Pubblicato il 27/12/09 - aggiornato il  | 18 commenti :

Come inserire un link al blog e un richiamo alla licenza Creative Commons alla fine del feed. Tanto per rendere la vita più difficile ai siti che li ripubblicano senza autorizzazione.

Come inserire un link di richiamo al blog nel piè di pagina che si veda nei feed.
Questo blog è rimasto uno dei pochi che fa leggere i feed e la newsletter per intero e non solo la parte iniziale. Non so ancora per quanto tempo riuscirò a farlo perché questo comportamento dà modo ai siti specializzati nel copiare gli articoli di ripubblicare interamente i miei post.

Per darvi un'idea di quello che sto dicendo vi invito a recarvi nel sito www.tecnoboom.net. Non metto il link per non dargli vantaggi seppure mitigati dal nofollow. Vedrete che la quasi tutti gli articoli presenti sono stati scritti da me e copiati spudoratamente

copiato

In questo blog non c'è un indirizzo email del suo autore (?) e sono stati disabilitati anche i commenti, quindi è praticamente impossibile comunicare. In questo caso o si passa alle maniere pesanti e si contatta Google oppure bisogna cercare di limitare i danni.

Questo è solo un esempio classico di sito copiatore ma attraverso FairShare ne ho scoperti molti altri, anche se ci sarà sempre qualcuno che non riesci a beccare. Quando ho potuto contattare l'autore della copia, devo dire che il comportamento è stato quello di un pentimento (finto?) con la promessa di non farlo più.


Matt Cutts ha detto di non preoccuparci eccessivamente dei siti che ci copiano perché Google riesce a capirlo, però non è che si debba prendere per oro colato tutto quello che dice l'ingegnere capo di Google e poi tutte questi plagi di articoli non credo che facciano tanto bene al posizionamento.
L'idea quindi è quella di inserire alla fine del post un link al nostro blog e un invito a non ripubblicare i feed, visto che sono protetti dalla licenza Creative Commons.

Questo, oltre a essere un deterrente per i siti che ripubblicano in automatico gli articoli, genera automaticamente un link al nostro blog e quindi in qualche misura si ottiene un vantaggio in termini di Page Rank.

Andiamo su Impostazioni > Feed Sito > Invia piè di pagina feed
invia-piè-di-pagina-feed

Per utilizzare questa opzione bisogna aver scelto "Completo" nella riga precedente "Feed post su blog" e aver messo "Sì" in "Attivare pagine di post" in Impostazioni > Archiviazione.
Nel modulo possiamo inserire anche del codice HTML. Personalmente ho quindi inserito questa espressione
Articolo originale di <a href="http://www.ideepercomputeredinternet.com/">Idee per Computer ed Internet.</a>
Non è consentito ripubblicare, anche solo in parte, questo articolo senza il consenso del suo autore.
I contenuti sono distribuiti sotto licenza <a href="
http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/">Creative Commons</a>.
Se volete potete inserirne una analoga, ovviamente cambiando gli URL e il nome del blog. Dopo aver salvato le impostazioni, alla fine di ciascun feed comparirà un messaggio con il link al blog e alla pagina della licenza Creative Commons.

feed-post

Ecco come appare il feed dell'articolo precedente. La scritta che viene aggiunta automaticamente è evidenziata di giallo.  Adesso i siti che ripubblicano in automatico i miei feed, ripubblicheranno anche questa parte finale.
Il blog Tecno Boom di cui ho parlato sopra ha naturalmente ripubblicato il post ma è rimasta anche la parte finale che in ogni caso mi procura un backlink

feed-link

Per rivolgere a proprio favore l'azione di questi parassiti del web è sempre opportuno inserire dei link interni ai nostri articoli; cioè inserire dei collegamenti ad altri articoli del nostro blog. Uno strumento indispensabile per far questo è Windows Live Writer che associa automaticamente un collegamento a una frase attraverso lo strumento del Glossario. Se si va su Strumenti > Opzioni > Glossario collegamenti possiamo vedere, in ordine alfabetico, tutte le parole alle quali è associato un link del blog

windows-live-writer-glossario

Con l'inizio del prossimo anno sono previsti molti cambiamenti nell'algoritmo di Google quindi non escludo di fare altre modifiche nella struttura del sito, degli articoli e dei feed; in ogni caso vi informerò preventivamente.




18 commenti :

  1. Auguri! Ti seguo da diversi mesi...sei grande. Ciao

    RispondiElimina
  2. tu devi essere telepatico:
    è la terza volta che mi pubblichi la soluzione a qualcosa su cui mi sto arrovellando, preciso nei giorni in cui ne ho bisogno!!!
    Ti ringrazio e ti auguro che il 2010 ti porti tutto quello che il tuo cuore desidera :-)

    RispondiElimina
  3. Vi ringrazio entrambi. Grande non lo sono certamente (178cm) e anche sul telepatico ho molti dubbi :-)

    RispondiElimina
  4. ciao!

    per curiosità sono andato a vedere quel sito, ma hai visto che hanno copiato anche questo articolo?

    per intero! compresa la didascalia finale che l'articolo è di proprietà di questo sito!

    mamma mia scandaloso...

    ti consiglio di informarti su come puoi agire...

    In bocca al Lupo! e bel consiglio

    RispondiElimina
  5. L'autore del sito che hai citato è l'esempio stesso della vigliaccheria digitale. Tuttavia anche se non mette alcun contatto ci sono alcune cose che puoi fare.

    Effettuando un whois del dominio
    http://who.is/whois/tecnoboom.net/
    si nota come il nome del proprietario sia stato nascosto da un Private Whois, tuttavia ci sono un paio di contatti email a cui ci si può rivolgere.

    Potresti quindi scrivere alla società che ha venduto il dominio spiegando la situazione e chiedendo un loro intervento. Nella mail ti conviene citare il "Digital Millennium Copyright Act Notice" e minacciare di contattare VeriSign che ha in gestione il registro dei siti .net

    Potrebbe anche non servire a nulla però magari un tentativo vale la pena farlo.

    saluti ed auguri

    RispondiElimina
  6. Allucinante, ho provveduto subito a mettere in atto il tuo suggerimento. Ho trovato il tuo blog solo oggi, ti faccio i complimenti per gli ottimi contenuti!

    RispondiElimina
  7. @Davide
    @s3nza_nom3
    @Nik0
    Questo blog che ripubblica in automatico tutti i feed dei miei articoli l'ho preso come esempio, non è che lo voglia additare al pubblico ludibrio!
    Guardate che ce ne sono anche di peggio, almeno in questo per il momento non c'è la pubblicità, quindi apparentemente non ci sono motivi di lucro.
    Andare in Who.is è sempre utile, per vedere su che hosting è il dominio, ecc però per adesso non voglio ancora arrivare a questo punto.
    Quello che mi premeva sottolineare nell'articolo è che si può indurre quelli che ti copiano a farti un favore.
    Loro in automatico ripubblicano i feed e noi, sempre in automatico, inseriamo un link e magari anche due al nostro blog.
    Ho potuto notare che in queste ultime settimane l'attività di ripubblicazione dei miei articoli è aumentata ma il posizionamento del blog non ne ha risentito per nulla; anzi ho notato un aumento delle visite.
    Per fare delle analisi accurate bisogna avere a disposizione un lasso di tempo superiore ma sono ottimista sulla possibilità di azzerare il danno di questa pratica.
    Certo che l'irritazione di vedere i tuoi post ricopiati, articoli che ti sono costati lavoro, fatica e documentazione, non può venire meno. Ho detto irritazione ma forse sarebbe più giusta un'altra parola...

    RispondiElimina
  8. Salve, io uso blogger, ma non riesco a trovare la pagina Impostazioni - Feed sito ecc. per inserire la protezione di cui parli.

    Potresti gentilmente spiegarmi come posso fare?

    Grazie.

    RispondiElimina
  9. O se qualcuno di voi lo sa - ditemelo, per favore :)

    RispondiElimina
  10. @Evghenii
    Se non lo trovi vuol dire che stai usando la nuova interfaccia della Bacheca. Devi andare su Impostazioni > Altro > Invia piè di pagina feed > Aggiungi e immetti il codice HTML o il semplice testo che vuoi vedere alla fine del feed.

    RispondiElimina
  11. Ho fatto tutto ma non mi appare nulla in calce. E' cambiato qualcosa dalla scrittura del pezzo ad oggi? (ho visto che sono passati diversi anni...)
    Non capisco dove sbaglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @HulkSpakk
      Rispetto ad allora è cambiata l'interfaccia della Bacheca. Leggiti il commento numero 10 e ricordati di salvare le impostazioni altrimenti non viene attivato il meccanismo. I link saranno visibili solo a partire dal primo post pubblicato dopo la modifica.

      Elimina
  12. Ciao Ernesto, ho seguito la procedura che indichi in questo post per inserire in calce a ogni post il link che rimanda al mio blog, per limitare il rischio di plagio. Tuttavia, non compare alcuna scritta, pur avendo eseguito le azioni che illustri e salvato le impostazioni. E' forse cambiato qualcosa in questi anni trascorsi dalla pubblicazione del tuo post? P.S. ho già letto ed eseguito quanto nei commenti 10 e 11-11/a...Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Dovrebbe funzionare ancora adesso. Nei miei feed funziona perfettamente. Comunque mi hai dato una idea. Visto che si tratta di un post di 6 anni fa lo riproporrò nei prossimi giorni. Forse non ti funziona perché non hai attivato i feed fino all'Intervallo ma hai scelto Breve o Nessuno.
      @#

      Elimina
    2. No, ho attivato i feed su Completo

      Elimina
  13. Ciao Ernesto, come sempre utilissimo! Ho letto tutti gli altri commenti e mi ricollego a quello di Wanda, l'hai poi riproposto? Mi pare di capire che non ci sia modo di rendere retroattiva nel tempo la modifica, confermi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il post l'ho scritto a Febbraio
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2016/02/blogger-pie-di-pagina-link-automatico-feed.html

      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy