Pubblicato il 23/09/09 - aggiornato il  | 61 commenti :

Come cambiare URL ad un blog su Blogger con centinaia di post già pubblicati senza perdere traffico e link.

Come cambiare URL a un blog del tipo Blogspot con un dominio personalizzato acquistato da Google.
Ho già parlato di come acquistare un dominio personalizzato direttamente da Google e pubblicare il blog con il metodo solito ma avendo un URL del tipo www.miosito.com. Ho consigliato di far questo per i blog di nuova pubblicazione ma se se ne ha uno con centinaia di post già pubblicati cosa conviene fare?
Ho fatto un esperimento su un mio blog che non usavo da molto tempo con un investimento della modica cifra di 8-9 euro, ecco che vi illustro i risultati.


Il blog in questione aveva come Homepage http://tutto-video.blogspot.com/ e come titolo Video & Video. Gli articoli pubblicati erano esattamente 300. Sono andato su Impostazioni > Pubblicazione quindi su "Passa a dominio personalizzato"


dominio_personalizzato



Ho inserito degli URL personalizzati che potessero avere un maggiore appeal del precedente e provato anche il suffisso net al posto di com. Si può scegliere il nome che si vuole, l'unica limitazione è la sua disponibilità che va verificata cliccando sopra al pulsante apposito. Nel momento in cui siamo soddisfatti della nostra scelta



dominio_personalizzato
e il dominio è disponibile andiamo su Procedi con la registrazione


registrazione_dominio

Dovete sapere che in linea di massima mi occupo solo di questo blog, considerando però che siamo all'inizio della stagione televisiva, averne un altro attivo in cui si postano i video relativi ai reality televisivi che stanno per essere messi in programmazione e che si trovano facilmente su Youtube potrebbe essere interessante per attirare traffico e quindi generare introiti. Pubblicare post di quel tipo non ti porta via più di due-tre minuti. Si tratta quindi di un investimento molto produttivo per quanto riguarda tempo impiegato - ricavi ottenuti. Altri blogger fanno questo, solo che si vergognano a dirlo, io penso invece che non ci sia niente di male a farlo, tanto meno a rivelare come si fa. Chiuso questo inciso, l'URL che ho scelto e per il quale ho pagato circa 8-9 euro è

http://www.gf-reality.com/

Ho inserito due parole chiave molto interessanti in questo contesto: reality e GF che è appunto il reality per antonomasia. Se si vuole fare un lavoro da professionisti occorre trovare le keyword migliori consultando Google Insight for Search. Ho riempito il modulo successivo, che poi è sempre lo stesso dell'articolo precedente

dominio_personalizzato

Ho tolto il segno di spunta a "Rinnova automaticamente la mia registrazione ogni anno" in quanto dodici mesi sono un tempo lunghissimo nel web. Ti viene presentato il conto della tua operazione

conto_dominio

Se hai già pagato un prodotto Google verrà usata la stessa carta di credito che può comunque anche essere cambiata. Si clicca quindi su Emetti ora il tuo ordine. Ti verrà quindi comunicato che l'acquisto è andato a buon fine
acquisto_dominio
Nel momento in cui, attraverso la Bacheca, cerco di entrare in questo sito con "Visualizza blog" mi viene presentata questa finestra



image


che mi comunica che il blog è in fase di transizione e che ci potrebbero volere fino a tre mesi per il re-indirizzamento verso il nuovo dominio. E' un tempo decisamente esagerato perché ho potuto constatare che si visualizzano i nuovi URL dopo pochi minuti. Mi viene data quindi la possibilità di accedere alla Homepage con il vecchio URL http://tutto-video.blogspot.com/ oppure con il nuovo URL http://www.gf-reality.com/. Se volete provare, il blog è comunque visibile in entrambi i casi. Le domande che ci poniamo adesso sono
  1. I nuovi articoli che URL avranno?
  2. I vecchi articoli saranno già stati re-indirizzati?
  3. Che succede dei link ai miei post e dei miei articoli indicizzati nei motori di ricerca?
I nuovi post avranno l'indirizzo comprendente già il nuovo dominio provate a puntare con il mouse l'ultimo post nella vecchia home che ho pubblicato come prova. Se si punta il mouse nei collegamenti ai vecchi articoli, per esempio andando in basso sui video correlati o nelle miniature di LinkWithin,


image
si vede che anche i vecchi post hanno già assunto una struttura di URL in linea con il nuovo dominio cioè, in questo caso del tipo


http://www.gf-reality.com/2009/01/i-concorrente-del-gf-devono-scegliere.html

La terza domanda è naturalmente quella più importante quindi sono andato a vedere nella pagina di Liquida dedicata a questo blog dove sono presenti i post che automaticamente Liquida acquisisce


tutto-video_liquida


Cliccando sui collegamenti, cosa che potete verificare anche voi, saremo correttamente sempre reindirizzati all'articolo che però avrà ancora il vecchio URL. Quello che conta è che comunque non si perde nessun link. Quando siamo arrivati all'articolo se si clicca sopra al titolo, la pagina resterà la stessa ma apparirà il nuovo URL.


Credo proprio che anche per questo blog acquisterò un dominio con un nome decisamente più attraente di quello di adesso (parlo dell'URL e non del nome del blog).


Aggiornamento: Prima di riuscire ad entrare nel dominio che si è acquistato ci vogliono circa 20-30 minuti i giorni lavorativi mentre nel week-end ci può volere anche più di un'ora. Da considerare anche i diversi orari tra l'Europa e la costa occidentale degli USA.




61 commenti :

  1. Molto interessante questo post, sei sempre utilissimo! Probabilmente ottengono il reindirizzamento mettendo mano al file .htaccess o qualcosa del genere (e lo fanno loro!) Decisamente economico l'hosting, ti risulta che accettino anche PayPal? Anche io ho un indirizzo da cambiare: lianadiseta!! Decisamente OUT!:-)

    RispondiElimina
  2. Decisamente interessanti questi due post su come realizzare un blog di secondo livello.
    le notizie che esponi non sono di facile reperimento nella rete e comunque non sono mai così chiari come invece si leggono nel tuo blog.
    Inoltre e non è cosa da poco è possibile chiederti degli ulteriori chiarimenti.
    Penso che in seguito passerò al blog di secondo livello, ma non subito. il mio blog non e così interessante dal punto di vista dei clic sugli annunci adsense.
    Mentre leggevo mi è balenata una idea.
    Io credo che queste informazioni potrebbero anche essere pagate da chi le cerca mettiamo anche 20 cent. di cui 3 cent potrebbero andare a google per aver creato la piattaforma di gestione del tutto.
    invece o meglio oltre la pubblicità contestuale anche risposte indirizzate alle domande inserite nel blog.
    che ne pensi non mi sembra una cattiva idea come punto di partenza.

    RispondiElimina
  3. :) Grazie, davvero molto interessante! Se è davvero così semplice e non si perde nemmeno un link quasi quasi ci penso pure io ad acquistare un dominio... o alla peggio aspetto un po' e poi lo faccio! Ci stavo già pensando ma se davvero è così automatico è ancora più incoraggiante! :)

    RispondiElimina
  4. ero titubante nel farlo, ora non ho più dubbi...
    grazie

    RispondiElimina
  5. Da qualche parte ho letto che si perde parecchio in termini di traffico, ma che è un fatto momentaneo. Il tuo post mi convince che è ora di fare il salto, mi rimane la paura della perdita di visite, tornate alla normalità nel mio blog dopo il fisiologico calo estivo trattandosi di argomenti scolastici.
    Grazie per l'utilità dei tuoi post
    Rosalba

    RispondiElimina
  6. @Fabiola Giannini
    Come fanno esattamente non lo so però ti rimane l'accessibilità al blog e a qualsiasi post sempre e comunque, con i vecchi e i nuovi link

    @Vit
    Scrivo quello che non trovo da nessuna parte e per farlo spesso mi metto a sperimentare. Se qualcuno lo avesse già scritto avrebbe fatto un piacere anche a me. Per quanto riguarda la tua idea ci ha già pensato Murdoch ma è una cosa da grandi siti. Dal punto di vista tecnologico è difficilissimo trovare un meccanismo per far pagare qualcuno in modo automatico

    @Lorenzo
    Credo che lo farò anch'io dopo aver controllato per qualche settimana l'evoluzione del blog "sperimentale"

    @Rosalba
    Ti saprò dire di più tra qualche tempo però la mia impressione è che non si perda niente perché Google ha comunque sempre le tue pagine indicizzate

    RispondiElimina
  7. Ciao, siccome tempo fa trasferivo tramite ftp il mio blog verso un indirizzo personale ricordo che era possibile utilizzare solo il modello classico. Con questa opzione si può continuare ad usare il nuovo layout? Grazie, giovanni

    RispondiElimina
  8. @Giovanni
    In questo caso non trasferisci nulla via ftp ma fa tutto Blogger automaticamente e tu vedrai le solite schermate quindi anche quella del layout > Modifica HML e carica modello. Per avere un'idea dai uno sguardo a questo mio blog che non aggiorno più ma che ho usato come test. Come vedi è caricato il Professional Template e non ho dovuto aggiornare nessun widget degli ultimi articoli, commenti recenti ecc.

    RispondiElimina
  9. ma quando si crea un nuovo post ad esempio... o le impostazioni che sono visibili con blogger, rimangono o il sito a quel punto va impostato manualmente in html??

    RispondiElimina
  10. @Mr O
    Rimane tutto come prima. Il permalink dei post veniva generato direttamente da Blogger prima e viene generato anche adesso in modo automatico.
    Invece di parsifal32.blogspot.com/2009/10/nomepost.html sarà
    www.parsifal32.com/2009/10/nomepost.html.
    Nel mio commento precedente c'è un link a un sito che è passato ad un dominio personalizzato. Io l'ho solo acquistato. Poi ha fatto tutto Google automaticamente.
    Bisogna fare solo due considerazioni. Il Page Rank del nuovo dominio all'inizio sarà penalizzato ma i visitatori arriveranno più o meno nella stessa misura da Google.
    Bisogna aggiungere il nuovo sito nella Bacheca per Webmaster e inviare la Sitemap che comunque è cosa di un minuto.
    Le schermate che vedi adesso per postare un articolo, o per modificare le impostazioni, aggiungere un gadget, modificare il layout, rimarranno esattamente le stesse. Ciao

    RispondiElimina
  11. Io non lo consiglio assolutamente a meno che non vogliate perdere traffico web.
    Io ho fatto questo passaggio a marzo e purtroppo non ho più recuperato le visite che ricevevo..quasi un 50% in meno.

    RispondiElimina
  12. @cariblo
    Hai sollevato un tema decisivo che può essere risolto solo attraverso la condivisione di esperienze. Tu hai portato la tua, altri hanno detto che dopo un iniziale perdita di visite le cose si sono assestate e il blog ha cominciato a crescere di nuovo. E' difficile dire una parola definitiva ma penso che
    1)Nel caso di un blog che abbia meno di 100-200 articoli e si abbia necessità di un dominio personalizzato il passaggio va fatto perché a basso rischio
    2) Se si ha un blog con più di mille articoli già molto ben indicizzato il gioco non vale la candela.
    3)Se siamo nella "terra di mezzo" tra questi due estremi la decisione è difficile e credo debba essere presa con la consapevolezza dei rischi e dei benefici.
    I benefici derivano soprattutto da coloro che ti possono trovare su Google con delle ricerche con keyword che si sono scelte per il nome del dominio.
    Grazie del contributo

    RispondiElimina
  13. Io ho fatto una prova su un blog al quale tengo molto: RISULTATO DISASTROSO.
    E' passato qualche mese, ormai, e ho perso praticamente tutto il traffico in arrivo da GOOGLE, che prima rappresentava il 70% circa del mio traffico. Un disastro completo.
    Le varie sitemap non funzionavano più e le ho aggiornate (col nuovo dominio) da poco. Aspetto ancora una settimana e se nulla cambia dovrò ahimè tornare al dominio di terzo livello (blogspot.com)
    Potrei almeno per la home page mettere un redirect dal dominio personalizzato al terzo dominio. Ma come fare per i domini acquistati attraverso la procedura guidata di google? Insomma... un bel problema... che fregatura

    RispondiElimina
  14. Io ho fatto una prova su un blog al quale tengo molto: RISULTATO DISASTROSO.
    E' passato qualche mese, ormai, e ho perso praticamente tutto il traffico in arrivo da GOOGLE, che prima rappresentava il 70% circa del mio traffico. Un disastro completo.
    Le varie sitemap non funzionavano più e le ho aggiornate (col nuovo dominio) da poco. Aspetto ancora una settimana e se nulla cambia dovrò ahimè tornare al dominio di terzo livello (blogspot.com)
    Potrei almeno per la home page mettere un redirect dal dominio personalizzato al terzo dominio. Ma come fare per i domini acquistati attraverso la procedura guidata di google? Insomma... un bel problema... che fregatura

    RispondiElimina
  15. Ciao,siccome sono alle prime armi,vorrei pubblicizzare un sito che comprende cose fatte da me,è possibile farlo anche con blogger acquistando però il dominio?in più,che cosa comprende nel dominio,spazio illimitato,ecc..?Da quel poco che sono andata a leggere blogger spiega ben poco..Potresti aiutarmi?Ciao da Anna

    RispondiElimina
  16. @Anna
    L'articolo che fa per te è questo. Lo spazio offerto da Blogger è illimitato per quanto riguarda la banda e i post. C'è la limitazione di 1024MB per le immagini caricate ma si può sempre effettuare un upgrade con dieci dollari l'anno, in ogni caso si tratta sempre di parecchio spazio.
    Ciao

    RispondiElimina
  17. Ciao..ho un sito internet e dominio registrato con aruba da alcuni anni...ora per comodità stavo pensando di aprire un blog su blogger con gli stessi contenuti e fare si che chi clicca il sito .com (inserito in vari portali di alberghi e bed & breakfast) si trovi direttamente nel blog .blogspot.com ma non con il redirect, bensì passando ad un dominio personalizzato...dici che mi conviene, mica ci sono costi aggiuntivi?
    e soprattutto, tutto il contenuto uploadato sul sito .com tramite mozilla,che fine fa?

    RispondiElimina
  18. @Donna Adelina
    Non ho capito bene cosa vuoi fare. Se tu vuoi che un blog su blogger punti su
    http://www.donnadelina.com/
    dopo averlo creato con un nome qualsiasi, dovresti andare su Impostazioni > Pubblicazione e passare ad un dominio personalizzato. Però, in questo caso devi per forza scegliere un modello classico. Francamente te lo sconsiglio perché perderesti la facilità di postare e dovresti continuare ad usare FileZilla ( - non Mozilla :)-).
    Blogger serve se il dominio uno lo ha ancora da comprare. Con dieci euro l'anno sei a posto e hai banda illimitata. Ma andare su un server esterno in un altro hosting non conviene. Almeno per la mia esperienza la vedo così.
    Ciao

    RispondiElimina
  19. uh, ho confuso filezilla e mozilla...pardòn!
    Allora tu cosa mi consiglieresti di fare? un redirect tramite aruba dal mio sito al blog (che ho già creato)?
    Grazie mille per la risposta!

    RispondiElimina
  20. @Donna Adelina
    Sì. Io procederei così
    1)Crei il blog su Blogger (lo hai già fatto)
    2)Pubblichi il blog su un dominio acquistato da Google simile a quello che hai su Aruba, per esempio
    www.donnadelina.net
    se fosse disponibile
    3)Imposti il redirect dal tuo sito su Aruba a questo nuovo indirizzo
    4)Saranno rediretti anche tutti i link che hai nel web
    5)Usi tranquillamente il tuo blog con tutte le funzionalità e le semplificazioni di Blogger
    6)Questo è solo quello che farei io e non mi prendo responsabilità sul risultato :)
    Ciao

    RispondiElimina
  21. Grazie mille!
    Ti chiedo solo un ultima cosa...se ipoteticamente non fossi soddisfatto del redirect, sarebbe poi possibile tornare alla situazione precedente al redirect stesso (cioè far si che venga ripristinato tutto com'è ora)?
    ciao e ancora grazie

    RispondiElimina
  22. @Donna Adelina
    Non conosco bene Aruba ma penso che si possa tranquillamente reimpostare il redirect come succede in altri hosting. In ogni caso informati ma credo che non esistano problemi.
    Ciao

    RispondiElimina
  23. Ciao parsifal,
    a distanza di quasi 3 mesi, come procede con l'indicizzazione? hai notato cali?
    Grazie mille :)

    P.S. E' possibile utilizzare postepay per l'acquisto del dominio?

    RispondiElimina
  24. Ciao parsifal, io sono da poco passato ad un dominio personalizzato (grazie anche ai tuoi consigli ed esperienze). Volevo chiederti solo una cosa riguardo alle sitemaps:

    è necessario inviarne 2, una per la versione www ed una per quella senza www del nuovo sito? Dal sito di google non è chiaro, e cmq per impostare una precedenza è necessario registrare entrambi... però mi domandavo se potesse interpretare male un doppio invito delle sitemaps...

    ciao e grazie in anticipo al solito

    RispondiElimina
  25. @Emanuele
    Lascia quella originale e inviane un'altra. Quella del vecchio dominio la tieni fino a quando gli articoli non sono stati tutti indicizzati, poi la elimini

    RispondiElimina
  26. Ciao,
    qualche giorno fa ho fatto un passaggio da un blog blogger a un dominio personalizzato www.turismoumbria.net. Ho seguito la procedura da te riportata per il settaggio dei DNS e nel giro di poche ore tutto funzionava alla perfezione.

    Poi ad un tratto ieri sera digitando l'indirizzo del blog appare un errore di configurazione dell'hosting.
    Ma non avendo più toccato nulla sui dns non capisco il perché.

    Le uniche modifiche da me effettuate sono state all'interno del codice e rispettivamente: modifica title, modifica description, nuovo post e eliminazione elemento html.

    Tu sai darmi una spiegazione?

    Grazie

    RispondiElimina
  27. Non ho riportato nessuna procedura per il settaggio dei DNS, fa tutto Blogger da solo. Onestamente non capisco cosa può essere successo. Rivolgiti al servizio di assistenza di cui trovi in link in fondo alla tua Bacheca

    RispondiElimina
  28. Salve ottima segnalazione!
    Ho delle domande da farti..Il mio blog si chiama http://scaricagratuitamenteifilm.blogspot.com/ e vorrei cambiare il nome 'scaricagrauitamentifilm' e pagare per togliere la scritta 'blogspot' ..se non ho capito male non perdo i post indicizzati giusto??e se vanno sul vecchio url vengono indicizzati in quello nuovo??

    RispondiElimina
  29. Ho un blog sulle diete dimagranti che dopo soli due mesi fa 1500 visualizzazioni al giorno,l'url è http://claudiotedeschi.blogspot.com/ perchè quando l'ho creato avevo tutt'altre intenzioni.Adesso vorrei acquistare un dominio.com,se cambio completamente il nome in dietapercento.com perderò l'indicizzazione dei miei 400 articoli?Non sono esperto e ho bisogno di una risposta seria.I tuoi articoli sono i migliori che ho trovato sul web e il tuo blog è ottimo!Ti ringrazio per una eventuale risposta,ciao!

    RispondiElimina
  30. @claudiotedeschi
    C'è un calo all'inizio. Devi considerare anche quello stagionale (a meno che il tuo sito non parli di vacanze e viaggi). Puoi avere informazioni dettagliate consultando questi post
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/09/analisi-dei-dati-sul-passaggio-da-un.html
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/11/cosa-fare-durante-il-passaggio-da-un.html
    Ci sono le risposte anche sulle domande specifiche che hai posto.

    RispondiElimina
  31. Ti ringrazio per i consigli utilissimi,ho acquistato stamattina il dominio e tutto sembra andare perfettamente,ciao.

    RispondiElimina
  32. Salve avrei una domanda.
    Ho fatto da un anno circa il cambiamento,ma per rinnovare e pagare i 10 dollari mi mandano una email ??

    RispondiElimina
  33. @solofilm
    Sì mandano una email. Se hai messo la spunta su rinnova automaticamente di avviseranno che hanno prelevato i soldi e hanno già rinnovato

    RispondiElimina
  34. utilissimo articolo complimenti

    RispondiElimina
  35. Quello che dici è giusto infatti ce un reindirizzamente quando si parla da un dominio www.nome,blogspot.com a un dominio www.nome.com ma ti sei mai chiesto invece se gia' l'hai fatto una volta ossia sei gia' passato a www.nome.com se vuoi ricambiare un'altra volta passando a un nuovo dominio www.nome2.com cosa succede ? io queste cose le faccio da anni e ti posso garantire che i problemi iniziano qui, devi entrare nel tup vecchio sito e fare un reidirizzamento manuale, se no perdi tutto, dato che blogger reidirizza solo da wwww.nome.blogspot a www.nome per cui avendo i tuoi post su www.nome e dovendoli reidirizzare a www.nome2.com blogger non te lo fa, ed è qui se sbagli perdi un casino di visite.

    RispondiElimina
  36. @Rocco ...
    Infatti. Quando si compra un dominio si deve essere certi che il nome sarà quello definitivo perché cambiare di nuovo diventerebbe una missione impossibile se si sono già pubblicato molti post. Dovresti cambiare tutti i link interni senza contare che perderesti anche tutti i backlink esterni.

    RispondiElimina
  37. Ciao Ernesto! Ti scrivo qui sperando tu possa aiutarmi!
    Vorrei cambiare url del blog... in questo modo perdo tutti i follower, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Quora
      Perdere i follower è il meno, perderesti anche tutti i link al tuo sito. Se vuoi cambiare l'URL ti consiglio di optare per un dominio personalizzato (10 euro l'anno circa) e non perdi nulla
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2009/09/come-creare-un-blog-con-un-dominio-di.html

      Elimina
    2. Cioè, il widget di Google Friend Connect smette di funzionare, questo sì. Ma potrebbe ricominciare a breve quando avranno risolto. Però i follower non si perdono perché continuano a visualizzare i nostri post nella Bacheca e nei Blogroll

      Elimina
  38. E' normale che se punto il mouse sulle miniature di LinkWithin mi compare il link miosito.blogspot.com?
    Ho un dominio personalizzato da poco piu' di 24h...ieri quando puntavo il mouse mi compariva il link miosito.com, poi ho provato a creare un dominio di secondo livello e ora mi compare il link con miosito.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ennio
      I server di Linkwithin ci mettono anche 15 giorni a recepire i nuovi URL. Te lo dico per esperienza. Poi è un widget che fa un po' come gli pare. Io per esempio avevo settato 5 immagini ma me ne mostrava sempre solo tre.

      Elimina
    2. Ah ok, mi hai tranquillizzato. Grazie!

      Elimina
  39. Ciao,
    utilissimo anche questo post! Come commentava qualcuno, sul tuo blog ci sono informazioni difficili da trovare e le varie soluzioni sono spiegate in modo chiarissimo...
    lo metto subito tra i preferiti!
    Grazie ancora e a presto.

    RispondiElimina
  40. Ancora io: a questo punto mi sono letta un bel po' dei tuoi post e commenti e vorrei sottoporti un problemino.

    Ho un sito .com con relative caselle di posta e con nome del mio studio editoriale presso un provider tipo aruba;
    ho un blog con estensione blogspot.com, con nome che non c'entra niente con quello del mio studio, su cui ho riportato anche i contenuti del sito.

    A questo punto i contenuti che avevo sul sito .com originale non mi servono più, ma quello che mi serve è il dominio .com con relative caselle di posta, che uso per lavoro. Vorrei quindi tenere come base i contenuti e la nuova grafica del blog, senza perdere il nome .com né le caselle di posta.

    Che cosa mi consigli:

    1) Redirect da .com a blogspot (è quello che ho fatto per adesso, ma vedo che quando su Google cerco il nome del mio studio, se prima del cambiamento i primi dieci risultati rimandavano al mio dominio .com, adesso non ce n'è più nemmeno uno, anche se il primo risultato è il blog - che però ha un nome che non c'entra niente con quello dello studio, quindi magari nessuno lo clicca)

    2) La stessa soluzione che hai consigliato a Donna Adelina nel commento 20

    3) Chiudere il dominio .com con il provider e riaprirlo comprandolo con Blogger, ricreando anche le stesse caselle di posta che uso adesso. In questo caso non sono sicura che il passaggio sia così facile e ho paura che il periodo di oscuramento di sito e posta possa essere lungo...

    4) Altro a tuo piacimento!

    Potresti consigliarmi?
    Grazie ancora e a presto,
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Francesca
      Se ho ben capito hai un dominio su Aruba con tutte le caselle di posta già configurate. Quindi quello ti conviene lasciarlo comunque attivo. Se adesso usi Blogspot gratuito puoi fare effettivamente come indicato nel commento 20. Compri un dominio personalizzato su Blogger per esempio .net o .info e per il resto identico a quello che hai su Aruba e imposti il redirect del sito verso Blogger. C'è da dire che le caselle di posta personalizzate con Google Apps erano gratuite fino a qualche settimana fa ma adesso credo che non lo siano più quindi ti conviene tenere quelle di Aruba.

      Elimina
    2. Grazie mille per il tuo consiglio e... che velocità di risposta, complimenti!
      Per il sito farò come hai detto e in caso di altri dubbi tornerò sicuramente a consultare il tuo blog!
      Francesca

      Elimina
  41. Ciao Ernesto,

    ho ragionato ancora sulla questione con la mia collega... e in effetti la soluzione su cui eravamo più orientate e che alla fine ci hai consigliato anche tu non ci convince del tutto perché non è pulita: alla fine avremmo tre domini diversi (blogspot, .com e .org).

    Premesso che il blog su blogger adesso contiene anche tutta l'attività dello studio e che il dominio su provider tipo Aruba è vuoto,

    il problema più grosso è l'indicizzazione del sito dello studio editoriale.com: quando la gente cerca su Google "il mio studio editoriale .com" non lo trova perché da quel dominio è stato fatto un redirect al blog di blogger che si chiama "in tutt'altro modo.blogspot.com", quindi, se ho capito bene, Google nei risultati bypassa completamente il nome dello studio e riporta il nome del blog.

    Allora mi chiedo: se invece io invertissi il redirect, cioè facessi un redirect dal blog di blogger "che si chiama in tutt'altro modo.blogspot.com" al dominio "il mio studio editoriale .com", la cosa funzionerebbe, oppure non cambierebbe nulla perché "il mio studio editoriale .com" è un guscio vuoto? E in questo caso, che Url avrebbero le pagine del sito-blog?

    O forse, per essere certa che l'indicizzazione funzioni, devo proprio chiudere il dominio con il provider tipo Aruba e poi ricomprarlo con Google? In questo caso, quanti giorni di blackout ci sarebbero tra la chiusura del primo e la riapertura del secondo?

    Grazie mille per la pazienza, ci stiamo scervellando per trovare la soluzione migliore...
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ francesca ...
      Accidenti che groviglio :)
      Se ho ben capito voi avete un sito su Aruba che vi serve essenzialmente per la posta elettronica ma che è vuoto e un sito su Blogger in cui avete i contenuti. Vorreste indicizzare rapidamente i contenuti su Blogger utilizzando un dominio con parole chiave che riprendano il vostro brand.
      Confermo che se le cose stanno così e se non avete intenzione di rivolgervi a un professionista che vi crei il sito, la scelta migliore è quella di acquistare un dominio personalizzato su Blogger. Se quello su Aruba è quasi vuoto non vi provocherà alcun problema con Google soprattutto se farete un redirect.
      Ci sono molti siti che hanno estensioni multiple .com, .net, .biz che poi alla fine rimandano allo stesso dominio. Il tempo che ci vorrà per la indicizzazione dipende da molti fattori ma non dovrebbe superare le tre o quattro settimane. Forse vi possono essere di aiuto questi post
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/09/blogger-dominio-personalizzato-dns.html
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/10/dominio-personalizzato-blogger-google.html
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/11/cosa-fare-durante-il-passaggio-da-un.html

      Elimina
    2. Caro Ernesto,
      è proprio un gran groviglio, non ti dico il mal di testa che ci è venuto ;)
      Grazie ancora per le ulteriori conferme!
      Sei davvero gentilissimo e iperdisponibile, torneremo sicuramente a farti visita.
      Francesca

      Elimina
  42. ciao penso che sei il migliore e infatti i tuoi articoli sono spiegati molto bene complimenti....

    Ti volevo fare un paio di domande preciso che mi sono letto tutti i commenti e anche la tua guida, volevo chiederti io ho in mente di passare dal mio blog blogspot.com a un dominio di primo livello .com possibilmente, la mia domanda è io nel mio blog attuale blogger, ho circa 80 post, posizionati su google molto bene, volevo sapere se passando al dominio mi cambiano loro in automatico l'url del sito, e successivamente lo inseriranno su google con il nuovo url?

    Inoltre volevo sapere se fa tutto in automatico google, cioè una volta che ho comprato il dominio, mi reinderizza tutto, per esempio mettiamo caso che il mio blog attuale parli di polpette impanate, sono in prima pagina attualmente, passo a dominio di secondo livello, se clicco sul risultato di google, mi reinderizza allo stesso post ma nel nuovo sito, o all'home page del nuovo sito semplicemente?

    Ultima domanda nel mio blog, ho una serie di immagini con link ai post del mio blog, se passo al dominio quei link li dovrò sostituire manualmente con i nuovi link del mio nuovo dominio.com

    grazie in anticipo.

    Cordiali Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# E' tutto automatico. Si debbono fare solo alcune cose. All'inizio si perde traffico ma poi si recupera
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/11/cosa-fare-durante-il-passaggio-da-un.html

      Elimina
  43. Ernesto Tirinnanzi Ho letto il post, ma hai lette le domande che ti ho fatto quell'articolo lo ho già letto.....

    La cosa che mi preme sapere e che ancora non ho trovato da nessuna parte, e se io passo a dominio.com rimarrò sempre su blogger???cioè per scrivere un nuovo post ecc lo farò sempre con blogger?

    Inoltre se mi puoi rispondere alle mie domande che ti ho fatto sopra grazie.

    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao scusa se riscrivo...io nel mio blog ho inserito per guasi tutti i post una descrizione della ricerca differente per ogni post, verrà implementato in automatico tutto nel nuovo dominio.com

      Grazie ciao

      Elimina
    2. @# C'è un redirect automatico quindi se una pagina è indicizzata su Google con il vecchio dominio chi ci clicca sopra apre la pagina nel nuovo dominio. Le Preferenze di ricerca rimarranno immutate e potrai usare la Bacheca di Blogger esattamente come prima. Ogni articolo avrà un nuovo URL e il vecchio URL sarà reindirizzato a questo.
      P.S. Non sono un dipendente di Google quindi le risposte alle domande che mi vengono poste sono solo un atto di cortesia e non un obbligo.

      Elimina
  44. Ciao forse non c'entra niente con questo articolo, ma sembra quello più affine al discorso, scusami se pubblico un link ma non sapevo come indicartelo e siccome ti seguo sempre e non ho trovato un'articolo simile, vorrei un consiglio, navigando nel web ho trovato questo interessante articolo:

    http://www.dariovignali.net/postare-meno/

    Dice che aggiornado i post vecchi e modificando la data ad una più recente essi otterranno più visualizzazioni, io ho provato molte volte a cambiare la data ad un post più vecchio, ma ogni volta che l'ho fatto questo ha perso il suo posizionamento.

    Dunque sbaglio io, o quello che c'è scritto in questo post è giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Mi sono posto anch'io questo problema ma non si può ingannare Google così facilmente con la data. E' invece utile rinfrescare i vecchi post per renderli più attuali. La mia esperienza l'ho condivisa in questo post
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/11/come-mantenere-sempre-freschi-e-attuali.html

      Elimina
  45. Se cambio url, senza mettere il dominio però, perdo i miei post e i miei follower ???
    Rispondetemiiii vi prego:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdi i follower e i link, i post non li perdi. Comunque te lo sconsiglio
      @#

      Elimina
  46. Scusami, volevo chiederti una cosa. Io ho un sito internet con il dominio già acquistato. Se volessi cambiare l'indirizzo (URL) del sito come devo fare?
    Perché se faccio modifica sulle impostazioni di blogger, per poco non mi disattiva il blog......
    Mi puoi aiutare mi serve aiuto al più presto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu hai un blog con dominio personalizzato? Se sì è questo?
      benvenutialbarprivilegedimaddaloni.com
      o simile? Puoi agire in due modi:
      1) Togli il redirect al dominio personalizzato e ritornerà del tipo nomeblog.blogspot.com
      2) Dopo il passaggio 1) acquisti un nuovo dominio personalizzato e imposti nuovamente il redirect direttamente dalle impostazioni della Bacheca di Blogger
      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy