Pubblicato il 30/06/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare gratis un blog in due minuti

Come creare gratis in due minuti un blog gratuito con Blogger, servizio gratuito di Google che ne permette di creare fino a 100 con un solo account
Pur essendo più di 10 anni che pubblico articoli, la maggior parte dei quali sono tutorial per come creare e gestire un blog o un sito, ritengo sia giusto riprendere i concetti basilari della creazione di un sito o di un blog, a beneficio di coloro che si stanno avvicinando in questo momento alla attività del blogging, che può essere puramente ludica ma che può anche diventare semiprofessionale o addirittura professionale.

Vedremo come sia molto semplice creare in modo gratuito quello che viene definito un blog. L'espressione blog deriva da WebLog. I blog  sono un tipo di sito web dinamico, i cui contenuti vengono visualizzati in forma anti-cronologica, con quegli pubblicati per ultimi, posizionati prima di quelli precedenti.

I contenuti possono essere pubblicati in modo non sistematico con una frequenza a discrezione del proprietario del sito. Ci sono blog che pubblicano più contenuti ogni giorno, quelli che lo fanno solo una volta la settimana e altri che invece rimangono senza nuove pubblicazioni per mesi interi.

Il singolo contenuto di un blog viene definito post o articolo, prendendo a prestito una parola della tipografia. In effetti un blog è come un giornale o se si vuole come un diario, in cui vengono pubblicate informazioni, idee o considerazioni sugli argomenti più svariati.

Esistono moltissimi servizi per creare siti web e quindi anche blog. In un post di qualche tempo fa ne ho elencati venti. Tra questi servizi ci sono quelli gratuiti e quelli a pagamento. Se non siete esperti, vi consiglio di iniziare con un servizio gratuito come quello di Google, denominato Blogger, che è certamente il migliore tra quelli gratis.





Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video tutorial su come creare il nostro primo blog con Blogger



Dopo aver aperto la home di Blogger si va su Accedi, in alto a destra per il login con un account Google, se non fossimo già loggati. Nel caso in cui non avessimo ancora creato dei blog, si visualizzerà a centro pagina il pulsante Crea Nuovo Blog. Se invece non fosse il primo blog, si va nella colonna in alto a sinistra in cui sono elencati i blog che abbiamo già creato con il nostro account e che possono essere fino a 100. Cliccando sulla freccetta che punta verso il basso, vedremo comunque il link Nuovo Blog su cui andare.






creare-blog-blogger

Verrà aperta una finestra di configurazione in cui inserire i dati del blog che intendiamo creare.
  1. TITOLO - Il titolo del blog è meno importante di quanto sembri perché è un dato che può essere modificato come e quando si vuole anche più volte. Deve illustrare quelli che saranno i contenuti del sito.
  2. INDIRIZZO - Si tratta della parte più importante ed è quella che individua in modo univoco il blog. In un blog gratuito di Blogger, l'indirizzo del sito, o URL, finisce sempre con blogspot.com. La prima parte dell'indirizzo può essere personalizzata dall'utente, con testo senza spazi e senza caratteri speciali, con l'eccezione dei trattini. Dopo aver digitato l'URL, si attende che Blogger controlli che non sia stato già scelto da qualche altro. Se così fosse, visualizzeremo una icona rossa di un punto esclamativo. Se invece l'indirizzo fosse disponibile, l'icona sarà azzurra con baffo bianco.
  3. TEMA - Il Tema è l'aspetto del nostro sito che potrà essere personalizzato o cambiato totalmente in futuro. Non è quindi fondamentale scegliere subito un Tema che ci piace, visto che lo potremo fare con calma in un momento successivo. Ricordo che Tema, Modello e Template sono sinonimi usati indifferentemente. Consiglio di scegliere uno dei quattro Temi mostrati per primi cioè Contempo, Soho, Emporio e Rilevanti. Si tratta di Temi con Responsive Design che si adattano automaticamente alla risoluzione del dispositivo con cui vengono aperti, sia esso PC, tablet, smartphone, Smart TV o altro ancora. 





Si clicca su Crea il blog per creare il nostro sito. Adesso dobbiamo pubblicare dei contenuti. Nella Bacheca di Blogger visualizzeremo il pulsante Nuovo Post che aprirà un Editor Visuale per creare un articolo.

editor-blogger

I pulsanti più a sinistra servono per passare dalla visualizzazione visuale a quella del codice HTML. Si clicca su Scrivi per visualizzare i contenuti così come sono stati digitati o incollati nell'Editor e si va su HTML per visualizzare il codice HTML che Blogger ha generato automaticamente. Passare da Scrivi a HTML è necessario quando si voglia modificare manualmente il codice o per incollare il codice di un video che vogliamo pubblicare.

La colonna di destra serve per personalizzare il Permalink, per inserire la Descrizione di Ricerca e per la programmazione della pubblicazione. Si va su Pubblica per visualizzare online il nostro primo articolo.

Possiamo passare da un blog gratuito del tipo mioblog.blogspot.com a uno a pagamento con un URL del tipo www.esempio.com, andando nella Bacheca di Blogger su Impostazioni -> Di Base -> Pubblicazione. Si può acquistare il dominio anche da Blogger con una spesa di circa 12€ l'anno. Infine si può impostare la connessione HTTPS sia per i blog gratuiti sia per quelli con dominio personalizzato.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy