Pubblicato il 06/05/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Aggiungere i titoli di coda (credits) ai video con DaVinci Resolve

Come aggiungere i titoli di coda che scorrono verso l'alto ai video con DaVinci Resolve personalizzando colore di sfondo e testo, dimensione e famiglia di font, velocità di scorrimento, aggiungendo musica di sottofondo logo e altre personalizzazioni
In un precedente articolo abbiamo visto come aggiungere del testo scorrevole sovrascritto a un video. In questo post, vedremo come creare dei titoli di coda, sempre con l'editor DaVinci Resolve.  Questi titoli sono chiamati Credits in inglese e solitamente vengono mostrati che scorrono dal basso verso l'alto.

Oltre ai personaggi del film affiancati dai relativi interpreti, sono indicate tutte le altre maestranze che hanno lavorato al progetto, dal regista agli sceneggiatori, dagli autori della musica ai tecnici della fotografia, da chi si è occupato del make-up degli attori a chi ha selezionato gli abiti e i costumi.

Anche nei video realizzati in modo semiprofessionale si può avere la necessità di indicare chi ha partecipato al progetto, anche come forma di ringraziamento per averlo fatto. Vedremo come creare dei titoli di coda personalizzati nel colore di sfondo e testo, nella famiglia e dimensione dei font, nella velocità di scorrimento.


Si potranno anche usare trasparenza, zoom, keyframe e altre funzionalità di DaVinci Resolve per personalizzare ulteriormente i titoli di coda, aggiungere un sottofondo musicale e anche un logo per affermarne la paternità.

Le funzionalità di DaVinci Resolve sono talmente tante che si può fare anche molto meglio e molto di più delle funzionalità di base che ho usato e che sono tutte presenti anche nella versione gratuita del programma.

Ho pubblicato sul Canale Youtube il tutorial che illustra come creare dei titoli di coda scorrevoli per i video. 


Per chi ancora non lo avesse fatto, ricordo che si può installare questo editor video andando nella Home di DaVinci Resolve, arrivato alla versione 16, per poi cliccare sul pulsante Scarica. Nella finestra che si apre si può scaricare la versione gratuita (Lite), visibile sulla sinistra, o quella a pagamento mostrata sulla destra (Studio).





Entrambe supportano i sistemi operativi Windows, MacOS e Linux. Un utente Windows dovrà compilare un modulo con nome, cognome, indirizzo email e altri dati per poi andare su Registrati e Scarica. Verrà scaricato un file ZIP da scompattare, cliccandoci sopra con il destro del mouse, per poi cliccare su Estrai tutto. Si fa un doppio click sul file .exe estratto e si seguono le finestre di dialogo per completare l'installazione di DaVinci Resolve.

Nella prima interfaccia si sceglie il database, se ne abbiamo creato più di uno locale o con il database PostgreSQL, altrimenti verrà selezionato di default il Local Database. Si va su New Project, si digita il nome del progetto quindi si va su Create. Nell'interfaccia principale di DaVinci Resolve si seleziona la scheda Edit.

Si illumina il pulsante Effects Library, se già non lo fosse, quindi si va su Toolbox -> Generators -> Solid Color. Si trascina tale elemento nella Timeline. Di default avrà durata di 5 secondi e sarà di colore nero

impostare il solid color nella timeline di davinci resolve

Si controlla che sia di colore rosso lo strumento freccia, posizionato sopra la Timeline, che serve per la selezione. Si posiziona il Solid Color all'inizio della Timeline, quindi si trascina la maniglia posta a destra per allungare l'elemento fino a raggiungere il numero di secondi che deve durare lo scorrimento dei titoli di coda. Per eventualmente cambiare il colore di sfondo, si clicca su Color in Inspector -> Generator, in alto a destra, per poi scegliere un colore diverso dal nero mediante la tavolozza che appare in una finestra modale dell'interfaccia.

Si va ancora su Toolbox, si seleziona Titles -> Scroll e si trascina con il mouse nella Timeline sopra alla traccia precedente. Si posiziona all'inizio quindi, con la maniglia, si rende della stessa lunghezza di quello sottostante.

aggiungere scrool text alla timeline e allargarlo

Si clicca sulla traccia dello Scroll Text per selezionarlo quindi si va su Inspector -> Text e vi si incollano i titoli di coda precedentemente preparati in un file del Blocco Note. In Formatting si sceglie la famiglia di font.

scelta della famiglia dei caratteri dei titoli di coda

Sempre in Formatting, in Font Face, si può scegliere il grassetto e/o il corsivo. Tenendo premuto il cursore sul valore di Size, si sposta verso sinistra per diminuire la dimensione dei caratteri e verso destra per aumentarla.

scelta del colore del testo e allineamento

Scorrendo verso il basso la scheda Formatting, si sceglie il punto di ancoraggio del testo, ovvero il posizionamento dell'inizio dello scorrimento. Con i pulsanti di Alignment si sceglie di centrare i titoli o di metterli a sinistra o a destra. Si clicca poi sul pulsante del colore, bianco di default, per sceglierne uno diverso dalla apposita tavolozza.

A questo punto la creazione dei titoli di coda potrebbe anche terminare. Si va sulla icona del Play per visualizzarne l'anteprima prima del salvataggio. Vediamo però quale altre modifiche migliorative si possano apportare.





SOTTOFONDO MUSICALE, LOGO, ZOOM POSIZIONAMENTO


Sempre su Inspector si passa alla scheda Video e si toglie l'illuminazione alla maglia che mantiene il rapporto tra lo Zoom delle X e delle Y. Si agisce quindi sullo Zoom delle Y per rimpicciolirlo. Si va poi su Position Y.

lasciare libero dallo scorrimento area dello schermo

Si sposta il valore numerico verso sinistra, per abbassare le scritte scorrevole che adesso inizieranno dal basso, ma scompariranno prima di aver percorso tutto lo schermo e lasceranno nella parte superiore una area vuota.

In tale area possiamo posizionare un logo. Si va su Media Pool e vi si trascina una immagine. Quindi, sempre con il drag&drop del mouse, la si aggiunge alla Timeline sopra alle altre due tracce. Si seleziona e si va su Inspector.

posizionamento del logo nella parte libera dello schermo

Si può agire sul cursore di Opacity per impostare la trasparenza del logo. Per il suo posizionamento, si illumina la maglia dello Zoom, per mantenere le proporzioni, quindi si agisce su uno dei due valori numerici in X o Y per ridurlo alle giuste dimensioni. In Position Y si trascina il mouse fino a posizionare il logo in alto, visto che avevamo lasciato quello spazio libero dallo scorrimento del testo. Adesso si seleziona la traccia dello Scroll Text.

strumento pitch per cambiare la prospettiva

Nella scheda Video opzionalmente si può spostare sulla destra il cursore Pitch per avere dei titoli con uno stile Star Wars, già visto nel post elencato all'inizio del post. Si può aggiungere anche una musica di sottofondo.

Si aggiunge alla Media Pool un file musicale da usare come brano di sottofondo. Si trascina nella Timeline, sotto alle tracce video quindi si ridimensiona per renderla della stessa lunghezza. Eventualmente si taglia con lo strumento Blade della lametta da barba. Su Inspector possiamo impostare il volume della clip audio.

keyframe per trasparenza logo e volume musica

In DaVinci Resolve esiste uno strumento per i Keyframe molto più evoluto di quello presente su Shotcut. Per non far terminare i titoli di coda in modo repentino, possiamo posizionare l'indicatore di riproduzione quasi alla fine, selezionare la traccia del logo e cliccare sul pulsante a forma di rombo che diventerà rosso quindi si sposta l'indicatore alla fine e contestualmente si diminuisce ancora la opacità fino a far diventare invisibile l'immagine.

Nello stesso modo si seleziona la traccia audio quindi si clicca sul pulsante del keyframe accanto al valore del Clip Volume. Il pulsante diventerà rosso e indicherà che è stata presa nota del fotogramma chiave. Si sposta l'indicatore di riproduzione nei pressi della fine della musica e si diminuisce ulteriormente il livello dei decibel del volume. In questo modo si avrà una dissolvenza simultanea della musica e della immagine del logo.

Per salvare i titoli di coda si va nella scheda Deliver quindi, in Filename si dà un nome al video, si clicca in Browse accanto a Location per poi selezionare la cartella di output. Più in basso, si sceglie il formato di uscita, p.e. MP4, quindi si clicca sul pulsante Add to Render Queue. Il lavoro di codifica verrò aggiunto nella cartella dei Jobs. Infine si clicca su Start Render per iniziare la codifica del video con i titoli di coda.



Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy