Pubblicato il 14/09/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Programmi di Windows gratuiti necessari per i blogger

Elenco dei programmi gratuiti di Windows necessari per gestire un blog o attività social su Facebook, Instagram e Youtube
La comunità dei blogger cresce di numero con continuità, vista la sempre maggiore diffusione di internet e il rilascio di piattaforme di blogging gratuite e sempre più semplici da usare.

Ci sono persone che gestiscono i loro siti in modo molto professionale, e in questo caso si parla di problogger, poi ci sono quelli che amministrano uno o più siti con passione e competenza, ma che non lo fanno come fosse un vero lavoro. In questo caso si può parlare di utenti semiprofessionisti. Infine ci sono i blogger del tutto dilettanti che magari hanno creato un sito per vedere se erano capaci di farlo, e che poi si sono appassionati a questa attività.

Anche in Italia ci sono persone che sono diventate famose, e addirittura ricche, iniziando a pubblicare contenuti in un piccolo blog gratuito, per poi farlo in modo più professionale, anche creando delle sinergie con social network come Facebook, Instagram e Youtube. La cosa veramente rivoluzionaria di questa attività è che ha costi di impianto pari a zero. Ricordo che in economia i costi di impianto sono le spese che sostiene l'imprenditore per costituire l'impresa. Nella attività di blogging, tali spese sostanzialmente non esistono, visto che si possono usare anche piattaforme gratuite come Blogger, Tumblr, Wordpress.com e altri CMS free

La cosa essenziale per chi inizia a pubblicare contenuti nel web è quella di avere un account Google che, usando le stesse credenziali di login, permette di accedere gratuitamente a una vasta serie di servizi essenziali. Registrandoci a Gmail, non solo si potrà gestire la posta elettronica, anche di altri account, ma si potrà accedere alla piattaforma Blogger, a Google Analytics, a Search Console e ad altri servizi essenziali.



Data la mia esperienza ultradecennale come blogger, mi permetto di consigliare quelli che sono i programmi gratuiti da installare su Windows 10, per svolgere al meglio l'attività di blogging. Naturalmente si tratta di software di base che debbono essere integrati con programmi specifici necessari per la tipologia dei siti che si stanno gestendo.
Mi limito ai programmi per Windows perché questo è il sistema operativo usato dalla maggior parte degli utenti. I software e i tool elencati di seguito possono servire non solo per gestire un blog, ma anche per migliorare i contenuti pubblicati su Facebook, Instagram e Youtube.





1) BROWSER


Anche se Microsoft Edge, preinstallato su Windows, promette bene ancora non è paragonabile a Chrome che può contare su una miriade di addon e applicazioni che lo hanno fatto diventare un vero ecosistema con cui si può fare quasi tutto. Insieme a Chrome nella sua versione stabile si possono installare e usare contemporaneamente anche le versioni di test Chrome Beta, Dev e Canary.  Si possono installare anche browser alternativi come Firefox e Opera. Firefox serve per usare estensioni che non ha Chrome e Opera per navigare con una VPN.






2) EDITOR DI IMMAGINI E DI SCREENSHOT


Le immagini sono gli oggetti con cui si ha maggiormente a che fare quando si creano dei contenuti. Le pagine web solo testuali sono poco attraenti, se non arricchite da opportune immagini. Le foto poi sono necessarie anche in ottica SEO per posizionare meglio gli articoli, se intendiamo scrivere anche per gli altri e non solo per noi stessi.

La scelta migliore per editare gratuitamente le foto è sicuramente il programma Gimp (Installa Gimp), di cui è stata recentemente rilasciata la versione 2.10.6. Se Gimp vi sembra troppo complicato, potete usare il sempre gratuito Paint.NET (Installa Paint.NET), che ha funzionalità più ridotte, ma sufficienti per chi non sia troppo esigente. Un'altra attività molto comune, specialmente per i blogger che si occupano di tecnologia e informatica, è quello della cattura di immagini dallo schermo del computer.

Windows 10 ha implementate delle applicazioni per catturare lo schermo, ma la grafica che si può aggiungere è molto limitata. Si possono usare estensioni di Chrome per le catture dal browser, ma per gli screenshot consiglio il gratuito PicPick (Vai a PicPick), che permette di aggiungere una infinità di oggetti grafici come frecce, numeri, ecc. Per la visualizzazione di tutti i tipi di immagini consiglio XnView, nella versione extended, con tutti i plugin,  (Installa XnView) che ha delle funzionalità che permettono anche di convertire le immagini in tutti i formati. 





3) AUDIO, VIDEO E SCREENCAST


Per editare i file audio, il programma semi professionale più usato, è sicuramente Audacity (Installa Audacity). Questo stesso programma può essere usato per la conversione dei file nei vari formati.
Per la riproduzione di audio, video, playlist audio e playlist video, il programma gratuito di elezione è sicuramente VLC Media Player (Installa VLC VideoLAN). Per la conversione di file video in altri formati, per azzerare l'audio e per altre semplici modifiche consiglio VideoToVideo (Installa VideoToVideo Converter).
Se gli screenshot sono delle catture di istantanee dallo schermo, gli screencast sono delle registrazioni di filmati di tutto quello che accade in una area dello screen, compresa la registrazione dell'audio. Il programma gratuito migliore per screencast è sicuramente CamStudio (Installa CamStudio).

Infine per editare video, creare filmati da immagini, musica e altri video, il miglior programma gratuito è Shotcut (Installa Shotcut) con cui ho realizzato più di 30 video tutorial, raccolti in una playlist.

4) MASTERIZZAZIONE CD E DVD


La masterizzazione ha perso di importanza nel tempo, e i CD e i DVD sono stati sostituiti dalle chiavette USB, o addirittura da spazi di archiviazione nel cloud. È però ancora piuttosto comune che un blogger debba avere a che fare con dischi, immagini ISO e cose simili. Per queste eventualità, conviene installare il software Ashampoo Burning Studio 2018 (Installa Ashampoo Burning Studio) che viene offerto gratuitamente da qualche tempo.

Per creare un DVD Video si può usare WinX DVD Author Free (Installa WinX DVD Author). Se si ha intenzione di creare un DVD  con menù è molto utile DVDStyle (Installa DVDStyle).

5) DOCUMENTI E SPAZIO CLOUD


Per editare i documenti, fogli di lavoro o creare presentazioni c'è la risorsa gratuita costituita da LibreOffice (Installa LibreOffice). Questo software permette di aprire e di modificare tutti i formati di file creati con Word, Excel e Powerpoint di Office della Microsoft.

Si può ottenere facilmente spazio nella nuvola, per archiviarci file di ogni genere in modo da averli sempre a disposizione da qualunque postazione si acceda, con computer desktop o con dispositivi  mobili. I servizi essenziali da usare sono Google Drive, OneDrive e Dropbox (Iscriviti a Dropbox). I primi due servizi si possono attivare in automatico rispettivamente con un account Google e un account Microsoft. Per confezionare i post, compreso questo che sto scrivendo, utilizzo il software open source Open Live Writer (Installa Open Live Writer).

6) ALTRE RISORSE PER BLOGGER


Come detto alcuni programmi sono specifici quando si tratta un argomento in particolare. Qui di seguito aggiungo altri programmi e tool online che uso in modo sistematico per creare contenuti e per la documentazione.
  1. Notepad++ (Vai a Notepad++) - per editare i linguaggi di programmazione
  2. Calibre (Vai a Calibre) - per organizzare la libreria di ebook e per convertirli in altri formati
  3. 7-ZIP (Vai a 7-ZIP) - per creare e aprire file di archivio ZIP, RAR, 7Z, ecc..
  4. Oto255 (Vai a Oto255) - per  trovare i codici di un colore con tonalità più scure o più chiare
  5. Pixlr Editor (Vai a Pixlr Editor) - Tool online per editare immagini in modo professionale
  6. Pingdom (Vai a Pingdom) - per testare quantitativamente la velocità di un sito
  7. Real Editor HTML - per testare come si visualizza un codice nel browser
  8. IFTTT (Vai a IFTTT) - per creare delle sinergie di azione e reazione tra social e servizi web
  9. Quirktool Screenfly (Vai a Screenfly)  - per testare come si vede una pagina web con differenti risoluzioni e differenti marche di computer, tablet e smartphone
  10. Feedly (Vai a Feedly) - lettore di feed per la documentazione anche con app per il mobile.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy