Pubblicato il 04/07/15e aggiornato il

Come nascondere o pixellare un volto in una foto con Photoshop, Gimp o Paint.NET.

Come rendere irriconoscibile una faccia o una regione di una foto inserendo una sfocatura o pixellandola con un programma di grafica come Photoshop, Gimp o Paint.NET.
Tra i neologismi che si sentono in televisione uno dei più curiosi è pixellare riferito a una foto quando appunto con quel processo si sfoca o comunque si rende non visibile nei dettagli una regione della foto stessa. L'espressione deriva da pixel che è l'unità di misura delle dimensioni dell'immagine e consiste nel mostrare una regione della foto così sgranata da nasconderla.

L'oscuramento delle immagini presenti nei quotidiani e nelle riviste è motivata da varie cause. Per esempio non si possono mostrare i volti dei minorenni che infatti vengono nascosti quando per esempio sono fotografati insieme al genitore che invece è personaggio pubblico. Altro caso in cui si censura una parte della foto è quando vengono mostrate aree del corpo da tenere invece nascoste. Infine vengono oscurati i volti di persone che non hanno nulla a che vedere con il contesto della immagine.

L'operazione di nascondere un volto in una foto o un'altra area qualsiasi si può fare anche da soli senza nessuna difficoltà. lo si può fare con il programma a pagamento Photoshop ma anche con i software gratuiti Gimp e Paint.NET. Vedremo in dettaglio tutti i semplici passaggi.


COME NASCONDERE UN VOLTO CON PHOTOSHOP


Nella interfaccia di Photoshop si va su File > Apri e si seleziona la foto da modificare

nascondere-volto

Nella colonna dei Tool selezioniamo lo Strumento Selezione Ellittica e con il cursore racchiudiamo in un cerchio il volto da nascondere. Nel Menù in alto si clicca quindi su Filtro > Sfocatura > Controllo sfocatura che aprirà una finestra di configurazione

sfocatura-photoshop

In tale finestra potremo settare il grado di sfocatura da applicare alla regione ellittica selezionata

sfocatura-foto

Potremo anche vedere l'Anteprima della sfocatura. Con il cursore aumenteremo il numero dei pixel del raggio di sfocatura fino a quando non saremo soddisfatti quindi cliccheremo su OK.

volto-oscurato

Per togliere la selezione basterà cliccare in un punto dell'area di lavoro oppure andare su Ctrl+F. Non resta quindi che salvare l'immagine modificata andando su File > Salva con nome ...

salvare-foto-photoshop

Nella finestra successiva dovremo scegliere cartella di destinazione, tipo di formato (JPG, PNG, GIF, ecc) e dare il nome al file quindi cliccare su Salva. Nella finestra successiva potremo impostare la qualità della foto (JPG) e andare su OK.

qualità-foto-photoshop



Quella che abbiamo realizzato si chiama anche sfocatura gaussiana.




COME NASCONDERE UN VOLTO CON GIMP


Gimp è un software gratuito multipiattaforma che se non avete nel computer potete scaricarlo dalla sua Pagina di Download. Dopo averlo eventualmente installato va fatto andare, quindi nella sua interfaccia si va su File > Apri e si seleziona la foto da modificare

interfaccia-gimp

Nella colonna di sinistra come per Photoshop si sceglie lo Strumento Selezione Ellittica

selezionare-area-nascondere

Aiutandoci con il cursore si traccia una ellisse sul volto da nascondere. Se l'area da nascondere fosse diversa da un volto si potrebbe scegliere la Selezione Rettangolare che è lo strumento che viene subito prima di quello prescelto. Nel passaggio successivo andremo su Filtri > Sfocature > Gaussiana se volessimo nascondere la foto nello stesso modo usato con Photoshop. Invece per pixellarla dovremo cliccare su Filtri > Sfocature > Effetto pixel che aprirà una finestra di anteprima

impostare-sfocatura

Si possono impostare il numero di pixel per rendere la regione della foto più o meno sgranata

confifgurare-pixel-sfocatura

Si imposta la sgranatura dei pixel orizzontali con un parametro che può essere diverso da quelli verticali. Un valore di 35 pixel rende un volto non riconoscibile non nascondendo però il colore dei capelli o quello della pelle. Quando siamo soddisfatti si va su OK.

salvare-immagine

Si clicca su un punto qualsiasi per eliminare la selezione e si va su File > Esporta come.... Nella finestra successiva dovremo dare un nome alla immagine e selezionare la cartella di uscita.

esportsre-file-gimp

Bisogna anche scegliere il formato di uscita e aggiungere manualmente la sua estensione dopo il nome del file nel caso fosse un formato diverso da quello iniziale. Si va in basso su Esporta

esportare-immagini-gimp

Si può impostare la qualità della immagine risultante con l'apposito cursore e si clicca nuovamente su Esporta per terminare il processo. Ho postato sul mio Canale di Youtube il video tutorial


 

COME NASCONDERE IL VOLTO CON PIANT.NET


Il software gratuito Paint.NET è disponibile solo per OS Windows e ha una notevole quantità di funzioni. Per le operazioni di grafica che non siano particolarmente complesse è assolutamente sufficiente ed è preferibile ai molto più pesanti Photoshop e Gimp da usare quindi solo in casi particolarmente complessi. Se ancora non lo avete nel PC affrettatevi a scaricarlo dalla pagina di Download di Paint.NET.

Non sto a ripetere la procedura nel dettaglio per nascondere la faccia o qualsiasi altra area della foto. Dopo aver aperto l'immagine andando su File > Apri si va nella colonna di sinistra e si seleziona lo Strumento Selezione Ellittica quindi con il mouse si traccia una ellisse sul volto da nascondere. Si va poi in alto su Effetti > Sfocature > Sfocatura gaussiana

nascondere-volto-paint-net

Si aprirà una finestra per configurare con l'anteprima del risultato quindi si clicca su OK.

nascondere-volto-paint-net[5]

Per salvare la foto si va su File > Salva con nome … . Dovremo poi scegliere la cartella di output e il formato del file quindi cliccare su Salva. Si aprirà una nuova finestra in cui impostare la qualità della immagine risultante in una scala da 0 a 100. Finalmente si clicca su OK.

oscurare-volto-paint-net

Invece della sfocatura gaussiana potete scegliere una qualsiasi delle altre opzioni disponibili su Paint.NET (movimento, radiale, zoom, superficie) che nasconderanno la parte selezionata ciascuna in modo diverso. In conclusione per questa piccola modifica grafica è meglio usare Paint.NET perché più rapido di Photoshop e Gimp che sono da utilizzare solo  se questa non è l'unica operazione da fare nella foto.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.