Pubblicato il 28/06/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Scaricare il Green Pass Certificato Verde Covid-19 da PC e da app

Come richiedere in Green Pass o Certificato Verde Covid-19 da browser desktop, dal fascicolo sanitario e dalle app IO e Immuni per Android e iPhone

I governi europei si sono messi d'accordo sulla istituzione di un certificato per viaggiare liberamente in Europa in epoca di pandemia. In Italia è già efficace dal 18 di Giugno e in Europa lo diventerà a partire dal 1 Luglio.

Tale certificato viene spesso chiamato Green Pass ma ufficialmente è denominato Certificato Verde Covid 19. In allegato del DCPM che lo ha introdotto sono state stabilite le modalità di fruizione attraverso il portale nazionale, le applicazioni compatibili o anche ottenuto tramite il medico di medicina generale, il pediatra di libera scelta e pure il farmacista. Per informazioni più dettagliate vi rimando alla consultazione di tale Allegato E in formato PDF.

Il Certificato Verde serve per dimostrare di non essere contagiosi per il Covid-19 perché abbiamo fatto un tampone, perché siamo vaccinati con la prima o anche con la seconda dose o perché siamo guariti dal virus.

La durata del certificato varierà in funzione del tipo di attestazione ricevuta. Il Governo ha istituito un portale per la Certificazione Verde Covid-19 in cui ottenere tutte le informazioni necessarie. Il certificato sarà necessario non solo per viaggiare nei vari paesi europei ma anche per partecipare a eventi e strutture come partite di calcio, competizioni sportive, discoteche, concerti, RSA, ecc... Potrà essere ottenuto in forma cartacea o digitale.

La Certificazione Verde verrà emessa automaticamente a favore di tutti i cittadini italiani che la richiedono e che ne soddisfano i requisiti. Sarà resa disponibile anche per tutti gli stranieri con permesso di soggiorno valido.

Ecco le varie tipologie di Certificazione Verde Covid-19 con i rispettivi identificativi e la rispettiva durata.

  1. Green Pass per tampone molecolare o antigenico negativo - viene rilasciato subito dopo l'esito del tampone e ha una validità di 48 ore. I codici relativi sono il CUN (molecolare) e il NRFE (antigenico).
  2. Green Pass per guarigione da Covid-19 - viene rilasciato a seguito della avvenuta guarigione con negativizzazione e ha validità di 6 mesi. Il codice associato a tale stato è il NUCG.
  3. Green Pass vaccinale per inoculazione della prima dose - ha validità a partire dai 15 giorni successivi alla vaccinazione fino alla data prevista per la seconda dose. Il codice associato è l'AUTHCODE.
  4. Green Pass per completamento ciclo vaccinale - viene rilasciato subito dopo l'inoculazione della seconda dose e ha una validità di 9 mesi. Il codice associato è sempre l'AUTHCODE.

In questo articolo mostrerò come richiedere il Green Pass, specialmente per quanto riguarda quello digitale, attraverso il browser del computer o tramite le applicazioni che supportano l'invio di tale certificato.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video tutorial su come ottenerlo via browser desktop o con app.



Dopo la vaccinazione, o un test negativo, oppure la guarigione da COVID-19, la Certificazione viene emessa automaticamente in formato digitale e stampabile dalla piattaforma nazionale PN-DGC. Quando la Certificazione sarà disponibile, si riceverà un messaggio via SMS o via email, ai contatti che abbiamo comunicato quando abbiamo fatto il vaccino o il test o ci è stato rilasciato il certificato di guarigione; il messaggio contiene un codice di autenticazione (AUTHCODE) da usare sui canali che lo richiedono con delle istruzioni per recuperare la certificazione. La certificazione contiene un QR Code con le informazioni essenziali. Agli operatori autorizzati al controllo si deve mostrare soltanto il QR Code sia nella versione digitale, direttamente da dispositivo mobile, sia nella versione cartacea. La verifica dell’autenticità del certificato è effettuata dagli operatori autorizzati in Italia, per esempio nei porti e negli aeroporti, tramite l’app VerificaC19, nel rispetto della privacy.

Tale app può essere installata nei dispositivi mobili Android e iOS dalle persone abilitate ai controlli come per esempio lo staff che si occupa dell'accesso alle discoteche, a eventi sportivi o a concerti musicali.

  1. App VerificaC19 per Android
  2. App VerificaC19 per iPhone e iPad.

Vediamo più in dettaglio come attenere il Green Pass tramite i vari strumenti messici a disposizione.

GREEN PASS DA BROWSER DESKTOP

Per scaricare il Certificato Verde Covid-19 si può utilizzare un normale browser e accedere alla pagina della Certificazione Verde muniti della Tessera Sanitaria e delle altre informazioni necessarie.

certificato verde covid-19 per browser desktop

Il modulo può essere utilizzato anche da chi non ha la tessera sanitaria ma ha comunque comunicato il modo con cui è stato identificato. Chi ha la tessera inserisce le ultime 8 cifre del suo numero e la sua data di scadenza.

In Tipo identificativo si seleziona una delle opzioni AUTHCODE, CUN, NRFE o NUCG a seconda rispettivamente di vaccinazione, tampone molecolare, tampone antigenico e certificato di guarigione. Nel campo accanto si incolla tale numero identificativo (gli ultimi 12 caratteri nel caso di AUTHCODE). Più in basso ci sono le opzioni linguistiche: Italiano / Inglese, Italiano / Inglese /Tedesco o Italiano / Inglese / Francese.

Si supera il controlla visivo e si clicca su Recupera Certificazione per ottenere il Codice QR da esibire.

RECUPERARE GREEN PASS DAL FASCICOLO SANITARIO

Ai cittadini italiani iscritti al Servizio Sanitario Nazionale viene assegnato un Fascicolo Sanitario con tutte le informazioni su ricette mediche, ricoveri in ospedale e anche vaccinazioni. In alcune regioni è già possibile scaricare pure il Green Pass.  Si apre la pagina dei Fascicoli Regionali e si clicca sulla nostra regione di appartenenza.

fascicolo regionale toscana

Nel portale della Toscana per esempio si accede con lo SPID o con la CIE per poi cliccare su Certificato Verde Vaccino. Verrà scaricato automaticamente un file PDF con tutte le informazioni relative all'utente.

COME OTTENERE IL GREEN PASS CON APP IMMUNI

L'applicazione Immuni è stata rilasciata per tracciare i contagi e i risultati ottenuti non sono stati entusiasmanti.

Tale app però può essere usata anche per scaricare il Green Pass. Non si accede tramite registrazione quindi dobbiamo avere gli stessi dati che abbiamo usato per recuperare il Certificato Verde da browser desktop.

  1. App Immuni per Android
  2. App Immuni per iPhone e iPad.

Nella Home della app si va su EU Digital Covid Certificate quindi su Recupera EU Digital Covid Certificate.

app Immuni per Certificato Verde Covid-19

Nella schermata successiva si compilano gli stessi campi già visti per il browser desktop ovvero si seleziona la Tipologia del Codice (AUTHCODE, CUN, NRFE o NUCG), si digita lo stesso codice, si incollano le ultime 8 cifre della Tessera Sanitaria e la sua data di scadenza. Si va su Conferma per ottenere il Green Pass

COME SCARICARE IL GREEN PASS CON APP IO

L'app IO serve per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione tramite un accesso autenticato attraverso l'identità digitale SPID o CIE. Ha avuto un grande successo per recuperare il Cashback da 150€ da acquisti effettuati con carta di credito o bancomat. Rappresenta il modo più semplice per ottenere il Green Pass.

Infatti non occorre inserire né numeri della Tessera SanitariaAuthcode perché l'utente è già identificato.

certificato verde covid-19 green pass

Dopo quindici giorni dalla inoculazione della prima dose di vaccino ci verrà inviato un messaggio dal Ministero della Salute che sarà visualizzato nella Home di IO. Si va su Visualizza per aprire la Certificazione Verde.

Ci sarà Nome, Cognome e Data di Nascita oltre al Codice QR del Green Pass. Tale codice potrà essere esportato dalla app andando su Scarica. Verrà aggiunta una sua immagine nella Galleria (OS Android).

Quando abbiamo intenzione di fare un viaggio all'estero o di accedere a eventi o strutture in cui viene richiesto, mostreremo tale immagine all'operatore autorizzato che lo scansionerà con l'app VerificaC19. Tale operatore non accederà ai nostri dati ma potrà solo controllare che il Certificato Verde sia autentico. Si tratta infatti di dati criptati e, se si scansiona il QR Code con una app come QR Droid, visualizzeremo solo dei dati crittografati.

CONCLUSIONI

Il Certificato Verde Covid-19 fa parte di un progetto europeo e a partire dal 1 Luglio 2021 può essere usato per viaggiare in Europa. Per maggiori informazioni si può consultare il sito Certificato Covid Digitale dell'UE.

Sono informazioni in itinere perché suscettibili di essere modificate con l'andare del tempo. Alcuni paesi della UE sono già pronti mentre altri si allineeranno nei giorni seguenti. Oltre ai 27 dell'Unione Europea, il Green Pass servirà anche per spostarsi nei paesi dell'area Schengen come Liechtenstein, Svizzera, Islanda e Norvegia. In futuro è probabile una adesione anche del Regno Unito anche se la variante Delta sta preoccupando parecchio.

Oltre ai paesi della UE il Green Pass sarà forse abilitato anche per gli altri del G7: USA, Giappone e Canada.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy