Pubblicato il 14/09/09 - aggiornato il  | 3 commenti :

Se il tuo blog non ha video in futuro non avrà neppure Page Rank.

Qualche settimana hanno fatto un certo scalpore delle dichiarazioni di Bruce Clay che è uno dei più stimati conoscitori SEO del mondo. Ha parlato di quelli che ha definito gli Engagement Objects e che comprendono tutte quelle cose che si possono implementare in un sito e che provocano l'interazione con i navigatori.

Bruce Clay ha rilasciato un'intervista video in cui spiega come Google stia passando da 120 a 200 parametri per determinare il posizionamento degli articoli, la maggior parte delle variabili introdotte riguardano proprio gli elementi multimediali. Ecco il video rilasciato a ReelSEO

 

Tra gli Engagement Objects è chiaro che i video sono il tipo più presente e quelli che, secondo Bruce Clay, Google ha già iniziato a considerare nell'algoritmo che determina la SERP di un post. In sostanza un sito con molti oggetti multimediali, come video o MP3, avrà maggiori possibilità di un buon posizionamento.

Per il momento, ha aggiunto, questo fenomeno non si è ancora manifestato in modo macroscopico ma siamo solo agli inizi e la situazione attuale è da considerarsi come la punta dell'iceberg di quello che sarà il futuro.

Un sito che non ha video è destinato a restare ultimo tra gli ultimi.

E' chiaro che Bruce Clay non è la Bibbia ma data le sua esperienza e le sue frequentazioni penso che bisogna prendere molto seriamente questi consigli a partire da subito. L'imperativo quindi è quello di inserire negli articoli video e altri oggetti multimediali anche se possono sembrare superflui.

Fonte | Without Video, Your Website will NOT Rank in the Future -





3 commenti :

  1. Ciao Parsifal,
    mi serve un aiuto a capire una cosa.
    Io controllo i miei accessi con il sito consigliato da te "StatCounter". Ieri ho visto nella pagina "Visitor Paths" che una parsone ha acceduto al mio sito e poi sotto la colonna "Type" compariva la voce "Exiti Link" e accanto nella colonna "Web Page" c'era una stringa lunghissima che iniziava cosi: http://googleads.g.doubleclick.net.....e continuava con altri numere e lettere. Ora io ho dedotto che quello era un clic sulla pubblicità di googleadsense ma il problema è che sul mio account non sono mai risultati quei clic (quella stringa compariva per ben 5 volte). Hai una tua ipotesi che possa aiutarmi a tal proposito?

    grazie mille

    Enrico

    RispondiElimina
  2. @Enrico
    Quei click erano sicuramente su degli annunci pubblicitari. Il fatto che non ti siano stati conteggiati si spiega con il fatto che certe volte Adsense non considera i click perché chi li ha fatti "non era interessato agli annunci". Questo spesso succede quando accidentalmente è lo stesso proprietario del blog a cliccarci sopra, qualche altra volta quando i click sono così rapidi da ritenere che non ci fosse interesse a farli. Però in questo campo si viaggia sempre su delle ipotesi. Il fatto che ci siano stati 5 link simili vuol dire che uno ha cliccato rapidissimamente sui tuoi annunci per qualche ignota ragione ma che i server di Adsense hano ritenuto non interessato alla pubblicità. Non è che c'è un tizio di Adsense che decide, presumibilmente ci sono degli algoritmi che lo fanno.
    Non sono la Bibbia e le mie sono solo ipotesi. Ciao

    RispondiElimina
  3. Grazie come sempre hai un risposta. Cmq sulla rilevazione dei click di googleadsense io nutro dei dubbi. Anche questa mattina StartCounter ne ha registrato un altro ma googleadsense non lo ha ritenuto valido. Questa cosa inizia un pò ad irritarmi. E' già cosi difficile "conquistare" un click se poi loro possono annullarli a loro piacere diventa una battaglia persa!scusa questo era un semplice sfogo, vedremo.

    ancora grazie

    Enrico

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy