Pubblicato il 26/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare video con il testo di una canzone che scorre in alto con Shotcut

Se siete dei frequentatori di Youtube avrete certamente visto dei video con delle immagini fisse, se non proprio degli sfondi colorati, con un brano musicale di sottofondo e con il testo della canzone riprodotta che scorre dal basso verso l'alto. Abbiamo già visto come creare dei video di questo tipo con il video editor DaVinci Resolve.

Con il nuovo aggiornamento alla versione 20.11.25 di Shotcut, altro video editor multipiattaforma, è stato migliorato il filtro Text: Rich che ci permette di creare dei filmati simili anche con questo programma.

In questo articolo vedremo appunto come mostrare il testo di una canzone che scorre in alto nel momento in cui si riproduce il brano. Come sfondo del video possiamo usare una immagine fissa, un elemento colore generato con Shotcut oppure un altro filmato. In ogni caso bisognerà fare in modo che la durata della traccia video sia la stessa di quella audio. Lo si potrà fare facilmente ridimensionando la traccia video con l'aiuto del cursore.



Pubblicato il 25/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Disattivare il download automatico dei media su WhatsApp e Telegram

Quando si utilizzano i dispositivi mobili per la messaggistica istantanea, di solito le impostazioni di default delle applicazioni permettono il download automatico dei file multimediali che ci vengono inviati nelle chat.

Questo succede soprattutto su WhatsApp e Telegram. Specialmente quest'ultimo servizio è utilizzato da molti di noi per scaricare file di ogni genere. Questi download vengono però quasi sempre completati con la versione browser di Telegram. Se si tratta di file di video particolarmente pesanti possono occupare anche molto spazio. 

In un precedente post abbiamo già visto come liberare spazio nel computer dopo i download su Telegram, effettuati con l'ausilio del browser. In questo articolo mi occuperò invece di come modificare le impostazioni per scegliere cosa scaricare automaticamente nei dispositivi mobili dalle chat di Telegram e WhatsApp.



Pubblicato il 24/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

6 funzionalità di Paint.NET editor grafico alternativo a Photoshop e Gimp

In un precedente post abbiamo visto alcune caratteristiche di Paint.NET, editor di immagini molto leggero ma anche molto potente, con la possibilità di installare anche dei plugin aggiuntivi. Si tratta di un software gratuito come applicazione desktop che ha anche una versione a pagamento come app del Microsoft Store.

In questo articolo mi riferirò esclusivamente alla versione di Paint.NET per desktop, installabile solo su Windows 7 / 8 / 10. Per la installazione si apre la sua Homepage e si clicca sul link Paint.NET 4.2.14, versione rilasciata nel momento in cui scrivo. Nella pagina che si apre si individua la colonna Download della tabella e si clicca sulla miniatura Download Now dotPDN che ha accanto la scritta Free. Si aprirà un'altra pagina dove cliccare sul collegamento Free Download Now Paint.NET 4.2.4. Verrà scaricato un file ZIP di 12,1MB su cui cliccare con il destro del mouse e andare su Estrai tutto -> Estrai per creare una cartella con al suo interno un file .exe.

Si seguono quindi le finestre di dialogo del wizard di installazione. C'è l'opzione di scelta tra installazione rapida e personalizzata. In questo secondo caso si può modificare la cartella di installazione del programma. Nel precedente post ho accennato ad alcune funzionalità di Paint.NET che ho anche illustrato in un video tutorial.



Pubblicato il 23/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Estrarre clip dai video e incollarle dentro altri filmati con Shotcut

Le operazioni più comuni nel montaggio dei video sono selezione, dividi, copia, elimina e incolla, utili per individuare uno spezzone di un video da eliminare o da inserire in un preciso punto di un altro filmato.

Tutti gli editor video hanno degli strumenti per queste funzionalità ma dai commenti ricevuti su dei tutorial pubblicati su Youtube mi sono reso conto che queste operazioni per alcune persone sono tutt'altro che banali.

In questo articolo ho quindi deciso di mostrare come procedere in tal senso con Shotcut. Naturalmente ci sono diversi metodi alternativi a quelli che vi mostrerò e ciascun comando può essere richiamato in modi diversi, dal menù di Shotcut, dal menù contestuale, da pulsanti appositi o da scorciatoie di tastiera.

Shotcut è un programma di editing per i video che è open source, e quindi gratuito, che supporta la lingua italiana e che può essere installato su Windows, MacOS e Linux. Si va su Click to Download per poi scaricare il file di installazione per il nostro sistema operativo da uno dei siti FossHub e GitHub.



Pubblicato il 22/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare una griglia di video con lo Zoom con Shotcut e DaVinci Resolve

In epoca di confinamento e quarantena c'è stata una impennata del telelavoro e quindi pure delle videoconferenze realizzate con strumenti quali Zoom, Microsoft Team e Google Classroom. La videoconferenza tipo mostra una griglia di streaming video con le video camere puntate sui partecipanti all'incontro online.

Si può realizzare un video simile a una video conferenza partendo da un certo numeri di filmati. Abbiamo già visto come procedere con Shotcut, che ha anche uno strumento specifico per creare delle griglie automatiche. Se fosse richiesto un layout non simmetrico per la differente risoluzione e aspect ratio dei video da mostrare, sono più indicati gli strumenti di DaVinci Resolve, che permettono di adattare i video allo schermo come si desidera.

In questo articolo vedremo come aggiungere una nuova personalizzazione a quella di dividere lo schermo in più parti per riprodurre più video. Vedremo come applicare lo zoom a uno dei video mostrati in una parte di esso.



Pubblicato il 21/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come cercare file di dati formati con la Ricerca Avanzata di Google

Tutti noi, quando cerchiamo qualcosa nel web, apriamo la Home di Google, digitiamo la chiave di ricerca per poi cliccare sul pulsante Cerca con Google, oppure andare su Invio, per visualizzare la prima pagina con i risultati di ricerca ritenuti più pertinenti dall'algoritmo del motore di ricerca per antonomasia.

Però Google offre diversi strumenti per affinare le ricerche fin da subito e impiegare meno tempo a trovare quello che si cerca. I due tool principali si chiamano Ricerca Avanzata Web e Ricerca Immagini Avanzata. Con questi due strumenti possiamo impostare diversi parametri di ricerca. Per esempio per il Web si cercare una frase esatta, qualunque delle parole elencate o eliminare le ricerche che contengono determinate parole.

Inoltre si può impostare l'area geografica, la lingua, la data e il tipo di formato. In basso c'è anche una opzione molto importante per filtrare i risultati di ricerca in base al loro utilizzo. Le istruzioni sulla Ricerca Avanzata di Google si trovano nella apposita pagina di istruzioni sull'utilizzo di questi strumenti.



Pubblicato il 20/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aprire e editare online i file in formato Word, Excel e Powerpoint

La suite Microsoft Office per desktop, al momento giunta alla versione Office 2019, e il prodotto Office 365 che utilizza un abbonamento al cloud, hanno i loro formati proprietari per tutte le applicazioni della suite. Ricordo che tali formati sono .DOCX per Word, .XLSX per Excel e .PPTX per Powerpoint.

La suite gratuita LibreOffice utilizza invece altri formati (p.e. .ODT per Documento Writer) diventati uno standard per i documenti editabili, così come il PDF lo è diventato per i documenti che mantengono lo stesso aspetto a prescindere dal dispositivo e dal software con cui vengono aperti. Con l'intento di far accettare anche i propri formati come standard la Microsoft ha rilasciato Office Open XML, abbreviato con OOXML, basato sul linguaggio XML per la memorizzazione di documenti di testo, fogli di calcolo, file di grafici e di altre tipologie.

Tale formato inizialmente non ebbe grande consenso ma adesso sembra che qualcosa stia cambiando perché Google l'ha accettato nel suo Drive, permettendo agli utenti di editare file Office senza bisogno di convertirli nel formato di Google come accadeva in precedenza. I file di Office potevano già essere aperti, modificati e salvati online con le applicazioni di Microsoft OneDrive ma adesso lo si potrà fare anche con le app di Google Drive.



Pubblicato il 19/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come acquistare un dominio e installare Wordpress

Nel web ci sono diversi servizi che offrono spazio gratuito per creare siti di terzo livello cioè con l'indirizzo che può essere personalizzato dall'utente solo per la parte iniziale mentre il dominio di secondo livello rimane quello del proprietario del servizio. Ci sono vari esempi quali nomesito.blogspot.com per Blogger di Google, nomesito.tumblr.com per Tumblr, nomesito.wordpress.com per i siti gratuiti Wordpress, nomesito.altervista.org per i siti creati con Altervista, e così via per gli altri CMS gratuiti.

Se vogliamo creare un sito con un indirizzo nomedomonio.it o nomesito.com dobbiamo necessariamente acquistare un dominio da un registrar ovvero un provider che offre questi servizi a fronte di un costo annuale.

Chi si appresta ad acquistare un dominio si deve porre almeno tre domande. La prima è quella di controllare se l'indirizzo web che ha in mente sia o meno già stato acquistato da qualcun altro. Ci sono anche persone che come lavoro, o come integrazione del reddito, acquistano domini con il nome di persone che ritengono possano diventare famose per poi lucrare sulla rivendita del dominio con il nome della celebrità inizialmente acquistato con pochi euro.