Pubblicato il 26/04/12e aggiornato il

Come Google Drive può aiutare i blogger.

Recensione completa di Drive, il nuovo servizio di storage di Google che permette di archiviare online fino a 5GB di file e di sincronizzarli tra vari computer, cellulari e tablet quali Android, IPhone e IPad.
In rete c'era grande attesa per il lancio di Google Drive e c'era anche chi prevedeva grossi problemi per altri servizi di storage online, primo fra tutti Dropbox. Dopo qualche minuto di utilizzo di Drive posso tranquillamente dire che Dropbox può dormire sonni tranquilli così come Sugarsync. Google Drive infatti, almeno per il momento non dà la possibilità di ottenere il link diretto ai file che si sono caricati. Ha un servizio di Cronologia simile a quello di Dropbox che permette di risalire alle versioni precedenti di un file prima delle modifiche ma non c'è la possibilità per esempio di caricare un file CSS per poi usare il link ai fini della personalizzazione del modello del blog. Si può sempre sperare, visto che è stata rilasciata una poderosa mole di API, che qualche sviluppatore crei qualche applicazione ad hoc per Chrome.

Per attivare Google Drive occorre accedere alla pagina Drive Start. Se il tuo Drive non è ancora pronto visualizzerai un messaggio in cui vieni invitato a richiedere una notifica quando il tuo Google Drive sarà accessibile. Si tratta di una attesa massimo di un paio di giorni. Nella email che riceverai ci sarà il link alla pagina di Google Drive in cui potrai configurare il tuo account.

In realtà Google Drive non è altro che di una estensione di Google Documenti con una interfaccia che è cambiata di poco. Cliccando sul link presente nella email di notifica, nella prima schermata si deve premere su Vai a Google Drive, pulsante che si trova sotto all'indirizzo email con cui si effettua la configurazione. Nella seconda schermata bisogna cliccare su Prova Google Drive e saremo informati delle principali caratteristiche del servizio quali i 5GB di spazio, la possibilità di creare file, di condividerli e di sincronizzarli tra più computer o dispositivi mobili.

Per il momento Google Drive è compatibile con Windows XP, Vista, Windows 7 e Mac. E' notizia di poco fa che il team di Google sta lavorando anche per una applicazione a beneficio degli utenti di Linux che arriverà a breve. Nella terza finestra sarai invitato a scaricare Google Drive 

scarica-google-drive
L'operazione durerà pochi minuti. Nella finestra successiva dovremo compilare il modulo inserendo l'indirizzo email e la password dell'account in questione. Se avete attivato la verifica in due passaggi, cosa che consiglio caldamente, dovrete digitare il codice numerico che Google vi invierà dopo pochi secondi tramite SMS al cellulare il cui numero avete associato al vostro account

verifica-in-due-passaggi

Nelle successive schermate potrete iniziare la sincronizzazione dei file presenti su Google Documenti con la cartella Google Drive che verrà a crearsi nel vostro PC
 google-drive-sincronizzazione

La cartella andrà nel Desktop ma potrà anche essere spostata da altra parte. Quando si aprirà Esplora Risorse si visualizzerà Google Drive insieme a DropBox, Magic Briefcase di SugarSync e SkyDrive che ha lanciato il suo servizio di cloud proprio due giorni fa

google-drive

Si potranno quindi aprire, modificare o cancellare file direttamente dal desktop o accedendo al nostro account Google Drive. Se si apre il browser si potranno creare documenti, caricare file e creare nuove cartelle. Se si usano più computer si può andare su Scarica Google Drive per installarlo in tutti i dispositivi a nostra disposizione

google-drive-online

Nella barra di stato del PC, lato destro, verrà a visualizzarsi l'icona di Google Drive. Se ci si clicca sopra con il destro del mouse si aprirà un menù contestuale che ci permetterà di mandare feedback, di aprire la pagina di istruzioni e di settare le Preferenze

google-drive[5]

quali le opzioni di sincronizzazione per i file di Google Docs e per altre cartelle. Si può acquistare anche più spazio. Quello gratuito è di 5GB per Google Drive, 10GB per GMail e 1GB per Picasa. Con 2,49$ al mese si aggiungono 25GB di spazio a Google Drive e a Picasa mentre con 4,99$ al mese se ne possono aggiungere ben 100GB. Ci sono opzioni anche per arrivare fino a 16TB vale a dire 16.000GB!!!!

Dal punto di vista del blogger ho scoperto che si possono avere i link diretti alle immagini caricate su Google Drive. Questo potrebbe essere molto utile per coloro che avessero esaurito lo spazio di 1GB su Picasa. Si può creare una cartella Immagini e poi creare delle sottocartelle come fossero degli album

immagini-google-drive
Dopo aver caricato le immagini si può cliccare sopra ciascuna di esse e aprirla con il visualizzatore di Google Drive. Se si clicca sopra all'immagine con il destro del mouse se ne può ottenere l'hotlink andando su Copia URL Immagine. Non ho trovato un analogo sistema valido per video o altri tipi di file. Si possono ovviamente condividere ma senza link diretto esattamente come già accadeva su Google Docs.
Google Drive è presente anche sui dispositivi mobili con le relative applicazioni che ci permetteranno di creare, modificare o caricare file anche da cellulari e tablet. Vi posto il link della applicazione Google Drive per Android ma ben presto ci sarà anche per IPhone e IPad. Se nel nostro cellulare Android avevamo già installata l'applicazione Google Documenti, ci sarà un aggiornamento automatico a Drive

google-drive-android

Ricordo che con Google Drive, così come accadeva su Google Docs, possono essere creati documenti di testo, fogli elettronici e presentazioni. Possono anche essere caricati e modificati file di Word, Excel e Powerpoint. Per altre funzioni quali la gestione dei PDF con estrazione del testo, la ricerca di file, l'utilizzo di filtri e la condivisione del lavoro ne ho già parlato o ne parlerò in futuro.




1 commento :

  1. ciao Ernesto, non so se ti arriva cmq notifica, ti ho lasciato un commentino qui: http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/04/slideshow-degli-ultimi-post-con.html#comment-form =)

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.