Pubblicato il 12/11/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come usare su Gimp i tool Sfumino, Scherma, Brucia, Sfoca, Nitidizza

Come usare gli strumenti Sfumino, Sfoca, Nitidezza, Brucia e Scherma su GIMP per schiarire e scurire i colori, per sfocare e per sfumare

Ho notato che online non esistono tutorial sul funzionamento di alcuni strumenti di GIMP che non sono da sottovalutare. In un precedente post su come utilizzare il Gradiente in GIMP, chiamato anche Sfumatura, ho accennato alla funzionalità dello Sfumino riproponendomi di tornare sull'argomento.

Vista la relativa semplicità di questo tool, ho pensato di ampliare l'articolo che avevo in mente di scrivere aggiungendo altri due strumenti piuttosto negletti, visto che online non ci sono praticamente tutorial che li riguardino. In questo post mi occuperò quindi di Sfumino, Scherma/Brucia e Sfoca/Nitidizza.

Si tratta di tre strumenti di cui cui gli ultimi due hanno due opzioni opposte e si potrà passare da una all'altra semplicemente tenendo premuto il tasto Ctrl (OS Windows). Ricordo che GIMP è la migliore alternativa a Photoshop per quanto riguarda i software desktop di editing grafico, può essere installato su Windows, Mac e Linux e, non ultimo, è open source e gratuito. Al momento è arrivato alla versione 2.10.22.

Alcuni utenti però stanno già utilizzando la versione beta 2.99.2 per sviluppatori che sarà l'ultima prima di passare alle versioni 3.x con cui il programma farà un ulteriore salto di qualità. Chi ancora non lo avesse installato, può aprire la Home di GIMP e andare su Download [numero versione] -> Download Gimp Directly.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video tutorial che illustra didascalicamente i tre strumenti menzionati.



Iniziamo con lo strumento dello Sfumino che serve per trascinare un colore da un'area all'altra della foto.

COME SI USA LO SFUMINO SU GIMP

Si va su File -> Apri e si seleziona la foto su cui operare quindi si seleziona lo strumento dello Sfumino oppure si va nel menù su Strumenti -> Disegno ->  Sfumino o ancora si digita S sulla tastiera.

Lo Sfumino lavora su due livelli. Se l'opzione Flusso è impostata sullo 0.00 (di default), lo strumento Sfumino usa il Pennello corrente per sfumare i colori nel livello o su una selezione. Dopo averlo selezionato, sotto al pannello degli strumenti, viene mostrata la scheda Opzioni Strumento per le impostazioni dello Sfumino.

Se invece l'opzione Flusso è diversa da 0.00, lo Sfumino lavora con il Pennello corrente che mescola il colore in primo piano con quello sottostante. Si sceglie il tipo di Pennello nelle Impostazioni Strumento.

sfumino strumento di gimp

Del Pennello si imposterà la Dimensione, per poi visualizzarla quando si passa con il mouse sulla foto. Si può anche scegliere il tipo di pennello nella apposita scheda in alto a destra. Oltre alla dimensione, si possono impostare Durezza, Angolo, Forza, Spaziatura, Rapporto. Più in basso ci sono i quadratini di controllo per Opzioni delle dinamiche, Applicare il tremolio, Smussare la delineatura, Bloccare il pennello alla vista, Margine netto, Nessun effetto e Campionamento diffuso. Con il cursore della Frequenza si sceglie l'intensità della sfumatura ovvero la quantità di colore da trascinare con il pennello.

Infine con un Flusso diverso da 0,00 il pennello aggiungerà una sfumatura del colore in primo piano. 

COME SI USA LO STRUMENTO SFOCA O NITIDIZZA

Si può selezionare Sfoca o Nitidizza dal Pannello degli Strumenti o andando nel menù su Strumenti -> Disegno -> Sfoca/Nitidizza o anche digitando Maiuscola + U. Il tool ha appunto due opzioni.

strumento sfoca e nitidizza su gimp

Su Opzioni Strumento si mette la spunta su Sfoca o su Contrasta a seconda che si voglia sfocare un'area della foto o renderla più nitida con più contrasto. Questa seconda opzione si chiama anche Sharpen.

In Opzioni Strumento ci sono gli stessi cursori già visti con lo Sfumino per impostare il tipo di pennello (Dimensione, Angolo, Spaziatura, Durezza, Rapporto, Forza). Più in basso ci sono i quadratini di controllo per Opzioni delle dinamiche, Applicare il tremolio, Smussare la delineatura, Bloccare il pennello alla vista, Margine netto. Infine, dopo aver scelto Sfoca o Contrasta, si può passare all'altra opzione semplicemente tenendo premuto il tasto Ctrl nella tastiera direttamente quando stiamo operando sulla immagine. 

COME SI USA LO STRUMENTO SCHERMA O BRUCIA

Lo strumento Scherma o Brucia lo si può selezionare dal pannello degli strumenti oppure andando nel menù su Strumenti -> Disegno -> Scherma / Brucia o ancora digitando Maiuscola + D nella tastiera.

In Opzioni Strumento anche con questo tool si imposta la tipologia del Pennello da usare sulla foto.

strumento scherma brucia di gimp

Con questo strumento, agendo con il pennello corrente sulla foto, si rendono più chiari o più scuri i colori dell'area toccata dal pennello. Con Scherma si schiarisce e con Brucia si scurisce. Se la finestra Opzioni Strumento non fosse visibile, si va su Finestre -> Pannelli agganciabili -> Opzioni strumenti.

Non sto a ripetere come impostare lo stile del pennello e come attivare o meno le opzioni con i rispettivi quadratini di controllo. Si può passare da Brucia a Scherma e viceversa tenendo premuto Ctrl nella tastiera.

In questo strumento ci sono tre opzioni aggiuntive nella sezione Campo. Con AlteLuci si restringe l'effetto ai pixel più chiari, con Mezzitoni si restringe l'effetto ai pixel con questa caratteristica e infine con Ombre si restringe l'effetto ai pixel più scuri. Se si sbaglia qualcosa ricordo che si può tornare indietro con Ctrl + Z.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy