Pubblicato il 11/06/18 - aggiornato il  | 2 commenti :

10 editor di immagini gratuiti e open source

Elenco dei 10 migliori editor di immagini open source per Windows, ma anche per MacOS e Linux, da usare come alternativa a Photoshop
L'editor di immagini per antonomasia è Photoshop da sempre, ma, chi non ha soldi da spendere, può trovare molte alternative gratuite per editare immagini con software gratuiti e pure open source.

Si tratta di programmi che hanno moltissime funzionalità e che permettono le regolazioni dei colori, l'aggiunta di livelli, il ritocco delle immagini, oltre alle operazioni più semplici di ridimensionamento, ritaglio e rotazioni. Si possono aggiungere anche gradienti, forme, usare pennelli, gomme e altri strumenti classici.

Ci sono poi pure moltissimi filtri, effetti e altri strumenti grafici da applicare alle immagini. La difficoltà maggiore nell'usare programmi alternativi a quelli a pagamento, sta nel trovare il software gratuito giusto per la funzionalità che intendiamo utilizzare.

A parte alcune eccezioni, questi editor di immagini open source hanno anche una grafica molto intuitiva e non occorre seguire una guida specifica per poterli usare, basta solo avere solo una conoscenza propedeutica di quelli che sono i più comuni tool per la grafica.

Sono disponibili moltissimi editor di immagini, anche gratuiti. Però la maggior parte di questi non è open source. La differenza non è di poco conto. Un software può dirsi open source solo se ne viene rilasciato anche il codice sorgente. Inoltre per questo tipo di software è importante lo sviluppo cooperativo del programma. I software gratuiti potrebbero diventare a pagamento ma i software open source rimarranno generalmente sempre gratis.





In questo post elencherò alcuni dei migliori software open source di Editor di immagini. Tutti sono installabili su Windows mentre alcuni, essendo multipiattaforma, possono essere installati anche su MacOS e su Linux. Oltre a quelli elencati, ci sono anche altri programmi gratuiti di grafica molto interessanti, come p.e. Paint.NET, che però non è del tutto open source per alcuni problemi dovuti a dei brevetti ereditati dalla Microsoft.

1) GIMP


Quando si parla di editor di immagini open source non si può che iniziare da Gimp che adesso ha da poco rilasciato la versione 2.10.2, dopo ben sei anni di sviluppo dell'ultima versione. Ha una enorme quantità di strumenti e di funzionalità che lo rendono solo di poco inferiore allo stesso Photoshop.

interfaccia-gimp


Supporta anche la lingua italiana e può essere usato con tre finestre indipendenti o a finestra singola, andando su Finestre -> Modalità a finestra singola. Gli strumenti sono mostrati in alto a sinistra, mentre il pannello dei Livelli è sulla destra e l'area di lavoro si trova al centro.






Tra i tool di Gimp ricordo gli Strumenti di selezione rettangolari, ellittici e a mano libera. Ci sono poi gli strumenti di selezione Fuzzy e quello per selezione di colore. Altri tool sono lo Zoom, lo strumento Sposta, il Contagocce, lo Strumento per il Ritaglio, gli Strumenti Scala e Inclina.

Non mancano poi un gran numero di Pennelli da personalizzare nella dimensione, durezza, rapporto dimensioni, angolo e forza. Per riparare le foto ci sono gli Strumenti Cerotto, Clona, Sfumino oltre alla possibilità di aggiungere testo alle immagini personalizzato nella famiglia e dimensioni di font oltre che nel colore.

Abbiamo già visto molti tutorial in cui è stato usato Gimp. Ricordo tra gli altri:
Essendo Gimp multipiattaforma è indispensabile e utile averlo in tutti i computer a prescindere dall'OS.





2) INKSCAPE


Inkscape è un altro programma gratuito e open source. Più che essere una alternativa a Photoshop, si può considerare una alternativa a Adobe Illustrator, visto che è un software progettato per la grafica vettoriale.

inkscape

Supporta la lingua italiana e ha una gran quantità di strumenti, filtri e funzioni per la modifica di immagini e per la creazione di immagini vettoriali. Si tratta di uno dei programmi di elezione per creare immagini di grande qualità  in formato SVG. La grafica vettoriale del formato SVG permette infatti di avere immagini che non perdono in definizione, quando se ne aumentino le dimensioni. Mentre le immagini raster JPG e PNG non sono altro che una griglia di pixel, il formato SVG è invece un insieme di relazioni tra punti che si adattano automaticamente al variare delle dimensioni dell'immagine.

Mi sono occupato in modo più dettagliato di Inkscape e di come creare dei link in certe aree delle immagini.

ALTRI EDITOR OPEN SOURCE DI IMMAGINI


3) Krita è un editor di immagini per Windows di tipo professionale. Non supporta l'italiano ma solo l'inglese e il francese oltre ad altre lingue orientali. È anche disponibile un robusto manuale in francese e inglese. Si potranno trovare molte funzionalità tra cui script, macro, motori di pennelli, pittura, modelli, gestione risorse, maschere di livello, gestione del colore, supporto PSD e HDR,  filtri, ecc.

Si va su Download per scaricare il programma che è presente anche nello Windows Store però a pagamento. L'interfaccia del programma è siile a quella di Photoshop e supporta praticamente tutti i formati di immagini.

4) Pixelitor è un altro editor di immagini open source che supporta i livelli, le maschere di livello, i livelli di testo, i filtri, ecc. Attualmente è stata rilasciata la versione 4.0.2 che ha ha più di 80 filtri per immagini e regolazioni di colore, alcuni dei quali sono una prerogativa di Pixelitor, così come alcuni gradienti che possono essere trovati solo qui. Ancora non ci sono molti tutorial disponibili, anche se molti concetti (livelli, metodi di fusione, sfocatura gaussiana, maschera di contrasto, istogrammi, ecc.) sono gli stessi degli altri software.

pixelitor

Come in altri programmi di grafica, nella colonna di sinistra sono presenti strumenti come Ritaglia, Sposta , Selezione, Pennello, Timbro clone, Secchio di vernice, ecc

5) PhotoDemon è un editor di immagini open source che insieme ai soliti strumenti di editing di foto, ha anche dei tool specifici per distorsioni dell'obiettivo, trasformazione della prospettiva, operazioni batch, analisi avanzata dell'istogramma, regolazione del colore, modifica dei livelli, macro, ecc.

photodemon

Con questo programma possono essere aggiunti alle foto dei filtri per rumore, sfocatura, pixel, stylize, sharpen, ecc. Nella barra di sinistra ci sono i soliti strumenti del Testo, Mano, Pennello, Matita, Lazo, ecc.

6) LazPaint è un software per a grafica molto simile a Paint.NET ma open source, a differenza di quest'ultimo. Questo editor di immagini contiene alcune funzioni come il miglioramento del colore, le maschere di livello, il rendering degli effetti, la pittura e molto altro. A sinistra dell'editor, è visibile una sottile colonna su cui è possibile trovare diversi strumenti per la modifica delle immagini. Alcuni degli strumenti sono la mappatura delle texture, griglia di deformazione, testo, forme, strumenti di disegno, ecc. Vengono inoltre forniti dozzine di filtri da applicare alle immagini come sfocatura radiale, rumore, contorno, rilievo, rotazione, ecc.

Sono inoltre disponibili le opzioni di base per ritagliare e capovolgere immagini, ruotare, aggiungere e/o rimuovere la trasparenza, ridimensionare e così via. L'utilizzo di questo editor di immagini è anche piuttosto semplice, poiché offre uno spazio di lavoro pulito e intuitivo. Si può semplicemente importare qualsiasi immagine che si desideri dal PC e utilizzare gli strumenti offerti da questo editor per modificarla senza problemi.

7) Pinta è un editor di immagini di cui mi sono già occupato in passato (tutorial di Pinta di tre anni fa). Oltre che su Windows, può essere installato anche su MacOS e Linux. Ha anche una interfaccia in italiano.

pinta-editor-immagini

Anche Pinta è simile a Paint.NET e offre molte funzionalità per l'editing delle immagini. Oltre all'area di lavoro in cui aprire le immagini o creare un progetto c'è anche un ricchissimo menù con le icone per i comandi più comuni e cinque Pannelli con gli Strumenti, la Tavolozza, i Livelli, le Immagini e la Cronologia. Gli Strumenti grafici essenziali ci sono tutti: Selezione Rettangolare, Spostamento, Selezione libera, Muovi Selezione, Selezione Ellittica, Zoom, Bacchetta Magica, Pan, Secchiello, Sfumatura, Pennello, Gomma, Matita, Selettore Colore, Timbro Clone, Ricolora, Testo, Linee e Curve, Rettangolo, Rettangolo Arrotondato, Ellisse, Forma a Mano Libera.

Pinta può contare su diversi tutorial che aiutano gli utenti nelle operazioni di base. Basta andare su File -> Apri e selezionare l'immagine per iniziare a modificarla con gli strumenti posti sulla sinistra e nel menù.

8) Phoxo è un editor di immagini nato in Cina che ha pure una versione in inglese. Si tratta di un editor di immagini open source piuttosto semplice da usare per modificare le foto con facilità. Presenta molte funzioni utili come l'elaborazione in batch, la modifica dei livelli, il miglioramento del colore, il ritocco delle immagini, la pittura e altro ancora. Phoxo offre decine di effetti fotografici divisi in categorie quali arte, distorsione, luce, colore, ecc. Offre anche una vasta collezione di clipart, texture e cornici da applicare alle immagini. Dopo aver aperto questo editor di immagini, è possibile visualizzare una barra degli strumenti con i pulsanti per Seleziona, Zoom, Disegno, Gomma, Sfumatura, Trasforma, Forma e altro.

Oltre a queste funzioni ci sono anche gli strumenti di modifica di base come ritagliare, ruotare, capovolgere, cambiare tonalità di colore e così via. L'interfaccia è piuttosto semplice e facile da capire. PhoXo supporta quasi tutti i tipi di immagini per importarle e modificarle con facilità.

9) Photivo è uno dei più semplici editor di immagini open source. Si possono modificare le immagini con funzioni come la messa a punto, l'aberrazione cromatica, la vignettatura, il mixer del canale, il miglioramento del colore, l'elaborazione incrociata e molto altro. A differenza degli altri editor di immagini appena elencati, questo non ha un tipico layout del programma di grafica con la barra degli strumenti. Tutte le opzioni di modifica sono separate in diverse schede come Geometria, RGB, Lab Sharpen, Noise, Lab EyeCandy, Lab Color, Contrasto e così via. Una delle migliori caratteristiche è che permette di cambiare la tonalità dei colori delle immagini usando curve diverse come la curva RGB, la curva gamma, ecc.

photivo


L'interfaccia di Photivo all'inizio potrebbe sembrare un po' complessa, a causa del diverso spazio di lavoro rispetto ai normali editor di immagini. Ma, una volta che lo si utilizza, sarà facile prenderci pratica. Photivo supporta vari formati di file come RAW, BMP, GIF, PNG, JPEG e altri ancora.

10) MyPaint è l'ultimo editor di immagini open source che presento in questo post e anche questo è molto semplice e facile da usare. La funzione principale di questo editor è quella creare dei dipinti sorprendenti, ma si può anche usare per modificare le foto. A differenza di altri editor di immagini illustrati in questo post, MyPaint in realtà non fornisce molti strumenti di editing, tuttavia ci sono alcune funzioni utili come la regolazione del colore, la modifica del livello, i motori di pennelli, la pittura, ecc. Nella parte superiore dell'editor, sono presenti vari strumenti (come quello del disegno a mano libera, linee e curve, inchiostrazione, ecc.) che possono aiutare per modificare le immagini.

MyPaint supporta tutti i tipi di immagini tra cui JPG, PNG, TIFF, RAW, ecc. L'interfaccia è pulita e facile da capire. Si può semplicemente importare una immagine e iniziare a modificarla. MyPaint non è un editor di immagini completo e può solo aiutare a aggiungere della pittura sopra alle immagini.




2 commenti :

  1. io uso PIXLR che ha 2 opzioni. puoi sia scaricare il software che fare il lavoro online

    Io uso quello online, tanto mi serve solo per tipico lavoro di blogging tipo ritagliare, ridimensionare e scrivere testo su foto

    RispondiElimina
  2. Anche io uso ranttantis Pixlr ma non e Open source e quindi non lo potevo mettere nell'elenco 😊
    @#

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy