Pubblicato il 06/11/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come usare Feedly per leggere i feed.

Come registrarsi a Feedly per aggiungere i siti da seguire, organizzarli, leggere i feed e documentarsi in rete.
Chiunque usi quotidianamente internet per documentarsi ha bisogno di organizzare le sue fonti di notizie in modo da scorrere velocemente i titoli delle stesse notizie per poi soffermarsi su quelle di maggiore interesse e magari salvare i contenuti che meritano un approfondimento in un secondo momento.

Il sistema migliore per organizzare questa attività è quello di usare i feed che in origine erano rilasciati dai siti con il protocollo RSS mentre adesso è l'Atom il più usato. Il proprietario di un sito può decidere se permettere ai lettori di seguire i suoi contenuti mediante i feed o di impedirlo.

Nei blog su piattaforma Blogger abbiamo visto quali siano gli URL dei feed di post, commenti, etichette e di come si possano rilasciare feed completi, brevi o fino all'intervallo. Con la scelta di feed completi i lettori potranno leggere tutti i post dal lettore di feed senza neppure aprire il sito. Si tratta di una opzione radicale come quella di non consentire i feed. La scelta consigliabile è quella di permettere al lettore di leggere l'incipit dell'articolo fino all'Intervallo o Read More o Jump per poi cliccare sul link per aprire il post completo sul sito nel caso in cui titolo, argomento e prima parte del post abbia suscitato curiosità.

I feed non sono altro che un metodo per fare in modo che siano le notizie ad arrivare da noi e non noi ad andare a cercarle aprendo i vari siti. I lettori di feed sono in ultima analisi degli aggregatori che ci presentano, tutte le volte che li apriamo, i titoli degli articoli che sono stati pubblicati dall'ultima volta che ci siamo connessi al lettore.

Dopo il ritiro di Google Reader che era il lettore di feed preferito sono nati diversi servizi per la gestione dei feed. Quello che sto usando attualmente è Feedly che anche nella sua versione gratuita permette diverse funzionalità. Lo preferisco anche per le sue applicazioni per il mobile che mi permettono di scorrere i feed anche con il cellulare.





Non è il solo lettore disponibile e tra le numerose alternative si possono trovare dei lettori di feed altrettanto validi. In questo post vedremo come registrarsi a Feedly, come organizzare la nostra attività di documentazione, come creare delle sinergie tra Feedly e i nostri siti e come velocizzare la nostra iscrizione e quella degli altri.

Dopo aver aperto la pagina di benvenuto di Feedly si va sul bottone verde Get Started for Free

feedly-login


Si potrà decidere di creare un account specifico per Feedly oppure di loggarci con Google o con Facebook. Per esempio ci si può loggare con Google. Si aprirà una finestra in cui dare l'autorizzazione alla applicazione. Nella prima schermata ci verranno proposte delle scelte di feed riguardo ad argomenti come tecnologia, cucina, design, economia, marketing, fumetti, viaggi, cinema, ecc.

contenuti-feedly

C'è anche una casella di ricerca per cercare i feed che ci interessano per esempio digitando Idee per Computer ed Internet ci si potrà iscrivere ai feed di questo sito cliccando su Follow accanto a titolo e miniatura del blog

follow-sito






Si aprirà una finestrella popup in cui andare su +New Feed

new-feed

Si potrà dare un nome al Feed tra quelli proposti - Internet e Tecnologia, Blogger, Informatica, Tech - oppure sceglierne uno nostro da digitare nell'apposito campo. Si va poi su Create

nome-feed

Feedly importerà gli ultimi dieci articoli pubblicati da questo sito di cui si potranno leggere titoli e incipit.

iscrizione-feed

Nella categoria Blogger che abbiamo creato potremo aggiungere altri siti che trattano queste stesse tematiche semplicemente digitandone il titolo per poi cliccare su Follow e scegliere poi Blogger come nome del Feed.





Cliccando sulla icona posta in alto a desta potremo scegliere il tipo di visualizzazione tra Title Only View, Magazine View, Card View e Article View. Personalmente preferisco Title Only View per visualizzare solo i titoli degli articoli. Cliccando sopra ai titoli si potrà leggere il relativo contenuto

leggere-contenuti

I titoli dei post non ancora letti verranno visualizzati in grassetto. Accanto a ciascun elemento verrà mostrato un numeretto che indica il numero delle persone che hanno salvato quel post per leggerlo in un secondo momento.

contenuto-feed

In questo sito nei feed viene mostrato solo il contenuto che precede l'Intervallo. Chi fosse interessato a proseguire la lettura può andare su Visit Webstite per aprire il post sul sito in oggetto. Alternativamente e limitatamente a questo sito che è su Blogger si può andare su Continua a leggere. Sempre limitatamente a questo sito alla fine del feed sono stati aggiunti dei link ai social tramite il Piè di Pagina della Bacheca di Blogger.

In alto vengono mostrate le icone per condividere il post tramite vari servizi tra cui Evernote, Linkedin, Twitter, Buffet, Wordpress, ecc o tramite email. La prima icona serve per salvare il post e per ritrovarlo cliccando su Read Later che si trova in alto della colonna di sinistra. Gli elementi salvati verranno mostrati in ordine inverso rispetto alla loro data di pubblicazione (i più recenti per primi).

Come secondo esempio vediamo come inserire un Feed di news. Dopo aver copiato il Feed per esempio cercando su Google con la chiave di ricerca Repubblica Feed oppure Corriere della Sera Feed si va su +Add Content in basso a sinistra e si sceglie Publications & Blogs

aggiungere-contenuti

Si va su Follow come in precedenza accanto al titolo della sorgente

contenuti-notizie

Si segue la stessa procedura eventualmente creando una nuova categoria denominata Notizie.

notizie-leggere

Nella colonna di sinistra verrà aggiunta questa nuova fonte di notizie e se ne potrà leggere gli ultimi dieci contenuti

marcare-come-letti

Dopo aver scorso tutti i titoli di una schermata si potrà andare sulla icona del baffo per denotarli come Tutti già letti. Nel menù dei tre puntini si può anche impostare di vedere solo gli articoli che non abbiamo letto.

Oltre ad aggiungere feed singolarmente si possono aggiungere tutti insieme da un altro lettore di feed andando su +Add Content -> Import OPML per poi selezionare il file che abbiamo scaricato dall'altro servizio.

Feedly ha dei difetti che possono essere verificati andando su Upgrade che ci mostrerà come il piano gratuito prevede solo tre categorie di feed e fino a 100 fonti che comunque sono sufficienti per impostare la nostra attività di documentazione. La versione gratuita non impedisce però di usare Feedly anche da mobile con le app
Concludo ricordando e linkando altre risorse utili per chi legga i feed tramite Feedly:




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.