Pubblicato il 15/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come aprire i file OPUS e come convertirli in MP3

Cosa sono i file audio OPUS, con che programmi si creano, come si aprono e come si convertono in file MP3 con Audacity, VLC e con tool online
Nel vostro cellulare ci sarà sicuramente l'applicazione WhatsApp, la più utilizzata tra quelle di messaggeria istantanea. Probabilmente avrete anche inviato o ricevuto dei file di messaggi vocali. Per questa funzionalità si può procedere in due modi diversi.

Se si tiene premuta l'icona del microfono, si inizia immediatamente a registrare un messaggio vocale che si interromperà quando si toglie il dito dalla icona. Alternativamente si può toccare sulla icona dell'allegato, per poi scegliere Audio, tra le sei opzioni proposte (Documento, Fotocamera, Galleria, Posizione, Contatto).

Ci verranno mostrate due opzioni, una per scegliere il file dall'archivio del dispositivo e l'altra per registrare con WhatsApp. In questo secondo caso si aprirà il Registratore di WhatsApp con cui registrare file audio fino a un massimo di 15 minuti. Sia nel primo che nel secondo caso, il file potrà essere inviato al contatto e rimarrà nell'archivio interno del dispositivo.

Usando un File Manager come Astro, potremo aprire le cartelle del nostro dispositivo mobile Android e scegliere appunto la cartella WhatsApp. Tra le sottocartelle si sceglie Media che avrà a sua volta altre sottocartelle. Tra queste c'è pure la cartella WhatsApp Audio in cui vanno a finire i file audio registrati con WhatsApp.

Questi file hanno estensione OPUS e possono essere copiati e incollati in una cartella di Dropbox o Google Drive per essere condivisi nel computer. I file OPUS sono file audio non molto conosciuti, ma che vengono usati oltre che da WhatsApp anche da altre applicazioni come Skype. Se volessimo salvare un audio OPUS che si sia ricevuto o che si sia inviato, ecco che si pone il problema di come aprire tale file nel computer e di come convertirlo.





COSA SONO I FILE OPUS


Il formato OPUS è un formato lossy, quindi con perdita di dati, sviluppato in collaborazione tra molte realtà informatiche tra cui Mozilla, Skype e Google. È un formato aperto ed è adatto sia ad applicazioni interattive in tempo reale via Internet, sia all'archiviazione di file audio.

Il codec Opus può essere inserito all'interno del contenitore Ogg ed è  in corso l'adattamento dell'Opus al contenitore Matroska. Opus viene supportato da Firefox e da Thunderbird di Mozilla. Anche Google Chrome supporta Opus dalla versione 25. Altri programmi compatibili con Opus sono Winamp e VLC.






COME CONVERTIRE I FILE OPUS IN MP3


Visto che i file OPUS sono file audio vediamo come convertirli in MP3. Ho pubblicato nel mio Canale Youtube il video tutorial di tutta la procedura per l'apertura dei file OPUS e della loro conversione


CONVERTIRE FILE OPUS IN MP3 CON VLC MEDIA PLAYER E AUDACITY


I file Opus possono essere aperti con VLC Media Player. Dopo averli importati nel computer via Dropbox o anche con un trasferimento tramite cavo USB, ci si clicca sopra con il destro del mouse e si sceglie Apri con quindi si sceglie il programma VLC Media Player. Il file potrà quindi essere riprodotto.





Per la conversione invece si apre VLC e si va su Media -> Converti / Salva.

conversione-opus

Nella finestra che si apre si clicca su +Aggiungi e si seleziona il file OPUS.

conversione-opus-vlc

Nella stessa finestra File si va poi su Converti / Salva per poi andare su Sfoglia in File di destinazione.

sfogliare-cartelle

Dopo aver scelto la cartella, si dà un nome al file e si sceglie anche .mp3 come estensione.

salvare-file-mp3

Si clicca quindi su Salva e si va sul pulsante Avvia. Il file così salvato sarà in formato MP3 e potrà essere riprodotto con tutti i dispositivi e i programmi che supportano questo formato.

CONVERSIONE OPUS IN MP3 CON SOFTWARE E ONLINE


Ci sono anche molti tool online che supportano la conversione Opus verso MP3.
Sono disponibili anche software per la conversione Opus verso MP3 come Video Converter, EZ CD Audio Converter, Any Audio Converter, Xilisoft Audio Converter, ecc. Concludo ricordando che i file OPUS possono anche essere aperti con Audacity (scarica Audacity) e convertiti con lo stesso software.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.