Pubblicato il 03/12/16 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare una animazione in GIF con Gimp.

Come creare immagini animate in formato GIF con GIMP utilizzando un dato numero di immagini come fotogrammi. Video Tutorial.
Nel post precedente abbiamo visto come creare una immagine animata in formato GIF con Photoshop e come promesso vediamo adesso come crearla con Gimp che è programma di grafica gratuito e multipiattaforma.

Chi ancora non avesse Gimp nel proprio computer può installarlo dalla Home di Gimp cliccando su Download. Se avete un computer Windows la pagina rileverà automaticamente se il vostro OS è a 32bit o a 64bit per poi farvi scaricare la giusta versione. Sarà installato automaticamente anche il linguaggio impostato nel computer.

Gimp è un ottimo programma di grafica solo di pochissimo inferiore al costoso Photoshop. Con Gimp si possono fare innumerevoli modifiche grafiche come convertire le immagini in altri formati, rendere trasparenti gli sfondi delle foto, nascondere un volto o ottimizzare le immagini con Riot.

Per creare una animazione di qualità le immagini che compongono i fotogrammi dovrebbero avere la stessa dimensione. Si possono ridimensionare singolarmente con qualsiasi strumento in grado di farlo come Paint o Paint.NET ma si possono rendere di uguali dimensione anche dopo averle caricate su Gimp. Ho pubblicato sul mio canale Youtube un tutorial su tutta la procedura







Dopo aver fatto andare Gimp si va su File -> Apri come livelli quindi si selezionano tutte le immagini che formano i fotogrammi. In un computer Windows si apre la cartella in cui sono le foto, si clicca sulla prima foto poi sull'ultima tendendo premuto il tasto Shift (Maiusc).

gimp-livelli






Per sistemare ogni immagine si va sul pannello dei livelli a destra e si tolgono le icone degli occhi, cliccandoci sopra, a tutti i livelli escluso a quello di una sola immagine. La foto in oggetto verrà visualizzata nell'area di lavoro. Si va su Immagine -> Scala immagine

ridimensionare-foto

per poi impostare le giuste dimensioni e salvare. Se le foto avessero dimensioni diverse potremo adattarle tutte alla più piccola andando sullo Strumento Selezione Rettangolare

selezionare-area-immagine

Con il mouse si seleziona un rettangolo per poi andare su Invio. Tutte le foto verranno ritagliate della stessa dimensione. Quando siamo soddisfatti non resta che salvare la GIF. Si va nel Menù su File -> Esporta come... che aprirà una finestra di configurazione come questa

configurazione-gif-gimp

Si sceglie la cartella di destinazione del file quindi si dà un nome allo stesso file e si sceglie l'estensione .gif per creare l'animazione. Si clicca quindi su Esporta che aprirà un'altra finestra

impostare-gif-gimp

In tale finestra è importante mettere la spunta a Come animazione e a Ciclo perenne per far riprodurre la GIF all'infinito. La configurazione più importante è quella di impostare l'intervallo di tempo tra due fotogrammi. Nello screenshot sono stati scelti 800 millisecondi ovvero 8 decimi di secondo. Si conclude andando su Esporta. Dopo qualche secondo la GIF sarà a nostra disposizione nella cartella selezionata. La potremo aprire con IrfanView, con XnView o anche con un browser.





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.