Pubblicato il 20/10/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Confrontare due video o audio aprendo due istanze di VLC Media Player

Ci sono delle applicazioni che ci consentono di aprire più istanze contemporaneamente. Un esempio classico è quello del Blocco Note di Windows con cui possiamo aprire più file contemporaneamente e lo stesso avviene con Esplora File. Ci sono però anche programmi più complessi che supportano più di una istanza aperta.

L’Editor video Shotcut per esempio si può aprire con due o più istanze, per lavorare a più progetti su diverse finestre. Questa funzionalità in genere non è supportata dai riproduttori multimediali, perché in linea di massima nessuno ascolta due canzoni in contemporanea o guarda due film in due finestre una accanto all’altra.

Può capitare però che si debbano aprire più finestre per confrontare due video o due file audio anche fotogramma per fotogramma. Il programma gratuito VLC Media Player è uno dei più utilizzati per riprodurre audio e video ed è installabile su Windows, Mac e Linux. Come impostazione definita VLC però non permette di aprire contemporaneamente due istanze del programma per riprodurre due video o due audio.




Pubblicato il 19/10/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Aggiungere raggi di luce ai video con DaVinci Resolve

Proprio oggi il programma di editing video DaVinci Resolve ha ricevuto un importante aggiornamento dalla versione 16.0 alla versione 16.1. Ancora non è disponibile il software il lingua italiana, ma è stato migliorato il metodo di installazione. Fino ad ora per avere nel computer la nuova versione dovevamo disinstallare la precedente con una certa perdita di tempo.

Con la versione 16.0 questo non sarà più necessario. Nel momento in cui è disponibile una nuova versione, visualizzeremo un avviso che ce lo comunicherà all’avvio del programma. Basterà cliccare sul link che ci viene mostrato per scaricare il file di installazione adatto al nostro sistema operativo, senza bisogno di aprire la pagina di download del programma. Verrà comunque scaricato un file di archivio in formato ZIP, da cui estrarre il file .exe su cui fare un doppio click, per poi seguire le finestre di dialogo e procedere all’installazione (OS Windows).

La prima volta che si installa il software, bisogna aprire nel browser la Home di DaVinci Resolve per poi seguire le istruzioni per la sua installazione. Alla fine della stessa, nel desktop saranno visibili due icone, una per avviare il programma e l’altra per gestire il server del progetto, che può essere eliminata da chi usa il prodotto con un normale computer. Nella prima interfaccia di DaVinci Resolve, si va su New Project –> Create dopo aver digitato il nome del progetto. Si aprirà poi l’interfaccia effettiva di DaVinci Resolve costituita da sette schede.




Pubblicato il 18/10/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come ricaricare la SIM Iliad dal cellulare

Iliad è un operatore di telefonia mobile che si è ritagliato una cospicua fetta di mercato in un anno e poco più di attività del nostro paese. L’offerta iniziale per i clienti era stata di 5,99€al mese per sempre, destinata a un milione di clienti, poi aumentati a 1 milione e 200.000 con una disponibilità di 30GB mensili.

Nei mesi successivi le offerte sono state rimodulate e quella attuale è di 7,99€, al mese ma con 50GB disponibili mensilmente. I nuovi clienti Iliad hanno avuto anche la possibilità, contemplata dalla legge, di portare il vecchio numero e di usufruire del credito residuo del vecchio operatore.

All’atto dell’acquisto di una SIM Iliad che può essere effettuata anche Simbox Iliad, adesso sparsi un po’ ovunque in vari centri commerciali, al cliente viene assegnato un ID utente e una password con cui accedere all’area personale del sito web di Iliad. I problemi iniziali di copertura sembrano siano stati risolti ma rimangono ancora maggiori difficoltà rispetto agli altri operatori per la ricarica del credito telefonico, perché alcune banche ancora non hanno aggiunto questo operatore a quelli presenti nell’elenco per ricaricare la relativa carta SIM.




Installare applicazione di Blogger per Android

Dopo che Google aveva ritirato alcune app poco usate e altre perché era più semplice collegarsi a un servizio con un browser, si pensava che abbandonasse anche l’applicazione per gli utenti della piattaforma Blogger.

In effetti l’app di Blogger per iPhone e iPad era stata ritirata da tempo però, con una certa sorpresa da parte degli utenti della piattaforma, l’app di Blogger per Android, non solo non è stata eliminata, ma è stata addirittura aggiornata lo scorso 14 Ottobre 2019 con un layout basato sul Material Design, come altri prodotti di Google.

Sono stati anche corretti dei bug minori della applicazione. Le installazioni superano i 10 milioni di download e per essere usata si deve avere un cellulare equipaggiato con Android 5.0 o superiore.




Pubblicato il 17/10/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come trasformare foto e video in un dipinto con DaVinci Resolve

Qualche anno fa presentai un sito in grado di trasformare una foto in un’opera d’arte, anche con diversi stili di pittori famosi come Van Gogh. In questo articolo vedremo come si possa usare l’effetto Watercolor di DaVinci Resolve per trasformare immagini e video in dipinti, nella fattispecie in dipinti nello stile dell’acquerello.

Si tratta di un effetto particolarmente interessante che permette di trasformare delle immagini in una sorta di dipinti ad acqua e di mostrare i video con un effetto tale da farli sembrare dei cartoni animati o dei comics.

Con DaVinci Resolve si potrà aggiustare il risultato utilizzando due cursori per impostare i parametri della trasformazione. Il video con l’effetto Watercolor potrà essere esportato secondo la solita procedura, mentre le immagini a cui è stato aggiunto l’effetto Acquerello saranno salvate come fotogrammi.

Chi non ha installato questo programma di editing video gratuito per Windows, Mac e Linux, può aprire la Home di DaVinci Resolve per poi cliccare sul pulsante Scarica. Nella finestra popup che si apre, si sceglie il prodotto in alto a sinistra, al momento DaVinci Resolve 16, e si clicca sul pulsante del nostro sistema operativo.




Esportare fotogramma da video con DaVinci Resolve, Shotcut e VLC

Catturare fotogrammi da un video è utile per personalizzarne la miniatura su Youtube o su Windows ma anche per eventualmente frizzare il video in un determinato punto.

Ovviamente si possono riprodurre i video da cui estrarre i frame, per poi metterli in pausa nel punto in cui ci interessa catturare il fotogramma, e utilizzare un programma per prendere uno screenshot. Ci sono anche dei tool nativi di Windows per catturare le schermate del computer, ma possiamo usare anche programmi specifici, come il gratuito PicPick o il più sofisticato ma costoso Snagit.

In questo articolo vedremo come usare dei programmi gratuiti di video editing per salvare dei fotogrammi come immagini. Questo velocizzerà il lavoro nel caso avessimo bisogno di tali fotogrammi per frizzare il video o per altre elaborazioni grafiche. Vedremo anche come salvare i frame di un filmato con VLC Media Player, che è il programma di elezione per la riproduzione di file multimediali.




Pubblicato il 16/10/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come usare OneNote per prendere appunti

Una applicazione per prendere appunti deve poter sincronizzare i suoi contenuti tra i vari dispositivi utilizzati dall’utente, in modo da poter accedervi da qualsiasi postazione dopo aver preso gli appunti con il cellulare, con il tablet o direttamente con il computer, per poi organizzare al meglio le bozze di appunti e eventualmente integrarle e stamparle.

Ci sono diverse opzioni nel web per organizzare gli appunti. Ricordo tra le altre le applicazioni Google Keep e Evernote, che svolgono egregiamente il loro compito. Quella però che ritengo essere la migliore scelta per questo compito è l’applicazione della Microsoft OneNote, che può essere utilizzata via browser, come applicazione del Microsoft Store, come app a pagamento all’interno della Suite Office e infine come app per dispositivi mobili installabile dal Google play Store e da Apple Store per iPhone e iPad. Infine c’è anche la possibilità di usare OneNote come applicazione online di OneDrive.

1) Per accedere a OneNote come app del browser basta avere un account Microsoft e accedere con le nostre credenziali a OneNote per il browser.  Verranno visualizzati i taccuini di appunti creati con OneNote.

Cliccando su uno qualsiasi dei blocchi appunti presenti, questi verranno aperti nell’account OneDrive collegato con lo stesso account. Ugualmente andando su +Nuovo verrà creato un nuovo Blocco di Appunti che potremo gestire sempre dalla app di OneNote su OneDrive, dopo avergli dato un nome e essere andati su Crea.

2) Un’altra opzione per aprire i nostri appunti su OneNote è quella di installare l’app relativa dal Microsoft Store. Dovrebbe essere già presente di default in tutti i computer Windows 10. Per trovarla si apre il Microsoft Store quindi si clicca sulla icona della lente su Ricerca per poi digitare OneNote e andare su Invio.



Pubblicato il 15/10/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Rallentare, velocizzare, frizzare e invertire video con DaVinci Resolve

In questo sito mi sono occupato più volte di DaVinci Resolve, non solo con guide testuali, ma anche con video tutorial che ho raccolto in una Playlist su Youtube che per adesso contiene 21 video.

Al momento DaVinci Resolve è arrivato alla versione 16, in cui però per la prima volta non tutti i moltissimi strumenti si possono utilizzare gratuitamente. Per alcuni dei più professionali occorre acquistare la versione a pagamento. La quantità dei tool utilizzabili è però vastissima e quelli non accessibili riguardano soprattutto alcuni effetti di tipo professionale della Libreria OpenFX.

Nella homepage di Shotcut si va sul pulsante Scarica per poi selezionare la versione gratuita del programma in alto a sinistra e cliccare sul pulsante relativo al nostro sistema operativo. Nella pagina successiva si digitano alcuni nostri dati anagrafici e il paese di residenza, oltre a un indirizzo email per poi andare su Registrati e Scarica.

Un utente Windows scaricherà un file ZIP da aprire, per poi fare un doppio click sul file .exe che contiene e seguire le finestre di dialogo per l’installazione del programma. Nella prima schermata molto minimalista basterà andare su New Projet, per poi digitare il nome del progetto, o lasciare quello di default Untitled Project1.