Pubblicato il 13/02/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare una radio online

Come creare gratis una web-radio con Spreaker per andare in diretta fino a 5 ore al giorno trasmettendo brani audio e con microfono
Le radio su internet sono anche chiamate web radio e diffondono i loro programmi attraverso lo streaming, ascoltabile da chi si connette all'indirizzo della radio stessa. Le radio di questo tipo si possono ascoltare dal computer, o anche dallo smartphone, scaricando delle apposite applicazioni per seguire trasmissioni in diretta o podcast.

Anche quasi tutte le radio classiche che vanno su FM, hanno la loro versione web per dar modo agli utenti di ascoltarle pure con i telefonini, usando applicazioni come TuneIn Radio, disponibile per Android e per iPhone.

La scelta di diffondere le trasmissioni radio anche attraverso internet risponde anche a una esigenza di globalizzazione. Se con il segnale FM infatti si raggiungono solo gli ascoltatori di una provincia, o al massimo di una regione, con una web radio potenzialmente possiamo diffondere le nostre trasmissioni in tutto il mondo.

Per aprire una web-radio non occorre alcuna licenza, che diventa obbligatoria solo se si raggiungono dei fatturati tali da considerare l'attività come professionistica. Le entrate dovute a pubblicità, televendite, sponsorizzazioni, contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati e offerte televisive a pagamento non debbono essere superiori ai 100.000€. Per iniziare quindi è sufficiente possedere un computer e una connessione, al limite basta anche uno smartphone. In questo post vedremo come realizzare una tale radio in modo assolutamente gratuito.

Anche se si può creare una radio senza nessun obbligo legale, se si vogliono trasmettere dei brani musicali con copyright, bisogna pagare i diritti alla SIAE. Si apre il portale quindi ci si registra come WebRadio e si paga un compenso elencando i brani musicali trasmessi giorno per giorno. Con una Web-Radio si possono anche trasmettere Podcast, possiamo cioè registrare delle trasmissioni che potranno poi essere ascoltate dagli utenti.





Tra i servizi gratuiti disponibili per creare una radio su internet, ho scelto Speaker perché offre diverse funzionalità gratuite e perché può essere usato anche in italiano. Si va su Registrati in alto a destra per poi accedere con le nostre credenziali Facebook o Twitter. Alternativamente si può creare un account sul momento digitando nome, indirizzo email e password. Un tale account dovrà essere verificato cliccando sull'apposito link che ci verrà inviato all'indirizzo di posta elettronica inserito. La verifica è automatica per i login con Facebook e Twitter.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il tutorial su come procedere per trasmettere con una web-radio.


Appena entrati si possono aprire le Impostazioni per personalizzare il Profilo aggiungendo un logo di almeno 400 pixel di altezza e larghezza. Ci sono anche i campi per digitare una biografia, la località di ubicazione della radio, il fuso orario, la data di nascita (opzionale) e l'attività svolta (musicista, dj, band, sempre opzionale).

Più in basso si possono anche aggiungere informazioni di contatto come indirizzo email, sito web, Profilo di Facebook e Username di Twitter. Ciascun utente avrà il suo ID che sarà la parte finale del suo URL

www.spreaker.com/user/ID-numerico/nome-trasmissione

Le singole trasmissioni avranno una stringa aggiunta all'URL del profilo. Si può cambiare l'ID del profilo e sostituirlo con un nostro VanityURL, ricordandoci che lo si potrà fare solo una volta.






Andando su Esplora si possono sfogliare i podcast degli altri utenti di Spreaker. Per iniziare le trasmissioni si va su Crea. Verrà aperta una pagina in cui selezionare la modalità della nostra emissione radiofonica.

spreaker-web-radio

Se abbiamo un sito con un podcast, possiamo importarlo con il link dei Feed RSS. Alternativamente si possono caricare i file sul sito, oppure utilizzare le app per Android e iPhone già linkate. Gli strumenti esterni sono disponibili solo per gli account Pro di cui parlerò in seguito. Consiglio di andare su Scarica l'app Desktop.





Verrà scaricato il file spreaker-studio ... -setup.exe su cui fare un doppio click per iniziare la sua installazione. Alla fine della stessa si apre il client Spreaker sul PC e si accede con le nostre credenziali.

interfaccia-spreaker

Su Playlist si possono caricare le tracce audio. Basterà trascinarcele con il mouse. In basso verranno rilevati i microfoni collegati con il computer. L'utente potrà scegliere se trasmettere dei brani audio caricati o se parlare in diretta con il microfono, che può essere silenziato quando vanno in onda le canzoni.

cursore-dj-effetti

Passando il cursore in basso a sinistra si può collegare Skype e scegliere della musica senza copyright, per evitare di pagare la SIAE e che può essere scaricata anche da Youtube. Nella scheda Tracce si può passare da un brano musicale a un altro con gli effetti Fade In e Fade Out, applicati ai due brani tramite un cursore. Quello che sta finendo si dissolverà mentre quello che sta iniziando aumenterà contestualmente di volume.

La Scheda Effetti ci permetterà di aggiungere effetti sonori con un click. Sono disponibili gli applausi, lo scatto di una istantanea, applausi e urla, colpo di pistola, temporale, ridate, jingle inquietante e campanello. Cliccando sulla icona del Più possiamo aggiungere anche dei nostri effetti caricandone i file dal nostro computer.

Andando su Registra si inizia a registrare il Podcast per poi metterlo online. Se invece si va su Inizia si può scegliere di salvare la registrazione offline oppure di andare in diretta cliccando sul pulsante Live. Si può quindi passare dalla musica al microfono silenziando quello che non si vuol far sentire.

La scheda Chat permette di chattare in tempo reale con gli utenti che si collegheranno alla nostra web radio. Potremo condividere il link della nostra emissione via social network, incollarlo in siti web, inviarlo per email o tramite WhatsApp. La web-radio potrà essere aperta dal computer. Verrà mostrato un piccolo player.

web-radio-computer

Cliccando sul bottone della condivisione si può postare il link della radio su Facebook, Twitter o in una pagina web, anche con il player incorporato. Chi segue la diretta o il podcast, può cliccare sulla icona del fumetto per chattare con chi ascolta la trasmissione il cui volume può essere regolato dall'apposito pulsante.

Quando è terminata la diretta, il file audio generato può essere scaricato dagli utenti.

file-audio-spreaker

Lo si potrà anche incorporare in una pagina web andando su Embed. Il suo proprietario potrà andare su Modifica per aprire una finestra di configurazione con cui modificare i parametri, visualizzare le statistiche aggiornare le Impostazioni. Gli utenti Pro hanno anche la possibilità di monetizzare la loro web-radio.

Con un account gratuito si può trasmettere fino a 5 ore di streaming. Andando su Piani e Prezzi ci possiamo informare di quali siano le funzionalità dei vari piani Pro e del loro costo che oscilla tra i 59€ e i 999€ l'anno.

spreaker-ap-android-ios

Anche con le applicazioni per il mobile si può registrare la nostra trasmissione, esplorare le trasmissioni degli altri utenti, gestire i podcast, chattare con gli altri utenti e mettere Mi Piace alle trasmissioni che abbiamo gradito.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy