Pubblicato il 11/01/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Perché sono diminuiti i visitatori del blog da cellulare e tablet?

Come risolvere quando diminuiscono le visite da dispositivo mobile agendo su finestre modali e popup intrusivi che vengono visualizzati in automatico.
Avete notato una diminuzione delle pagine viste da dispositivi mobili per il vostro sito a partire da ieri? Da oggi e per le prossime settimane è opportuno monitorare le statistiche di Google Analytics perché proprio il 10 Gennaio 2017 è avvenuto un aggiornamento nell'algoritmo di Google riguardo specificatamente alla versione mobile delle pagine web.

Forse qualcuno di voi si ricorderà che Google annunciò questa modifica alla fine dello scorso Agosto. L'obiettivo di questo update è quello di penalizzare i siti che utilizzano intrusive interstitials cioè dei popup o dei banner posizionati in modo particolarmente intrusivo che limitano la fruizione del contenuto da parte dell'utente. Google aveva anche fatto degli esempi grafici di quello che sarebbe stato considerato lecito e di quello che invece sarebbe stato penalizzato.

Le tipologie di popup che avrebbero portato a una penalizzazione nei risultati di ricerca, non si sa esattamente se solo da mobile o anche da desktop, erano state individuate come le seguenti:
  1. Viene mostrato un popup che copre il contenuto principale, o immediatamente dopo che l'utente accede a una pagina dai risultati di ricerca, o mentre si effettuano ricerche nella pagina.
  2. Viene mostrato un interstiziale che l'utente deve chiudere prima di accedere al contenuto principale.
  3. Pagine che usano un layout in cui la parte above-the-fold appare simile ad una interstiziale standalone, ma il cui contenuto originale è stato posizionato al di sotto.
popup-penalizzati






In pratica saranno penalizzati i siti in cui vengono aperti popup o finestre modali che coprano tutta o almeno gran parte della pagina web sottostante. Queste finestre modali vengono di solito caricate ancora prima che il lettore possa accedere ai contenuti e sono usate per pubblicità, inviti alla sottoscrizione di newsletter o inviti a mettere un Like su un social network.






Google ci ha anche informato su quali popup debbano essere considerati leciti:
  1. Interstiziali che derivano da obblighi legali come quello dei banner della Cookie Law
  2. Finestre di dialogo in siti il cui contenuto non è indicizzabile per questioni di età o altro
  3. Popup di dimensioni ragionevoli che si possono chiudere facilmente.
banner-dimensioni-ragionevoli-google

Google da qualche tempo pone grande attenzione alla navigazione da dispositivi mobili considerandola come una anticipazione del futuro e da tempo penalizza i siti non mobile-friendly. Questo nuovo aggiornamento andrà però ad aggiungersi ai più di 200 fattori di ranking che Google considera nel suo algoritmo. È quindi necessario effettuare il Test di ottimizzazione per il mobile con l'apposito strumento per la homepage e per un post a scelta vostra. 

Viene considerata negativamente la presenza di questi popup specie quando una pagina viene aperta dopo aver cliccato su un risultato di ricerca. Questo vuol dire che se il popup o la finestra modale si apre durante una navigazione sul sito, per esempio passando dalla home a un post, allora non ci sarà penalizzazione. Questo mette al riparo gli utenti che utilizzano gli Annunci Adsense a Livello Pagina che hanno una tipologia di banner che si visualizza proprio durante la navigazione sul sito.

Cosa fare se da ieri o nelle prossime settimane notassimo un calo dei visitatori soprattutto per la versione mobile? Sarebbe il caso di riconsiderare alcune pubblicità invasive oppure di ripensare a alcune personalizzazioni come il Page Plugin di Facebook che si apre in una finestra modale. Sebbene queste modifiche dell'algoritmo sembra riguardino solo l'aspetto del layout da mobile non è detto che gli intrusive interstitials non siano penalizzanti anche se inseriti solo nella versione desktop. Per evitare penalizzazioni il modo più sicuro è quello di non inserire comunque finestre modali che si aprano automaticamente ma che siano conseguenti di una azione da parte del navigatore.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.