Pubblicato il 24/06/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come mostrare un video trasparente sopra a un altro

Come aggiungere un video sopra un altro con effetto trasparenza e come posizionarlo nel layout usando il video editor Shotcut gratuito per Windows, Linux e Mac.
In un commento di un utente su Youtube mi è stato chiesto se fosse possibile sovrapporre un video a un altro rendendolo trasparente, in modo da visualizzare anche quello che sta al di sotto.

Ho pensato che la richiesta, sebbene originale, potesse essere ritenuta interessante anche da altri e ho quindi deciso di pubblicare un tutorial su come creare un video con queste caratteristiche.

Userò il mio Editor Video preferito che è Shotcut, installabile gratuitamente su Windows (32bit e 64bit), MacOS e Linux. Si va su Click to Download per poi scegliere il file di installazione compatibile con il nostro sistema operativo. Si fa un doppio click sul file .exe (OS Windows) e si segue il wizard di installazione che non presenta problemi di sorta.

Ho già avuto modo di mostrare alcune caratteristiche di Shotcut che ha funzionalità in grado di aggiungere watermark trasparenti, aggiungere immagini animate scorrevoli, aumentare diminuire o azzerare il volume e aggiungere a parti del video un effetto slow motion.

Prima di iniziare occorre avere il file del video di base e il file del video da sovrapporre. Non occorre convertirli, perché Shotcut supporta l'input praticamente di tutti i formati video.





Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il video tutorial di tutta la procedura


Dopo aver aperto l'interfaccia di Shotcut, si va su Elenco Riproduzione e, con il drag&drop, si trascinano i due video nell'area visibile a sinistra. Sempre con il cursore si trascina il video sottostante nella Timeline.

aggiungere-due-video






Si clicca nel menù forma di tre linee orizzontali nella Timeline e si sceglie Aggiungi Traccia Video. Successivamente si trascina il video da sovrapporre nella traccia appena creata.

sovrapposizione-video

Con le apposite maniglie, potremo posizionarlo nel punto iniziale in cui cominciare a vederlo. Sempre con la seconda maniglia, possiamo eventualmente scegliere il punto finale di visualizzazione.

Posizionando l'Indicatore di Riproduzione in un punto in cui sono presenti le tracce di entrambi i video, questi saranno sovrapposti. Il prossimi passaggio sarà quello di cliccare sul secondo video per selezionarlo.

filtro-dimensione-posizione

Si clicca su Filtri quindi sulla icona del + che aprirà la finestra dei Filtri. Si sceglie la scheda Filtri Video quindi si clicca sul filtro Dimensione e Posizione che aprirà la sua finestra di configurazione.





In Profilo si sceglie la Posizione tra In Basso a Destra, In Basso a Sinistra, In Alto a Destra e in Alto a Sinistra.

profilo-video

Con le maniglie del rettangolo potremo ridimensionare il video fino a fargli prendere le dimensioni volute. Con il mouse potremo cliccare e trascinare il puntino al centro del video per posizionarlo a piacere.

posizionamento-ridimensionamento-video

A questo punto il processo potrebbe anche terminare qui. Vogliamo però aggiungere anche un effetto trasparenza al video in overlay per mostrare anche il video sottostante. Si clicca quindi sempre sul secondo video, si va ancora su Filtri e nuovamente sulla icona del +. Stavolta nei Filtri Video sceglieremo Opacità.

filtro-opacità

Nella finestra che si apre, si sposta il cursore verso sinistra per rendere trasparente il video sovrastante.

aggiungere-trasparenza

Spostando il cursore, visualizzeremo in anteprima la trasparenza inserita. Ricordo che è opportuno disabilitare l'audio di almeno uno dei due video dalla Timeline, per non riprodurre entrambi con un effetto non piacevole. Lo si fa dalla Timeline cliccando sulla icona dell'altoparlante. 

disattivazione-traccia-audio

Quando siamo soddisfatti si va su Esporta, per aprire la finestra di configurazione in cui potremo opzionalmente scegliere il formato di uscita, i codec audio e video, la risoluzione e altri parametri. Si va poi su Esporta File. Si dà un nome al video creato e si sceglie la sua cartella di destinazione.

esportazione-file-video

In alto a destra verrà mostrato il pannello Attività con la percentuale dell'encoding già completata. Alla fine della codifica del video, potremo riprodurlo andando a cercarlo nella cartella di output che abbiamo scelto.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy