Pubblicato il 24/08/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come avere insieme nel PC Chrome, Chrome Beta, Chrome Dev e Canary.

Come installare separatamente in Windows, Linux e Android i 4 canali di Chrome (Stabile, Beta, Dev e Canary) per poterli aprire contemporaneamente.
Per impostazione predefinita quando gli utenti installano il browser Chrome ricevono la sua versione stabile. Gli appassionati di internet, oltre naturalmente a chi con internet ci lavora, sono però interessati a testare alcune funzionalità prima che vengono aggiunte agli altri canali di Chrome che sono Beta, Dev e Canary.

Fino a oggi dovevamo scegliere quale di questa versione scegliere di installare nel computer. Per evitare possibili crash le versioni non ancora stabili di Chrome potevano essere installate magari in un secondo computer. Questo però lo potevano fare solo coloro che lo avevano a disposizione.
Già da qualche tempo le applicazioni di Chrome su Android si sono separate e sul nostro cellulare e tablet è possibile installare separatamente i quattro canali di Chrome scegliendo poi quale utilizzare. Da adesso è possibile installare i 4 canali di Chrome in modo separato anche su Windows e su Linux.

In linea di massima la versione Beta è quella successiva alla Stabile, la Dev è successiva alla Beta e la Canary verrà dopo la Dev. Nel momento in cui scrivo la versione stabile di Chrome è la 60, la versione Beta è la 61, la versione Dev è la 62 mentre la versione Canary è sempre la 62 ma con più funzioni.





Ecco i link su Google Play delle applicazioni di Chrome per Android per avere tutti i canali del browser:






Adesso si potranno installare anche le versioni Beta e Dev di Chrome insieme (side-by-side). Non viene detto niente sulla versione Canary ma personalmente ho installato anche questa versione senza problemi e senza interferire con la versione stabile di Chrome. Se avete nel computer una versione Beta o Dev di Chrome vi conviene disinstallarla quindi installare separatamente le versioni di Chrome per averle tutte nel computer.

Per scoprire la versione di Chrome si va nel menù quindi si sceglie Impostazioni -> Informazioni su Chrome

le-quattro-versioni-di-chrome





Per l'installazione degli altri canali si apre il Chromium Project e si clicca sui canali che intendiamo installare

versioni-chrome

Verrà scaricato un file ChromeSetup.exe su cui fare un doppio click per la sua installazione. Verranno automaticamente create cartelle diverse per i vari canali di Chrome installati e in linea di massima verranno anche aggiunte le icone nel desktop e nelle App Recenti del menù Start.

canali-chrome

Se le icone dei collegamenti non fossero visibili nel desktop possono essere trascinate dal menù Start con il drag&drop. Ma dove si trovano questi nuovi canali di Chrome? Si può cliccare sopra a un collegamento per poi scegliere Apri percorso file per constatare che le applicazioni sono separate. Il file chrome.exe di Chrome Beta si trova in questa cartella C:\Program Files (x86)\Google\Google Beta\Application  mentre quello di Chrome Dev si trova in quest'altra  C:\Program Files (x86)\Google\Google Dev\Application.

Il file chrome.exe di Chrome Canary si trova invece nella cartella C:\Users\NomeUtente\AppData\Local\Google\Chrome SxS\Application.

COME AVERE SEGNALIBRI E ADDON NEGLI ALTRI CANALI


Quando si apre un altro canale di Chrome dobbiamo accedere con il nostro account per poter sincronizzare Segnalibri, Estensioni, Password, ecc. Si va su Menù -> Impostazioni -> Accedi a Chrome

accesso-chrome

Si potrà sincronizzare tutto oppure scegliere quello che si vuole sincronizzare tra App, Compilazione automatica, Preferiti, Estensioni, Cronologia, Password, Impostazioni, Temi e Sfondi, Schede aperte e Carte di Credito.

Alcune estensioni potrebbero avere problemi di funzionamento con i canali instabili come Checker Plus for Gmail. Personalmente consiglio di sincronizzare solo il Canale Beta e di lasciare puliti gli altri due Canali che potremo usare per testare come si visualizzano i nostri siti anche in relazione alle modifiche che Google apporterà a breve. Ricordo infatti che i siti verranno testati da Search Console per controllare che non abbiano troppa pubblicità. I troppi annunci verranno bloccati automaticamente da Chrome.

Un'altra funzionalità che verrà applicata a breve è quella dell'avviso Non Sicuro per i siti che abbiano una connessione HTTP e non HTTPS. Visto che queste funzionalità verranno prima provate nei canali instabili è bene fin da adesso testare come vengono visti i nostri blog con queste versioni più avanzate di Chrome




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.