunci vengono inseriti nei feed e vengono visualizzati mentre gli utenti scorrono i contenuti.

Gli annunci mostrati nei feed non significa che vengono inseriti solo nelle pagine dei feed, cioè all'interno dei contenuti mostrati agli indirizzi dei feed ,creati per esempio con FeedBurner. I feed sono anche gli elenchi degli articoli e quindi la Homepage, le Pagine delle Etichette e quelle di Archivio.



Pubblicato il 13/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come fare screenshot con Word e inserirli nel documento

La Microsoft in questi ultimi tempi sembra si sia accorta che una delle funzionalità più importanti per un sistema operativo è quella della cattura di immagini di tutto lo schermo, di una sua parte o di una finestra aperta nel desktop.

Con l'ultimo aggiornamento, oltre a una migliore gestione degli Appunti, di cui viene salvata la Cronologia, è stata introdotta anche una funzionalità per catturare schermate. Per fare uno screenshot di tutto lo schermo, o di una sua parte, si clicca sulla icona delle notifiche, posta alla estrema destra nella Barra delle Applicazioni.

Tra le funzioni rapide presenti spicca quella Cattura schermo.  Se ci si clicca sopra verranno mostrati quattro pulsanti nella parte alta dello schermo. Quello più a destra serve per annullare l'azione, gli altri tre, se cliccati, cattureranno rispettivamente un'area rettangolare, un'area a mano libera e tutto lo schermo.

L'avvenuta cattura verrà mostrata in un riquadro sulla destra e potrà essere gestita nella Cronologia Appunti. Ricordo che, per visualizzare tale Cronologia Appunti, si deve usare la combinazione di tasti Windows+V. C'è una scorciatoia da tastiera anche per catturare lo schermo, ed è la combinazione di tasti Windows+Shift+S.




Pubblicato il 12/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

6 app Android e iOS per telecomandi universali

I nostri appartamenti sono pieni di dispositivi elettronici come televisori, lettori CD e DVD, decoder per il digitale terrestre, decoder per i canali satellitari, condizionatori, video recorder, luci a LED, Smart TV, Chromecast e che ne ha più ne metta.

Ciascuno di questi dispositivi ha il suo telecomando per gestire le sue funzionalità a distanza. Spesso si perde un sacco di tempo a trovare il telecomando giusto e addirittura bisogna prevedere un luogo in cui posizionarli per poterli ritrovare più facilmente e non perderli.

Alcune società hanno pensato da tempo a dei telecomandi universali che qualche anno fa hanno avuto un certo successo tra i consumatori. L'avvento della telefonia mobile però ha ristretto di molto il business dei telecomandi universali, perché basta installare una applicazione specifica per poter usare il nostro cellulare e tablet come telecomando, per alzare il volume della televisione o per abbassare la temperatura ambiente.




Come doppiare un video con programmi gratis

Chi frequenta internet si imbatterà spesso in video di film, serie TV o pubblicità che sono stati rielaborati con dei colloqui diversi da quelli originali. Lo scopo è quasi sempre quello di strappare qualche risata.

Il doppiaggio di un video, o comunque la sostituzione di una parte dell'audio con un'altra, è una operazione alla portata di tutti e che può essere fatta anche con programmi gratuiti e multipiattaforma.

In questo post vedremo come sostituire alcune battute di una celebre scena di un film con un audio registrato da noi, ma si può benissimo sostituirle con un audio estratto da un'altra pellicola o aggiungere un audio fake al posto di roboanti dichiarazioni di politici che non ci piacciono, per fare un po' di satira a costo zero.

D'altra parte Youtube è pieno di Canali che sono specializzati proprio nella rielaborazione di video con l'aggiunta di audio completamente diversi. Inoltre questi Canali sono tra i più visti di tutto il web.




Pubblicato il 11/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aggiungere una voce registrata sopra un video

Avete creato un video con le foto scattate durante un viaggio e volete aggiungervi una narrazione vocale per illustrare meglio i vostri ricordi? Avete scaricato un filmato a cui volete aggiungervi un commento a voce? Avete creato uno slideshow di immagini con un sottofondo musicale e volete aggiungervi anche i vostri commenti?

In tutti questi casi vedremo come risolvere operando con un solo un editor video, oppure registrando l'audio con un apposito editor audio, per poi aggiungerlo come seconda traccia. Si tratta di operazioni non troppo complicate e alla portata di tutti. Inoltre i software utilizzati sono tutti gratuiti e multipiattaforma.

Come editor video si utilizza Shotcut, che può essere installato dalla sua pagina di download per Windows, MacOS e Linux. Come editor audio opzionale si può usare Audacity, scaricabile dalla sua pagina di download, sempre per Windows, Mac e Linux.