Pubblicato il 07/07/16e aggiornato il

Che programmi deve installare un blogger in Windows 10?

Elenco dei programmi da installare su Windows 10 più utili e consigliati per un blogger o per chi pubblichi pagine web.
Come certo saprete alla fine di questo mese cesserà la finestra di un anno concessa dalla Microsoft per il passaggio gratuito al sistema operativo Windows 10. Il PC Windows può essere usato per moltissime cose e un computer è presente praticamente in tutte le case in cui ci sia almeno un under 30. A seconda dell'utilizzo che se ne fa si installano programmi, software e applicazioni specifiche per tale attività.

Possono essere dei giochi se usiamo il PC per attività ludiche, dei programmi finanziari se invece lo usiamo per gestire la contabilità di una attività commerciale. Gli studenti installeranno programmi che li possano aiutare nei loro studi con delle funzionalità che li consentano di scaricare e magari stampare estratti di libri, dispense o altri contenuti didattici. Naturalmente con il computer si possono svolgere più attività contemporaneamente e nulla vieta per esempio di scaricare giochi insieme a software finanziari.

In questo post cercherò di dare delle idee sui programmi che secondo me sono più utili per chi usa il computer Windows 10 per una attività di blogging o comunque per pubblicare contenuti online.

windows10-programmi

Nell'elenco dei programmi che consiglio di installare ci sono dei software gratuiti e anche alcuni a pagamento che comunque possono essere egregiamente sostituiti da alternative gratuite. C'è naturalmente anche una valutazione soggettiva che mi porta a preferire dei programmi che possono non piacere ad altre persone. Prendete quindi questi consigli solo come una indicazione spero utile.
  1. Per la configurazione di un computer soprattutto se appena acquistato si parte ovviamente dal browser. Conviene scaricare immediatamente Google Chrome optando anche per Chrome a 64bit se abbiamo un sistema operativo di quel tipo. Come seconda browser va scelto Mozilla Firefox e può essere utile avere anche Opera. Con tutti questi browser è possibile importare i Segnalibri, le Estensioni e le altre Preferenze sincronizzandole con i nostri account.
  2. Un altro aspetto importante è quello del cloud. Avere a disposizione dei file online da qualsiasi postazione si acceda a internet è fondamentale. Vanno quindi installati Dropbox, Google Drive e OneDrive per poter condividere file anche tra computer e smartphone. Con due di queste applicazioni si possono anche creare documenti senza avere la suite Office.
  3. Il terzo passaggio è quello di scaricare e installare Windows Live Essentials che è una suite un po' negletta ultimamente dalla Microsoft ma che ha programmi interessanti come Movie Maker ma soprattutto come Windows Live Writer a cui è stato tolto il supporto di Blogger ma che è stato ottimamente sostituito da Open Live Writer che al momento mi risulta non funzioni senza WLW. L'installazione del software di OpenLiveWriter.org è quindi fortemente consigliata a chi voglia confezionare dei post in modo sicuramente più efficiente ed esteticamente valido che utilizzando gli Editor nativi di Blogger o di Wordpress.
  4. Per la conversione di formati audio e video è opportuno installare software specifici come i gratuiti Format Factory e/o iWisoft Free Video Converter.
  5. Per la visualizzazione di file immagini e per l'apertura di molti altri formati non c'è nulla di meglio di IrfanView (installa IrfanView) che supporta la lingua italiana e molti plugin.
  6. Per aprire tutti i formati video e audio consiglio l'eccellente VLC Media Player che ha anche un sacco di utilissimi plugin con varie funzionalità.
  7. Notepad++ (vaia a Notepad++ ) è uno di quei software specifici che servono solo a chi abbia dimestichezza con i linguaggi di programmazione e con la modifica di codici.
  8. BlueGriffon è un Editor HTML e CSS utile tra l'altro per creare codici di tabelle.
  9. Audacity è un altro software open source utile per la creazione  e la modifica di file audio.
  10. Avidemux e VirtualDub sono altri Editor Free di file video.
  11. 7Zip (vai a 7Zip) è un software free per creare file di archivio e aprire file ZIP, RAR, ecc
  12. Paint.NET (vai a Paint.NET) è un programma free di grafica per Windows con molti plugin.
  13. CCleaner (vai a CCleaner) per tenere il PC sempre performante.
  14. Ashampo Burning Studio Free (vai a Ashampoo Burning Studio Free) se con il PC usate un masterizzatore anche esterno per creare immagini ISO e altre funzionalità


PROGRAMMI A PAGAMENTO E ALTERNATIVE GRATUITE


In alcuni computer sono preinstallati dei software molto utili che ne fanno ovviamente lievitare il prezzo. Tale aumento di costo però è sicuramente inferiore alla spesa che si sosterrebbe se si acquistasse il software separatamente dal computer. Qui di seguito ecco alcuni esempi di alternative:
  1. Office 2013 e Office 2016 comprendono celeberrimi programmi come Word, Excel e Powerpoint per la creazione di documenti. Tali documenti si possono creare anche online con OneDrive o Google Drive ma possono essere creati o modificati pure offline con Libre Office.
  2. Adobe Acrobat è invece il programma di elezione per la gestione dei PDF. Il già citato Libre Office può essere usato anche per convertire documenti in questo formato. Ci sono poi una grande quantità di strumenti gratuiti per creare, modificare e convertire i PDF.
  3. Photoshop o Photoshop Elements sono talvolta presenti nel computer per creare oggetti grafici e per modificare le immagini. Una ottima alternativa è rappresentata da Gimp (vai a Gimp).
  4. Snagit è un programma a pagamento per scattare screenshot ovvero istantanee dello schermo o di una sua regione. Personalmente lo uso da anni nella versione 12 che ormai è sorpassata. Un eccellente software alternativo è PicPick di cui mi occuperò nei prossimi post. Per l'ottimizzazione delle immagini prime della loro pubblicazione si può usare il programma Caesium oppure il plugin Riot da usare insieme a Gimp e Snagit (o PicPick come vedremo in un prossimo articolo).
  5. Gli screencast sono dei video salvati in file o trasmessi in diretta di tutto quello che avviene nello schermo di un PC o di una sua area. Sono utili non solo dal punto di vista didattico ma anche per creare video tutorial. Personalmente uso Camtasia Studio nella sua versione 8 ormai sorpassata che mi soddisfa pienamente. Si tratta di un programma a pagamento che però può essere sostituito con uno di questi 12 software gratuiti per screencast.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.