Pubblicato il 29/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Aggiungere bordi a immagini con sfondo trasparente con GIMP

In un commento sotto un video di Youtube mi è stato chiesto se fosse possibile aggiungere un bordo a una immagine con sfondo trasparente. Il bordo non doveva essere ovviamente aggiunto ai quattro lati del rettangolo dell'immagine ma solo al soggetto presente nella foto e delimitato dalla trasparenza.

Questa personalizzazione può essere realizzata con il programma grafico GIMP, gratuito, open source e installabile su Windows, Mac e Linux. In questo post mostrerò come procedere a partire da una immagine JPG, quindi senza lo sfondo trasparente. Il primo passo sarà quello di eliminare lo sfondo per poi potervi aggiungere il bordo.

La selezione potrà essere fatta manualmente, oppure utilizzando strumenti più rapidi, nel caso in cui lo sfondo da selezionare fosse di colore omogeneo e diverso dal resto della immagine. Per scontornare una immagine con uno sfondo complesso, vi rimando al link precedente mentre in questo articolo userò come test una foto con sfondo omogeneo scaricata dal sito Pexels che offre agli utenti una gran quantità di immagini e video senza copyright.



Pubblicato il 28/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Calcolare la distanza tra due punti con Google Maps da desktop e da app

Una delle risorse più usate di internet è sicuramente Google Maps che per gli automobilisti può rappresentare anche una valida alternativa ai navigatori. Abbiamo già visto come con questo servizio di Google si possano individuare le coordinate di un punto e anche la sua altitudine.

Google ha anche sviluppato un progetto open source che permette di trovare un indirizzo univoco di un qualsiasi luogo del globo terrestre con il Plus Code che individua una zona nella mappa con una precisione di 3 metri.

Con Google Maps possono essere create delle mappe personalizzate e si può scaricare la mappa di una certa zona con un segnale internet altalenante per poterla consultare offline durante una escursione.

Una delle funzionalità più utili di Google Maps è quella del calcolo delle distanze. La si può usare indifferentemente da browser desktop e da app per il mobile. Con lo stesso servizio di Google si può anche misurare in modo dettagliato la lunghezza di un percorso senza limitarci alla distanza in linea d'aria.



Pubblicato il 27/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare e stampare biglietti da visita con Word e LibreOffice

I biglietti da visita cartacei potrebbero essere presto soppiantati da quelli digitali con i dati del profilo di qualche social network però ancora questo non è accaduto e sono tuttora utilizzati, specialmente dai professionisti che vogliono mostrare i propri recapiti ai clienti potenziali. In questo post vedremo come crearli e stamparli.

Un biglietto da visita non può essere troppo grande, le dimensioni di una carta di credito sono giuste anche per un biglietto da visita. Inoltre non può essere stampato in foglio di carta normale ma in cartoncino più spesso.

Quindi, prima di realizzare graficamente i biglietti da visita, occorre procurarci i fogli di supporto in cui stamparli. Si possono comprare in cartoleria o anche in negozi online come eBay e Amazon. Per facilitare la stampa solitamente si usano cartoncini della dimensione dei fogli A4. Ci sono quelli senza suddivisioni già impostate e quelli che invece hanno già le guide per ritagliare i biglietti da visita, magari anche con angoli arrotondati.



Pubblicato il 26/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Installare l'editor grafico Paint.NET per Windows

Paint.NET è un programma che esiste da diversi anni e che era nato per aggiungere nuove funzionalità al software Paint, preinstallato nei sistemi operativi della Microsoft fino dalle prime versioni di Windows. Si tratta di un editor grafico che si può definire come una via di mezzo tra Paint e GIMP in quanto a funzionalità.

Recentemente ha ricevuto un aggiornamento ed è stato aggiunto al Microsoft Store. La forza di Paint.NET, oltre che nel supporto a tutte le principali lingue e nella sua semplicità, risiede nella libreria di plugin su cui possono contare gli utenti. Il programma può essere installato su Windows 7 / 8 / 10.

In questo post vedremo come installarlo, come usarlo e come installare i plugin. Si tratta di un software molto leggero di appena 12MB che si può usare come alternativa a programmi più pesanti, quando la modifica grafica che intendiamo effettuare non si presenta particolarmente complicata. Si apre la Home di Paint.NET.

Si clicca sul link Paint.NET 4.2.14 per aprire la sua pagina di download. Si scorre la pagina verso il basso fino a trovare una tabella con le due opzioni di download. Quella più in alto rimanda a un link del Microsoft Store con cui installare Paint.NET come applicazione a pagamento al costo di 6.99€. Nella colonna Download si clicca invece sulla miniatura Download Now dotPDN quindi nel link Free Download Now Paint.NET 4.2.14.



Pubblicato il 25/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Aggiungere testo 3D ai video e animarlo con Fusion di DaVinci Resolve

Il video editor DaVinci Resolve ha già dei modelli di testi in tre dimensioni da aggiungere come titoli, sovrascritti o prima dei video. In questo articolo vedremo come crearci da soli un modello di testo in 3D da aggiungere sovrascritto ai video, alle immagini o a semplici sfondi colorati. I testi potranno essere anche animati.

Per questa personalizzazione utilizzeremo la Fusion Page, una delle funzionalità più potenti di DaVinci Resolve. I testi potranno essere personalizzati in innumerevoli modi. Si potranno traslare e ruotare nei tre assi e si potrà aggiungere anche una fonte luminosa, per creare delle ombre, scegliendone posizione e direzione.

Ovviamente dei testi si possono personalizzare tutti gli elementi classici come famiglia di font, interlinea, spazio tra i caratteri, grassetto, corsivo, colore e anche la loro estrusione, ovvero la profondità della terza dimensione.



Pubblicato il 24/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Dividere i colori nei video con DaVinci Resolve per darli un effetto cinema

Uno degli oscar cinematografici più ambiti è sicuramente quello assegnato al miglior direttore della fotografia. Naturalmente tra chi cura quest'aspetto dei film ci sono fior di professionisti che hanno studiato la materia per tutta la vita e che sono in grado di adattare i colori della pellicola agli stati d'animo degli attori e alle ambientazioni.

Però anche un semplice dilettante può utilizzare le funzionalità dei video editor per modificare i colori del girato e renderli più simili agli splendidi colori che vediamo nei film, resi vivaci o cupi in funzione della sceneggiatura.

In tutti i video editor ci sono delle funzionalità per adattare i colori alle nostre esigenze, ma in DaVinci Resolve c'è uno strumento che forse è il più adatto per applicare queste modifiche in modo anche piuttosto intuitivo.

Ricordo che DaVinci Resolve è un video editor con una versione a pagamento (DaVinci Resolve Studio) e con una gratuita (Lite) che è mancante solo di alcuni effetti rispetto a quella commerciale. Si tratta di un programma installabile su Windows, MacOS e Linux. Si va su Scarica quindi si clicca sul pulsante relativo al nostro sistema operativo, sotto la versione gratuita posta a sinistra della pagina. Si aprirà un modulo in cui digitare nome, cognome, indirizzo email, paese di residenza e altri dati per poi andare su Registrati e Scarica.



Pubblicato il 23/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Catturare e aggiungere grafica a screenshot e pagine web con Android

La navigazione tramite smartphone ha superato da tempo quella via computer, tanto che le condivisioni nel web gestite da dispositivi mobili sono molto più numerose di quelle realizzate con il computer.

Uno strumento molto potente di condivisione è quello dello screenshot. Quando un utente scopre qualcosa di interessante, di divertente, o anche di utile per i suoi contatti, cattura quello che si vede nello schermo per poi inviare l'immagine a singole persone via WhatsApp, ai suoi follower su Twitter e Instagram o agli amici su Facebook.

In Android esistono diversi metodi per catturare quello che viene visto in quel momento nel video. Alcuni sono specifici di vari modelli mentre altri sono comuni a tutti i dispositivi. Il più usato è quello della pressione contemporanea dei pulsanti fisici di Power e Volume. Anche lo scorrimento dall'alto in basso di tre dita sullo schermo è un metodo piuttosto semplice per catturare uno screenshot della schermata.



Pubblicato il 22/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Ritagliare foto in cerchio e in altre forme con GIMP e con tool online

Da alcuni commenti ricevuti su Youtube mi sono reso conto che alcune attività, che per chi frequenta internet da molto sembrano banali, non lo sono affatto per una grande fetta di utenti, non troppo avvezza a usare programmi di editing e applicazioni per computer. Anche facendo delle ricerche su internet ho visto per esempio che i tutorial per ritagliare una immagine in forma circolare praticamente non esistono, con la vistosa eccezione di quello nel sito di Aranzulla che però pubblica guide anche per accendere e spegnere Android e iPhone.

Ho quindi deciso di condividere una guida per ritagliare le foto in forma circolare da usare per profili che le richiedano o per qualsiasi altra esigenza. In questo articolo mostrerò come procedere con il programma open source e gratuito GIMP per Windows, Mac e Linux e con un paio di tool online. Ne indicherò altri tre alla fine del post.

Però non mi limiterò a illustrare come ritagliare una immagine in forma rotonda ma mostrerò anche come usare altre forme di ritaglio e anche come ritagliare le foto con una selezione effettuata a mano libera (solo con GIMP).