Pubblicato il 24/12/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come rallentare una parte di un video lasciando inalterato il tono di voce

Come rallentare una porzione di un video con audio mantenendo la voce dei dialoghi con la tonalità originale utilizzando i programmi Shotcut e Audacity gratis per Windows, MacOS e Linux
Se provate a rallentare un video, diminuendone la velocità di riproduzione, l'audio dello stesso cambierà intonazione e diventerà molto più basso. Se per esempio la voce narrante è quella di un soprano, l'audio rallentato sembrerà quello di un baritono.

Allungando la durata del video diminuirà infatti la frequenza dell'audio con questo risultato. Una situazione esattamente opposta a quella che abbiamo già visto con la velocizzazione di un video, in cui l'audio invece diventa più acuto aumentando la frequenza delle onde sonore.

In questo articolo vedremo come far andare al rallenti, o in slow motion, una parte di un video mantenendone l'audio con la stessa intonazione originale. Verrà dilatato il tempo in cui il suono viene emesso, ma la frequenza rimarrà invariata. Se nel video fosse presente un dialogo, si ascolteranno le stesse voci, con la stessa frequenza e timbro vocale, ma con le parole pronunciate più lentamente, in funzione della percentuale dello slow motion applicato.

Per questa funzionalità utilizzeremo gli stessi programmi gratuiti e multipiattaforma già visti per velocizzare un filmato. Si tratta di Shotcut, come editor video e di Audacity, come editor audio. In entrambi i casi si va su Download per scaricare la versione adatta al nostro sistema operativo. L'installazione dei due programmi non presenta difficoltà per un utente Windows. Basterà fare un doppio click sul file .exe e seguire il wizard.





Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il lo screencast di tutta la procedura per rallentare una porzione di video.


Si apre Shotcut e si digita il nome del progetto, dopo aver scelto la sua cartella di destinazione. Verrà creata una sottocartella, con il nome prescelto, per salvare la sessione di lavoro su Shtocut. Si clicca poi su Elenco Riproduzione e si trascina, in alto a sinistra, il video in cui selezionare il segmento da rallentare.

Dopo averlo fatto, si trascina il video dalla finestra di Elenco Riproduzione alla Timeline. Si porta l'indicatore di riproduzione all'inizio, e si clicca sulla icona del Play nell'Anteprima per riprodurlo. Si blocca nel punto in cui iniziare a rallentare il video. Nei pulsanti posizionati sopra alla Timeline si va su Suddividi alla posizione dell'Indicatore di Riproduzione. Il video verrà quindi diviso in due parti. Si va ancora sulla icona del Play.

Si clicca su Pausa quando il filmato raggiunge il punto in cui interrompere il rallentamento del filmato. Si va nuovamente sul bottone Suddividi alla posizione dell'Indicatore di riproduzione, per dividere il video in tre parti. Il nostro obiettivo sarà quindi quello di rallentare il segmento centrale del filmato.






Se lo facessimo con l'audio, questo si distorcerebbe, diminuendo la frequenza e quindi il tono della voce. Si deve quindi estrarre tale audio per processarlo a parte. Si clicca sopra a tale segmento con il destro del mouse, e si sceglie Scollega audio, dal menù contestuale. Verrà inserito in una traccia audio aggiunta sotto a quella video.

shotcut-audio

Su Shotcut al momento non è possibile esportare una sola traccia, o una porzione della Timeline. Per salvare l'audio scollegato, dobbiamo quindi per prima cosa salvare il progetto. Si va quindi su File -> Salva come. Verrà aperta la cartella di Esplora File, in cui abbiamo deciso di salvare i nostri progetti. Si clicca su Salva, dopo aver dato un nome al file del progetto che sarà salvato in formato .MLT.

A questo punto si clicca con il destro del mouse sulla sinistra della traccia video e si sceglie Rimuovi Traccia dal menù contestuale. Nella Timeline rimarrà quindi solo la traccia audio con il file dell'audio scollegato. Si sposta con il mouse tale audio all'inizio della Timeline, quindi si va su Esporta.

esportazione-audio-scollegato

Nella finestra che si apre, si va sulla colonna di sinistra, e si sceglie Audio -> WAV  come formato quindi si clicca su Esporta File. Verrà aperto Esplora File in cui selezionare la cartelle di output e dare un nome al file.

Si clicca su Salva e si aspetta il salvataggio del file, la cui percentuale di completamento verrà mostrata, in alto a destra, nella finestra Attività. L'audio così salvato dovrà essere processato con Audacity.





EFFETTO CAMBIA TEMPO CON AUDACITY


Si apre Audacity, quindi si trascina il file salvato da Shotcut nell'area di lavoro. Ci verrà mostrato un messaggio in cui andare su OK, per salvare una copia del file originale. Il file audio verrà mostrato con il suo spettro.

cambiare-tempo-audio

Si clicca sulla sinistra della traccia audio, o delle due tracce se l'audio fosse stereo, per selezionare tutto il file. Lo sfondo diventerà più chiaro. Si va quindi su Effetti -> Cambia Tempo. Si aprirà una finestra in cui impostare il cursore, per applicare l'effetto. Occorre decidere di che percentuale rallentare il video. Poniamo di farlo del 30%. Si clicca su Anteprima per ascoltare l'audio, quindi su OK se siamo soddisfatti.

Non resta che salvare il risultato andando su File -> Export -> Esporta come WAV. Verrà aperto Esplora File in cui selezionare la cartella di destinazione e dare un nome al file. Si va poi su Salva quindi su OK.

RALLENTARE IL VIDEO CON AUDIO DELLO STESSO TONO


Si torna su Shotcut e si va su File -> Ari File, per poi selezionare il file in formato .MLT, che avevamo salvato il precedenza. Visualizzeremo nuovamente nella Timeline il video che avevamo importato. Si clicca con il destro del mouse sull'audio scollegato dal segmento da rallentare, per poi scegliere Taglia per eliminarlo.

rallentare-video

Si clicca sul segmento da rallentare, che adesso sarà senza audio, e vi si trascina l'Indicatore di Riproduzione. Si va nel Menù su Proprietà. Nella finestra che si apre, in Velocità, impostiamo un rallentamento uguale a quello già applicato all'audio. Se quest'ultimo lo abbiamo rallentato del 30%, allora dovremo digitare 0,7 al posto di 1,0 nel campo Velocità. Dopo averlo fatto, si clicca sul segmento da rallentare. Questo si allargherà della percentuale impostata. Si torna su Elenco Riproduzione e si trascina nella finestra il file audio processato con Audacity.

Tale file, da Elenco Riproduzione, con il drag&drop del mouse, lo si posiziona sotto al segmento a cui abbiamo tolto l'audio. Se abbiamo fatto bene i calcoli della percentuale risulterà di uguale lunghezza.

rallentare-video-con-audio-stesso-tono

Si va sulla icona del Play, nella Anteprima, per visualizzare e ascoltare il risultato. Se siamo soddisfatti, non resta che salvare il video risultante dalle modifiche apportate nella Timeline. Si clicca su Esporta. Verrà visualizzata una finestra, come quella che abbiamo già visto, in cui andare stavolta su Assortimento -> H.264 Hight Profile. Si clicca poi sul pulsante Avanzato e si controlla il formato di uscita (MP4), la risoluzione e i codec.

salvataggio-file

Si va quindi su Esporta File. Come al solito si sceglie la cartella di output e si dà un nome al file, quindi si si clicca su Salva. Il processo verrà mostrato nella finestra Attività e, al suo termine, il file codificato potrà essere riprodotto. Nella parte rallentata potremo ascoltare l'audio con il tono di voce originale.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy