09 giugno 2013

Come recuperare le password salvate su Chrome, Firefox e IE.

I grandi utilizzatori di internet devono giocoforza iscriversi a una miriadi di siti. E' fortemente sconsigliato usare la stessa password anzi le più elementari regole di sicurezza vorrebbero che si cambiasse password per ogni servizio a cui ci si registra. La gestione delle password è una delle cose più importanti perché deve coniugare sicurezza a facilità di accesso a password che ovviamente non possono essere tutte ricordate a mente. Inoltre è consigliabile poter consultare le password da qualsiasi dispositivo con cui si acceda. Una scelta che ho fatto e che mi sento di consigliare è quella di salvare tutte le password in una cartella di un servizio cloud come Skydrive, Google Drive o Dropbox.

Per ulteriore sicurezza è bene criptare questa cartella mediante l'utilizzo di un archivio 7-zip, la cui password sarà l'unica che dobbiamo ricordare a mente. Nei computer che utilizziamo in modo esclusivo o a cui abbiano accesso sollo familiari fidati si possono salvare le password nei browser. Per ciascuna nuova password digitata e con cui si effettua un login si aprirà in alto una barra orizzontale che ci chiederà di salvare o meno la password che abbiamo appena inserito.

COME RECUPERARE PASSWORD CON CHROME

Se utilizzate Google Chrome e non vi ricordate per esempio la password di accesso a Facebook però siete certi di averla salvata, non vi resta che procedere in questo modo. Cliccate sulla icona posta in alto a destra che Personalizza Chrome e scegliete Impostazioni

impostazioni-chrome

Successivamente andate su Mostra Impostazioni avanzate > Password e moduli > Gestisci le password salvate. Si aprirà una finestra popup con l'elenco di siti e password

password-salvate

Tale finestra sarà suddivisa in tre colonne. Nella prima si visualizzerà il dominio su cui abbiamo effettuato il login, nella seconda l'indirizzo email che abbiamo utilizzato e nella terza le password sotto forma di una serie punti

password-salvate-chrome

Si può agevolmente visualizzare una qualsiasi di queste password semplicemente cliccandoci sopra e andando su Mostra. Successivamente si va su Nascondi per tornare a visualizzare solo i puntini

visualizzare-password-chrome

Andando sulla crocetta a destra possiamo cancellare la password salvata. Tale operazione va fatta per i servizi più sensibili quando qualche estraneo abbia modo di usare il nostro browser.

COME VISUALIZZARE LE PASSWORD CON FIREFOX

Anche Firefox ci permette di salvare le password che abbiamo digitato. Per recuperarle dobbiamo andare su Strumenti > Opzioni > Sicurezza > Password > Password salvate

password-firefox

Anche in questo caso si aprirà una finestra popup con tutte le password salvate che potranno essere cercate tramite la casella posta in alto 

password-firefox[5]

Andando su Mostra password le visualizzeremo in una terza colonna che potrà essere nascosta tornando appunto su Nascondi password.

VISUALIZZARE LE PASSWORD SALVATE CON INTERNET EXPLORER

Non mi risulta che neppure nella ultima versione IE10 il browser di casa Microsoft permetta l'accesso diretto alle password salvate. Si può però utilizzare il piccolo programma gratuito IE Pass View che consente di visualizzare le password memorizzate e di eliminare quelle che non servono più. E' compatibile con tutte le versioni di IE, anche con Internet Explorer 10, e per ciascuna password vengono visualizzati indirizzo web, password e nome utente. Si possono selezionare uno o più elementi che poi possono essere copiati o salvati in un file di testo o CSV o XML/HTML.


17 commenti:

  1. L'idea della cartella criptata su Google Drive è un'idea interessante. :)

    RispondiElimina
  2. un tutorial interessante, grazie!! :)
    semmai ci penso............

    per comodita' io uso un quaderno cartaceo, mi sento piu' sicura...

    buona domenica :)

    RispondiElimina
  3. @# Non le ho contate ma avrò almeno una dozzina di indirizzi email e un centinaio di password per i vari account :) Gestirle con foglio e matita sarebbe difficile :D

    RispondiElimina
  4. Ciao Ernesto,
    posso chiederti se hai forse in programma un articolo con le tue considerazioni sul recente Penguin? E' stato (almeno per me) devastante. Scesa dalla prima alla seconda pagina (perdendo anche 10 posizioni dal giorno alla notte) con le 3-4 keywords più importanti, senza aver fatto nulla di male. Non so dirti se si tratti di penalizzazione o di fluttuazioni temporanee delle serp; ma se questa è la maniera di ripagare chi lavora in modo onesto... Mi vien voglia di mandare tutto al diavolo per cercare altre strade, visto che questa mi sembra fragile e instabile come una bolla di sapone :(
    Scusa lo sfogo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# In che giorno hai notato il calo delle visite? Non guardare una singola parola chiave ma il complesso degli arrivi da Google. Purtroppo su questo argomento non ci sono verità assolute ma solo congetture.
      Il problema di fondo è che ogni giorno vengono pubblicate miliardi di nuove pagine che in qualche modo vanno a scalzare dalle SERP i contenuti che non sono più tanto freschi. Sono 5 anni che bloggo ed è capitato anche a me di subire degli arretramenti incomprensibili e ingiusti (dal mio punto di vista).

      Elimina
    2. @# Riguardo al post sull'argomento ci sono già blog di autori più esperti di me che si occupano quasi esclusivamente di SEO. Per chiarirti un po' l'idee leggi questo post
      http://blog.tagliaerbe.com/2013/05/penguin-2-0.html
      e leggiti pure i commenti che sono interessanti

      Elimina
    3. Me ne sono accorta sabato, notando un calo cospicuo di visite e andando a controllare.
      Tieni conto che:

      - Tengo sempre aggiornati gli articoli in questione aggiungendovi di tanto in tanto del contenuto fresco, sapendo che è un fattore importante
      - Gli articoli passati sopra al mio sono sempre gli stessi che erano già presenti nella pagina, più vecchi del mio e probabilmente meno aggiornati.
      - Mi capitavano delle fluttuazioni di una o due posizioni, ma mai di una decina tutte in un colpo, e mai dalla prima alla seconda pagina.
      - Questa cosa mi è capitata solo e con tutte le keywords più importanti, cioè quelle che erano in prima pagina e che portavano più traffico. Le altre, quelle meno rilevanti, sono rimaste invariate.

      Grazie per il link che mi indichi, senz'altro vado a dare un'occhiata; ma in effetti non saprei come "rimediare", visto che non ho fatto nulla di male :(
      Che schifo.

      Elimina
    4. @# Il week-end fa storia a sé. Aspetta a domani per vedere i dati di oggi e ragionare con più calma.

      Elimina
    5. Rimasto tutto invariato. Penso che mi darò all'ippica ;)
      Un bacione,
      Giuliana

      Elimina
    6. @# Tutti i Sabati anche io ho un vistoso calo delle visite che poi ritornano normali il lunedì. Poi ci sono i fattori stagionali. I primi caldi allontanano le persone dal computer (giustamente). In ultimo Google sperimenta delle variazioni nelle SERP promuovendo delle pagine come test per vedere se chi ci clicca sopra rimane più soddisfatto di quelle che c'erano nelle prime posizioni in precedenza. Il grado di soddisfazione è misurato dal tempo di permanenza e dalle interazioni. Se il risultato è positivo può promuovere dette pagine definitivamente altrimenti le riporta indietro.

      Elimina
    7. Opto per la tua ultima ipotesi, anche perché il normale calo di visite estive e nel week-end l'ho già sperimentato ed è un qualcosa di diverso. Qui si parla di parole chiave sposate di colpo dall'oggi al domani dalla prima-seconda posizione all'undicesima. Grazie, comunque, seguirò la faccenda con calma e vedremo come evolve :/
      Giuliana

      Elimina
    8. @# Sicuramente non è stato Penguin perché in quel caso il calo lo avresti avuto 2 o 3 settimane fa. Oltre a post retrocessi potresti aver avuto anche dei post promossi. Bisogna sempre guardare la situazione complessiva che è data dalle statistiche Google Analytics

      Elimina
  5. come si fa a creare un modulo dei commenti come il tuo ?
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Leggi qui
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/08/come-creare-una-pagina-di-contatto-un.html

      Elimina
    2. grazie ma intendo di cambiare la struttura del modulo dei commenti come il tuo cioè con possibilità di rispondere e con la numerazione 5.a per esempio

      Elimina
    3. @# Se hai un modello personalizzato scaricato da internet è molto complicato ma puoi provare. Per attivare i commenti nidificati vai qui
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/01/come-attivare-le-risposte-nidificate-ai.html
      Per creare la numerazione di commenti e risposte vai invece qui
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/01/numerazione-di-commenti-e-risposte-in.html

      Elimina
  6. cmq iepass view non vede tutte quella di facebook non la trova.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.