Pubblicato il 09/05/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Cambiare lo sfondo ai video con il Chroma Key di Shotcut

Come cambiare lo sfondo di un video per mostrarlo di un altro colore oppure per aggiungere una immagine o un video di background con il Chroma Key di Shotcut
Nei vecchi film veniva usata una tecnica particolare per mostrare gli attori in uno sfondo fittizio mentre invece erano all'interno degli studi cinematografici. Tale tecnica all'inizio si chiamava blue screen, perché consisteva nel girare la scena con uno sfondo blu che successivamente veniva sostituito con un altro in fase di post-produzione.

Nei film degli anni 60 del secolo scorso, le scene girate in automobile di fatto venivano realizzate negli studi cinematografici per poi aggiungervi il video ambientale successivamente. Anche nella televisione degli anni 80 si usava molto tale tecnica che non credo sia stata del tutto abbandonata. Le previsioni del tempo ne sono un classico esempio, con il meteorologo che parla avendo come sfondo la mappa d'Italia che è sicuramente digitale e non fisica.

Il colore blu fu presto però sostituito dal colore verde, che era più adatto allo scopo, tanto che questa tecnica viene talvolta ancora denominata green screen. L'espressione più corretta però è quella Chroma Key e, per realizzarla, occorre avere uno sfondo fisico di colore omogeneo, preferibilmente verde. Le luci devono essere posizionate in modo che l'ombra di chi sta in primo piano non si veda sullo sfondo perché ne muterebbe il colore.

I colori degli abiti del soggetto che sta in primo piano devono essere diversi da quello dello sfondo. In caso contrario si avrebbe l'effetto cravatta di Felice Caccamo. Forse vi ricorderete del personaggio napoletano interpretato da Teo Teocoli che aveva sullo sfondo il Golfo di Napoli che però si visualizzava anche sulla sua cravatta, visto che aveva lo stesso colore dello sfondo dello studio. Anche lo Youtuber dilettante o semiprofessionista può realizzare dei video mostrandosi in primo piano con uno sfondo di colore omogeneo che poi potrà modificare a piacere.





In questo post vedremo appunto come cambiare lo sfondo ai video con uno sfondo omogeneo utilizzando uno dei filtri di Shotcut, programma gratuito per Windows, MacOSX e Linux, che con l'ultimo aggiornamento ha aggiunto interessanti effetti speciali da applicare ai video.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube tutta la procedura per applicare il Chroma Key agli sfondi dei video.


Si scarica e si installa Shotcut dalla sua Homepage. Per passare alla lingua italiana si va su Settings -> Language -> Italian per poi riavviare il programma. Si va su Aiuto -> Aggiorna, per verificare che la versione che stiamo usando sia l'ultima che è stata rilasciata. Si clicca su Aiuto -> Informazioni su Shotcut, per conoscere il numero della versione. Per una installazione successiva non occorre disinstallare quella precedente.

Nella prima schermata si digita il nome del Progetto e si sceglie la cartella di destinazione dello stesso, per poterlo salvare nel caso in cui non si terminasse in una sola sessione di lavoro. Si clicca poi su Elenco Riproduzione per visualizzare la finestra relativa in alto a sinistra in cui trascinare il video su cui operare.

Si importano poi eventualmente l'immagine o il video da usare come sfondo aggiuntivo. Come vedremo potremo anche aggiungere un colore di sfondo qualsiasi e cambiarlo anche durante la riproduzione.






COLORE DI SFONDO PER IL VIDEO


Il video su cui operare deve avere un colore di sfondo omogeneo, preferibilmente verde. Si trascina nella Timeline. Si va poi sul Menù della Timeline e si sceglie Aggiungi Traccia Video. Si trascina il video sulla prima traccia.  Si clicca poi su File -> Apri Altro .. -> Generatore -> Colore.

generatore-colore

Si clicca su Colore -> Colore per poi scegliere il colore dello sfondo tra quelli predefiniti o cliccando sulla tavolozza. Si va due volte su OK. Il colore verrà visualizzato nell'Anteprima. Se ne imposta la durata (max 10 minuti) per poi andare sulla icona del Più. In questo modo il colore verrà aggiunto a Elenco Riproduzione.

aggiunta-colore

L'elemento colore si dovrà aggiungere tramite trascinamento nella seconda traccia video. Si potrà ridimensionare in durata con le maniglie apposite. Si clicca quindi sul video per selezionarlo. Si va su Filtri e si clicca sulla icona del Più nella relativa finestra per visualizzare i filtri disponibili. Si sceglie la scheda Video.



Ci sono due filtri che si possono usare Chroma Key: Semplice e Chroma Key: Avanzate. Scegliamo quello Semplice. Verrà aperta una finestra di configurazione in cui cliccare sul pulsante del Contagocce.

strumento-contagocce

Il cursore muterà di forma e assumerà quella di una crocetta. Si clicca sullo sfondo del video per catturarne il colore.

configurazione-sfondo

Si opera sul cursore Distanza per settare la corretta tolleranza di colore per il Chroma Key. Spostando il cursore verso destra si aumenta la tolleranza, e quindi si potrà mostrare lo sfondo anche in parti della immagine in primo piano, mentre, spostandolo verso sinistra se ne diminuirà la tolleranza con il rischio di vedere un po' di sfondo verde residuo. Occorre trovare la giusta posizione per il cursore per un risultato ottimale.





SFONDO DI UNA IMMAGINE O DI UN VIDEO


Al posto di un colore possiamo anche aggiungere una immagine o un video di sfondo. Si va su Elenco riproduzione e si trascina l'immagine o il video per poi posizionare il file nella seconda traccia della Timeline.

video-sfondo

La procedura è la stessa. Si va su Filtri, poi sulla icona del Più e si sceglie Chroma Key: Semplice nella scheda Video. Si clicca sul pulsante del Contagocce e si clicca su un pixel dello sfondo verde del video. Verrà mostrato come sfondo il video presente nella seconda traccia. Si opera sul cursore Distanza per settare la posizione migliore.

CHROMA KEY AVANZATE E SALVATAGGIO


Al posto di Chroma Key: Semplice si può usare Chroma Key: Avanzate quando non si riesce a trovare la giusta posizione per il cursore. Si procede nello stesso modo però stavolta i cursori di configurazione sono tre.

chroma-key-avanzate

Si può quindi impostare la tolleranza separatamente per i tre colori primari rosso, verde e blu. Ci sono anche altri parametri di scelta come la Forma (Ellisoide di default) e il Bordo (Inclinazione di default).

Per salvare il risultato si va su Esporta per poi selezionare il formato in Assortimento (p.e. H.264 High Profile). Si clicca su Esporta File per poi selezionare la cartella di output e dare un nome al file video. Si clicca su Salva e si aspetta la fine della codifica del video il cui procedere verrà mostrato nella finestra Attività.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy