Pubblicato il 25/11/10 - aggiornato il  | 22 commenti :

Come farsi indicizzare foto e immagini da Google e dagli altri motori.

Procedura per indicizzare correttamente le foto su Google
In un articolo di pochi giorni fa ho affrontato il tema su come ottimizzare un articolo in ottica SEO per posizionarlo al meglio nei risultati delle ricerche. In quel post ho parlato di quanto sia utile, oserei dire indispensabile, utilizzare il tag ALT, esattamente nel punto 5). Analizziamo più in dettaglio questo aspetto specialmente per gli utenti di Blogger. Ricordo che il tag Title è quello che serve per inserire il testo che si visualizza quando si punta l'immagine con il mouse mentre il tag Alt è la scritta che si vede quando il browser non ha ancora caricato la foto o non riesce a farlo.
Se inseriamo una immagine in un articolo con l'editor di Blogger si può scegliere se caricarla dal computer, da Picasa o dal web inserendone l'URL
immagini-inserimento blogger
In ogni caso se andiamo su Modifica HTML che è accanto a Scrivi, vedremo che non è presente né il tag title né il tag alt
immagini-senza-alt-e-senza-title
Se si pubblica l'articolo in queste condizioni è evidente che i motori di ricerca avranno enormi difficoltà a indicizzare le immagini. Dovremo quindi inserire a mano questi due tag per ciascuna immagine
tag-alt-title-blogger
come è evidenziato nello screenshot precedente. In questo modo si mostra il Testo Alternativo alla Immagine (Alt) e il suo Titolo che permetteranno di associare più facilmente la foto a delle parole chiave. E' evidente che questo procedimento è complicato e scocciante anche se si ha una sola immagine per articolo, figuriamoci nei blog che ne hanno dieci e più di media!
Per scrivere i post conviene quindi usare Windows Live Writer nella sua vecchia versione o in quella più recente Windows Live Writer 2011. Questo editor consente infatti di inserire questi due tag in modo semplicissimo con un risparmio di tempo notevole. Nel caso del programma più vecchio sarà sufficiente cliccare sulla immagine che è stata inserita. Spesso non sarebbe neppure necessario inserire il titolo perché viene acquisito in automatico il nome del file
titolo-immagine
Si va comunque nella scheda Avanzate e si digita il titolo nello spazio Testo alternativo. E' consigliabile inserire una o più parole chiave che richiamino il contenuto del post e una o più parole chiave pertinenti con la singola foto. Se si va su Origine e si guarda l'HTML si vede che
html-immagine
la stessa espressione è stata aggiunta automaticamente come titolo e come testo alternativo. Nella versione più recente di Windows Live Writer, le cose cambiano di poco visto che bisogna sempre selezionare l'immagine e andare su Strumenti Immagine nella Omnibar del programma
testo-alternativo-windows-live-writer
e cliccare su Testo Alternativo. Anche in questo caso, se l'immagine è caricata da file, sarà visibile automaticamente altrimenti sarà nostra cura inserire le parole chiave più opportune
tag-title-tag-alt
Con l'ultima versione del programma è possibile inserire delle parole chiavi diverse nei due attributi ALT e TITLE. Windows Live Writer può essere usato anche per pubblicare articoli su Wordpress e altre piattaforme e il metodo per ottimizzare le parole chiave è lo stesso.
Chi utilizza l'editor ufficiale di Wordpress è più fortunato di quelli che hanno Blogger perché si possono inserire i due tag senza alcun problema
editor-wordpress-immagini
nei due campi Titolo Immagine e Testo Alternativo.
Non posso concludere questo post senza ricordare che le immagini rallentano di molto il download delle pagine web e che quindi bisognerebbe cercare un compromesso tra qualità e pesantezza perché da qualche tempo la velocità di caricamento del blog è diventata uno dei parametri che ne determinano il posizionamento. In questo contesto, insieme a WLW, si può usare il plugin Sharper Photo che consente di limare un buon 30-40% di peso alle immagini lasciando pressoché inalterata la qualità. Tale plugin può essere utilizzato solo con immagini che vengono copiate negli appunti con il destro del mouse e quindi è l'ideale per chi posta degli screenshot.
Ricordo infine come specificato nel punto 12) del post sull'ottimizzazione del blog che è opportuno dividere le parole chiave con un trattino piuttosto che con il segno di sottolineatura o uno spazio (Es: parola-chiave è meglio di parola_chiave). Per controllare se una nostra immagine sia già presente nei risultati di Google Immagini basta recarsi su Google Images e digitare le parole chiave con cui l'abbiamo contrassegnata. A quelle keyword Google ne aggiungerà delle altre che potranno essere desunte dal contenuto del post o anche dal nickname dell'autore del blog. 




22 commenti :

  1. ci sono pure io nel tuo album... ^_^ ancora devo leggere ma dovevo dirlo :D ok smetto di fare la stupida e vado a "studiarti"... grazie mille :*

    RispondiElimina
  2. domanda, se non si mettono questi tag, ma si "dettaglia" il nome del file con i dati a cui si fa riferimento, nel mio caso per esempio marca_nomeoggetto.estensione., c'e' comunque un vantaggio nell'indicizzazione o no?
    Grazie Ernesto prezioso come sempre!

    RispondiElimina
  3. E come no, ho creato un album apposito per uno slideshow, non ricordi il tuo compleanno?

    RispondiElimina
  4. azz.. ci sono altri due commenti***
    @astasia
    In linea teorica più parole chiave metti meglio è. Basta non esagerare e metterne una ventina. Sembra che separare le keyword con il trattino (-)sia meglio ai fini SEO perché non si sa bene come i motori interpretino il segno (_)

    RispondiElimina
  5. Ok io questo lavoro di nominare il file lo faccio da sempre...l'unica e' cambiare invece di usare underscore usare il trattino...
    Se non altro non ho il problema di mettere i tag...

    Hai un editor offline da consiglarmi per Mac? Magari se lo trovo inizio a metterli anche io ^_^

    RispondiElimina
  6. Si ricordo l'album :) ok ho studiato... sembra facile detto da te ^_^ la brutta notizia è che molte immagini da me caricate non hanno tag... quindi mi tocca ripubblicarle dopo averli inseriti... ci leggiamo quando avrò finito... tra una ventina d'anni -.-' grazie Ernesto

    RispondiElimina
  7. @Astasia
    Te ne posto due multi piattaforma
    http://www.thingamablog.com/ e
    http://www.qumana.com/
    e due esclusivamente per MAC
    http://illuminex.com/ecto/
    http://www.red-sweater.com/marsedit/
    Ovviamente non li ho testati non avendo un MAC ^:^

    RispondiElimina
  8. Dea, i primi post che ho pubblicato erano assolutamente non ottimizzati sotto tutti i punti di vista ed erano postati con l'editor di Blogger. Eppure alcuni di quegli articoli sono ancora ben posizionati. Quindi quella SEO non è una scienza esatta.
    Fossi in te lascerei perdere il passato e penserei a pubblicare i post futuri con questi accorgimenti.
    Meglio scrivere due o tre articoli in più che rimettere tutti i tag alle foto credimi *^*

    RispondiElimina
  9. Si infatti stavo meditando proprio su questo... e l'indicizzazione a yahoo e microsoft serve? perché credo di aver fatto solo quella con feed

    RispondiElimina
  10. @Soffio Di Dea
    Hai fatto solo quella con Google. Si può inviare la sitemap anche a Yahoo e Bing però è Google quello che porta più visite.
    Per registrarsi anche su Yahoo e Bing leggi qua sotto
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/04/come-inviare-la-sitemap-yahoo-e-come.html
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2009/06/come-inserire-il-nostro-blog-nelle.html
    Ciao

    RispondiElimina
  11. Posso permettermi di dire una sola cosa? Fantastico articolo, ottimo lavoro Parsifal

    RispondiElimina
  12. Fino ai giorni scorsi Google rilevava e pubblicava i nostri post e le nostre foto. Da alcuni giorni non indicizza e non pubblica più le foto. Perché?

    RispondiElimina
  13. @redazione
    Tu ritieni che abbia doti divinatorie :D Prova a chiedere a qualche forum. L'importante è che non sia diminuito il traffico.
    Ciao

    RispondiElimina
  14. Se alla voce alt="... metto le etichette che associo al post per esempio: pacman-gioco-free-emulatori-old games commetto qualche errore? e se ad esempio lo metto anche per un altro post alt="pluto-gioco-free-emulatori-old games il motore di ricerca me lo vede come contenuto duplicato?


    grazie ciao

    RispondiElimina
  15. @Admin
    E' una bella domanda. Non so risponderti con certezza ma non credo sia un problema. Dalle ultime "esternazioni" di Matt Cutts sembra che la cosa migliore da inserire in Alt sia la semplice descrizione sintetica della immagine senza utilizzare divisori come l'underscore (_), tutti gli altri vanno bene, anche i semplici spazi.

    RispondiElimina
  16. Ottimo! L'articolo e il tuo lavoro dico.

    RispondiElimina
  17. Anche se, almeno per me, credo di non poter guadare al passato (800 post e passa...solo su un blog).

    RispondiElimina
  18. ciao Ernesto , ho fatto la prova per vedere se le mie foto sono indicizzate da Google, e ci sono, il problema che cliccando sull'immagine mi manda ad un aggregatore , che pubblica tutto il testo del singolo post, come posso evitare che ciò accada? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Se non ha il tuo consenso dovresti diffidarli da ripubblicare i post spedendoli una email

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.