Pubblicato il 27/04/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come migliorare i suggerimenti di ricerca di Google.

I suggerimenti di ricerca di Google possono essere migliorati dagli utenti inviando dei feedback per previsioni inappropriate rispetto a una data chiave di ricerca.
Google ha annunciato sul suo blog un importante aggiornamento riguardo alla qualità della ricerca. All'inizio del post si fa un breve riassunto di come è mutata la ricerca di Google nel corso del tempo. Qualche tempo fa veniva data molta importanza al Page Rank nel posizionamento delle pagine web.

Adesso non è più così e questo parametro ha perso di importanza. L'algoritmo di Google si basa su più di 200 fattori di ranking che sono stati di volta in volta affinati da aggiornamenti molto corposi quali il Panda e il Penguin Update.   In questo modo sono stati retrocessi i risultati di ricerca di aggregatori, delle contents farms, dei contenuti con testi nascosti o con pratiche ingannevoli.

In questo momento il tema all'ordine del giorno è quello delle fake news che per la loro natura stupefacente attirano click e condivisioni. I contenuti palesemente ingannevoli, di scarsa qualità, offensivi o completamente falsi rappresentano una sfida molto più grande per Google rispetto al passato. Ci dovranno essere dei cambiamenti strutturali nell'algoritmo e nelle linee guida della ricerca






Secondo Google solo una piccola parte delle ricerche giornaliere restituiscono dei risultati con contenuti offensivi o chiaramente ingannevoli, che non sono quello che le persone cercano, e che rappresentano lo 0,25% del traffico complessivo. Saranno quindi implementate nuove linee guida:
  1. Persone fisiche come valutatori della qualità della ricerca che dovranno segnalare pagine di scarsa qualità, contenuti ingannevoli, risultati offensivi, bufale, teorie cospiratorie non dimostrate. Queste informazioni aiuteranno a far retrocedere i risultati di scarsa qualità.
  2. Vengono modificati i segnali per favorire l'emersione di pagine più autorevoli e al contempo far retrocedere le pagine di scarsa qualità, ingannevoli, palesemente false o offensive.






FEEDBACK DEGLI UTENTI PER MIGLIORARE LA RICERCA


Quando si effettua una ricerca su Google ci vengono mostrati i suggerimenti di ricerca che vengono creati automaticamente sulla base delle ricerche correlate alla parola chiave che è stata digitata.  Le ricerche correlate sono importanti anche ai fini SEO per posizionare meglio i post che pubblichiamo.






feedback-ricerche-correlate

Gli utenti che ritengono di vedere nelle ricerche correlate dei suggerimenti fuorvianti possono cliccare su Segnala previsioni inappropriate. Si aprirà un finestra popup in cui indicare la ragione
feedback-google-ricerche-correlate

L'utente dovrà mettere la spunta alla previsione che ritiene inappropriata per poi scegliere la ragione tra le opzioni mostrate di default (incita all'odio, contenuti sessualmente espliciti, violento o con attività dannosa o pericolosa). Se nessuna di queste opzioni ci soddisfa si mette la spunta su Altro e si digita un commento esplicativo. Si possono aggiungere commenti facoltativi anche per le opzioni di default. Si va su Invia.

Ci verrà mostrato un messaggio in cui veniamo informati che le nostre risposte miglioreranno la ricerca di Google. In effetti fino a qualche anno fa su Google venivano mostrati completamenti di ricerca davvero inappropriati. Digitando la parola chiave "alle donne piace" venivano suggeriti dei completamenti che si possono facilmente immaginare visto che non c'era alcun filtro. Adesso le cose sono migliorate e quella stessa query ha dei suggerimenti più soft. Concludo ricordando che su Google ogni anno vengono fatte migliaia di miliardi di ricerche e che ben il 15% di queste sono nuove con una difficoltà oggettiva per selezionare i risultati con i migliori contenuti. Per sicurezza è consigliato un rapido controllo su eventuali suggerimenti automatici inappropriati associati a una ricerca con il nostro nome o con il nome del nostro sito.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.