Pubblicato il 06/02/13e aggiornato il

Monitorare i nostri interessi così come sono stati rilevati da Google.

Come visualizzare le preferenze pubblicitarie rilevate dal browser attraverso i cookie dei siti che si sono navigati.
La pubblicità di Google mostra ai visitatori degli annunci pertinenti con il contenuto della pagina in cui è inserita ma anche con gli interessi che il navigatore ha mostrato di avere. La pubblicità basata sugli interessi è stata introdotta nel 2009 e i publisher hanno dovuto creare una pagina linkata nella Homepage per illustrare ai lettori le regole della privacy. Tale obbligo non deriva dai regolamenti di Google ma da quelli della legislazione europea.

Attraverso i cookie che si depositano nel nostro browser gli annunci che visualizziamo possono essere maggiormente mirati verso quelli che sono le nostre preferenze. Vi sarà certamente capitato di fare una ricerca per esempio su una assicurazione e successivamente di vedere un annuncio di una compagnia assicurativa su un sito che non aveva nulla a che fare con quel settore. E' stato il cookie presente nel browser che ha dato l'input alla visualizzazione del banner.

I cookie di Google sono di diversi tipi e consentono di memorizzare alcuni dati quali la lingua e le impostazioni. Può essere interessante vedere quali siano le informazioni che questi cookie hanno raccolto su di noi e eventualmente togliere quelle che non riteniamo utili alla nostra navigazione. Dopo aver effettuato l'accesso con il nostro account Google si può aprire la pagina delle Preferenze pubblicitarie. Sarà mostrato un elenco dei nostri interessi desunti dalla navigazione

interessi-navigatore
Se un interesse tra quelli mostrati non risponde alla realtà possiamo andare su Rimuovi per toglierlo dal browser. Va considerato che per ciascun browser ci potrebbero essere interessi diversi e che, se un computer è usato da più persone, può capitare di vedere pubblicità di prodotti tipicamente femminili anche a chi non abbia quegli interessi e sia stato rilevato come maschio. Si può sempre andare su Aggiungi o modifica dati demografici per settare al meglio le impostazioni.

Una soluzione più radicale è quella di non permettere che vengano tracciate le nostre ricerche e che non vengano memorizzati i nostri interessi. Basta andare in alto a sinistra su Disattiva.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.