Pubblicato il 27/01/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come sfumare una immagine con Photoshop

Guida testuale e video tutorial per sfumare una foto con Photoshop per evidenziare meglio una parte della immagine.
La sfumatura di una foto è una tecnica usata dai fotografi per dare maggiore risalto a un dettaglio della immagine. In questo articolo vedremo come sfumare una foto con Photoshop mentre, in un prossimo post, illustrerò come fare la stessa operazione con il programma gratuito Gimp.

Le sfumature delle immagini con Photoshop sono realizzate selezionando l'area della foto da mantenere integra per poi passare alla selezione inversa. Si dovrà poi impostare il raggio di sfumatura e scegliere il colore con cui oscurare parzialmente la parte esterna al dettaglio da evidenziare.

Per questa operazione è sufficiente avere anche una versione anche non troppo recente di Photoshop, visto che gli strumenti utilizzati sono presenti nel programma fin dai primi anni del suo rilascio. Nel mio tutorial ho usato Photoshop CS6 ma anche con CS2 si otterrebbero gli stessi risultati.

Con lo stesso programma abbiamo già visto come eliminare lo sfondo da una foto e renderlo trasparente. Il risultato di questa operazione grafica si può apprezzare con un raffronto tra la foto iniziale e quella finale





sfumare immagini

Nel test ho effettuato una selezione ellittica ma si può procedere anche con una selezione rettangolare. Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il video tutorial della semplice procedura


Dopo aver fatto andare Photoshop, si apre la foto su cui operare andando su File -> Apri. Ci si sposta sulla destra nel pannello dei Livelli, si clicca con il destro del mouse sopra al livello della foto






converti-oggetto-avanzato

e si sceglie Converti in oggetto avanzato. Ci si sposta sugli strumenti visibili nella barra di sinistra, per scegliere il tipo di selezione. In una foto come quella che ho scelto come test, è indicata una selezione circolare ma, in altri casi, potrebbe essere preferibile una selezione rettangolare.

selezione-ellittica

Dopo aver cliccato su Strumento Selezione ellittica, con l'aiuto del cursore, si disegna una ellisse sopra alla zona della foto da evidenziare. Sempre con il mouse si può spostare la selezione nelle quattro direzioni.

selezione-inversa

Si clicca con il destro del cursore all'interno della selezione e, nel menù contestuale che si apre, si sceglie Seleziona inverso. In questo modo verrà selezionata la parte esterna, che è quella che vogliamo sfumare.

sfumare-selezione

Si clicca ancora con il destro del mouse, ma stavolta nella parte esterna selezionata. Nel menù contestuale si sceglie Sfuma... che aprirà una finestra di dialogo simile alla seguente.

raggio-sfumatura

Dovremo impostare il Raggio di sfumatura che dipenderà dalle dimensioni delle immagini. In linea di massima con un raggio grande la sfumatura sarà più morbida mentre con un raggio più piccolo sarà meno dolce. In altri termini con un raggio più grande sarà maggiore la parte della parte sfumata che rimarrà visibile.

Se il risultato non fosse in linea con le vostre aspettative, potete sempre cambiare andando nel menù in alto su Modifica -> Passo indietro. Dopo essere andati su OK nel Raggio di sfumatura non succederà nulla.

livello-riempimento

Si va nel Menù su Livello -> Nuovo livello di riempimento -> Tinta unita. Si aprirà una finestra in cui andare su OK. Verrà applicata la sfumatura del colore che si trova in Primo Piano nella tavolozza.

sfumatura

Contestualmente verrà aperta la tavolozza dei colori con cui modificare il colore della sfumatura. Lo si può cambiare in diversi modi. Si può cliccare sulla tavolozza a forma di quadrato, dopo aver scelto il colore tra quelli mostrati a lato in una striscia verticale. Si può anche digitare il codice del colore (p.e. FFF per il bianco).

Spostando il cursore sulla immagine, prenderà la forma dello Strumento Contagocce, con cui cliccare in un punto della foto per catturare il colore di un singolo pixel. Si va su OK quando siamo soddisfatti della sfumatura.

salvare-foto

Per salvare il risultato, si va su File -> Salva con nome... per poi selezionare cartella di destinazione, formato di uscita (preferibile il JPG), dare un nome al file della foto per poi andare su Salva. Si sceglie la qualità della immagine (Bassa, Media, Alta o Massima). Verrà mostrato anche il peso del file e si va ancora su OK.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy