Pubblicato il 13/07/16e aggiornato il

Come aggiungere watermark o filigrana a una immagine o screenshot con PicPick e Snagit.

Come aggiungere watermark o filigrana a uno screenshot o a una foto con Snagit o con il gratuito PicPick.
Uno watermark o filigrana, come si dovrebbe più correttamente dire in italiano, è in linea generale l'introduzione di informazioni all'interno di un file per trarne informazioni sulla sua origine, provenienza e paternità. Limitandoci alle immagini in sostanza viene inserito un logo con il nome dell'autore della foto o l'URL del sito di riferimento.

Abbiamo già visto come inserire un watermark trasparente con Photoshop a una foto e mostrato anche come inserire un watermark in un video o in un documento di Word. In questo post vedremo come aggiungere un watermark agli screenshot realizzati con Snagit 12 o con il programma gratuito PicPick.  La prima cosa da fare naturalmente è quella di creare una immagine del watermark con un programma di grafica.

CREARE UN WATERMARK CON PHOTOSHOP


Vediamo per sommi capi come creare un watermark con Photoshop ma a questo scopo si possono usare anche i gratuiti Gimp o Paint.NET. Dopo aver aperto il programma si va su File -> Nuovo e si inseriscono le dimensioni della immagine. Poniamo 1200x200 pixel per stare larghi. In Contenuto Sfondo si mette Trasparente quindi si va su OK. Si visualizzerà nell'area di lavoro un banner delle dimensioni inserite con il motivo a quadretti bianchi e grigi che denota la Trasparenza.

Si clicca sullo Strumento del Colore in Primo Piano per impostare il colore del watermark. Poniamo per rendere l'idea di aver scelto un colore che ha come codice 323fb5. Se volessimo inserire del gradiente o sfumatura possiamo aprire il tool Oto255 (Vai a Oto255) per poi inserire il codice del colore prescelto e andare su Pick a Color -> Pick Color. Visualizzeremo tutti i toni più chiari e più scuri del colore inserito. Si sceglie  un colore di due toni più scuro (2b369a) e uno di 6-7 toni più chiaro (747ed9).

Ora si clicca su Testo, si sceglie la famiglia di font quindi la dimensione dei caratteri

watermark-photoshop

Adesso andiamo su Livelli e clicchiamo sul Livello del testo con il destro del muse per poi scegliere

livello-testo

Opzioni di Fusione. Si aprirà una finestra di configurazione in cui si mette la spunta a Sovrapposizione sfumatura. Ci si clicca sopra quindi si clicca sopra a Sfumatura dopo aver impostato la Opacità

sfumatura-photoshop

Si opera sui due cursori posizionati più in basso per impostare i colori della sfumatura. Nel test ho inserito i codici dei colori 2b369a e 747ed9. Si va poi su OK e si guarda l'Anteprima.

impostazioni-sfumatura-snagit

Volendo si può inserire anche una Ombra esterna con un colore in tono con quelli già usati. Si va su OK quindi si clicca sullo Strumento Selezione Rettangolare per ritagliare lo watermark andando su Immagine -> Ritaglia. Non resta che salvare lo watermark in varie dimensioni con diversi nomi per esempio Watermark1000, Watermark800, Watermark600, Watermark400 rispettivamente di larghezza 1000, 800, 600 e 400 pixel. Per farlo si va su File -> Salva con nome. 

salvare-watermark

Il salvataggio deve essere fatto in formato PNG e gli watermark possono essere ridimensionati andando su Immagine -> Dimensione Immagine per poi scegliere le altre larghezze.

COME INSERIRE UNO WATERMARK CON PICPICK


Si va su Esplora File e si apre la cartella degli Watermark su PicPick che si trova solitamente in Windows 10 in questo percorso C:\Program Files (x86)\PicPick\resource\watermark.  Si trascinano in questa cartella da amministratore gli watermark appena creati.

Dopo che si è effettuato uno screenshot con PicPick si apre nell'Editor e si va su Effetti -> Filigrana

filigrana-picpick

Si aprirà una finestra di dialogo come questa

inserimento-watermark-picpick

Si sceglie la dimensione più giusta per il watermark. Nel test effettuato verrà scelto il file Watermark1000 visto che lo screenshot è di tutto lo schermo. Per immagini più piccole potranno essere scelti quelli di larghezza inferiore. Successivamente si seleziona la posizione tra le 9 proposte nella griglia. Si può aggiustare ulteriormente tale posizione con OffsetX e OffsetY. Si può opzionalmente mettere la spunta su Aggiungi automaticamente una filigrana quando catturi una immagine (sconsigliato) quindi si setta l'opacità dello watermark che si visualizzerà anche in Anteprima. Si va su OK.

watermark-picpick

 

COME INSERIRE UNO WATERMARK CON SNAGIT 12


Dopo aver creato gli watermark con Photoshop o altro programma di grafica si apre con Esplora File la cartella in questo percorso C:\Program Files (x86)\TechSmith\Snagit 12\Images che è quella che contiene le filigrane. In tale cartella si caricano la immagine più grande dello watermark appena creato. Per inserire una filigrana dopo aver preso uno screenshot si va su Images ->Watermark

screenshot-snagit

Nella finestra che si apre si sceglie la filigrana che si desidera. Andando su Advanced Settings si possono settare altre impostazioni.

snagit-screenshot-watermark

Si va su OK per terminare e inserire lo watermark. Con Overlay si mostrerà lo Watermark sopra alla immagine mentre con Underlay si mostrerà una filigrana propriamente detta. Con Horizontal offset e Vertical offset si imposta la posizione del watermark.

dimensione-watermark 

La dimensione dello watermark si può settare con il cursore Watermark posto in basso della finestra che si apre andando su Advanced Settings. Con Snagit 12 a differenza di PicPick non importa creare immagini di diverse dimensioni, basterà inserire la più grande che poi potrà essere ridimensionata a piacere. Va sempre lasciata la spunta a Keep Aspect Ratio per mantenere le proporzioni. Concludo ricordando che sia con Snagit sia con PicPick si possono aggiungere filigrane o watermark non solo agli screenshot ma anche alle immagini. Su PicPick si va su File -> Apri per selezionare la foto mentre su Snagit si va su File -> Open quindi si procede come sopra.




1 commento :

  1. Ottimo questo tutorial! Io raccomanderei anche BatchPhoto per aggiungere watermark a più foto allo stesso tempo. Il programma è veramente utile quando devi modificare gruppi di foto.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.