Pubblicato il 27/07/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare un tragitto cittadino e condividerlo con Google Maps

Come creare un itinerario o percorso, anche a tappe, con Google Maps, all'interno di una città o in una zona più ampia, per poi condividerlo nei social, via email o pubblicarlo in un sito o pagina web
Tra i servizi offerti da Google, quello delle Mappe è sicuramente uno dei più apprezzati, visto che tra l'altro permette anche di fare a meno dei navigatori e di utilizzare a tal proposito un semplice smartphone.

Le mappe di Google, non servono solo per controllare la nostra posizione nella carta geografica, ma ci consentono anche di calcolare le coordinate geografiche (latitudine e longitudine) e pure l'altitudine, con l'aiuto di Google Earth

Un'altra funzionalità molto utile è quella della creazione di itinerari che poi possono essere condivisi con amici, postati nei social network o pubblicati in pagine web. Tali percorsi possono essere creati anche con l'app Google Maps per cellulari con la stessa procedura utilizzata per il desktop.

I percorsi creati con Google Maps possono riguardare una ampia zona, ma anche un tragitto cittadino. In questo post vedremo appunto come creare un itinerario all'interno di una città per poi condividerlo o pubblicarlo.

La realizzazione di un simile percorso può riguardare solo un tragitto oppure essere concepito su più tappe. Se avete una attività commerciale, potete condividere il percorso per arrivare da voi a partire dalla stazione o dalla fermata dell'autobus. Un itinerario su più tappe può servire p.e. per organizzare una escursione guidata in città.  





Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video che illustra la procedura per creare e condividere un tragitto.


Si apre la home di Google Maps che potrebbe rilevare automaticamente la nostra posizione geografica. Si va in alto a sinistra e si digita,per poi andare sulla icona della lente.

Sulla Mappa verrà mostrato l'indirizzo che è stato inserito con un indicatore Segnaposto nel punto esatto dell'indirizzo. Ricordo che si può digitare per esempio via e numero civico per un tragitto più dettagliato.  Si clicca sul pulsante Indicazioni Stradali, che è visibile nella colonna di sinistra sotto al nome.

tappe-tragitto-google-maps

Verrà impostato un tragitto a tappe dove la prima è quella tra La tua posizione e il primo indirizzo digitato. Si clicca sulla icona del più per poi digitare l'indirizzo della seconda tappa e andare su Invio. Si può anche cliccare sulla crocetta accanto a La tua posizione per eliminarla dal tragitto.

Verrà quindi visualizzato il tragitto tra i due indirizzi immessi. Si può scegliere la modalità di spostamento in tale tragitto tra Auto, Trasporto Pubblico, A Piedi, In Bicicletta e Voli. Alcune di queste opzioni potrebbero essere non disponibili, per esempio quella del trasporto aereo per un percorso cittadino.






Dopo aver impostato la seconda tappa, se ne può aggiungere un'altra. Non so se esiste un limite di tappe però fino a dieci sono sicuramente supportate. Nella mappa sarà visibile il percorso con una stima del tempo impiegato.

percorso-a-tappe-google-maps

Nello screenshot ho creato un tragitto che torna al punto iniziale, ma ovviamente si tratta solo di un esempio, e non è necessario che questo accada. Per la condivisione del tragitto si va su Dettagli, posto nella colonna di sinistra.





Verrà aperta una scheda con tutte le istruzioni minuziose per percorrere tutto il tragitto.

istruzioni-per-percorrere-tragitto

Nella colonna di sinistra in alto verrà mostrata anche la variazione della altimetria, così come accade per le tappe del Giro d'Italia. Più in basso ci sono tre pulsanti. Quello più a destra serve per stampare la mappa, quello più a sinistra quello per condividere il percorso, inviandolo a eventuali telefonini collegati o via email. Quello centrale è utile per creare un link di condivisione e per pubblicarne la mappa in una pagina web.

condivisione-pubblicazione-percorso

Nella scheda Invia link, si può copiare il collegamento, per poi inviarlo via WhatsApp o Facebook Massenger. Chi lo aprirà, visualizzerà una pagina di Google Maps, esattamente come quella del tragitto che abbiamo creato. Andando invece sulla scheda Incorporare una mappa si potrà copiare l'HTML di un iframe.

incorrporare-mappa-pagina-web

Se incolliamo detto codice in una pagina web, verrà mostrata dal browser una mappa con cui l'utente potrà interagire spostandosi al suo interno con il mouse e usando lo zoom. La dimensione della mappa è di default 600x450 pixel con aspect ratio di 4:3. Si possono modificare le dimensioni e centrare la mappa, aggiungendo la riga <div align="center"> prima del codice copiato e </div> alla fine dello stesso codice.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy