Pubblicato il 30/12/10 - aggiornato il  | 3 commenti :

Come tradurre articoli, documenti, pagine web e siti: strumenti gratis a disposizione.

Non tutti hanno la fortuna di parlare e scrivere correttamente in più di una lingua però in molti hanno una buona conoscenza scolastica di qualche idioma straniero. Tra le cose che più abbondano nel web ci sono certamente gli strumenti di traduzione. Mi occuperò solo di quelli gratuiti dal punto di vista del lettore e da quello del blogger.

Il lettore che usa Chrome per navigare, nel momento in cui aprirà una pagina in una lingua diversa da quella impostata nel browser, vedrà una toolbar apparire sopra alla pagina web in cui si chiede se tradurla. Per cambiare le impostazioni si deve andare su Opzioni > Roba da smanettoni e togliere la spunta a Traduci. Se non volete che appaia la barra orizzontale per lingue che conoscete, basta selezionare l'opzione "Non tradurre mai"

traduzioni-francese

Lo strumento di traduzione più usato è senza dubbio Google Traduttore che consente di tradurre da 52 lingue in altrettanti idiomi. Basta incollare il testo che si vuole tradurre, impostare la lingua di partenza e quella di arrivo e cliccare su Traduci

traduttore-google

Si può fare in modo anche di far rilevare automaticamente la lingua se non siamo sicuri di quale si tratta. Non credo per esempio che siano in molti in grado di distinguere il vietnamita dall'indonesiano. Per alcune lingue è anche possibile ascoltare la corretta pronuncia del testo tradotto cliccando su Ascolta

pronuncia-corretta

Si può riprodurre la pronuncia anche del testo da tradurre. E' molto utile anche per lingue che conosciamo, quando abbiamo dei dubbi. La pronuncia inglese non è propriamente quella del cosiddetto "Queen's English" quanto piuttosto quella americana ormai più usata. E' interessante notare che da qualche mese è presente anche il latino tra le lingue del traduttore di Google, per il quale è anche disponibile la funzione di ascolto vocale.

Anche se siamo dei buoni lettori di articoli in altre linguaggi, possiamo però avere sempre dei dubbi sul significato di un singolo vocabolo. In questo caso lo strumento migliore da usare è la Google Toolbar unita a Firefox o Internet Explorer. Non si tratta altro che di un componente aggiuntivo che si installa come al solito riavviando il browser successivamente. E' sufficiente puntare la parola con il mouse e apparirà il suo significato. Si possono naturalmente selezionare tutte le 52 lingue che supporta Google. Bisogna prima configurare la traduzione andando su Opzioni > Strumenti > Traduzione > Modifica,  scegliere la lingua di uscita e l'opzione di tradurre le parole quando vengono puntate con il mouse

traduzione-toolbar

Nello screenshot precedente ho puntato la parola background. Come vedete non dà solo un significato ma tutta una serie di sinonimi. Leggere articoli in una lingua straniera di cui si ha una qualche conoscenza con questo strumento è di grande aiuto. Quando si è impostata la lingua di uscita, tutte le parole di una qualsiasi lingua di un qualsiasi sito web potranno essere tradotte in un attimo.

Altri tool simili sono gTranslate, Translator e Foxlingo di cui mi sono già occupato in questo post. La traduzione di documenti può essere fatta anche con Doc Translator che conserva anche la formattazione originale. Un altro metodo per tradurre dei file di testo è quello di caricarli su Google Documenti e di tradurli con gli appositi tool. Accenno anche a Google Translator Toolkit che ha una funzione analoga.

Per i blogger ci sono a disposizione diversi widget di traduzione. Alcuni si basano sulla efficienza, altri sono interessanti per la loro estetica. Il più usato è indubbiamente il traduttore di Google, che può essere inserito seguendo queste istruzioni, e che ha questo aspetto

traduttore-google[5] I visitatori stranieri del blog potranno selezionare la propria lingua e tradurre con un click tutti i post del vostro blog. Ci sono moltissime altre opzioni, ne ricordo solo due

  • Il widget multilingua per tradurre il blog in inglese, americano, tedesco, francese e spagnolo cliccando sulle rispettive bandiere
  • La serie 25 bandiere nazionali da selezionare e inserire nel blog se si desiderano delle traduzioni in altre lingue. Si può scegliere tra 25 blocchi di codice da inserire in gadget HTML/Javascript. Sono supportate anche lingue come il giapponese, il cinese, l'arabo, il coreano, il finlandese, il giapponese, il serbo, il danese, l'olandese, ecc



3 commenti :

  1. Uno dua tri quadro ...

    BTW dua is also 2 in our national language - Bahasa Malaysia or Malay language.

    RispondiElimina
  2. Don't know why my earlier comment didn't get published. Anyway here it is again. Hope you will elaborate on why <div id="key">some text</div> is better than <a id="key">some text</a> for linking to location in same page

    RispondiElimina
  3. @Peter
    Hi,
    because < a id="key" > is a fake link and maybe Google doesn't like.
    With div id="key" there are no problems

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy