Pubblicato il 21/05/18 - aggiornato il  | 6 commenti :

GDPR: moduli di contatto, commenti e newsletter su Blogger

Come procedere con Commenti, Moduli di Contatto e Newsletter di Blogger per ottemperare al regolamento del GDPR
Continuo a occuparmi del nuovo regolamento del GDPR (General Data Protection Regulation)  che entrerà in vigore a partire dal 25 Maggio 2018. Dopo aver illustrato quelle che sono le linee guida di questo regolamento della Unione Europea sulla protezione personale, sono passato a elencare le novità introdotte nelle rispettive politiche della Privacy da Google e da Facebook, oltre alle nuove impostazioni di Google Analytics sul numero di mesi che rimangono archiviati i dati degli utenti nei server di GA.

Essendo questo sito uno dei punti di riferimento in Italia per gli utenti di Blogger, mi sento quasi in dovere di aiutare in qualche modo i colleghi a districarsi tra le 88 pagine del Regolamento del GDPR. Premetto che non sono un avvocato e che le mie conclusioni potrebbero non essere precisissime. Allo stato attuale la piattaforma Blogger non ci ha fornito uno strumento come quello implementato nei siti per la Cookie Law.

Non si può quindi mostrare un banner con i quadratini di controllo per tutte le singole opzioni di trattamento dei dati personali. Si può solo usare il banner già implementato nei nostri siti e che si mostra la prima volta che vi si accede. In tale banner c'è solo un testo che rappresenta la informativa breve sulla privacy e un link che rimanda alla informativa lunga più dettagliata.

Quello che si può fare è modificare la informativa breve, con un avviso per i lettori che possono consultare l'informativa lunga per ulteriori opzioni, che a sua volta verrà modificata inserendo le nuove informazioni. In che modo lo si potrà fare lo vedremo nell'ultimo o nel penultimo articolo che dedicherò a questa tematica.


Una particolare importanza il GDPR lo dedica ai dati degli utenti che vengono raccolti durante la loro navigazione. Non tratterò il caso di siti che consentono il login, perché qui siamo nel campo del commercio elettronico e di aziende strutturate. Però anche in un semplice blog personale ci sono commenti, moduli di contatto e pure newsletter. In questo articolo vedremo come informare gli utenti che i loro dati saranno trattati, se utilizzano una di queste funzionalità e come chiedere, se lo desiderano, di essere cancellati da mailing list o archiviazioni varie.





COMMENTI DI BLOGGER


Ultimamente Blogger ha eliminato la opzione di commento tramite OpenID, quindi sono rimaste solo le opzioni di commento anonimo e di commento con account Google. Chi commenta con l'account Blogger o Google+ pubblica il link al proprio profilo. Questo forse dovremo dirlo chiaramente aggiungendolo nel modulo dei commenti. Si può anche inserire un link alla Policy Privacy di Google, e magari pure a quella aggiornata, visto che queste pagine sono fuori dal nostro controllo. 

Per farlo si va su Bacheca -> Impostazioni -> Post, Commenti e Condivisione -> Messaggio del modulo dei commenti. Tale modulo supporta alcuni tag HTML e quindi si possono inserire dei link con questa sintassi

<a href="URL DEL LINK">Testo di ancoraggio</a>

per poi andare su Salva Impostazioni.






MODULO DI CONTATTO SU BLOGGER


Blogger ha introdotto anche un modulo di contatto nativo. Se si decide di inserirlo in una pagina statica, si può aggiungere una informazione che, chiunque inserirà un indirizzo email, questo verrà archiviato nei server di Google e, in caso di risposta da parte dell'autore del sito, l'indirizzo email finirà nei suoi contatti.

123CONTACT FORM


Personalmente uso da anni il modulo dei contatti di 123Contact Form. Dovrò linkare la Policy Privacy di 123Contact Form e informare che i dati immessi verranno conservati nel mio account su tale sito.

messaggi-inviati

Dovrò altresì avvertire chi mi invia i messaggi che questi saranno conservati per un certo periodo e che potranno essere eliminati insieme a indirizzo email, indirizzo IP e corpo del messaggio a richiesta dell'utente. Chi utilizza un servizio simile per mostrare un modulo di contatto agli utenti, dovrà informarli in questo identico modo.





NEWSLETTER DI BLOGGER


Una funzionalità comune a molti siti web è quella della newsletter che viene inviata periodicamente a chi vi si iscrive. Il servizio più utilizzato per la Newsletter è sicuramente il gratuito FeedBurner.
La sottoscrizione di una newsletter avviene in due passaggi. Il primo consiste nell'inserire il proprio indirizzo email nell'apposito modulo e il secondo nella verifica della email. È opportuno, almeno in fase di verifica della email, mostrare un messaggio che informi che tale indirizzo email andrà a finire in un elenco.

Si apre Feedburner con il nostro account Google, quindi si clicca sul sito di cui vogliamo configurare la newsletter. Si va sulla scheda Publicize quindi su Email Subscriptions ->  Communication Preferences 

come-cancellarsi-dalla-newsletter


In Confirmation Email Body si aggiunge un testo di questo tenore:

Se ti abboni alla newsletter del sito, il tuo indirizzo email si aggiungerà a una mailing list, da cui ti potrai cancellare in ogni momento cliccando sul bottone Unsubscribe now posto in calce alla stessa newsletter.

Successivamente si clicca su Save per rendere effettive le modifiche. Alla fine della newsletter di Feedburner è infatti sempre presente il pulsante Unsubscribe now per cancellarsi dall'elenco.

cancellazione-newsletter

Si possono anche informare i lettori, magari inserendo un testo nel widget di sottoscrizione, che il proprietario del sito ha la possibilità di avere l'elenco degli abbonati e che è in grado di cancellare un utente anche manualmente. Ricordo che per visualizzare tutti gli iscritti alla newsletter di Feedburner si va su Publicize -> Email Subscriptions quindi si scorre la pagina verso il basso fino al link View Subscriber Details.

sottoscrittori-newsletter

L'elenco dei iscritti può essere scaricato in formato CSV e organizzato con Excel. Chi utilizza un altro servizio per inviare la Newsletter dovrà trovare il modo di avvertire gli utenti di come ci si possa cancellare. Nei prossimi due post ho intenzione di mostrare come modificare informativa breve e informativa estesa.
Tutte le info e i link sul GDPR li trovi in questo post e in quelli linkati in calce
GDPR per Blogger, come mettersi in regola




6 commenti :

  1. Grazie mille Ernesto, ho letto tutti e tre i post. Ho modificato feedburner, come potrei scrivere nella sezione commenti?
    Aspetto i tuoi post sul banner. Grazie ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho in mente almeno altri tre post con la risposta anche alla tua domanda. Il prossimo articolo è in dirittura di arrivo 😊
      @#

      Elimina
    2. Dimenticavo, per il modulo contatti alla fine ho scelto blogger, perché mi sembra che 123 contact non fosse responsive ed era leggermente cambiato.

      Elimina
  2. Io non farò nulla in merito. I miei blog subiranno una qualche penalizzazione? Grazie.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy