Pubblicato il 22/04/12e aggiornato il

Che programmi e servizi sono essenziali per gestire un blog?

Programmi, account e servizi indispensabili per un blogger: Google, Facebook, Twitter, DropBox, Hotmail, Yahoo, Google Sites, Feedburner. Pixlr e Twitterfeed.
Ho pubblicato il mio primo articolo il 28 Gennaio del 2008 e da allora mi sono fatto una certa esperienza su quello che occorre di più a una persona che ha intenzione di intraprendere la difficile ma esaltante esperienza del blogging. Ci sono tool e servizi che servono per monitorare l'andamento del sito, quelli per migliorare la qualità della grafica del blog oltre alle metodologie più azzeccate per aumentare la produttività del blogger.

Quest'ultimo elemento è essenziale perché il tempo che si dedica alla nostra passione non è infinito e quel poco o tanto che abbiamo dobbiamo farlo fruttare il più possibile. Un blogger che vuole emergere non può prescindere da avere degli account nei servizi essenziali del web.

ACCOUNT PRINCIPALI

L'account Google è sicuramente il più importante perché ci permette di accedere a una quantità straordinaria di servizi, quasi sempre gratuiti. Questo account deve essere protetto il più possibile scegliendo una password unica che non dovrà essere più utilizzata per nessun'altra iscrizione. Consiglio di attivare la verifica in due passaggi che impedisce agli estranei e agli hacker di accedere ai nostri servizi. Tramite l'account GMail, si accede anche a Google Plus, Google Play, Google Maps, Google Documenti ecc. Sempre le stesse credenziali possono essere usate per creare fino a 100 blog con Blogger.

E' molto utile anche registrare un indirizzo di posta elettronica con la MIcrosoft che può essere Hotmail o Live e che consente in entrambi i casi di avere 25GB di spazio gratuito di archiviazione di cui 5GB sincronizzabili. Sempre nell'ambito della posta elettronica è consigliabile già da subito avere anche un indirizzo Yahoo che adesso è un po' ribasso ma con cui si può accedere anche a Flickr o creare / clonare dei Pipes di Yahoo che possono servire per dei widget.

Non si può prescindere neppure dalla registrazione su Facebook che ci permette di creare pagine fan collegate con il blog, inserire plugin di condivisione e altro ancora. E' anche possibile ripubblicare automaticamente i post del blog tramite applicazioni quali NetworkedBlogs o RSS Graffiti.

Insieme a Facebook, l'altro social network di cui non si può fare a meno è certamente Twitter che agisce come tonificante per il blog visto che consente di ripubblicare gli articoli e i commenti mediante l'ausilio di FeedBurner e Twitterfeed.

In attesa del lancio di Google Drive previsto nei prossimi giorni, è fondamentale avere un account DropBox per caricarvi file javascript, CSS e XML che possono servire per il modello. DropBox offre 2GB di spazio gratuito ma attraverso dei sistemi di invito se ne possono avere molti di più. In questo momento nel mio account Dropbox ho una capacità di stoccaggio di 19.5GB.

MONITORAGGIO E GESTIONE DEL BLOG

Google offre praticamente tutti i servizi necessari per la gestione, il monitoraggio e la ottimizzazione di un blog. Basta accedere ai vari tool usando lo stesso account GMail. Oltre al già citato FeedBurner per la gestione dei feed ricordo gli Strumenti per Webmaster (accedi a Strumenti per Webmaster) e Google Analytics (accedi a Google Analytics). Gli utenti di Blogger hanno a disposizione anche le Statistiche della Bacheca. Si può anche monitorare il blog anche con Bing con cui inviare le sitemap come con Google.

COME DOCUMENTARSI ONLINE

Indipendentemente di quale sia l'argomento del blog, per poter scrivere un articolo occorre fare una opera di documentazione se non altro per vedere se qualcuno ha scritto prima di noi un post sullo stesso tema. Il tool di elezione è senza dubbio Google Reader che permette di scorrere i titoli dei post provenienti da centinaia di fonti di informazione in pochi minuti. Esiste anche una comoda applicazione per Android che ci fa rimanere costantemente aggiornati anche quando non siamo davanti al computer.

COME EDITARE ARTICOLI O FILE

In genere un blogger non ha l'esigenza di creare dei documenti Word e quindi in teoria si può fare a meno della suite della Microsoft. Se proprio dobbiamo farlo si può usare la suite gratuita Libre Office che ci permette anche di convertire file DOC in PDF. Per scrivere un articolo si può usare il classico Editor di Blogger o di Wordpress. Recentemente quello di Blogger ha avuto un grande sviluppo e sono state inserite anche le Preferenze di Ricerca per migliorare il lato SEO della piattaforma.

Lo strumento tuttora migliore per scrivere un post resta comunque Windows Live Writer che consente di scrivere articoli di maggiore qualità estetica in minor tempo. Le nuove funzioni inserite nell'Editor di Blogger per quanto mi riguarda non mi hanno ancora convinto a abbandonare Windows Live Writer anche se adesso, invece di pubblicare gli articoli direttamente, li inserisco prima come bozza su Blogger per poi aggiungere la meta descrizione.

Se si ha la necessità di modificare file scritti in un linguaggio di programmazione (.JS, XML, CSS, ecc) è consigliabile usare l'ottimo Notepad++ che consente di fare il lavoro con più precisione e sicurezza.

MODIFICA DELLE IMMAGINI

Se il nostro blog non è di tipo fotografico non si sente la necessità di avere un programma come Photoshop ma è ampiamente sufficiente il gratuito Gimp (scarica Gimp). Per la maggior parte degli utenti sarebbe addirittura sufficiente Paint, di default presente su tutti gli OS Windows. Una alternativa online ai programmi di grafica è Pixlr (vai a Pixlr) che consente di fare numerose modifiche alle foto.

Se si vuole operare sulle immagini animate in GIF si può usare il tool GIF Resizer che non necessita di installazione mentre per i codici dei colori si può usare l'estensione Eye Dropper (Eye Dropper per Chrome)

CARICARE IMMAGINI, VIDEO O DOCUMENTI

Se si ha un blog su Blogger le immagini vengono caricate direttamente sul nostro account Picasa collegato sempre a quello di GMail. Lo spazio a disposizione è di circa 1GB ma le immagini di dimensioni inferiori a 800 pixel non vengono inserite nel conteggio quindi lo spazio è difficilmente esauribile. Ulteriori facilitazioni ci sono per chi è anche registrato su Google Plus. Alternative a Picasa possono essere Flickr o ImageShack. Il mondo delle foto online è in grande fermento in questo periodo con l'affermazione di servizi quali Pinterest e Instagram.

I video possono essere caricati anche su Blogger ma tale opzione è sconsigliata, basta postarli su Youtube e poi acquisire il codice per il loro incorporamento. Alternative a Youtube possono essere Vimeo e Dailymotion. La creazione e la modifica dei video può essere fatta tramite Windows Live Movie Maker che è uno dei tanti software presenti nella suite Windows Live Essentials.

Per l'effettuazione di screenshot il migliore programma è senza dubbio Snagit che però ha la controindicazione di non essere gratuito. Si può ripiegare su Screen Capture ottima addon di Chrome.

Se si ha la necessità di realizzare dei videotutorial in cui viene registrato lo schermo, il miglior programma in assoluto è Camtasia che però è piuttosto costoso. Tre ottime alternative sono rappresentate da Jing, Debut e Camstudio che consentono di realizzare dei video di buon livello.

COME INSERIRE DOCUMENTI IN UN POST

Se c'è la necessità di condividere un documento questo può essere caricato su Dropbox o su Skydrive. Se si vuole rendere visibile il documento direttamente nell'articolo senza lasciare il blog, questo può essere caricato su Google Documenti, ricavarne il codice di un iFrame che poi potrà essere postato sul blog. Si può anche usare i servizi gratuiti offerto da Scribd e da Slideshare per le presentazioni.

COME CARICARE MUSICA O OGGETTI IN FLASH

Su Blogger non possono essere hostati oggetti diversi da immagini e video. Se si vuole caricare per esempio un file audio MP3 ci si deve rivolgere a hosting esterni quali Dropbox. Con questo sistema si possono inserire nel blog il player musicale di Yahoo, una radio o una musica di sottofondo. I file MP3 possono anche essere caricati su Google Sites usando la modalità Schedario.

I video che si riproducono all'infinito sono dei file SWF tipici dei banner pubblicitari. Tali file possono essere caricati su Dropbox e inseriti nel blog utilizzando il codice per i file SWF.

COME CARICARE FILE JAVASCRIPT, CSS, XML E CREARE PAGINE WEB

Se si vuole personalizzare il modello di un blog quasi sempre dobbiamo caricare dei file javascript o CSS. E' sempre opportuno caricarli su un nostro account perché se si utilizza un file caricato da un altro c'è sempre la possibilità che questo lo cancelli o che l'account venga messo offline.

L'opzione migliore per caricare file javascript e XML è senza dubbio Google Code che offre spazio gratuito senza limitazioni di banda. In subordine può essere usato Google Sites in modalità Schedario che supporta anche i file CSS che non possono essere caricati su Google Code. Tutti questi formati sono anche compatibili con Dropbox che però ha delle limitazioni di banda. E' opportuno quindi caricarci solo i file per cui non abbiamo trovato una sistemazione migliore.

Se si possiede un blog con un dominio personalizzato, i file caricati su Google Sites non funzioneranno. La ragione non è chiara ma in questo caso bisogna optare per un'altra soluzione. Sempre su Google Sites possono essere create delle pagine web singole o anche un intero sito con una impostazione statica, diversa da quella dinamica di Blogger. Può essere utile per linkare pagine che sarebbe difficile pubblicare come post del blog. Google Sites ha però delle limitazioni nell'inserimento degli script. Se abbiamo l'esigenza di creare una pagina web veramente da zero possiamo usare l'ottimo servizio di Altervista.




12 commenti :

  1. come sempre articoli utili ed eccezionali, grazie me li studierò uno ad uno con calma, ora un quesito ,il mio conteggio visite si è fermato qualche settimana fa tanto che ho dovuto disinstallarlo dal blog visto che non segnava più il numero , come posso ovviare al problema, mi servirebbe avere un'idea sulle visite ricevute nel blog fino ad ora,grazie e buona domenica!

    RispondiElimina
  2. @Catrina
    Ti riferisci al widget ufficiale di Blogger? Se e' così non si può fare mulla. Se e' un altro widget metti quello delle statistiche di Blogger

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo è quello ufficiale di blogger

      Elimina
  3. Interessante come al solito.
    A proposito dell'editor di blogger, perchè il controllo ortografico non funziona, o meglio, funziona per vocaboli in inglese? Succede anche a voi?
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @fr@ncesco_qci_
      Non saprei dire, mai usato, edito i post con WLW

      Elimina
    2. Esiste un'alternativa WLW per linux?
      Grazie

      Elimina
    3. @fr@ncesco_qci_
      Conosco Qumana che da poco ha anche una versione per Linux, non è però ancora supportato l'italiano

      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/12/qumana-e-un-editor-di-post-per-mac.html

      Elimina
  4. ciao Ernesto buongiorno,
    scusa una cortesia. Non riesco a trovare l'articolo giusto, ma mi ricordo che ne avevi già parlato. Come si può sostituire il titolo di una pagina statica con una immagine?
    grazie mille a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @GaiaVincenzi
      Non mi ricordo di aver scritto un tale post. Comunque prova a leggerti questo articolo
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2011/02/come-aggiungere-link-al-widget-delle.html
      e al posto delle righe con questa sintassi

      <li><a href='URL_INDIRIZZO_PAGINA'>Home</a></li>

      metti righe con quest'altra struttura

      <li><a href='URL_INDIRIZZO_PAGINA'><img src='URL_DELLA_INNAGINE'/></a></li>

      Elimina
    2. grazie Ernesto per la risposta.
      sono riuscita ad intervenire per le pagine che io avevo aggiunto direttamente nell'html, poichè hanno quella dicitura.
      ma come posso fare lo stesso per quelle inserite tramite il gadget "pagine" di blogger? quale parte del loro html devo modificare? nemmeno le trovo :(

      Elimina
    3. @GaiaVincenzi
      Questi sono i casi in cui si deve lavorare di fantasia. Devi ripubblicare le pagine scegliendo di non mostrarle nel widget quindi le aggiungi in questo modo inserendo le immagini al posto del testo.

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.