Pubblicato il 20/06/13e aggiornato il

Feedly ora si può usare senza Google Reader.

Come usare Feedly senza Google Reader e come fare l'update a Cloud Feedly.
Come certo saprete il 1 Luglio il glorioso lettore di feed Google Reader sarà disattivato. Il servizio che fino a questo momento ha ereditato il maggior numero di clienti è Feedly che fino a un paio di giorni fa esisteva solo come applicazione per dispositivi mobili o estensione per Google Chrome e che utilizzava i dati di Google Reader. Visto che dal 1 Luglio non ci si potrà più collegare con Google Reader, i tecnici di Feedly hanno spostato sui loro server tutte le categorie e l'elenco di feed che seguivamo.

Sarà sufficiente accedere a Feedly Cloud con il nostro account Google per continuare a consultare e leggere gli articoli dei blog e dei siti che abbiamo aggiunto nel lettore. Fino al 1 Luglio si potranno ancora importare i feed da Google Reader ed è quello che consiglio di fare. Se lo si è già fatto basta andare su Login e accedere con il nostro account Google

feedly-lettore-feed

I feed saranno catalogati più o meno come su Google Reader con l'eccezione dei blog che vengono seguiti dalla Bacheca di Blogger tramite il widget dei Lettori che saranno inseriti nella sezione Uncategorized. L'unica funzionalità di Google Reader che mi manca è l'estensione Super Google Reader per leggere direttamente dalla pagina anche i siti che hanno solo dei feed parziali. In compenso su Feedly esiste la funzione Preview per leggere l'intero post in una finestra modale

feedly

Come vedete nello screenshot ci sono anche bottoni per condividere ciascun articolo sui social o per salvarlo per poi leggerlo con comodo che è una funzione simile a quella degli elementi speciali di Google Reader. Si può personalizzare la grafica di ciascuna categoria per visualizzare gli elementi solo come Titoli, con aspetto Magazine, Timeline, Card o di interi articoli

opzioni-feedly

E' anche possibile visualizzare solo quelli non letti. Per classificare come già letta una intera categoria si clicca sulla icona a sinistra della ruota dentata delle Impostazioni. Nella colonna di sinistra saranno visibili tutte le categorie che abbiamo creato con i relativi feed. In basso ci sono le sezioni
  1. Index per scorrere tutti i feed contenuti in ciascuna categoria
  2. Recently Read per visualizzare gli ultimi feed che sono stati letti
  3. Preferences per impostare la grafica di default, la pagina iniziale, il colore dei link dei feed non letti, l'integrazione con Pinterest, Facebook e Twitter e la visualizzazione della mini toolbar
  4. Themes con 16 temi grafici da selezionare
  5. Help per tutta una serie di tip sul servizio
  6. Product Updates per essere sicuri di aver fatto correttamente la migrazione da Google Reader 
In relazione all'ultima sezione sono state postate sul blog di Feedly le istruzioni da seguire:
  1. Occorre andare su Cloud Feedly
  2. Loggarsi con il nostro account
  3. Riaprire la pagina così come bisogna fare con tutte le applicazioni su dispositivi mobili di Feedly

feedly-interfaccia

Nello screenshot precedente è visibile quella che è l'interfaccia di Feedly con la visualizzazione dei soli titoli dei post. Per aggiungere altri feed occorre andare in alto su +Add Content e digitare un URL di un sito, il suo nome o una categoria in cui scegliere. In basso si possono selezionare anche le lingue tra cui l'italiano. Per organizzare i feed bisogna andare su My Feedly > Organize quindi editare categorie e feed

organizzare-feedly

Con il drag & drop del mouse ciascun feed può essere trascinato da una categoria a un'altra. In conclusione credo che Feedly non ci farà rimpiangere Google Reader. Sembra che anche Digg e addirittura Facebook pensino a un loro lettore di Feed. Valuteremo e poi sceglieremo il migliore. 




10 commenti :

  1. E' possibile iscriversi a Feedly importando poi un file opml? I miei feed da Google Reader li ho esportati così (e così li ho reimportati in The Old Reader, che sto usando provvisoriamente). Il fatto è che vorrei evitare di digitare la mia password di Google su altri servizi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Vai su Login e visto che non hai un account devi andare su Sign up per registrarlo. Però non so se si possono importare i feed. Comunque per la sicurezza del tuo account Google la cosa migliore è utilizzare la verifica in due passaggi e allora sei proprio in una botte di ferro
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2011/07/come-attivare-la-verifica-in-due.html

      Elimina
    2. Grazie, proverò ( e se non si possono importare i feed adesso magari lo si potrà in futuro, sono paziente). La verifica in due passaggi su Google l'ho già attivata - è che sono ultra diffidente e cerco sempre di stare attenta a tutto :)

      Elimina
  2. Ho provato.. ma non mi importa nessuno dei 1000 blog che seguo su google reader .-(. come mai??? Grazie mille ciaoo

    RispondiElimina
  3. @# Guarda nella cartella Uncategorized

    RispondiElimina
  4. Non c'è quella cartella... Non mi da nessun blog :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# I blog che seguo io sono in quella cartella. Forse 1000 blog sono troppi e Feedly non li supporta (ipotesi). Puoi continuare a seguirli da Bacheca > Elenco di lettura

      Elimina
    2. Grazie.. :-) ho risolto con Bloglovin..

      Elimina
  5. vedo che molti si sono iscritti a Bloglovin , io nn so che fare ma non basta seguire su google + ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende dalle abitudini di lettura. Ognuno fa come crede, se segui su G+ allora ti basta. Per me G+ è troppo dispersivo.

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.