Pubblicato il 18/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Condivisione in prossimità per trasferire file tra computer Windows

Nei sistemi operativi Android c'è la funzione della Condivisione nelle Vicinanze che permette di trasferire facilmente file da dispositivo a dispositivo. Nei computer Windows, a partire dalla versione 10 c'è uno strumento simile chiamato Condivisione in Prossimità per inviare file da un PC all'altro qualora fossero vicini.

Entrambi gli strumenti sono chiusi cioè non permettono un trasferimento da dispositivo mobile a PC o viceversa anche se in questo caso si può usare l'accoppiamento bluetooth, che però non è certo un sistema efficiente per inviare i file tra diversi dispositivi come l'uso di un cavo USB con driver o di una app specifica come AirDroid.

La Condivisione in Prossimità è presente nei computer Windows 10 e Windows 11 e deve essere attivata dalle Impostazioni per poter procedere. Lo si può fare anche molto più semplicemente dai pulsanti rapidi visualizzabili sopra la Barra delle Applicazioni quando si clicca sul pulsante del collegamento a internet.



Pubblicato il 17/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Nascondere volto o oggetto in video con app per Android e iPhone

A mio parere il metodo migliore e più semplice per nascondere un volto, una targa o un altro elemento di un video, anche in movimento, è sicuramente l'Editor messo a disposizione degli utenti da Youtube Studio.

Oltre alle facce possono essere nascosti anche altri oggetti in movimento e non occorre che i video poi vengano pubblicati; basta caricarli come privati, o non in elenco, per poi scaricarli dal nostro account Youtube.

La censura degli elementi ottenuta con gli strumenti automatici di Youtube consiste nell'applicazione di una sfocatura sulle aree del video individuate dall'utente o sui volti del filmato rilevati direttamente da Youtube.

Per nascondere volti e altri oggetti si possono usare anche dei video editor per computer come Shotcut e DaVinci Resolve. Operare questa personalizzazione direttamente da smartphone e tablet è invece più complicato.



Pubblicato il 15/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come velocizzare e ottimizzare Windows 11 con 18 trucchi

In alcuni casi il passaggio da Windows 10 a Windows 11 ha provocato dei problemi che i tecnici della Microsoft stanno provando a risolvere, però in linea di massima il nuovo sistema operativo non ha deluso gli utenti.

Le modalità per sfruttare al massimo le potenzialità del computer non sono molto cambiare rispetto a Windows 10. Il nuovo sistema operativo, pur avendo delle esigenze hardware superiori, pare che sia più scattante e ottimizzato.

I singoli utenti però, modificando le impostazioni di default possono velocizzare il PC al massimo possibile. In questo post vedremo appunto cosa modificare nelle impostazioni di Windows 11 per renderlo più scattante. Naturalmente si cono anche altre cose che si possono fare oltre ai 18 tips&tricks elencati da me ma ho preferito limitarmi alla esposizione di modifiche alla portata di tutti senza addentrarmi in configurazioni troppo complesse.



Pubblicato il 13/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Nascondere foto e video nella Cartella Bloccata di Google Foto su Android

Alcuni modelli di smartphone hanno da tempo aggiunto la funzionalità di una cartella nascosta per inserirvi contenuti multimediali che non gradiamo possano essere visti anche involontariamente da persone che casualmente possano accedervi, compresi i tecnici, nel caso di dispositivi che avessero bisogno di attività di riparazione.

Tale funzione esiste nei Samsung e negli OnePlus ma ce ne sono anche in altre marche. Nei Pixel l'applicazione Google Foto aveva introdotto una funzionalità simile che però adesso è stata estesa a tutti i modelli di Android.

Attraverso una cosiddetta Cartella Bloccata si possono tenere sotto chiave immagini e filmati che non vogliamo vengono visti da persone senza il nostro consenso. L'espressione sotto chiave non è abusata visto che per configurare, accedere, aggiungere e modificare i contenuti di questa cartella occorre una identificazione.



Pubblicato il 12/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Installare Alexa dal Microsoft Store e usarla su Windows 10 e 11

Amazon Alexa è un assistente vocale conosciutissimo che all'inizio di poteva usare solo con i dispositivi Amazon Echo e di cui in seguito sono state rilasciate pure delle applicazioni gratuite per Android e per iOS.

Il rilascio di Alexa per PC non è stato immediato. All'inizio solo i computer Lenovo potevano utilizzare l'app Alexa che però da qualche tempo è installabile su tutti i PC Windows 10 e Windows 11 dal loro Microsoft Store.

In questo articolo vedremo appunto come installare Amazon Alexa dal Microsoft Store, come accedere con un account Amazon, come impostare e configurare l'applicazione e come usare l'assistente vocale Alexa dal PC.



Pubblicato il 11/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Estrarre musica da video clip con app VN per Android e iPhone

La conversione di un video in audio significa sostanzialmente l'estrazione di quest'ultimo dal file contenitore che contiene entrambi. Ci sono innumerevoli modi per salvare in un file esterno la musica di una video clip.

Si possono usare programmi per computer c0me Shotcut con cui si può scollegare l'audio dal video per poi esportarlo in MP3, FLAC, WAV e OGG ma ci sono anche software più specifici come Video To Video o Format Factory. Sempre con il PC si può usare anche il riproduttore multimediale VLC che ha pure questa funzionalità.

Quando nel nostro smartph0ne è presente una clip musicale, o comunque un video da cui ci interessa estrarre solo l'audio, non è necessario trasferirlo nel computer per perfezionare la sua estrazione. Abbiamo già visto come procedere con una app per Android e anche come utilizzare l'audio estratto come suoneria del dispositivo.



Pubblicato il 10/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Condividere internet dello WiFi con più dispositivi tramite cavi ethernet

Qualche tempo fa in un commento mi è stato posto un quesito interessante che ha stimolato la mia creatività. La domanda riguardava una situazione particolare con una stanza di un appartamento in cui arrivava il segnale internet del router tramite lo Wi-Fi in modo piuttosto debole. In tale stanza si dovevano però collegare a internet dei dispositivi sprovvisti dello Wi-Fi che si potevano connettere solo attraverso dei cavi ethernet con porte RJ45

Ricordo che i cavi ethernet, oltre a comprarli nei negozi specializzati o online, si possono realizzare anche da soli acquistando cavi e connettori RJ45 da collegare con una pinza crimpatrice. Questa soluzione è da preferibile quando in commercio non si riesce a trovare un cavo ethernet della lunghezza giusta per le nostre esigenze.

La domanda che mi è stata posta ha una risposta positiva visto che si può contemporaneamente amplificare il segnale Wi-Fi della stanza, convogliarlo in una cavo ethernet e collegarlo a un apparecchio per condividere il segnale in cui ci saranno quattro o più porte di output del tipo ethernet collegabili con altrettanti dispositivi.



Pubblicato il 09/01/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come spostare le clip nella Timeline con la nuova versione di Audacity

Con l'aggiornamento di Audacity alla nuova versione 3.1.3 gli utenti di questo programma open source non hanno più visto nella barra degli strumenti quello per lo Spostamento Temporale che li permetteva di spostare delle clip lungo la Timeline dopo averle eventualmente divise. Non c'è da preoccuparsi perché si può risolvere.

Ricordo che Audacity è un software installabile su Windows, Mac e Linux. Si clicca sul pulsante Download Audacity per poi scegliere il link giusto per il nostro sistema operativo. Un utente Windows clicca sul quello Audacity 3.1.3 64 bit installer essendo la 3.1.3 la versione più recente disponibile. Ci sono anche i link per chi avesse un computer a 32 bit e per chi volesse scaricare il file di installazione in formato ZIP.

Si fa un doppio click sul file .exe che si è scaricato per poi seguire le finestre di dialogo del wizard di installazione che non presenta difficoltà. Più in basso nella pagina con i link di download, ci sono quelli aggiuntivi per scaricare i plugin che ci servono, come quelli per aggiungere Effetti e Filtri addizionali e quello FFmpeg import/export library per importare e esportare altri formati audio come AC3, AMR(NB), M4A and WMA