Pubblicato il 07/11/11e aggiornato il

SugarSync per condividere oltre 5GB di spazio sincronizzato tra computer e cellulari.

Il fenomeno DropBox, di cui alcuni analisti finanziari ne valutano il valore nell'ordine di un miliardo di dollari, ha indotto altri servizi a offrire spazio sincronizzato sul web. Il concetto è sempre lo stesso ed è anche alla base dell'iCloud della Apple. Viene offerta la possibilità di condividere in rete file e cartelle a cui si può accedere tramite account da qualsiasi computer o dispositivo mobile che abbia installato il programma o l'applicazione.

SugarSync all'atto dell'iscrizione elargisce a ciascun utente ben 5GB di spazio quindi più del doppio di quelli offerti da DropBox che ne concede solo 2GB. Per iscriverci si può andare su Sign up e poi scegliere un account gratuito attraverso il Free Plan. Le opzioni a pagamento comportano uno spazio che va da 30GB fino a 250GB con spese da 5 a 25 euro al mese. All'atto della registrazione si deve indicare un indirizzo email, una password, nome e cognome e il dispositivo mobile primario che si utilizza tra quelli supportati che sono: iPhone, iPad, Android, BlackBerry, Symbian, Windows, Palm Web OS. Se si usano solo computer si seleziona la riga I don't use a mobile device. Occorre anche scaricare e installare nei computer o smartphone gli appositi software o applicazioni di SugarSync.

Sono supportati i sistemi operativi Windows e Mac, non ancora Linux su cui invece DropBox gira senza problemi. Dopo l'installazione del programma, verrà creata la cartella Magic Briefcase che è l'equivalente di My Dropbox. E' come quella una sottocartella della Raccolta Documenti (OS Windows), e su cui si possono trascinare con il mouse file e cartelle per condividerli online.

magic briefcase

Ci sono di default delle cartelle già predisposte come Sample Documents, Sample Music, Sample Photos. Con SugarSync si potranno vedere le immagini caricate online in una suggestiva galleria fotografica mentre la musica può essere riprodotta semplicemente aprendo il file dopo aver effettuato l'accesso al nostro account anche da un dispositivo mobile. Con DropBox si può fare solo installando anche DropTunes. 

Ciascun utente avrà un proprio indirizzo del tipo nomeutente.sugarsync.com. Si potranno aggiungere altri computer o cellulari andando su Add a device

sugarsync-interfaccia

Tutte le volte che viene aggiunto un nuovo dispositivo, si riceve un ulteriore spazio di archiviazione di 125MB sino a un massimo di sei device. Quando si vuole rendere pubblico un link dal browser si va su Share come mostrato nello screenshot

share con sugarsync

Nella successiva videata si potrà scegliere se condividere il link su Twitter, su Facebook, inviarlo per email o copiarne l'URL per incollarlo nel blog

sugarsync-link-pubblici

I collegamenti pubblici ai file potranno essere sempre trovati su Public Files e si potranno sempre disabilitare. Ci sono delle differenze sostanziali rispetto a DropBox che potete verificare cliccando su questo link pubblico di Sugarlink. Si tratta di un file di testo che non verrà aperto nel browser ma che sarà scaricato automaticamente. Inoltre il suo URL non dà informazioni sul tipo di file contrariamente a quanto avviene su Dropbox che come parte finale dell'URL ha la sua estensione. Il collegamento ha infatti questo indirizzo  https://www.sugarsync.com/pf/D6479639_1774914_41560 che comunque è sempre un link diretto.

Se infatti aprite il file txt scaricato vedrete che contiene il codice della terza demo di @font-face in cui i vari file della famiglia di caratteri Chemist Font sono stati caricati su SugarSync invece che su DropBox e che funzionano ugualmente. Ho fatto un test anche con le immagini che possono essere tranquillamente caricate su SugarSync e poi postate tramite l'Editor di Blogger o con Windows Live Writer usando l'opzione Share e incollandone l'URL diretto.

Detto in altri termini se incollo nell'apposito campo un URL di una foto condiviso tramite SugarSync, questa sarà correttamente visualizzata nell'editor, se invece lo incollo nel browser e clicco su Invio ne effettuerò solo il download automatico. L'hotlink di un file può anche essere ricavato da Esplora risorse del computer andando sul menù contestuale del destro del mouse e pigiando su SugarSync > Get Public link 

public-linc-sugarsync

Si aprirà una finestra con la notifica che l'URL è stato copiato negli Appunti. Si può ottenere il link diretto da tutti i file caricati su SugarSync e non solo da quelli caricati sulla cartella Public come avviene su Dropbox. I file condivisi con SugarSync possono anche essere opzionalmente protetti da password. Inoltre, dopo l'iscrizione, vi arriverà una email con tutti i link di accesso e di supporto al prodotto. Concludendo si può sicuramente dire che si tratta di un ottimo servizio e che non sarebbe saggio rinunciare a più di 5GB di spazio online totalmente condivisibile





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.