Pubblicato il 26/11/16e aggiornato il

Come catturare istantanee dello schermo con Windows 10.

Come effettuare screenshot dello schermo e del browser utilizzando gli strumenti di Windows o software esterni come PicPick e Snagit.
La cattura dello schermo è una operazione molto frequente quando si voglia fare una foto istantanea a quello che viene mostrato. Può servire per prendere nota degli estremi di un pagamento online ma anche per questioni didattiche. I blogger tecnologici poi lo usano spessissimo per illustrare anche con immagini la recensione di un software o di una procedura online.

L'atto di prendere una istantanea dello schermo è anche chiamato screenshot. Su Android è nativo da molte versioni di quel sistema operativo e viene effettuato premendo sui pulsanti fisici. Nei sistemi operativi Windows da sempre esiste il tasto Stamp o Print che serve proprio a questo scopo.

TASTO STAMP


Se non si sono installati software specifici quando si pigia il tasto Stamp, che nelle tastiere di lingua inglese viene indicato con Print, si effettua uno screenshot di tutto quello che è visibile nello schermo. Tale immagine viene copiata negli Appunti che poi può essere incollata in un Editor di immagini come Gimp, Photoshop ma anche Paint o Paint.NET

TASTO WINDOWS + STAMP


Una miglioria del tasto Stamp è stata introdotta da tempo ed è quella di usare la combinazione di tasti Windows + Stamp. Ci sarà un breve oscuramento dello schermo come notifica della cattura che sarà archiviata nella sotto cartella Screenshot della cartella Immagini in formato PNG. Le catture saranno nominate semplicemente come screenshot(X).png dove X è il numero d'ordine.






STRUMENTO DI CATTURA


Su Windows esiste anche uno Strumento di Cattura fino da Windows 8. Per richiamarlo si clicca su Start per poi digitare Strumento di Cattura in modo da visualizzarlo nei risultati di ricerca per poi cliccarci sopra. Alternativamente si può andare su Start -> Tutte le app -> Accessori Windows -> Strumento di cattura per poi eventualmente trascinare l'icona sullo schermo per creare un collegamento per poi poter aprire lo strumento da lì con un doppio click.

strumento-cattura-windows

Dopo aver scelto il tipo di cattura e averla effettuata si aprirà un editor essenziale con gli strumenti grafici della Penna, dell'Evidenziatore e della Gomma.

cattura-schermata-windows

L'immagine potrà poi essere salvata nei formati JPEG, PNG, GIF o MHT.






CATTURARE DA BROWSER


Quando si vuole catturare una istantanea dal browser è conveniente usare una estensione come Awesome Screenshot che è disponibile per Chrome e per Firefox. Con questa estensione si può catturare non solo tutto lo schermo ma anche solo una area rettangolare selezionata con il cursore. Ci sono anche delle utili scorciatoie da tastiera per velocizzare la cattura delle istantanee

awesome-screenshot

Con Awesome Screenshot si può aggiungere una grafica piuttosto ricca alle catture che si sono effettuate. Le immagini risultanti poi possono essere salvate in PNG o JPG.

CATTURARE SCREENSHOT CON PICPICK


Uno strumento gratuito per fare gli screenshot su Windows è PicPick che ha moltissime funzionalità e un Editor molto completo per aggiungere testo e grafica. Si può installare gratuitamente per uso personale dalla Homepage di PicPick. Oltre agli strumenti di cattura per fare screenshot alle aree rettangolari e a mano libera ci sono anche strumenti interessanti per lo Strumento Contagocce, Righello, Angoli, Crocini e Lente di ingrandimento.

picpick-cattura-screenshot

Inoltre PicPick può essere usato per ottimizzare le immagini insieme a Gimp e Riot. Sempre con PicPick si possono anche aggiungere automaticamente o manualmente degli watermark alle foto.

COME FARE SCREENSHOT CON SNAGIT


Il programma più sofisticato per fare screenshot è sicuramente Snagit che può essere installato in versione di prova dalla sua pagina di download. Successivamente si può acquistare al costo di 46,60€. Snagit non ha la funzione dello screenshot a mano libera presente su PicPick ma ne ha molte altre. In questo video tutorial che si riferisce a Snagit 12 sono presentate le principali funzionalità



Con Snagit si possono creare più profili, collegare il programma a Photoshop o Gimp per aprirvi gli screenshot e si possono anche effettuare degli screencast cioè si può registrare tutto quello che accade in una area dello schermo e registrare anche l'uscita audio. Concludo ricordando che anche con Snagit si possono ottimizzare gli screenshot utilizzando a scelta Photoshop o Gimp.




1 commento :

  1. Lo strumento Cattura era già presente in Windows Vista. ;)

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.