Pubblicato il 15/01/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come nascondere watermark nei video con DaVinci Resolve

Come nascondere gli watermark o filigrana nei video sostituendoli con contenuti adiacenti mediante DaVinci Resolve, editor video gratuito e multipiattaforma
DaVinci Resolve è un editor gratuito estremamente performante con una infinità di funzioni, basti pensare al suo manuale di istruzioni che è un PDF di più di mille pagine, scritte anche con testo a piccoli caratteri.

Può essere installato su OS Windows, MacOS e Linux andando sul pulsante Scarica per poi scegliere l'opzione di sinistra, DaVinci Resolve 15, cliccando sul sistema operativo del nostro computer. Nella pagina successiva si indica Nome, Cognome e indirizzo email per poi procedere al download del file di installazione.

Ho già spiegato come procedere nella installazione di DaVinci Resolve e illustrato quali siano i principali comandi della sua interfaccia, anche attraverso una Playlist di video tutorial. Tra le moltissime opzioni che consente DaVinci Resolve c'è anche quella della aggiunta di un watermark ai video.

Gli watermark, o filigrana in italiano, sono dei loghi o del testo che viene aggiunto solitamente in uno dei 4 angoli del video, per rendere immediatamente chiaro chi sia il suo autore, un po' come avviene per i canali televisivi, che hanno in basso a destra il nome della emittente. In questo post vedremo invece come nascondere gli watermark.






Ho usato la parola nascondere non a caso, perché con questo software si può fare in modo di sostituire l'area del watermark con una adiacente, che è una soluzione certamente più brillante di quella di mettere un riquadro nero o sfocato sullo stesso watermark. Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il relativo tutorial.


Si fa andare DaVinci Resolve e, nella prima schermata, si va su New Project, per poi dare un nome al progetto e cliccare su Create. Verrà aperta l'interfaccia principale di DaVinci Resolve, in cui andare nella scheda Edit. Nella finestra Media Pool, si trascina il video su cui operare. Se si apre una finestra di dialogo, bisogna cliccare su Change per uniformare il frame rate di DaVinci Resolve con quello del video che è stato aggiunto.

davinci-resolve-interfaccia

Se lo watermark rimane sempre nella stessa posizione, opereremo su tutto il video. Se il watermark appare solo in un intervallo di tempo o se viene inserito in diverse posizioni, occorre dividere il video in più parti e operare separatamente sui diversi clip video. La divisione del video si effettua con lo strumento Blade, a forma di lametta da barba, cliccando sulla Timeline, dopo averlo selezionato. Poniamo per semplicità che la posizione dello watermark non cambi. In questo caso opereremo su una sola clip e andremo sulla scheda Color.






Verrà mostrata l'anteprima del video. Si clicca in alto su Clips per nascondere le miniature delle clip video, se fossero visibili, e visualizzare l'anteprima più grande. Occorre selezionare l'area del watermark.

selezionare-area

Accanto all'anteprima verrà mostrato una sorta di diagramma di flusso, con il nodo di default della clip, su cui si opera. Ci si clicca sopra con il destro del mouse e si sceglie Add Node -> Add Serial. Verrà aggiunto un altro nodo a quello presente che verrà selezionato automaticamente. Ci spostiamo ora sullo strumento Window.

selezionare-area

Tra le tipologie di selezione scegliamo quella del riquadro quadrato. Spostando le maniglie del riquadro lo adattiamo a coprire interamente il watermark. Si fa andare il video per verificare che lo watermark rimanga sempre coperto dalla selezione. Successivamente si clicca sullo strumento Tracker che si trova accanto a Window.

spostamento-selezione

Con il cursore si sposta la selezione in un'area adiacente del video. In questo modo si potrà sostituire fotogramma per fotogramma il contenuto della prima selezione con quello della seconda. Si va ora su Sizing.

nascondere-watermark-selezione

La selezione sarà nascosta ma si potrà sempre vedere nella miniatura del nodo. Si va nel menù in basso a destra e si sceglie Node Sizing. Sulla sinistra verranno mostrati i numeri per lo spostamento della selezione. Si opera su Pan per uno spostamento orizzontale e su Tilt per uno verticale. Basterà puntare il numero con il mouse, il cursore assumerà una forma orizzontale. Ci si clicca sopra e si trascina verso destra per aumentare il numero e verso sinistra per diminuirlo. In questo caso si sposta il cursore a destra per spostare la selezione sopra il watermark.





Si controlla che  il watermark rimanga sempre nascosto, facendo andare l'anteprima del video. Quando siamo soddisfatti si passa alla scheda Deliver con cui esportare il video con watermark nascosto.

esportazione-video

Si dà un nome al file in Filename e si sceglie la cartella di output con Browse in Location. Successivamente si sceglie il formato di uscita (p.e. MP4) e si va sul pulsante Add to Render Queue. La codifica del video sarà aggiunta nella finestra in alto a destra. Si clicca su Start Render per iniziare il rendering del filmato che poi potrà essere riprodotto cercandolo nella cartella di destinazione che abbiamo scelto.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy