Pubblicato il 04/09/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come ricaricare la SIM Iliad

Come attivare il pagamento dell'abbonamento a Iliad tramite ricarica e disattivare quello con carta di credito e come ricaricare
Per sottoscrivere un abbonamento a Iliad con la vecchia offerta o con quella attuale, occorre comunque pagare il costo della SIM e il costo del primo mese di abbonamento, con una carta di credito dei circuiti accettati (Mastercard, VISA) che può essere anche una carta prepagata ricaricabile associata.

Il metodo di pagamento dell'abbonamento mensile abilitato di default è quello con la carta di credito, di cui abbiamo inserito gli estremi all'atto della sottoscrizione. Nel caso in cui si sia scelta la portabilità del numero, ci sarà stato anche accreditato il credito residuo del vecchio operatore.

È quindi ovvio optare per questo sistema di pagamento, al posto di quello con addebito nella carta di credito, se non altro per consumare l'eventuale credito residuo che ci è stato trasferito. La modifica della modalità di pagamento non è complicata e può essere espletata online con semplici passaggi.

Si apre il portale Iliad quindi si va su Area personale e si accede con il numero ID utente e con la password che ci sono stati comunicati all'atto della sottoscrizione dell'abbonamento. Ricordo che comunque la password può essere sempre modificata andando su I mie dati personali -> La mia password -> Modifica.





Dopo l'accesso all'Area personale, si seleziona I miei dati personali tra le schede visualizzate sulla sinistra. Si clicca quindi su Il mio metodo di pagamento -> Modifica.

modalità-pagamento-iliad


Le opzioni disponibili sono tre: 1) pagamento con la carta di credito, abilitato di default, 2) addebito su conto corrente (SEPA) tramite l'indicazione del codice IBAN, 3) Pagamento manuale.

Con l'ultima opzione, l'abbonamento verrà pagato con il credito residuo. Sarà necessario ricaricare tale credito almeno una volta ogni 12 mesi. Si digita o si incolla la password nell'apposito campo, quindi si clicca sul pulsante Modifica il mio metodo di pagamento.





Il credito residuo sarà mostrato nella scheda Consumi e Credito. Quando vogliamo ricaricare la SIM, si va sul pulsante Ricarica il tuo numero, per poi selezionare un importo che va a 5 a 50 euro. Si va poi su Ricarica e si digitano gli estremi della carta (numero, scadenza e  CVV) per poi andare su Ricarica il tuo numero.

Se volete usare esclusivamente i contanti, potete ricaricare la carta Iliad nei punti vendita Sisal. Il cliente Iliad vi si potrà recare, comunicare l'importo da ricaricare e il numero telefonico. Il rivenditore Sisal consegnerà una ricevuta con i passaggi da effettuare per ricaricare la propria utenza. Un'altra opzione di ricarica sono gli Iliad Store, ovvero i negozi ufficiali del nuovo gestore di telefonia, che però ancora non hanno una diffusione capillare.

Infine si possono usare i Simbox Iliad, cioè dei distributori interattivi di carte SIM a fronte di un riconoscimento mediante scannerizzazione di un documento di identità, rispettando le norme vigenti in tema di antiterrorismo. Si tratta di cabine ubicate, oltre che negli Iliad Store, anche in molti centri commerciali. A breve è probabile che pure molte banche abiliteranno la ricarica telefonica anche per Iliad come già avviene per altri operatori.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy