Pubblicato il 02/01/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come cambiare colore a un oggetto in un video

Guida su come cambiare colore di un oggetto di un video, escludendo eventuali altri oggetti di identico colore, con il programma gratuito e multipiattaforma DaVinci Resolve
Cambiare colore a un'area di una foto, come potrebbero essere gli occhi o i capelli, lo si può fare abbastanza facilmente con programmi di grafica quali Photoshop, Paint.NET, Gimp oppure usando dei tool online.

La sostituzione di un colore con un altro in un video è più laboriosa, perché il colore deve essere cambiato in ogni fotogramma, e questo significa una selezione dinamica dell'oggetto da modificare che ovviamente non è detto che rimanga confinato sempre nella stessa posizione.

In questo articolo vedremo come modificare il colore di un oggetto in un video, utilizzando il programma DaVinci Resolve. Si tratta di un software che può essere installato gratuitamente, nella sua versione utente singolo, nei sistemi operativi Windows, MacOS e Linux.

Si apre la Home di DaVinci Resolve, per poi cliccare sul pulsante Scarica. Dopo aver scelto il nostro sistema operativo, si deve compilare un modulo indicando Nome, Cognome e indirizzo email. Gli utenti Windows scaricheranno un file ZIP da circa 1GB che dovrà essere aperto cliccandoci sopra con il destro del mouse, per poi andare su Estrai Tutto, oppure usare il tool 7-ZIP. Si fa poi un doppio click sul file .exe per la sua installazione.






Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il tutorial su come cambiare colore di un oggetto con DaVinci Resolve.


Si fa andare DaVinci Resolve e, nella prima schermata, si clicca su New Project. Si dà un nome al progetto, nel popup che si apre, per poi andare su Create. Verrà aperta l'interfaccia principale di DaVinci Resolve che si suddivide in 6 schede: Media, Edit, Fusion, Color, Fairlight e Deliver.

La scheda Media serve per caricare i file che ci  servono ma, in questo caso, può essere tralasciata, per andare subito sulla scheda Edit. In alto a destra sarà visibile il riquadro Media Pool in cui trascinare il file video su cui operare.






Se si apre una finestra di dialogo, occorre andare su Change, per adattare il frame rate di DaVinci Resolve a quello del video caricato. Si trascina la miniatura del video nella parte centrale per aggiungerlo alla Timeline.

davinci-resolve-edit

Si potrà riprodurre e visualizzare l'anteprima del video nella apposita finestra. Per cambiare il colore a un oggetto si va nella scheda Color. Verrà mostrato un diagramma di flusso con il nodo aggiunto di default.

aggiungere-nodo-seriale

Si clicca con il destro del mouse sopra alla miniatura del Nodo per poi andare su Add Node -> Add Serial. Verrà aggiunto un altro nodo accanto al precedente. In basso si clicca sullo strumento Qualifier, della forma di un contagocce, per poi andare su Picker, altro strumento della stessa forma.

selezione-colore

Il cursore prenderà la forma del contagocce. Dovremo cliccare su un pixel dell'oggetto a cui vogliamo cambiare colore. Nel nodo aggiunto verrà selezionata la parte del video con quel colore. Adesso ci si sposta nella parte bassa dell'interfaccia, dopo aver cliccato sullo strumento Hightlight, che mostrerà il secondo nodo nell'Anteprima.

affinare-selezione-colore

Si agisce sui cursori di Saturazione e Tonalità (Hue) per selezionare tutto l'oggetto di cui ci interessa cambiare il colore. Nel caso in cui ci fossero delle aree selezionate che non vorremmo, o delle aree che invece non sono selezionate, possiamo affinare ancora la selezione con i due strumenti Picker+ e Picker-.

selezione-raffinata

Dopo aver selezionato Picker+ si può cliccare su un'area per aggiungerla alla selezione mentre con il click su Picker- si clicca su un'area da togliere alla selezione. In Matte Finesse ci sono degli strumenti su cui operare per affinare ancora la selezione. Può però capitare che oltre all'oggetto venga selezionata un'altra area del video, come accade nel video preso come test, in cui si vuol cambiare di colore al gilet di una sola persona e non di tutte.

Per risolvere si clicca sullo strumento Windows per poi andare su Curve che ha l'icona della stilografica.

creare-poligonale

Il cursore prenderà la forma di un pennino di una stilografica con cui creare una poligonale intorno all'oggetto di cui vogliamo cambiare colore. In questo modo verrà deselezionato tutto quello che è esterno alla poligonale.

selezione-poligonale

Si fa andare il video per controllare che la poligonale creata comprenda tutto l'oggetto in tutti i fotogrammi e non ne comprenda altri di diverso colore. Se ci fossero degli stacchi di camera, o se l'oggetto cambiasse posizione, non resta che suddividere il video in più clip, per poi operare singolarmente su ciascuna di esse. Lo si può fare andando sulla scheda Edit per poi scegliere lo strumento Blade a forma di lametta da barba che permette di dividere il video.

Per rendere le cose più semplici possiamo copiare il nodo creato cliccandoci sopra con il destro del mouse e scegliere Save as Shared Node, per poi copiarlo nell'altra clip senza dover fare tutta la procedura.





CAMBIARE COLORE A UN OGGETTO


Dopo aver selezionato e delimitato l'oggetto che ci interessa, si va in basso a destra sulle Color Wheels per cambiare il colore. Possiamo agire sui valori di Y, R, G, B rispettivamente di Lift, Gamma, Gain e Offset.

ruota-colori

Si possono anche spostare i puntini centrali della ruota verso la parte esterna. Nell'anteprima, visualizzata dopo aver cliccato sul pulsante Hightlight, verrà mostrato l'oggetto con il nuovo colore. Se siamo soddisfatti non resta che salvare il video. Per farlo occorre andare nella scheda Deliver che è l'ultima sulla destra.

salvare-video

In Filename si dà un nome al filmato, in Browse se ne seleziona la cartella di destinazione. Si sceglie il formato (p.e MP4) quindi si clicca sul pulsante Add to Render Queue. Il lavoro verrà aggiunto nel riquadro in alto a destra, dove cliccare su Start Render, per iniziare la codifica del video risultante. Ne verrà mostrata la percentuale di completamento, alla fine della quale si potrà riprodurre il filmato cercandolo nella sua cartella di output. 




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy