Pubblicato il 26/11/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Fare screenshot e registrare schermo nelle app Android in cui è vietato

Come catturare schermate e registrare lo schermo nelle applicazioni Android che non permettono per ragioni di sicurezza, come Paypal e le app di home banking, usando BlueStacks, emulatore di Android
Recentemente ho pubblicato un post per illustrare come creare un QR Code per condividere il nostro link Paypal.me nelle pagine web e nei video per ricevere delle donazioni mendante una scansione dello stesso codice.

Per mostrare in modo dettagliato come procedere alla creazione di un tale Codice QR ho provato a catturare le schermate di Paypal e a registrare lo schermo per illustrare meglio ai lettori tutta la procedura.

L'applicazione Paypal per Android e per iOS però non consente catturare schermata né tantomeno di registrare lo schermo del cellulare. Questa scelta è sicuramente dettata da motivi di sicurezza assolutamente condivisibili.

Paypal non è l'unica applicazione che impedisce gli screenshot e gli screencast. Lo fanno anche moltissime applicazioni di tipo finanziario, come quelle che ci consentono di connetterci al conto corrente della nostra banca per effettuare operazioni di home banking anche in mobilità.

Questa scelta però rende difficile per esempio realizzare dei tutorial su queste applicazioni che oltre al testo, mostrino pure delle immagini e dei video. È pure impossibile catturare degli screenshot per mostrare i dettagli di una transazione o di un pagamento di un bollettino qualora dovessimo darne dimostrazione.





In questi casi si può usare un espediente per catturare immagini e anche video da applicazioni Android che non consentono di farlo in un telefonino o in un tablet. Il trucco consiste nell'usare l'emulatore per Android BlueStacks di cui mi sono già occupato e che può essere installato su Windows e su Mac dalla sua Homepage.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube tutta la semplice procedura per catturare screenshot e registrare video.


Per l'installazione di BlueStacks non sto a ripetere quello che ho già spiegato nel post linkato in questa riga. In sostanza viene creato un emulatore di Android di cui possiamo scegliere anche marca e modello (Google Pixel 2XL, OnePlus 3T, OnePlus5, Samsung Galaxy S8 Plus, Xperia XZ, ecc...). Si potrà accedere con le nostre credenziali Google e installare le app dal Google Play Store come in un cellulare o in un tablet. 






Si possono quindi installare anche le app che non consentono screenshot e screencast e accedere con le stesse credenziali del dispositivo mobile. Vediamo in dettaglio come procedere con Paypal ma la procedura è la stessa anche per le altre applicazioni finanziarie che impediscono la cattura di immagini e video.

Si fa andare BlueStacks e si apre l'app in oggetto che verrà mostrata con lo stesso layout del dispositivo mobile.

screenshot-paypal-bluestacks

Gli screenshot possono essere catturati con uno dei tantissimi programmi a disposizione, dal costoso Snagit al gratuito PicPick, che consentono non solo di catturare le schermate ma anche di editarle aggiungendovi della grafica; senza dimenticare il tool nativo di Windows 10 che ci consente di catturare screenshot.





Si va su Start quindi si digita Cattura e Annota per aprire l'app, o si usa la scorciatoia da tastiera Windows + Shift + S . La regione di schermo catturata potrà poi essere editata con l'app Cattura e Annota.

La registrazione dello schermo può essere effettuata con programmi a pagamento tipo Camtasia, usando il programma gratuito CamStudio, il tool online Screencast-O-Matic o uno degli altri software.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy