Pubblicato il 20/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Aggiungere l'effetto Matrix nei video e nei titoli con DaVinci Resolve

Il film Matrix è uno dei più celebri degli ultimi 25 anni, ha ricevuto quattro Oscar e ha avuto due sequel formando quindi una trilogia. Quando si pensa a questo film vengono in mente i suoi effetti speciali basati su quello che viene chiamato bullet time, che consente di vedere in ogni momento la scena al rallentatore, e sul time-slice che mostra una serie di scatti che lo spettatore vede come fotogrammi bidimensionali di una scena tridimensionale.

Un altro effetto speciale che è rimasto impresso negli spettatori è certamente quello dei codici verdi che cadono formando una sorta di pioggia di ideogrammi. In questo post mostrerò, con l'aiuto anche di un video tutorial, come inserire tale pioggia di codici verdi di ideogrammi sovrimpressi nei video, a formare testi con o senza sfondo e a essere fusi con filmati fino a realizzare dei video particolarmente originali nello stesso stile di Matrix.

Questa personalizzazione avrà bisogno del video editor DaVinci Resolve che ha una particolare funzionalità dedicata proprio agli effetti dei codici verdi di Matrix. In un articolo precedente abbiamo visto come con lo stesso programma gratuito si potevano realizzare dei titoli con lo stesso stile di Guerre Stellari.



Pubblicato il 18/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Attivare la Lettura Immersiva su Word, Outlook e OneNote

I maggiori browser web hanno introdotto da tempo la Modalità di Lettura che permette al navigatore di concentrarsi sui contenuti della pagina web nascondendo annunci, colonne, widget, header e footer.

Tale funzionalità è attivabile su Chrome, Edge, Firefox e Opera tramite un click su un pulsante. La modalità di lettura risulta molto utile anche a chi voglia stampare delle pagine web in modo da tralasciare tutto il superfluo.

Anche nei lettori degli ebook e nelle applicazioni che ci permettono di aprirli ci sono delle funzioni per visualizzare solo il testo delle pagine e null'altro. In questo post mostrerò come pure in alcune applicazioni di Office sia possibile attivare lo Strumento della Lettura Immersiva, utile specie se il documento da leggere è molto lungo.



Pubblicato il 17/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come mostrare un video nello schermo in movimento di altro filmato

Shotcut è uno dei video editor non professionali più utilizzati per la sua facilità d'uso unita a una notevole quantità di funzioni. Si tratta di un programma gratuito e multipiattaforma installabile su Windows, Mac e Linux.

Chi ancora non lo avesse nel computer può aprire la Home di Shotcut e andare su Click to Download. Dopo aver chiuso la pubblicità nella pagina successiva, un utente Microsoft andrà su Windows Installer in uno dei due siti mirror FossHub e GitHub del tutto equivalenti. Verrà scaricato automaticamente un file in formato .exe.

Se questo non succedesse, si clicca sul link Windows Installer a 64-bit o a 32-bit in funzione del nostro hardware. Si fa un doppio click sul file .exe e si seguono le finestre di dialogo del wizard di installazione.



Pubblicato il 16/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Personalizzare la Barra di accesso rapido nelle applicazioni di Office

I programmi della suite Microsoft Office hanno più o meno tutti lo stesso tipo di layout con nella parte alta la cosiddetta Barra Multifunzione, suddivisa in schede con al loro interno quasi tutti i comandi necessari per editare documenti (Word), per creare fogli di calcolo (Excel), per editare presentazioni (Powerpoint), per gestire gli appunti (OneNote), per creare pubblicazioni (Publisher), per gestire la posta (Outlook) o per creare database (Access).

Sopra la Barra Multifunzione, e posizionata sulla sinistra, è però presente un'altra toolbar più piccola, con pochissimi pulsanti di default che però si possono aumentare e personalizzare per velocizzare il nostro lavoro. Viene chiamata Barra di Accesso Rapido e ci consente di aprire con un solo click i comandi che vi vengono aggiunti.

Se un pulsante viene aggiunto nella Barra di Accesso Rapido non occorrerà quindi cercarlo nella scheda di competenza, che qualche volta magari la dimentichiamo, perché lo avremo sempre ben visibile in alto a sinistra.



Pubblicato il 15/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Editare i video dallo smartphone con Google Foto per Android e iPhone

La maggior parte dei video che non siano professionali viene registrata con la fotocamera degli smartphone, tenuti in verticale (portrait) o orizzontale (landscape). Per migliorarli, ripulirli e arricchirli solitamente vengono inviati in un computer per poi essere editati con programmi come Shotcut, DaVinci Resolve o il costoso Adobe Premiere.

Naturalmente è possibile modificarli anche direttamente nel telefono con apposite applicazioni. In questo sito ho spesso recensito le funzionalità di Video2me, una ottima applicazione presente sul Google Play Store per editare i filmati che ha una versione gratuita con annunci e una con un piccolo pagamento una tantum.

Queste applicazioni però se sono gratuite mostrano degli annunci e hanno delle limitazioni di uso, oltre a aggiungere spesso un watermark ai video processati. In questo post vedremo come modificare i video con l'app Google Foto che è presente di default in quasi tutti i dispositivi Android e che può essere installata anche su iPhone e iPad.



Pubblicato il 14/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come usare Amazon Photos e Amazon Drive per caricare foto, video e file

Dopo esserci registrati a Amazon si può usare lo stesso account per utilizzare i servizi di Amazon Photos e Amazon Drive. Sono entrambi servizi che offrono uno spazio gratuito nel cloud. Il primo serve per caricare foto e video mentre il secondo per archiviare qualsiasi tipo di file. Amazon Photos comporta anche dei vantaggi per chi è iscritto a Prime mentre tali vantaggi non sono previsti per i file caricati su Amazon Drive

Ricordo che ci si può iscrivere a Amazon Prime spendendo 36€ l'anno per azzerare le spese di spedizione degli acquisti su Amazon. Si può anche scegliere di pagare mensilmente 3,99€ ma è più conveniente l'opzione annuale che possiamo ammortizzare totalmente con l'acquisto di almeno 10 prodotti l'anno.

L'iscrizione a Amazon Prime ci permette di accedere anche a molti altri benefici aggiuntivi come Prime Video, per visualizzarne i contenuti e recentemente anche per vedere le partite di Champions League. Si possono ascoltare senza spese aggiuntivi anche 2 milioni di brani musicali con Prime Music e leggere centinaia di ebook con Prime Reading. I libri elettronici si possono leggere con delle app gratuite per PC e per dispositivi mobili.

In questo post mi occuperò di un altro servizio che può essere usato con un semplice account Amazon ma che consente dei vantaggi aggiuntivi a chi abbia un account Prime. Mi riferisco a Amazon Photos fruibile dal browser del computer, da applicazione desktop e da applicazioni per dispositivi mobili per Android e iOS.



Pubblicato il 13/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Cos'è l'HDR, come abilitarlo in Windows e usarlo in DaVinci Resolve

I video convenzionali sono detti SDR (Standard Dynamic Range) mentre i video HDR (High Dynamic Range) sfruttano una tecnologia in grado di aumentarne la gamma di colori rappresentabili con i bianchi che diventano più luminosi e i neri che vengono resi ancora più scuri. Si tratta quindi di mostrare i colori in maniera più fedele a come appaiono in natura. Tale tecnologia è stata introdotta con lo standard 4K Ultra HD.

La risoluzione per i video HDR è quindi di solito quella 3840x2160 pixel con questi standard:

  1. HDR 10: con un formato open source, metadati statici e codifica dei colori a 10 bit;
  2. Dolby Vision: con una codifica dei colori a 12 bit con metadati statici e dinamici;
  3. HDR 10+: evoluzione di HDR 10 anche con i metadati dinamici;
  4. Hybrid Log-Gamma (HLG): uno standard sviluppato dalla inglese BBC e dalla giapponese NHK per le trasmissioni televisive in diretta via satellite o tramite digitale terrestre. Combina la gamma dinamica standard SDR con l'alta gamma dinamica HDR in un solo segnale video per risparmiare banda e restare compatibile anche con i televisori 4K che non sono in grado di ricevere trasmissioni in HDR.

Rispetto al Full HD la vera innovazione portata dalla tecnologia 4K Ultra HD, non è costituita tanto dalla risoluzione maggiore, quanto dalla miglior qualità dell'immagine permessa dall'HDR. Visto che tra qualche mese dovremo necessariamente dotarci di apparecchi TV e di ricevitori satellitari o di digitale terrestre compatibili con il nuovo standard HEVC è bene, prima dell'acquisto, controllare che il dispositivo supporti anche l'HDR.



Pubblicato il 11/09/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Usare il Centro PC Portatile di Windows per attivare le Presentazioni

Il Centro PC Portatile di Windows è la traduzione italiana di Windows Mobility Center ed è una applicazione installata nei computer Windows a partire dal sistema operativo Windows Vista.

È ad uso esclusivo dei portatili, con o senza touch screen, e non è disponibile per i computer desktop anche se, con opportune modifiche al Registro di Sistema, si può attivare anche per quella tipologia di hardware.

In sostanza si tratta di una interfaccia suddivisa in riquadri ciascuno dei quali mostra informazioni e impostazioni relative a determinati componenti quali la luminosità, la batteria, il volume audio, gli schermi collegati, ecc...

Qualche volta viene indicato anche con l'acronimo WMC che deriva dalla espressione inglese. I produttori di computer possono arricchire l'interfaccia del Centro PC Portatile con altri riquadri. Si può accedere a WMC dal menù Start o dall'area di notifica della Barra delle Applicazioni. In questo post mi soffermerò in particolare su una funzionalità di WMC particolarmente utile per chi usa il portatile per creare screencast, per connettersi a una conferenza via Zoom o tramite Google Classroom e per studenti e docenti che sono alle prese con la DAD.