Pubblicato il 11/01/18 - aggiornato il  | 2 commenti :

Come unire video online

3 strumenti online per unire due o più video gratuitamente senza dover scaricare programmi nel computer o usare applicazioni.
Unire in un unico filmato due o più video è una delle operazioni più comuni per chi utilizza il computer per diletto. Si tratta di una funzionalità che può essere attivata usando dei programmi desktop, con delle applicazioni per dispositivi mobili o rivolgendosi a applicazioni online.

In un precedente post abbiamo visto come unire o dividere i video con Format Factory o iWisoft Free Video Converter, programmi gratuiti che possono essere installati nel PC. Per unire e dividere i video si possono usare anche applicazioni mobili per Android come l'eccellente  Video2me.

Si può evitare di installare applicazioni nel computer o nello smartphone utilizzando applicazioni online. Ci sono molti servizi che offrono questa possibilità insieme ad altri strumenti per l'editing dei video compreso quello per dividerli. In questo post vedremo alcuni di questi servizi e come usarli per questa operazione.






1) ACONVERT


Aconvert è un sito che offre tool per editare oltre ai video anche PDF, Documenti, Ebook, Immagini, Audio e file di Archivio. Nella colonna di sinistra si clicca su Video e nelle schede in alto si mette la spunta a Merge. Dopo essere andati su Scegli file si seleziona il primo filmato da unire e si va su Submit.

aconvert
Il video dopo essere stato caricato verrà convertito. I video successivi saranno uniti automaticamente in coda ai precedenti filmati. Si va sulla icona di download per scaricare il video unione.

Aconvert permette l'unione di un massimo di 6 video ciascuno dei quali non può avere dimensioni superiori ai 200MB. Tanto per fare un esempio se si invia prima il file A, poi il file B e infine il file C, il filmato risultante sarà formato da A+B+C. Sono supportati gli input di file nei formati MP4, AVI, FLV, MPG, MKV, WMV, M2TS, WEBM, ASF, MOV, M4V, RM, VOB o OGV. I video possono essere caricati anche da URL e il file risultante può essere salvato anche su Google Drive o Dropbox.






2) KIZOA


Kizoa è un editor di video online che rileva la lingua del browser e che supporta anche l'italiano. Si clicca su Provami per aprire l'Editor Kizoa senza registrazione. Si possono poi caricare i video nella Timeline trascinandoli con il mouse. Oltre ai filmati possono essere aggiunte pure delle foto. Consiglio di andare sulla icona del +Video per poi selezionare contemporaneamente i video da unire.

kizoa

La scelta migliore per unire due o più video è quella di Crea Slideshow per poi scegliere il modello. Andando sul bottone Provare si può vedere l'anteprima e cliccando su Salvare si può scaricare il filmato riunito. Per poterlo fare però occorrerà creare un account gratuito. Il video potrà essere postato direttamente su Facebook. Non sono riportati limiti né per il numero dei video da processare né per la loro dimensione.

3) VIDEO TOOLBOX


Video Toolbox è un altro editor video che ha bisogno di una registrazione gratuita per poterlo utilizzare. Bisognerà anche cliccare sul link di attivazione che ci verrà inviato. La email di conferma potrebbe finire nella cartella di spam.

Si va su Main Menù -> File Manager quindi si selezionano i file da unire e si va su Upload

video toolbox

Si mette quindi la spunta ai video da unire e, nell'apposito menù, si seleziona Merge Files. Gli utenti gratuiti hanno 1500Mb di spazio nel File Manager e i file vi rimarranno per un mese. Si potranno poi ordinare i video quindi si va su Merge per unire i filmati. Il processo sarà più o meno rapido a seconda della pesantezza dei file e, al suo completamento, verrà fornito un link di download per scaricare il filmato risultante.

In conclusione questi strumenti online sono utili quando si vogliono unire file non di grandi dimensioni e quando non sono necessarie altre operazioni di editing. Per una unione più accurata è meglio usare i programmi gratuiti citati all'inizio dell'articolo oppure programmi professionali come Camtasia Studio o Adobe Premiere.




2 commenti :

  1. ma iwisoft video converter esiste ancora? ho scaricato il file. All'avvio si può o fare l'update del programma o uscite. Se si lancia l'update il server non risponde e non si aggiorna.

    RispondiElimina
  2. Installarlo da CCM. Il link lo trovi in questo post
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2017/05/video-watermark-iwisoft-free-video-converter.html
    @#

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy