Pubblicato il 24/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Dividere i colori nei video con DaVinci Resolve per darli un effetto cinema

Modificare i colori dei video rendendoli cinematografici dividendo i Nodi di Color in DaVinci Resolve nei colori Rosso Verde e Blu personalizzandoli

Uno degli oscar cinematografici più ambiti è sicuramente quello assegnato al miglior direttore della fotografia. Naturalmente tra chi cura quest'aspetto dei film ci sono fior di professionisti che hanno studiato la materia per tutta la vita e che sono in grado di adattare i colori della pellicola agli stati d'animo degli attori e alle ambientazioni.

Però anche un semplice dilettante può utilizzare le funzionalità dei video editor per modificare i colori del girato e renderli più simili agli splendidi colori che vediamo nei film, resi vivaci o cupi in funzione della sceneggiatura.

In tutti i video editor ci sono delle funzionalità per adattare i colori alle nostre esigenze, ma in DaVinci Resolve c'è uno strumento che forse è il più adatto per applicare queste modifiche in modo anche piuttosto intuitivo.

Ricordo che DaVinci Resolve è un video editor con una versione a pagamento (DaVinci Resolve Studio) e con una gratuita (Lite) che è mancante solo di alcuni effetti rispetto a quella commerciale. Si tratta di un programma installabile su Windows, MacOS e Linux. Si va su Scarica quindi si clicca sul pulsante relativo al nostro sistema operativo, sotto la versione gratuita posta a sinistra della pagina. Si aprirà un modulo in cui digitare nome, cognome, indirizzo email, paese di residenza e altri dati per poi andare su Registrati e Scarica.

Un utente Windows scaricherà un file ZIP su cui dovrà cliccare con il destro del mouse per poi scegliere Estrai tutto -> Estrai per generare la cartella dei contenuti dello ZIP, su cui fare un doppio click nel file in formato .exe, per poi seguire le finestre di dialogo del wizard di installazione. DaVinci Resolve non supporta l'italiano ma può essere usato in inglese, francese, tedesco o in altre lingue orientali. Nella prima interfaccia si va su New Project, si dà un nome al progetto, quindi si clicca su Create per aprire l'interfaccia principale suddivisa in sette schede.

Se intendiamo modificare i colori di un singolo video, clicchiamo sulla Edit Page tralasciando le prime due Media e Cut. Si trascina il video nella finestra della Media Pool, eventualmente cliccando su Change, se si visualizzasse una finestra di dialogo, per uniformare il frame rate di DaVinci Resolve con quello del video.

Ho pubblicato sul Canale Youtube un tutorial per intervenire nei colori di un filmato con DaVinci Resolve.



Con il drag&drop del cursore si aggiunge il video alla Timeline e si riproduce nel player di anteprima.

edit page in davinci resolve

Si clicca poi sulla Color Page per visualizzarne gli strumenti. Nell'area in alto a destra verrà mostrato il Nodo della clip aggiunta alla Timeline. A questo nodo dobbiamo aggiungere lo Splitter e il Combiner Node.

aggiungere splitter e combiner node

Si va nel menù su Color -> Nodes -> Add Splitter Combiner Node oppure si può usare la scorciatoia da tastiera Alt + Y . Nel legame tra il Nodo iniziale e l'output verranno aggiunti tre nodi in parallelo che rappresentano rispettivamente i colori Red (Rosso), Green (Verde) e Blue (Blu).

Nella finestra in basso si clicca sul pulsante delle Curve. Si può selezionare un singolo nodo per poi agire sulla curva posta al di sotto per aumentare o diminuire l'intensità del colore corrispondente. In basso sulla sinistra si può agire anche sui cursori di Contrast e Pivot per modificare i colori che fanno riferimento al nodo selezionato. 

agire sui cursori che fanno riferimento al colore selezionato

Spostando il cursore sull'anteprima del video, assumerà la forma del Contagocce, che ben conosciamo dai programmi di grafica come Photoshop e GIMP. Selezionando su un punto del video ne cattureremo il colore e questo genererà un puntino sulla curva del nodo selezionato. Si possono quindi personalizzare i colori anche in modo più dettagliato. Per eliminare i puntini aggiunti alla curva ci si clicca sopra con il destro del cursore.

Oltre che sui cursori già menzionati, si può agire anche su Saturazione, Tonalità e Luminosità, singolarmente per ogni nodo selezionato. Per esportare il risultato si va nella Deliver Page, si dà un nome al video in Filename, si sceglie la cartella di output, cliccando su Browse in Location, si seleziona il formato di uscita e si va sul pulsante Add to Render Queue, per aggiungere il lavoro di codifica alla finestra in alto a destra. Infine si va sul pulsante Start Render per l'encoding del video modificato, con i colori resi più cinematografici.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy