Pubblicato il 03/06/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aggiornare i file di Dropbox senza cambiare il link di condivisione.

Come creare dei link di condivisione e di download con Dropbox e come aggiornare i file senza rompere i link.
Dropbox nonostante la grande concorrenza di Google Drive e OneDrive è ancora la scelta più comune quando si voglia condividere un file tra più dispositivi o con altri utenti. Tale servizio offre solo 2GB di spazio gratuito ma con i programmi referral si può arrivare anche a 20GB di spazio gratis a disposizione.

Non è più attiva la cartella Public che permetteva di avere il link diretto dei file che vi si caricavano ma si possono sempre ottenere dei link di download che possono essere usati per caricarvi file audio da riprodurre o file CSS e javascript da usare per i Temi del blog

Con Dropbox si possono creare link di condivisione per far accedere altre persone ai nostri file. Poniamo come nel mio caso che si sia caricato su Dropbox un ebook da regalare ai lettori. Questo libro elettronico nel tempo potrà necessitare di un aggiornamento.


Ecco quindi che si pone il problema di come aggiornare un file di Dropbox senza però modificarne il link di condivisione che probabilmente è stato già pubblicato su pagine web, su social network, su forum, inserito nei Preferiti del browser, presente nei tweet e retweet e nei messaggi di post elettronica.






L'operazione è molto più semplice di quanto non si potrebbe pensare. In questo post vedremo tutte le possibili procedure da compiere con il computer. Ricordo che per usare al meglio Dropbox dobbiamo installare una app multipiattaforma per avere nell''hard-disc le stesse cartelle e file presenti nella nuvola. In questo modo si potranno aggiungere o eliminare file direttamente da Esplora File di Windows o da tool analoghi di Mac e Linux.

COME CREARE UN LINK DI CONDIVISIONE IN DROPBOX


Il link di condivisione di un file lo si può creare sia dal computer sia dal browser. Da computer ci si clicca sopra con il destro del mouse mentre da browser si va direttamente sul bottone Condividi






dropbox-condivisione


Nella finestra che si apre si va su Crea link quindi su Copia link.

creare-link-condivisione






L'indirizzo del link creato potrà essere pubblicato in un post, in un social o in una qualsiasi pagina web. Ovviamente il link sarà lo stesso sia se generato da computer sia da browser. La parte finale dell'URL sarà in ogni caso ?dl=0 e sarà aggiunta alla estensione del file. Per creare il link di download basterà sostituirla con ?dl=1.

COME AGGIORNARE IL FILE CON UN EDITOR DEL COMPUTER


I file caricati nella nuvola possono essere raggiunti anche dal disco rigido e quindi possono essere aperti con un programma opportuno. Se per esempio avessimo condiviso un file .DOCX lo potremmo aprire con Word mentre un file .JPG lo si potrebbe modificare con Gimp o con Photoshop.

I file CSS e javascript possono essere aperti con Notepad++ per poi modificarli e aggiornarli. In tutti questi programmi c'è l'opzione Salva per rendere effettive le modifiche effettuate. In questo modo si potrà aggiornare un file senza modificarne il link di condivisione.

COME AGGIORNARE IL FILE SOSTITUENDOLO DA COMPUTER


Non tutti i file possono essere aperti e modificati e talvolta occorre sostituirli. Affinché la sostituzione non comporti una modifica del link di condivisione occorre dare un nome al nuovo file che sia identico a quello da sostituire. Ci deve essere anche una identità case sensitive vale a dire di maiuscole e minuscole.

sostituire-file-dropbox


Con il drag & drop del mouse si trascina il nuovo file nella stessa cartella di quello vecchio.

sostituzione-file-computer

Nel messaggio che appare si va su Sostituisci il file nella destinazione. Il link di condivisione rimarrà invariato.

AGGIORNARE IL FILE SOSTITUENDOLO DA BROWSER


Si può fare la stessa operazione anche da browser. Dopo l'accesso a Dropbox si apre la cartella in cui è presente il file da sostituire e si clicca sulla destra su Carica file -> Scegli file quindi si seleziona il nuovo file.

Dropbox si accorgerà che esiste un altro file con lo stesso nome e lo aggiornerà automaticamente. Una particolarità di Dropbox è quella di conservare anche le vecchie versioni dello stesso file come del resto accade anche per Google Drive e per Google Sites nella modalità Schedario.

vecchie-versioni-file

Per modificare nuovamente il file e magari scegliere una vecchia versione si clicca sul menù dei tre puntini in verticale accanto al file selezionato per poi scegliere Cronologia delle versioni

ripristinare-vechie-versioni-dropbox

Nella parte alta della pagina verrà mostrata la versione corrente del file che è quella attualmente condivisa. Dopo aver selezionato una delle versioni precedenti del file si va su Ripristina per rimetterla online con lo stesso URL.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.