Pubblicato il 18/05/10 - aggiornato il  | 9 commenti :

Come caricare file Javascript e CSS su Google Sites e ottenerne il link diretto.

Se seguite i miei articoli vi sarete certamente accorti che da qualche tempo carico molti file javascript o CSS sul servizio gratuito Google Sites. Si può accedere mediante un qualsiasi account Gmail, quello che si usa per il blog su Blogger va benissimo. Spazio su Google Sites viene anche offerto a chi compra un dominio personalizzato da Google attraverso Google Apps.

Coloro che non avessero ancora utilizzato questo servizio per prima cosa è opportuno che vadano in Setting e scegliere la lingua italiana e il corretto fuso orario. Appena cliccato su Save, Setting muterà in Impostazioni utente. Creare un sito con Google Sites è operazione molto semplice, esiste comunque un'ottima guida e un supporto anche in italiano.

In questo contesto voglio però illustrare come usare Google Sites per caricare quei file javascript o CSS che non sappiamo mai dove hostare. Andate su Crea un nuovo sito e riempite il modulo seguente

google-sites-crea-sito 

Visto che ci serve solo per caricare gli script possiamo selezionare il modello vuoto. Il nome del sito sarà aggiunto all'URL senza spazi per una questione di univocità. Dopo aver digitato il controllo visivo si clicca su Crea Sito.

Il nome che ho dato è stato "Script per il blog" e l'indirizzo del sito è quindi http://sites.google.com/site/scriptperilblog. Si possono creare tutti i siti che si vogliono che potranno essere visualizzati andando su I miei siti in alto a destra.

crea-pagina

Per caricare gli script dobbiamo creare una pagina web andando appunto su Crea pagina, selezionando Schedario e inserendo il nome della pagina. In questo caso ho messo Javascript, poi ne potrei creare un'altra denominata CSS

schedario-gogle-sites

Si lascia il segno di spunta a "Sposta la pagina al livello superiore" e si clicca su Crea pagina. Si possono creare anche pagine con lo stesso nome, in questo caso nell'URL sarà aggiunto un numero.

La pagina del tipo Schedario, così creata sarà un semplice contenitore di file e avrà questo aspetto

scehdario-aggiungi-file

Andando in Aggiungi file possiamo caricare tutti i tipi di file che vogliamo, con tutte le estensioni che ci pare. Gli hotlink però non è che funzionino sempre; per esempio si può caricare musica MP3 ma poi non si riesce a ottenere un link funzionante, questo vale anche per i file SWF. Quello che conta però è che il metodo funzioni perfettamente con i javascript e i CSS. Inoltre la larghezza di banda è sufficientemente buona e non ho mai avuto problemi in questo senso. E dire che i widget che presento mi risulta che siano installati su molti blog.

Si seleziona il file da caricare, si può inserire anche una descrizione, per ricordarsi di cosa si tratta a futura memoria

aggiungi-fli-descrizione

Per terminare si clicca su Carica. Ottenerne il link diretto non è una cosa immediata. Occorre cliccare con il destro del mouse su Scarica, sotto al file, quindi andare su Copia indirizzo link

copia-indirizzo-link

Questo URL ha nella parte finale l'indicazione per effettuare il download. In alcuni casi può anche funzionare così com'è ma per essere sicuri bisogna eliminarla. Nel caso preso come esempio, l'indirizzo del link è

http://sites.google.com/site/scriptperilblog/javascript-2/postrecenti.js?attredirects=0&d=1

quello che a noi interessa è solo la parte che termina con l'estensione del file cioè

http://sites.google.com/site/scriptperilblog/javascript-2/postrecenti.js 

che è il link diretto al file javascript e che può essere incollato per esempio in un codice di un modello di Blogger.

In Google Sites si possono creare molti siti e in ciascun sito si possono creare pagine di diverso genere (web, schedario, annunci, elenco). Per non perderci si può sempre andare in Mappa del sito per avere una visione completa di tutte le pagine che si sono create

mappa-sito

Per un blogger credo sia imprescindibile usare le funzionalità di Google Sites come supporto ai suoi blog.

P.S. Si possono caricare anche file con estensione .j e .jsd.





9 commenti :

  1. mi sembra si riesca a caricare anche documenti in PDF... ti risulta?
    ho fatto una prova veloce e mi sembra di sì... non si sanno mai dove mettere i pdf...

    RispondiElimina
  2. @Giorgiogal
    Su Schedario si possono inserire tutti i file. I PDF conviene metterli su Google Docuemnti in modo da poter essere visualizzati direttamente o implementati nel blog

    RispondiElimina
  3. ho provato a caricare i css del mio blog, per non averli nel template (ragioni SEO) su googlesites.
    ma non mi funziona...
    hai mai provato a togliere del tutto i css dalla ?

    RispondiElimina
  4. ho cercato, cercato... FORSE ho capito qualcosa.
    Sembra che i file .css caricati su google sites non funzionino se richiamati da un fominio NON-Google. (quindi ok per i domini di terzo livello tipo XYZ.blogspot.com ma no per i domini tipo XYZ.com)
    qua una discussione (che si rifa anche ad un'altra, con una risposta ufficiale da un membro di google:
    http://www.google.com/support/forum/p/sites/thread?tid=4460cf8b5c19140f&hl=en
    che mi sembra dica che è inteso per questioni di sicurezza

    RispondiElimina
  5. @Giorgiogal
    Questa potrebbe essere la ragione perché alcuni widget smettono di funzionare quando si passa a domini personalizzati. Comunque se proprio vuoi caricare i CSS su un hosting, mettili su DropBox nella cartella Public e vai sul sicuro. Io preferisco Google Sites perché i miei file li presento nel blog e vengono installati anche da altri e quindi ci potrebbero essere problemi di banda.

    RispondiElimina
  6. Comunque nella discussione che hai linkato si parla di domini non Google più che di domini personalizzati. Quindi va a cadere l'ipotesi del primo commento :)

    RispondiElimina
  7. @Ernesto T.
    Potrei sbagliare, ma per non-google intendono anche i domini personalizzati. infatti i commenti di quelli che sono ancora su un dominio di terzo livello = XYZ.blogspot.com dicono che a loro funziona

    RispondiElimina
  8. @Giorgiogal In effetti il provider è GoDaddy. Come ti ho già detto ti consiglio DropBox e non avrai problemi, puoi caricarci anche gli XML.

    RispondiElimina
  9. Grazie mille! Finalmente ho risolto il mio problema..

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.