Pubblicato il 22/03/12e aggiornato il

Come personalizzare le preferenze di ricerca SEO su Blogger.

Descrizione della ricerca, Tag Title e Alt, attributo nofollow, Pagina non trovata e modifica del file robots.txt direttamente nella Bacheca di Blogger.
Il Team di Blogger non ha ancora completamente messo a punto una nuova funzionalità che subito ne introduce un'altra. I commenti nidificati hanno ancora dei bug come la data e l'ora, il redirect verso i domini locali sta provocando non poche lamentele e quelli di Blogger introducono nuove funzionalità che comunque sono davvero interessantissime.
Ne dà notizia Blogger Buzz in un post di sette ore fa. Gli utenti di Blogger si sono spesso lamentati di non poter configurare completamente l'aspetto SEO del loro blog in quanto non era possibile accedere al file robots.txt ed era piuttosto complicato inserire delle meta descrizioni per ciascun articolo così come si fa in Wordpress tramite plugin quali All in One SEO Pack.
Da oggi se accedete nella Bacheca > Impostazioni vedrete la nuova scheda Preferenze di ricerca che a sua volta si compone delle sezioni Metatag, Errori e reindirizzamenti e Crawler e Indicizzazione 

preferenze-di-ricerca-blogger
Giusto ieri ho pubblicato un post sulle Regole per la ottimizzazione SEO e questa nuova funzione viene incontro proprio a molte di quelle esigenze. Di default tutte le opzioni sono disattivate, dobbiamo quindi cliccare su Modifica per la loro attivazione.
In Metatag > Descrizione possiamo incollare la descrizione del blog che apparirà sotto ai link nei risultati di ricerca. Dopo aver pigiato su Modifica si mette la flag su e si digita la descrizione del sito che al massimo potrà contenere 150 caratteri contro i 500 di quella presente in Impostazioni > Di base
descrizione-motori-ricerca
Dopo questa impostazione conviene eliminare la descrizione eventualmente inserita direttamente nel modello perché sarebbe ridondante. Si va su Salva Modifiche per rendere effettive le nuove impostazioni.
Pochi giorni fa ho anche pubblicato un articolo su cui spiegavo il modo in cui effettuare il redirect di una pagina verso un altro post. Dimenticatevelo perché adesso si possono impostare dei redirect andando su Reindirizzamenti personalizzati > Modifica
redirect-blogger
Se per esempio c'è un post che non ci piace più, che tratta di argomenti sorpassati o che potrebbe fuorviare i lettori, si può impostare il redirect automatico di questo articolo verso un altro post più recente o verso la homepage. In futuro farò dei test per vedere se sia possibile impostare dei redirect anche per dei post che avessimo eliminato e che risultino Non Trovati negli Strumenti per Webmaster.
Basta inserire l'URL del post di partenza nella prima riga e quello di arrivo nella seconda e cliccare su Salva. Sono supportate solo le pagine del blog e non dei nuovi indirizzamenti verso siti esterni.
Se qualcuno sbaglia a digitare l'URL di una pagina del vostro sito o clicca su un link rotto si aprirà una pagina come questa
pagina non trovata blogger
Adesso si può personalizzare questo messaggio anche inserendo del codice HTML andando su Pagina personalizzata non trovata > Modifica
pagina-non-trovata-html
Si possono incollare fino a 10.000 caratteri quindi si è in grado di creare pagine personalizzate non trovate estremamente sofisticate in cui è possibile inserire dei link oltre che alla homepage anche ad altri post che riteniamo particolarmente interessanti. E' anche possibile inserire delle immagini
pagina-non-trovata-blogger[4]
Il risultato potrebbe essere questo
pagina-non-trovata-personalizzata
Ovviamente si tratta solo di un test e si può certamente fare di meglio Sorriso.
L'ultima sezione Crawler e Indicizzazione per il momento vi consiglio di lasciarla perdere perché eventuali modifiche possono incidere profondamente sul modo in cui viene mostrato il vostro sito nei risultati di ricerca. In futuro studieremo e approfondiremo questa funzione che comunque permetterà anche agli utenti di Blogger di modificare il file robots.txt. Questo potrebbe servire per esempio per impedire l'indicizzazione di un post che non vogliamo compaia nelle ricerche
modifiche al file robots.txt
EDITOR DI BLOGGER  DESCRIZIONE E TAG IMMAGINI
In un altro articolo di qualche tempo fa avevo trovato un modo per impostare la metadescrizione del post direttamente dall'Editor di Blogger o tramite Windows Live Writer. Dimenticatevi anche quell'articolo perché adesso la cosa diventa davvero semplice. Se avete abilitato la descrizione in Impostazioni > Preferenze di ricerca > Metatag quando aprirete l'Editor di Blogger si visualizzerà sulla destra il nuovo pulsante Descrizione della ricerca
descrizione-della-ricerca-blogger
Per ciascun articolo che viene pubblicato potremo inserire la sua descrizione in modo che venga visualizzata nelle ricerche. Questo aiuterà Google a scegliere il giusto snippet da mostrare sotto al link. Ho anche testato che tale descrizione si visualizza se si opera una condivisione su Facebook. Si possono inserire le metadescrizioni anche ai post già pubblicati per renderli più attrattivi in chiave SEO. Se si pubblica con WLW, si può sempre riaprire il post e aggiornarlo dopo aver aggiunto la descrizione magari per condividerlo automaticamente anche su Google Plus.
Sarà possibile direttamente dall'Editor di Blogger inserire dei tag relativi al Formato per evidenziare le parti del contenuto più meritevoli di attenzione da parte dei motori. Fino ad ora potevamo solo inserire manualmente i tag <h2>, <h3> e <h4> mentre da ora si può farlo con un click selezionando rispettivamente Intestazione, Intestazione Secondaria e Intestazione minore
intestazione-formato-blogger
Concludo con quella che è forse la novità più interessante in chiave SEO per coloro che sono soliti usare l'Editor di Blogger per postare gli articoli. Fino a oggi non era possibile inserire in modo semplice i tag Title e Alt che invece sono fondamentali per la corretta indicizzazione delle immagini. Se adesso inserite una foto nell'Editor di Blogger , quando questa verrà selezionata, si visualizzerà il bottone Properties che permetterà di aggiungere in modo molto semplice questi tag
tag-title-alt-blogger-editor-immagini
E' stata anche introdotta la gestione del  nofollow che adesso potrà essere inserito automaticamente quando si crea un collegamento attraverso l'Editor
rel-nofollow-blogger
Basta mettere una flag su Add rel=nofollow che si trova sotto all'altra opzione per far aprire il link in un'altra finestra. Ricordo che il nofollow va usato quando non si vuole trasferire Page Rank alla pagina che è stata linkata. E' utile quando abbiamo dei dubbi sui contenuti del sito a cui abbiamo messo il collegamento riguardo alla presenza di contenuti per adulti, o alla violazione di copyright o ancora perché abbiamo il sospetto della presenza di malware.




40 commenti :

  1. Ma che bellissimi cambiamenti!!! Grazie di questa spiegazione così dettagliata!!!!!

    RispondiElimina
  2. cavoli, piccoli miglioramenti che mi fanno godere come un maiale nel fango..ahah...scusate l'estremo ahah...

    RispondiElimina
  3. Si stanno dando da fare in questo periodo ;-)
    Grazie Ernesto per le informazioni, sempre utili.

    RispondiElimina
  4. E' consigliabile mantene il tag "content" nel modello o usare la nuova funzione per la descrizione del blog?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Maxso
      In linea di principio è sempre meglio usare le funzionalità ufficiali (per i modelli, per i commenti, per i layout, ecc.)

      Elimina
    2. La descrizione del post è un'ottima funzione. Ci vorrebbe però un plugin di WLW. E' un pò scocciante andare ad aggiungere la descrizione nell'editor di Blogger.

      Elimina
  5. interessante anche se era meglio automatizzarlo il discorso del tag descrizione, con gli articoli passati uno diventa matto a ritaggarli..
    Inoltre, a mio parere manca la funzione più utile, la possibilità di editare i link come in wordpress.

    RispondiElimina
  6. Wow... Che aggiornamenti! Proprio in questi giorni che devo passare a wordpress :)

    RispondiElimina
  7. Grande, ora vedrai come schizzano su i lettori

    RispondiElimina
  8. Altro articolo utilissimo, grazie Ernesto :)

    Ti segnalo che ho creato come da tuo suggerimento la pagina personalizzata per gli url non trovati, però provando a digitare l'indirizzo di una pagina eliminata in realtà non mi appare questa pagina, bensì una schermata predefinita dove in inglese c'è scritto che il link cercato non esiste. Non so perchè.

    E poi volevo chiederti due cose.

    1)Ho provato a reindirizzare alcune pagine del blog che avevo eliminato con il metodo che indichi e ti comunico che funziona!
    Questo significa che appena Google farà i suoi aggiornamenti gli errori 404 segnalati nella pagina Webmaster poco a poco spariranno?
    2)Una volta effettuato il reindirizzamento delle pagine eliminate verso le nuove pagine che le hanno sostituite, nella pagina Webmaster secondo te bisogna cliccare sui link errati e selezionare l'opzione "Segnala come corretto"? Perchè mi viene da pensare che una volta reindirizzati è come se fossero corretti, ma non so se il mio ragionamento è esatto.

    (Tra parentesi, ho visto che vengono segnalati come errori 404 anche i commenti che vengono eliminati, non lo sapevo. Posso reindirizzarli magari verso la homepage?)

    Grazie mille,
    Giuliana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavolta mi sono già autorisposta, in parte ^.^

      Segnalando come corretti in Webmaster i link erronei reindirizzati, succede solo che spariscono dalla lista e compare un messaggio che dice che questi errori sono stati eliminati ma verranno reinseriti se rilevati nuovamente. Quindi a questo punto non resta che aspettare per vedere se ricompaiono oppure no, se non dovesse succedere vuol dire che il reindirizzamento è sufficiente per correggerli.

      Mi rimane la curiosità di sapere come mai a me non compare la pagina personalizzata digitando i link errati, e se mi consigli di reindirizzare i link dei commenti eliminati verso la Homepage.

      Grazie di cuore,
      Giuliana

      Elimina
    2. @GiulianaMosetti
      Se il test lo hai fatto tu allora faccio a meno di provare. Si tratta certamente di una gran cosa che potrebbe portare a dei vantaggi SEO a quei blog in cui sono state eliminate molte pagine specie quando non si sapeva che era meglio non farlo. Per la pagina non trovata vedrò se pubblicare qualcosa in merito e fare qualche demo nei prossimi giorni

      Elimina
    3. Infatti, è veramente una gran cosa, ed è una gran cosa anche poterlo fare senza toccare i fie robots, che a quanto mi pare di aver capito è sempre un rischio.
      Piuttosto, mi viene da pensare che se i commenti eliminati vengono segnalati come errori 404, a questo punto conviene inserire la moderazione degli stessi, perchè ci sarà sempre qualcuno che spamma e saremo costretti a cancellare quel determinato commento...

      Elimina
    4. @GiulianaMosetti
      Non ti so dire comunque se clicchi su un link di un commento eliminato non si visualizza Pagina non trovata ma il post a cui si riferisce detto commento, quindi è cosa sostanzialmente diversa. Come vedi gli URL dei commenti sono gli stessi del post con l'aggiunta di una stringa dopo ? il che significa che sono secondari.

      Elimina
  9. Davvero ottime modifiche. Ernesto, conviene inserire la descrizione nei post già pubblicati o lasciamo tutto invariato e la inseriamo soltanto nei nuovi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ilmiodiritto
      Se ne hai voglia e soprattutto il tempo ...

      Elimina
  10. ma qui ogni giorno ce n'è una nuova!!! forse per chi è webmaster sono cose semplici da farsi , ma per i semplici blogger come me e molte altre amiche no..:-((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. insisto anche col rimarcare che non hanno ancora sistemato l ora....prima si dovrebbero sistemare cose semplici poi semai quelle + complicate....

      Elimina
    2. @Fioredicollina
      Concordo in pieno.

      Elimina
    3. beh...grazie...ho una spalla su cui piangere :-(

      Elimina
  11. grazie per la competenza continuerò a seguirti....

    RispondiElimina
  12. ciao e complimenti!Volevo chiederti come mai nn mi arrivano più email con i commenti dei miei follower?mi puoi dare una mano?grazie....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sono passata nel tuo blog, ho visto che la google friend connect l hai ancora, è me è sparita pure quella, comunque il servizio di newletters che penso sia quello che tu dici 'email con i commenti dei miei follower' non c'è +.
      un altro conto è invece se intendi che non ti arrivano le email riferite ai commenti che ti arrivano direttamente ai post in tal caso controlla di non aver tolto la opzione per sbaglio.
      ciao e complimenti per il blog, fa venire appetito! :-)

      Elimina
  13. @Tina
    Come vedi io non ho piu neppure i followers :) Dipende dai cambiamenti intercorsi a partire dal primo marzo

    RispondiElimina
  14. Ernesto ma io non torno + nella top commentatori? :-) sono ancora in esilio?:-(

    RispondiElimina
  15. @fioredicollina
    GFC non c'e, dove lo vedi? Ormai ho messo questa regola dei 60 commenti .
    .. E tu continui a commentare indefessa, sarai a piu di 70. Adesso vedrò un po', potrei rivedere la regola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa Ernesto avevo risposto a Tina....lo so che anche tu non hai + la GFC
      ok.per i commenti non c'è problema, puoi anche non aggiungermi + tra i top fa lo stesso io trovo intressante il tuo blog e mi permetto di commentare o di chiedere spiegazioni come già successo, forse andrebbe modificato in modo da non fare ingigantire i nomi se è quello il motivo per il quale arrivati a 60 mi/ci togli....

      Elimina
    2. @Fioredicollina
      Sto pensando a un sistema che possa mettere un limite all'accrescimento delle dimensioni del carattere in modo da lasciare tutti i commentatori ma per adesso non l'ho trovato :(

      Elimina
    3. sono certa che lo troverai, anche io ho lo stesso problema i miei top commentatori alla cima diventano sempre + grandi....dici che 'esploderanno' ??? ahahahahahhaha :-)
      rido per non piangere:-(

      Elimina
  16. Ernesto veramente complimenti per i consigli che dispensi, stò leggendo con piacere tutti i tuoi articoli e cercando di applicare, per quel che mi è possibile tutte le soluzioni che offri negli stessi :)
    Bravissimo!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Ernesto, vorrei un tuo parere.

    Siccome "Strumenti per i Webmaster" di Google rileva Meta descrizioni duplicate sulle Pagine Archivio del mio blog è consigliabile usare l'opzione noindex nelle preferenze di ricerca del blog (Impostazioni > Preferenze di ricerca > Tag di intestazione robot personalizzati > Pagine Archivio e Ricerca)? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Nicola
      E' una cosa che è successa anche a me come credo a tutti coloro che hanno blog su Blogger. Per il momento aspetterei, probabilmente sarà lo stesso team di Blogger a metterci una pezza. Tra qualche settimana, se la cosa non si risolve, vedremo quello che si potrà fare.

      Elimina
  18. grazie davvero di questi meravigliosi articoli

    RispondiElimina
  19. grazie per i consigli, i tag h2 ed altri purtroppo però rendono il testo troppo grosslo rispetto al resto causando un effetto antiestetico. Hai consigli.?

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.