Pubblicato il 27/06/16e aggiornato il

Collegare il Media Center Kodi alla TV con Chromecast per visualizzare contenuti multimediali.

Come visualizzare in televisione i contenuti riprodotti con il Media Center Kodi usando Google Chromecast e l'estensione Google Cast di Chrome.
Nel sistema operativo Windows 10 non è più preinstallato Windows Media Center ma i suoi estimatori possono comunque installarlo manualmente. Credo però che siano stati in pochi a farlo preferendo altri Media Center meno chiusi e più flessibili di quello Microsoft. Uno dei più utilizzati è senza dubbio Kodi, nuovo nome del progetto XBMC, che è open source e che può essere installato oltre che in Windows anche su Mac, Linux, Android, iOS, Kodibuntu, Raspberry e altri OS.

I contenuti riprodotti con Kodi attraverso la sua applicazione per Android si possono condividere con un televisore attraverso il Google Chromecast. Non è invece così immediato visualizzare in televisione le riproduzioni dei contenuti di Kodi fatte con il programma desktop del computer.

CONDIVIDERE KODI TRA PC E TELEVISIONE


Vediamo come si procede in questo caso e che cosa occorre avere:
  1. Kodi installato nel computer
  2. Google Cast installato nel cellulare Android
  3. Chromecast collegato a una porta HDMI della TV
  4. Browser Chrome installato nel PC
  5. Estensione Google Cast (Beta) installata su Chrome
  6. Connessione Wi-Fi in comune tra Computer, Cellulare e Google Chromecast
Dopo aver collegato Google Chromecast alla televisione tramite la porta HDMI, aver aperto l'applicazione Google Cast su Android per verificare che sia stato rilevato e configurato il Chromecast si passa ad aprire il browser Chrome e il programma Kodi.  Ricordo che con Kodi si può passare da una visualizzazione a tutto schermo a una a finestra e viceversa pigiando il tasto della tastiera che sta sotto ESC. Per intenderci quello del carattere backslash ( \ ). Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video tutorial di questo procedimento che non è complesso


Cliccando sulla icona della estensione Google Cast in Chrome sarà rilevato il Chromecast

google-cast-estensione

Occorre cliccare nella piccola freccetta posta in alto a destra della finestra per visualizzare il menù

google-cast-finestra

in cui scegliere la terza opzione Trasmetti schermo/finestra.

google-cast-schermo-intero

per poi andare su Ignora sotto al messaggio che ci avverte che il ridimensionamento di una finestra potrebbe rendere instabile il dispositivo. In realtà questa avvertenza è superflua come vedremo in seguito. Si clicca sul nome del Chromecast per creare la connessione.

condividere-schermo-intero-google-cast

Si aprirà una finestra al centro dello schermo in cui sono visibili le miniature di tutte le finestre aperte. La scelta più ovvia dovrebbe essere quella di scegliere Kodi per la condivisione ma come abbiamo visto la condivisione di una finestra ridimensionata può dare dei problemi. Selezioniamo quindi Schermo intero e andiamo su Condividi. In questo modo nel televisore si visualizzerà in tempo reale tutto quello che si vede nell'intero schermo del PC. Ci sarà mostrato un messaggio

condivisione-kodi

con il bottone per interrompere la condivisione dello schermo con Chromecast o per nasconderlo. Questo messaggio sarà visibile solo nel computer e non nel televisore. Per ottimizzare la condivisione non resta che minimizzare il browser Chrome senza però chiuderlo e mettere a tutto schermo Kodi dopo aver aperto il video o lo streaming che vogliamo vederci nel grande schermo della TV.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.