Pubblicato il 20/05/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Applicare slow motion di qualità a clip di video con DaVinci Resolve

Come rallentare una clip di un video con DaVinci Resolve senza farla andare a scatti aumentandone il frame rate e mantenendo l'intonazione dell'audio

I programmi televisivi sportivi fanno largo uso di quella che veniva chiamata moviola e che adesso prende altri nomi come slow motion dall'inglese o addirittura rallenty che è una parola che non esiste in nessuna lingua.

Da qualche anno il calcio ci ha abituato al VAR dove le azioni di gioco vengono analizzate al rallentatore per scoprire falli di mano, interventi oltre il consentito e valutare meglio l'esistenza o meno di fuori gioco. Praticamente in quasi tutti gli sport professionistici viene usato lo slow motion per coadiuvare gli arbitri della contesa sportiva. Lo vediamo dal tennis al basket, dal rugby alla pallavolo. In quest'ultimo sport lo slow motion serve per visualizzare il punto di impatto della palla sul terreno di gioco e se ci sono stati tocchi a muro dopo una schiacciata degli avversari.

Come è noto i video non sono altro che immagini che si riproducono una dietro l'altra dando l'effetto del movimento. Il numero di immagini che vengono riprodotte per secondo si chiama frame rate e viene indicato con l'unità di misura fps. L'occhio umano non riesce a percepire singolarmente le immagini che si riproducono con un ritmo superiore a 20 al secondo. Per questa ragione i video hanno frame rate che solitamente vanno da 24fps a 30fps.

Se però si applica lo slow motion a un video rallentandolo alla metà della velocità, anche il numero dei fotogrammi per secondo si dimezzerà e quindi il video verrà visualizzato a scatti. Per questa ragione negli sport professionistici si utilizzano delle riprese con un frame rate molto superiore per avere delle slow motion di alta qualità.

Esistono macchine da ripresa che catturano video anche a 720fps e che quindi possono essere rallentati anche di 20 volte e più senza andare a scatti. In questo video vedremo come usare DaVinci Resolve per creare degli slow motion al massimo della qualità consentita anche partendo da un video con frame rate standard.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video tutorial che illustra come creare slow motion di alta qualità.



Si fa andare DaVinci Resolve e si apre la Edit Page, che è la terza scheda a partire dalla sinistra. Prima di importare il video da rallentare occorre modificare i parametri del progetto che sono impostati di default.

Si clicca sulla icona della ruota dentata posta in basso a destra del layout di DaVinci Resolve.

impostazioni del progetto di davinci resolve

Si aprirà una finestra modale in cui selezionare la scheda Master Settings. In Timeline Frame Rate si clicca sulla freccetta del menù e si sceglie il valore più alto, 60fps nel caso di DaVinci Resolve 17 versione gratuita.

Si clicca su Save in basso a destra per modificare le impostazioni. Adesso si trascina nella Media Pool il video a cui aumentare il frame rate. Visualizzeremo una finestra popup in cui cliccare su Don't Change.

In questo modo il frame rate del progetto rimarrà a 60fps e il video verrà aggiunto alla Media Pool. Si trascina il video nella Timeline per poi esportarlo con i nuovi parametri. Si sceglie quindi la Deliver Page, ultima scheda sulla destra. In Filename si dà un nome al video, poi si clicca su Browse per selezionare la cartella di output.

esportare il video a 60fps con davinci resolve

Si sceglie il formato di uscita e si controlla che il frame rate sia effettivamente di 60. Si scorre verso il basso fino a cliccare su Add to Render Queue. Verrà aggiunto il progetto nella finestra dei Jobs in alto a destra. Si clicca su Render All per iniziare il processo di codifica del video da salvare. Alla fine il video potrà essere riprodotto.

Si va nel menù in alto su File -> New Project, si dà un nome al progetto e si va su Create. Si torna sul pulsante della ruota dentata e si imposta nuovamente il frame rate a 60fps per poi andare su Save.  

Si trascina nella finestra della Media Pool della scheda Edit il video esportato con frame rate da 60fps. Non visualizzeremo nessuna finestra popup perché il progetto di DaVinci Resolve e il video importato hanno lo stesso frame rate. Si trascina il file video nella Timeline e lo si seleziona con un click. Si va su Inspector in alto a destra.

speed change clip video

Per visualizzare tutta la colonna, si clicca nella freccia in alto a destra. Si va poi nella sezione Speed Change. Si lascia la impostazione della freccia che punta verso destra. Le altre due opzioni servono per riprodurre la clip al contrario e per frizzarla nel punto in cui è posizionato l'indicatore di riproduzione.

In Speed% si imposta la percentuale della velocità rispetto a quella originale. In Frames Per Second si visualizzano il numero di frame per secondo, dopo che si sia modificata la velocità della clip. In Duration viene mostrata automaticamente la durata della clip dopo ogni modifica della sua velocità.

Molto importanti sono i quadratini di controllo più in basso:

  1. Ripple Sequence - Se non selezionato, la clip rimarrà della stessa durata quindi, se si rallenta la velocità, ne vedremo solo una parte. Se invece la selezioniamo, la durata della clip si adatterà alla velocità. In sostanza se si mette una velocità del 50%, la durata della clip raddoppierà, con il 33,3% triplicherà, ecc...
  2. Pitch Correction - Funzione utile in presenza di clip con audio. Rallentando la clip viene rallentata anche la riproduzione dell'audio che diventerà molto più grave. Mettendo la spunta in Pitch Correction, l'audio si riprodurrà più lentamente ma l'intonazione rimarrà la stessa. Funzionalità già vista in Shotcut

Si può rallentare tutto il video o solo una sua clip. Il procedimento è lo stesso. Per applicare lo slow motion a tutto il video lo si seleziona con un click. Per applicarlo a una clip occorre ritagliarla con il tool Blade Edit Mode.

tagliare e selezionare la clip su davinci resolve

Si clicca sul pulsante a forma di lametta da barba per selezionarlo o si digita B sulla tastiera. Si posiziona l'indicatore di riproduzione nel punto in cui dividere la clip e si clicca per farlo. Si praticano due tagli per selezionare una clip del video quindi si sceglie lo strumento Selezione a forma di Freccia o si digita A sulla tastiera.

Si seleziona la clip e si va su Inspector -> Speed Change per poi impostare la percentuale della velocità. Per dimezzarla si digita 50 quindi si va su Invio, per diminuirla a un terzo si digita 33,3 mentre, per ridurla fino a un quarto dell'originale, si digita 25, dopo un doppio click sul numero, e si va su Invio.

Per le ragioni già illustrate è meglio flaggare entrambe le opzioni. La clip aumenterà automaticamente di lunghezza.

modificare la velocità della clip

Nello screenshot precedente abbiamo impostato una velocità di 33,3% con la durata della clip che è triplicata. Il frame rate si è ridotto da 60fps a 19,8fps, comunque un valore adeguato per una riproduzione senza scatti.

Si riproduce il video per verificare che il risultato sia buono quindi si passa alla sua esportazione andando nella scheda Deliver per poi seguire la stessa procedura già illustrata per salvare il video con frame rate di 60fps.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy