Pubblicato il 15/07/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come ricaricare la carta Postepay con il conto Paypal

Come ricaricare la carta Postepay prepagata con il saldo del conto Paypal quando tale carta vi sia stata collegata

La carta Postepay Standard è probabilmente la carta prepagata più usata in Italia. Ha un costo di 10€ all'acquisto, una durata di 5 anni e nessun costo annuale di gestione. Inoltre si possono facilmente gestire le transazioni con le apposite applicazioni per Android e iOS.

Per ricaricare il saldo della carta ci si deve recare negli uffici postali e usare i contanti. Infatti non si può ricaricare la Postepay prepagata con il Bancomat o con una carta di credito bancaria. Si può ricaricare con un'altra carta Postepay, con un carta Banco Posta, mentre le ricariche con le carte di credito del circuito VISA, di cui fa parte anche la Postepay, sono difficoltose e molte app di istituti bancari non le consentono.

Oltre alla Postepay Standard prepagata esistono anche le carte Postepay Connect, Postepay Evolution e Postepay Evolution Business che hanno delle funzionalità aggiuntive, come per esempio il codice IBAN, che permette di effettuare bonifici e accreditare stipendi. In due precedenti post abbiamo visto come collegare il conto corrente bancario a Paypal e come ricaricare il conto Paypal con un bonifico estero verso l'IBAN del conto.

Con il saldo Paypal si può inviare denaro anche alle carte prepagate Postepay, sempre che siano collegate al conto. Il trasferimento di denaro sarà completato in 1-3 giorni lavorativi con pagamento di una commissione.

Ho pubblicato sul Canale Youtube un video che illustra i passaggi per il trasferimento da Paypal a Postepay.



Dopo aver effettuato l'accesso a Paypal, si controlla che la Postepay sia collegata al conto. Se così non fosse, si clicca sul pulsante Collega una carta o un conto bancario. Nella pagina successiva si va su Collega un carta.

collegare carta postepay a paypal

Si compila il modulo con il numero della carta formato da 4 quartine di numeri, la scadenza, con i numeri di mese e delle ultime due cifre dell'anno, e infine il codice di sicurezza CVV di tre cifre, visibile sul retro della carta.

In Tipo di carta si sceglie VISA perché è questo il circuito a cui è collegata Postepay. Si clicca su Collega Carta per completare l'associazione. Con la carta Postepay collegata al conto Paypal, vi si possono inviare dei soldi.

Si clicca sul pulsante Trasferisci denaro che si trova sotto il numero del saldo corrente.

trasferimento di denaro da paypal a postepay

Delle due opzioni presenti si sceglie Denaro Inviato -> Trasferimento sul conto bancario. Nella pagina successiva, si visualizzeranno tutte le carte e i conti correnti collegati al conto Paypal. Si seleziona la carta Postepay a cui inviare il denaro e si va su Avanti per aprire un'altra finestra in cui digitare l'importo da trasferire.

invio denato da paypal a postepay

La commissione da pagare a Paypal per il trasferimento è dell'1% dell'importo trasferito, per un minimo di commissione di 0,25€ a un massimo di 10€. In sostanza si paga una commissione di 0,25€ per trasferimenti fino a 25€, si paga l'1% della trasferimento per importi tra 25€ e 1000€ e la commissione è fissa a 10€ per importi superiori ai 1000€. Si va su Avanti quindi ancora su Avanti per ricevere un codice via SMS al numero di telefono collegato al nostro account Paypal. Si digita il codice di 6 cifre e si clicca su Continua per confermare l'identità.

Nella schermata successiva verrà mostrato di nuovo l'importo del trasferimento. Si va sul pulsante Avanti.

riepilogo trasferimento di denaro

Visualizzeremo il riepilogo dell'invio del denaro con la cifra addebitata al conto, la tariffa della commissione e la cifra che verrà accreditata alla carta prepagata Postepay. Si clicca su Trasferisci ... per completare il trasferimento.

Ci verrà mostrato un avviso dell'avvenuto trasferimento che impiegherà 1-3 giorni lavorativi per essere completato. Si va su Fine per tornare allo Homepage del conto Paypal il cui saldo sarà stato aggiornato. Se l'invio di denaro riguardasse conti non italiani e carte italiane o viceversa, il tempo necessario per il completamento del processo potrebbe essere molto più lungo di quello indicato. Riceveremo immediatamente una notifica email della presa in carico del trasferimento da parte del sistema. Ovviamente tutta la procedura indicata prendendo a esempio una carta Postepay può essere applicata a qualsiasi altra carta anche prepagata supportata da Paypal.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy