24 marzo 2009

Normativa sulla privacy per Adsense e Facebook

La pubblicità basata sugli interessi (IBA) inizierà il 9 Aprile e all’inizio riguarderà solo un numero limitato di siti selezionati. In ogni caso da quest’articolo del Blog ufficiale di Adsense si fa presente che tutti i blogger che utilizzano questa pubblicità sono in ogni caso tenuti a editare una pagina contenente informazioni sulla privacy per i visitatori del proprio sito.
Inoltre queste informazioni devono essere raggiunte con un collegamento nella sidebar o nella parte bassa del blog.
  1. Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Nel momento in cui su questo sito dovessero comparire annunci di quel tipo lo comunicherò immediatamente e modificherò questo post di cui metto il collegamento in homepage
  4. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono.
Ecco le linee di comportamento per quanto riguarda la privacy di questo blogL'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.L'utilizzo del materiale di questo blog è soggetto alla licenza Creative Commons CC BY 2.5.A partire dall'8 Aprile 2009 la pubblicità di Adsense presente in questo blog ha introdotto un sistema basato sugli interessi. Chiunque visualizzerà una pagina riceverà un cookie che aggregherà i contenuti preferiti dal navigatore. Questo cookie double click sarà associato al browser e non all'identità del visitatore che non potrà essere identificato in alcun modo. Esiste la possibilità di disabilitare questo cookie.Per inserire nel blog una scritta come questa andate qui


Se volete inserire nel vostro blog un testo come questo consultate l'articolo sulla scritta scorrevole.
Per quello che concerne Facebook, l'applicazione è limitata a uso personale, comunque se qualcuno la introduce nel proprio sito potrà essere certo che non saranno divulgati dati di nessun genere.


27 commenti:

  1. Ciao parsifal,posso chiederti se secondo te è conveniente utilizzare questo tipo di annunci?Sono un po' dubbiosa..
    Ciao :)

    RispondiElimina
  2. Ciao, faccio mia la domanda di Elisabetta...grazie per i tuoi post sempre indispensabili...

    RispondiElimina
  3. @elisabetta @ilpoeta
    Di questi annunci per adesso si sa solo quando inizieranno (9 aprile), che all'inizio saranno testati solo su alcuni siti e, soprattutto, che cercheranno di coniugare contenuti del sito con interessi del navigatore. Questi interessi saranno monitorati da un cookie che si installerà nel browser di tutti coloro che lo accetteranno. Facciamo un esempio pratico e mettiamo che due diversi navigatori vadano nello stesso post che parla di e-book. Poniamo che il primo sia appassionato di sport ed il secondo di filosofia. Il primo visualizzerà annunci di libri elettronici tipo "La storia dell'atletica" oppure "Del Piero uomo e calciatore", mentre il secondo vedrà annunci che potrebbero essere "Riscoperta dei presocratici" oppure "Da Kant a Hegel nel pensiero tedesco". E' evidente quindi che ci saranno in teoria delle pubblicità che dovrebbero essere maggiormente attinenti con le esigenze dell'utente e quindi dovrebbero aumentare il numero di click.
    Questo in teoria, in pratica vedremo.
    Personalmente non sono particolarmente preoccupato per i problemi di privacy perché in ogni caso non vengono mai presi dati personali ma solo dati del browser, indipendentemente da chi naviga.
    Questo potrebbe portare dei problemi quando un computer è usato da più persone con interessi molto diversi.
    Ma siamo nel campo di ipotesi di scuola.
    Credo che comunque questi tipi di annunci animeranno il dibattito nella blogosfera per molto tempo.
    Ciao e grazie dell'attenzione

    RispondiElimina
  4. Grazie per la risposta!
    Se non chiedo troppo avrei un altro chiarimento da chiederti: in pratica cosa devo scrivere nel blog a tutela della privacy?

    RispondiElimina
  5. Dall'articolo che ho citato non si capisce molto bene in verità :-(
    Leggilo pure te per vedere se riesci a capirci di più :-) La mia impressione è che non lo sappiano bene neppure quelli di Adsense.
    Le cose essenziali sono due
    1)Entro l'8 aprile i blogger devono comunicare ai loro visitatori questa novità degli annunci sugli interessi e della loro possibile tracciabilità
    2)Devono anche spiegare il funzionamento del cookie DART e informare che può essere disabilitato.
    3)Mettere un collegamento in Homepage con questo disclaimer.
    Penso che basti

    RispondiElimina
  6. Ciao Ernesto anche io non ho capito bene...devo fare solo u post sull'argomento oppure???:Snon ci ho capito molto..illuminami!!!!

    RispondiElimina
  7. @ilaria
    Per carità non sono certo il depositario della verità! Penso che basti che scriva qualcosa riguardo a questa nuova forma di pubblicità con dei collegamenti alle pagine di google che parlano del cookie in oggetto.
    Ciao

    RispondiElimina
  8. ciao
    io non ho proprio capito se il proprietario dell'account google puo' decidere di non utilizzare questi annunci.

    E se e' google che decide il proprietario del blog viene avvisato quando compariranno sul suo sito questo tipo di annunci?

    ciao parsifal ti ringrazio per tutto quello che fai :D

    RispondiElimina
  9. @Lolly
    Innanzitutto grazie a te per la considerazione :-)
    Google vuole proteggersi da eventuali problemi legali visto che in Europa, non solo in Italia, vige una legge sulla privacy più stringente di quella americana. Quindi rimanda la palla nel campo dei blogger e dice
    "Il sistema è questo, dovete avvertire i vostri utenti che possono tacitamente accettarlo oppure rifiutarlo disabilitando il cookie che svolge il lavoro di monitoraggio"
    Loro quindi si sentono a posto. Noi blogger per ripararci da eventuali ed improbabili problemi dobbiamo fare altrettanto informando coloro che arrivano sui nostri siti.
    Comunque se qualcuno non lo fa non credo che rischi qualcosa di concreto. Ci dovrebbe essere un esposto verso qualche autorità da parte di un singolo o un'associazione che si considerano lesi nel loro privato e che certo non se la prenderebbero con un piccolo blog :-)
    Non so se sono stato chiaro. Queste cose non le so per certo, le ho dedotte dalle email che abbiamo ricevuto da Google e dai post che ho citato apparsi nel blog ufficiale di Adsense.
    Per quanto riguarda la scelta per adesso è del navigatore che decide di accettare o rifiutare il cookie; quando saranno disponibili questi annunci certamente ci sarà la possibilità di utilizzarli o di non farlo. Anche adesso possiamo decidere se mettere annunci testuali o illustrati. Prevedo che ci saranno ulteriori opzioni.
    Inoltre c'è da dire che Adsense sta sperimentando anche dei testi dal formato più grande e, solo negli USA, la pubblicità che si espande al passaggio del mouse sul tipo di alcuni script. In periodo di vacche magre si lambiccano il cervello per aumentare il fatturato :-)
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao Parsifal come va?
    Sai se ci sono novità per questi annunci? Non so come comportarmi sul mio blog e non so nemmeno che scriverci!!!
    Astasia

    RispondiElimina
  11. ciao, non sapendo come aggiungere il disclaimer, l'ho aggiunto seguendo il tuo ...

    RispondiElimina
  12. ciao parsifal e' da poco che ho il blog, devo inserire questa scritta?
    come mai non tutti i blog ce l'hanno?
    se non l'ha inserisco faccio qualcosa d'illegale? puoi spiegarmi meglio? grazie.

    RispondiElimina
  13. @Anonimo
    Non sono esperto di cose legali ma per cautelarsi è meglio scrivere un post, con riferimento in homepage in cui si dichiara
    1) Che il blog non è un prodotto editoriale, per non sottostare al regime dei quotidiani online
    2)Se si inserisce adsense bisogna avvertire i visitatori che possono disabilitare il cookie doubleclick che fa un'analisi di quali siano i suoi interessi attraverso i siti che vengono aperti

    RispondiElimina
  14. posso prendere il tuo testo per intero come l'hai scritto tu? ovviamnete cambiando solo il nome del sito.
    cmq per evitare qualche guaio serio ho preso appuntamento con un avvocato da vicino.
    nel frattempo seguo il tuo consiglio.
    grazie

    RispondiElimina
  15. Se hai preso contatto con un avvocato allora ti saprà spiegare meglio di me. Puoi prendere anche il mio testo. Se mi metti anche il link mi fa piacere ma non sei obbligato. Ciao

    RispondiElimina
  16. lunedi' ho l'appunt. con l'avv.
    se mi dira' qualcosa di diverso verro 'a scriverlo sempre se ti va. ciao a presto e grazie!! :)

    RispondiElimina
  17. Ciao parsifal girando per il tuo sito mi sono imbattuto in questo post..volevo sapere se è ancora obbligatorio mettere questa cosa..e nel caso lo fosse cosa bisogna mettere?
    Grazie!

    RispondiElimina
  18. @Easy...
    Sì occorre mettere un richaimo in homepage di questo disclaimer. Puoi pubblicare una cosa tipo questa
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2009/05/come-inserire-nella-sidebar-del-blog.html
    e poi mettere un link tipo "Privacy" in Home

    RispondiElimina
  19. Va bene ti ringrazio!!Gentilissimo come sempre!=) A questo punto ne approfitterei anche per chiederti un'alra cosa..come faccio a inserire codice html nei post?(intendo qualcosa tipo il tuo che esce scritto codice by parsifal)
    Grazieee

    RispondiElimina
  20. @EasyCheapy Staff
    Leggi qua
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/01/come-creare-degli-stili-personalizzati.html
    e guarda questo post di demo
    http://demo-parsifal32.blogspot.com/2010/01/dimostrazione-degli-stili-di.html

    RispondiElimina
  21. Ciao,parsifal,sul mio account adsennse c'e un messagio che dice" Il giorno 20/03/11, i nostri tecnici inizieranno la manutenzione del sito all'incirca dalle ore 3.00 alle 7.00 PDT." che significa?

    RispondiElimina
  22. @Petra Il messaggio è presente in tutti gli account e c'è pure un post sul blog ufficiale di Adsense. Significa quello che dice. In quel lasso di tempo faranno manutenzione al sito un po' come succede anche nei nostri blog quando cambiamo qualcosa nel modello e in quel periodo non si potrà accedere all'account. Tutto qui. L'ora italiana è dalle 11 alle 15 di Domenica se ho fatto bene i calcoli :)

    RispondiElimina
  23. Grazie,sei sempre disponibile..

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.