Pubblicato il 10/10/13e aggiornato il

Keyword Planner di Adwords per avere idee e stime di traffico per parole chiave.

Come monitorare i volumi delle ricerche delle parole chiave con lo Strumento di Pianificazione di AdWords in modo da ottimizzare i titoli e i contenuti del nostro sito.
La maggior parte del traffico di un sito web deriva dalle ricerche fatte sui motori di ricerca. In questo blog la percentuale degli arrivi da Google e simili si attesta intorno all'ottanta per cento, il traffico diretto e gli arrivi da referral e social portano invece il restante 20% in misura quasi uguale. I contenuti che si pubblicano devono essere ottimizzati al massimo per posizionarsi al meglio nelle ricerche delle vare parole chiave. Lo webmaster coscienzioso dovrebbe monitorare le keyword con cui intende essere raggiunto ancora prima della creazione del sito stesso per valutare quali potrebbero essere il nome e l'URL più adatti.

Questo lavoro dovrebbe continuare per ciascun articolo che abbiamo in animo di postare soprattutto per quello che riguarda il Titolo, il Permalink e la Descrizione nelle Preferenze di Ricerca. Fino a poco tempo fa potevamo usare l'ottimo Google Adwords Tool che funzionava anche in modo anonimo. Questo servizio è stato disabilitato e sostituito da un altro ancora più potente che però si può usare solo dopo aver effettuato l'accesso a AdWords. Si tratta del servizio di Google con cui gli inserzionisti decidono di creare le loro campagne pubblicitarie che poi saranno visibili nei banner di Adsense.

Per accedere a AdWords basta inserire l'indirizzo email e la password del nostro account Google. Si può evidentemente anche creare una campagna promozionale per il nostro sito o per la nostra attività commerciale ma con questo post occupiamoci solo di come usare lo Strumento di pianificazione delle Parole Chiave. Dopo aver effettuato l'accesso a AdWords si apre la pagina KeyWord Planner in cui dal mese di Maggio 2013 sono state aggiunte nuove funzioni tra cui la possibilità di stimare i volumi di ricerca non solo in un singolo Paese ma anche in una sua Regione o Città. Si possono anche combinare due o più elenchi di parole chiave per generarne di nuove.

keyword-planner

Sono presenti quattro opzioni di analisi delle keywords
  1. Cerca nuove idee per le parole chiave per trovare nuove parole chiave collegate a una frase, a un sito web o a una categoria
  2. Visualizza i volumi di ricerca per ciascuna parola chiave e raggruppale in gruppi di annunci
  3. Visualizza le stime di traffico per un elenco di parole chiave
  4. Moltiplica gli elenchi di parole chiave per avere nuove idee
Questi strumenti di AdWords sono molto sofisticati e vengono usati da personale specializzato che creano campagne con budget anche milionari. Sono però utili anche per un umile blogger che può comparare i volumi di ricerche rispetto a una frase o a una parola

keyword-planner-adwords

Per ogni parola chiave vengono indicati il volume di ricerche mensili, il grafico della tendenza negli ultimi 12 mesi e le parole chiave correlate. Ho usato come test la keyword "blogger" ed sono risultati volumi di ricerca piuttosto bassi però in presenza anche di bassa concorrenza. Da notare che le parole chiave più rilevanti correlate a "blogger" siano "fashion" e "fashion blog" e questo spiega anche il perché del successo di molti siti che trattano l'argomento moda.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.